<![CDATA[ Calendario eventi del Comitato Regionale Toscana - FIP ]]> Mon, 18 May 2020 12:15:35 UTC <![CDATA[ News Comitato - Sportello Fiscale Online Fip. Decreto Rilancio: sintesi disposizioni afferenti lo sport ]]> DECRETO RILANCIO: SINTESI DISPOSIZIONI AFFERENTI LO SPORT
(dalla BOZZA del D.L. Rilancio del 13.05.2020 ore 17.00)


In data 13 maggio 2020, il Consiglio dei Ministri ha approvato, con formula “salvo intese”, un decreto-legge che introduce misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché politiche sociali, connesse all’emergenza epi¬demiologica da Covid-19.
In attesa della pubblicazione del testo definitivo in Gazzetta Ufficiale, si sintetizzano i principali contenuti della bozza del cosiddetto “Decreto Rilancio”, che saranno oggetto nei prossimi giorni di ulteriori approfon¬dimenti.

ART. 105 - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI LAVORATORI SPORTIVI
Sportivi Dilettanti
Si prevede per i mesi di aprile e maggio 2020, un’indennità pari a 600 euro in favore dei lavoratori sportivi impiegati con rapporti di collaborazione, riconosciuta dalla società Sport e Salute S.p.A., nel limite massimo di 200 milioni di euro per l’anno 2020.
Si tratta dei soggetti che hanno rapporti di collaborazione presso il Comitato Olimpico Nazionale (CONI), il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), le Federazioni Sportive Nazionali (FSN), le Discipline Sportive Associate, gli Enti di Promozione Sportiva, riconosciuti dal CONI e dal CIP, le Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche, e che percepiscono compensi erogati nell’«esercizio diretto di attività sportive dilettantistiche» e nello svolgimento di «rapporti di collaborazione coordinata e continuativa di carattere amministrativo-gestionale», ex art. 67, comma 1, lettera m), Tuir.
Detto emolumento di euro 600,00 non concorre alla formazione del reddito e non è riconosciuto ai percettori di altro reddito da lavoro e del reddito di cittadinanza.
Ai soggetti, che abbiano già beneficiato della medesima indennità di 600 euro per il mese di marzo 2020, vengono erogate le somme di euro 600, senza necessità di ulteriore domanda, anche per i mesi di aprile e maggio 2020.
Sportivi Professionisti
Si prevede la possibilità, per i lavoratori dipendenti iscritti al Fondo Pensione Sportivi Professionisti con retribuzione annua lorda non superiore a 50.000 euro, di accedere al trattamento di integrazione salariale di cui all’articolo 22 del decreto-legge n. 18 del 2020, limitatamente ad un periodo massimo di 9 settimane.

ART. 131 - PROROGA DEI TERMINI DI RIPRESA DELLA RISCOSSIONE DEI VERSAMENTI SOSPESI
Per le FSN, per gli EPS, per le associazioni e le società sportive, professionistiche e dilettantistiche, la sospensione dei versamenti delle ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria, è prorogata dal 30 giugno 2020 al 16 settembre 2020, con le medesime modalità di una eventuale rateizzazione.

ART. 210 - DISPOSIZIONI IN TEMA DI IMPIANTI SPORTIVI
Sospensione canoni impianti pubblici
La norma intende agevolare le associazioni e società sportive, professionistiche e dilettantistiche, che operano sull’intero territorio nazionale, consentendo loro di non procedere, fino al 30 giugno 2020, al versamento dei canoni di locazione e concessori relativi all’affidamento di impianti sportivi pubblici dello Stato e degli enti territoriali, che nel periodo in considerazione sono rimasti inutilizzati per factum principis.
I versamenti sospesi sono effettuati in unica soluzione entro il 31 luglio o mediante rateizzazione fino ad un massimo di 4 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di luglio 2020.

Per l’impiantistica sportiva di maggiore dimensione, relativa ovviamente alle attività sportive professionistiche del basket, il quadro di sintesi è il seguente:
Palazzetti Serie A e Serie A2, tutti di proprietà comunale:
• Stima canone concessione/affitto medio 15.000 € mese per ognuno dei 17 club A
• Stima canone concessione/affitto medio 5.000 € mese per ognuno dei 28 club A2

La relazione al DL indica erroneamente la serie A2 come professionistica.

Revisione rapporto concessorio
I soggetti concessionari possono sottoporre all’ente concedente una domanda di revisione del rapporto concessorio in essere da attuare mediante la rideterminazione delle condizioni di equilibrio originariamente pattuite, anche attraverso l’allungamento del termine di durata del rapporto, in modo da consentire il graduale recupero dei proventi non incassati per effetto della applicazione delle misure di sospensione delle attività sportive disposte in forza dei provvedimenti statali e regionali, e l’ammortamento degli investimenti effettuati.

Riduzione 50% canone locazione
La norma introduce un rimedio azionabile dal locatore per ricondurre il rapporto all’equilibrio originariamente pattuito, consistente del diritto alla riduzione del canone locatizio mensile per tutto il periodo in cui, per il rispetto delle misure di contenimento, sono stati di fatto privati del godimento degli immobili locati (palestre, piscine e impianti sportivi di ogni tipo).
La disposizione determina, in via presuntiva, la percentuale di riduzione del canone in misura non inferiore al 50% dell’importo pattuito, per tutto il periodo di efficacia delle suddette misure, salvo che il locatore fornisca una prova di pronta soluzione di un minore squilibrio tra le prestazioni.

In base all’art. 1256, comma 2 c.c., se l’impossibilità di godimento dell’immobile locato è solo temporanea, come nel caso dell’inutilizzabilità dei locali in rispetto dell’obbligo di chiusura, il rapporto riprenderà nella sua fisiologica conformazione contrattuale non appena saranno rimosse le misure statali di contenimento e restrizione.
Resta fermo, inoltre, che le parti, nell’esercizio della loro autonomia, ben possano rifiutare la selezione di interessi effettuata dal legislatore in via tipica.
La norma si applica da marzo 2020 a luglio 2020, data in cui ha termine lo stato di emergenza dichiarato con la delibera del Consiglio dei Ministri del 31 gennaio 2020.

Rimborso o Voucher per gli abbonamenti
La norma dispone che, a seguito della sospensione delle attività sportive per l’emergenza Covid, ricorre la sopravvenuta impossibilità della prestazione dovuta in relazione ai contratti di abbonamento per l’accesso ai servizi offerti da a palestre, piscine e impianti sportivi di ogni tipo, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1463 del codice civile.
I soggetti acquirenti possono presentare, entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto in parola, istanza di rimborso del corrispettivo già versato per tali periodi di sospensione dell’attività sportiva, allegando il relativo titolo di acquisto o la prova del versamento effettuato. Il gestore dell’impianto sportivo, entro trenta giorni dalla presentazione dell’istanza di cui al periodo precedente, in alternativa al rimborso del corrispettivo, può rilasciare un voucher di pari valore incondizionatamente utilizzabile presso la stessa struttura entro un anno dalla cessazione delle predette misure di sospensione dell’attività sportiva.

ART.211 - COSTITUZIONE DEL “FONDO PER IL RILANCIO DEL SISTEMA SPORTIVO NAZIONALE”
Per far fronte alla crisi economica dei soggetti operanti nel settore sportivo, la norma prevede che una quota della raccolta delle scommesse sportive viene destinata sino al 31 luglio 2022 alla costituzione del “Fondo salva sport”. Le suddette risorse sono destinate a misure di sostegno e di ripresa del movimento sportivo.
Con decreto dell’Autorità delegata in materia di sport, di concerto con il MEF, da adottare entro 10 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, verranno individuati i criteri di gestione del fondo in parola.

Per gli anni 2020, 2021 e 2022, il livello di finanziamento del Fondo è stabilito nella misura annua dello 0,3% sul totale della raccolta da scommesse relative a eventi sportivi di ogni genere, anche in formato virtuale, effettuate in qualsiasi modo e su qualsiasi mezzo, sia on-line, sia tramite canali tradizionali, come determinata periodicamente dall’ente incaricato dallo Stato, al netto della quota riferita all’imposta unica di cui al d.lgs. 504/98, e comunque in misura non inferiore a 40 milioni di euro per l’anno 2020, e 50 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021 e 2022.

ART. 31 - CREDITO D’IMPOSTA PER I CANONI DI LOCAZIONE
DEGLI IMMOBILI A USO NON ABITATIVO, AFFITTO D’AZIENDA E CESSIONE DEL CREDITO
La norma in questione, pur non essendo esplicitamente rivolta a favorire il mondo sportivo, può tuttavia, a nostro avviso, trovare applicazione anche nel caso delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche.

La norma prevede, infatti, per i soggetti esercenti attività d’impresa (quindi anche le SSD), arte o professione, l’istituzione di un credito d’imposta nella misura del 60% dell'ammontare mensile del canone di locazione, di leasing o di concessione di immobili a uso non abitativo destinati allo svolgimento dell’attività industriale, commerciale, artigianale, agricola, di interesse turistico o all'esercizio abituale e professionale dell’attività di lavoro autonomo. Il credito spetta ai soggetti con ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro nel periodo d’imposta precedente.
Ai sensi del comma 4, il credito d'imposta del 60% spetta anche agli enti non commerciali (quindi anche alle ASD), compresi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti, in relazione al canone di locazione, di leasing o di concessione di immobili ad uso non abitativo destinati allo svolgimento dell’attività istituzionale.
Condizione necessaria per fruire del credito d’imposta commisurato all’importo versato nel periodo d’imposta 2020 con riferimento a ciascuno dei mesi di marzo, aprile e maggio è che i soggetti locatari, se esercenti un’attività economica, abbiano subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 50% nel mese di riferimento rispetto allo stesso mese del periodo d’imposta precedente.

Il credito d’imposta è utilizzabile nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta di sostenimento della spesa ovvero in compensazione per i versamenti con delega F24, successivamente all'avvenuto pagamento dei canoni.
Il credito d'imposta non concorre alla formazione del reddito ai fini IRES e del valore della produzione ai fini IRAP.

Ufficio Stampa Fip ]]>
Sun, 17 May 2020 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News Comitato - CHIUSURA UFFICI FEDERALI NAZIONALI E REGIONALE FINO AL 3 APRILE ]]> Visti i recenti sviluppi e le nuove disposizioni emesse , la Federazione ha disposto la chiusura totale di tutti gli uffici federali e del comitato regionale, fino al 3 aprile , salvo ulteriori disposizioni.
Per eventuali comunicazioni con il Comitato Regionale utilizzare le mail consuete della segreteria regionale info@toscana.fip.it e degli uffici gare ufficiogare@toscana.fip.it ed ufficiogare.li@toscana.fip.it.
]]>
Sat, 14 Mar 2020 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News Comitato - Partito, con il Draft Event, il percorso della Jr NBA FIP League 2020 di Livorno. ]]> E’ iniziato il 6 Febbraio 2020 presso il Coni Livorno con la conferenza di presentazione e il "Draf Event" il cammino della quinta edizione della Jr NBA FIP League, il torneo organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro e la National Basketball Association, in collaborazione con i Comitati Regionali FIP e con gli Uffici Scolastici, riservato agli studenti maschi e femmine della Scuola Media, nati 2007 e 2008, con massimo due giocatrici nate nell'anno 2006 e la possibilità di schierare giocatori e giocatrici dell’annata 2009.

Alla presenza del presidente FIP Toscana Simone Cardullo, del delegato provinciale FIP Renato Graziani, del consigliere regione Toscana Francesco Gazzetti, della vice sindaca del Comune di Livorno, Monica Mannucci, della prof.ssa Luigina Fabiani dell’ufficio scolastico provinciale di Livorno, della prof.ssa Roberta Michelini dell’ufficio scolastico regionale della Toscana e del delegato provinciale Coni Giovanni Giannone, le classi partecipanti al torneo di Livorno, tramite estrazione, sono state abbinate ad una delle 30 franchigie NBA.

Al termine della prima fase, che sarà svolta con gare di andata e ritorno, le migliori 16 squadre accederanno ai Playoff. Con la Final Four si deciderà la vincitrice della tappa cittadina.

Un percorso che avrà termine con il "Final Event", in programma a fine Maggio a Montecatini Terme (Pt), in cui le squadre vincitrici dei 12 tornei provinciali si giocheranno l’Anello Jr. NBA.

Queste le scuole partecipanti e i relativi abbinamenti con le franchigie NBA:
SCUOLA MEDIA G. MARCONI, Venturina Terme (Li), n. 2 squadre;
SCUOLA MEDIA A. GUARDI, Piombino (Li), n. 3 squadre;
SCUOLA MINERVA BENEDETTINI, Stagno (Li), n. 4 squadre;
SCUOLA MEDIA G. MICALI, Livorno, n. 3 squadre;
SCUOLA MEDIA G. BORSI, Castagneto Carducci (Li), n. 1 squadra
SCUOLA MEDIA G. MAZZINI, Livorno, n. 6 squadre;
SCUOLA MEDIA G. BARTOLENA, Livorno (Li), n. 9 squadre;
SCUOLA MEDIA G. GALILEI, Cecina (Li), n. 2 squadre.

WESTERN CONFERENCE
NORTHWEST DIVISION, Mar. 11/02/2020, Piombino (Li), palazzetto M. Falci, via Ferrer.
Denver MARCONI 1 - VENTURINA TERME
Utah GUARDI 1 - PIOMBINO
Oklahoma City MARCONI 2 - VENTURINA TERME
Portland GUARDI 3 - PIOMBINO
Minnesota GUARDI 2 - PIOMBINO

PACIFIC DIVISION, Lun. 17/02/2020, Livorno, palestra Lambruschini, via Lambruschini.
LA Lakers BARTOLENA 2 - LIVORNO
LA Clippers BARTOLENA 1 - LIVORNO
Phoenix BARTOLENA 3 - LIVORNO
Sacramento MINERVA BENEDETTINI 1 - STAGNO
Golden State MINERVA BENEDETTINI 2 - STAGNO

SOUTHWEST DIVISION, Mar. 25/02/2020, Livorno, palestra Lambruschini, via Lambruschini.
Houston MAZZINI 3 - LIVORNO
Dallas MAZZINI 2 - LIVORNO
Memphis MAZZINI 1 - LIVORNO
San Antonio GALILEI 2 - CECINA
New Orleans GALILEI 1 - CECINA


EASTERN CONFERENCE
ATLANTIC DIVISION, Gio. 27/02/2020, Livorno, palestra Lambruschini, via Lambruschini.
Toronto BORSI - CASTAGNETO CARDUCCI
Boston BARTOLENA 4 - LIVORNO
Philadelphia BARTOLENA 5 - LIVORNO
Brooklyn MAZZINI 4 - LIVORNO
New York BARTOLENA 6 - LIVORNO

CENTRAL DIVISION, Lun. 02/03/2020, Livorno, palestra Lambruschini, via Lambruschini.
Milwaukee MINERVA BENEDETTINI 3 - STAGNO
Indiana MICALI 2 - LIVORNO
Chicago MICALI 1 - LIVORNO
Detroit MINERVA BENEDETTINI 4 - STAGNO
Cleveland MICALI 3 - LIVORNO

SOUTHEAST DIVISION, Lun . 09/03/2020, Livorno, palestra Lambruschini, via Lambruschini.
Miami BARTOLENA 7 - LIVORNO
Orlando MAZZINI 6 - LIVORNO
Washington BARTOLENA 9 - LIVORNO
Charlotte BARTOLENA 8 - LIVORNO
Atlanta MAZZINI 5 - LIVORNO

Fip Toscana ]]>
Wed, 5 Feb 2020 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News Comitato - 3X3 Under 18-16 Maschile/Femminile, Finali Regionali, Montecatini Terme (Pt) 25 Aprile 2019. ]]> Pubblichiamo il programma delle Finali Regionali 3X3 Under 16-18 Maschile e Femminile in programma a Montecatini Terme (Pt) Giovedi 25 Aprile 2019.

Pubblichiamo inoltre regolamento 3X3 ed il fac-simile della lista da consegnare debitamente compilata all'organizzazione per ogni squadra partecipante.

Inviamo al rispetto scrupoloso degli orari di convocazione.


Fip Toscana ]]>
Sun, 14 Apr 2019 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News Comitato - Torneo 3x3 U18-U16 Femminile, Castelfiorentino (Fi) 27 Maggio 2018, programma. ]]> Pubblichiamo il programma del torneo in oggetto che si svolgerà a Castelfiorentino (Fi) il prossimo 27 Maggio 2018.

Ricordiamo che le squadre vincenti le rispettive categorie parteciperanno di diritto alla Finale Nazionale in programma a Castellana Grotte (Ba) nel prossimo mese di Giugno.


Fip Toscana ]]>
Thu, 17 May 2018 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News Comitato - rispetto, lealtà, altruismo, sacrificio, entusiasmo ]]> A seguito di un brutto episodio accaduto sugli spalti a san Vincenzo sabato 6 gennaio al termine di una partita di basket tra una squadra giovanile locale ed il basket Arcidosso, Giorgio Briganti, Delegato provinciale della Federazione Italiana Pallacanestro,i rappresentanti di arbitri e allenatori, e tutte le otto Società di Basket della provincia, condannando il fatto avvenuto per l'iniziativa personale di un singolo, hanno deciso che tutte le partite di tutti i campionati giovanili in programma in provincia nel prossimo week end saranno disputate senza la presenza di pubblico adulto, ma solo alla presenza dei ragazzi che sono e devono permanere il vero motore di tutto il movimento. In tutti i palasport saranno affissi cartelli che spiegheranno il motivo del gesto invitando il pubblico adulto a non entrare nei palasport, le società ospiti di fuori provincia saranno informate ed invitate ad aderire all'iniziativa per le partite che si disputeranno in provincia di Grosseto. Lo scopo è quello di promuovere un momento di riflessione, "chiudere le porte per aprire la mente" è lo slogan coniato che campeggierà sui manifesti, insieme al richiamo a valori fondamentali dello sport quali "rispetto, lealtà, altruismo, sacrificio, entusiasmo"
Giorgio Briganti ed Alessandra Marini, presidente del Basket Arcidosso, si sono attivati per organizzare insieme al Coni provinciale un evento seminariale nel quale tutto il mondo del basket si confronti con esperti del settore su tematiche riguardanti il fair play ed il comportamento etico al quale si devono attenere tutti gli attori del mondo del basket, atleti, allenatori, istruttori, dirigenti e genitori. Tale evento vuole essere l'inizio di un percorso che porterà anche alla redazione di un regolamento di comportamento etico per atleti, allenatori e genitori che sarà condiviso e sottoscritto da tutti i Presidenti delle Società di basket della provincia e ad incontri nelle singole realtà per condividere questi principi che dovrebbero essere scontati ma che, evidentemente, non lo sono... per tutti!


Si allegano locandine realizzate per l'occasione. ]]>
Tue, 23 Jan 2018 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News Comitato - Premiazioni Società vincenti Campionati Giovanili 2016/2017 ]]> COMUNICATO STAMPA

BASKET TOSCANO IN FESTA: LA FIP PREMIA I CAMPIONI REGIONALI

La cerimonia si è svolta questa mattina, a Firenze, alla presenza del presidente Petrucci, che ha sottolineato i benefici che la legge sullo ius soli potrebbe portare anche nel mondo della pallacanestro

Firenze, 12 novembre 2017 - Una giornata di festa per il basket toscano, che questa mattina si è riunito a Firenze per celebrare le eccellenze giovanili che si sono distinte nelle rispettive competizioni regionali. L’appuntamento rappresenta ormai un evento fisso nel calendario della FIP Toscana e costituisce l’occasione per rendere omaggio a tutte le squadre, maschili e femminili, che si sono aggiudicate i rispettivi campionati e coppe regionali nell’annata sportiva 2016/2017. A ricevere i riconoscimenti, dalle mani del presidente della FIP, Giovanni Petrucci e del presidente regionale FIP, Simone Cardullo, sono state 27 società (21 maschili e 6 femminili). Anche quest’anno, come da tradizione, sono stati assegnati i premi “Piero Massai”, “Piero Focardi”, “Otello Formigli” e “Giuseppe Varrasi”, rispettivamente ad Alessio Fabiani (arbitro), Rodolfo Cavallo (dirigente), Federico Barsotti (allenatore) e Piernicola Salerni (allenatore). Giulio Giannelli e Roberto Petronici hanno ricevuto, invece, il premio alla carriera.
“Oggi è un giorno di festa – ha commentato il presidente della Fip Toscana, Simone Cardullo – ma proprio perché siamo qui a premiare tanti giovani, vorrei porre l’attenzione su un problema che le nostre società di basket hanno, quando si trovano a dover tesserare un ragazzo nato in Italia, da genitori stranieri. Purtroppo, per lungaggini burocratiche, che non dipendono dalla FIP, spesso questi ragazzi vengono tesserati con notevole ritardo, rispetto agli altri. Credo che questo sia un punto da affrontare e risolvere subito, a livello federale, per non discriminarli”.
Sulla questione è intervenuto anche il presidente della FIP, Giovanni Petrucci, che ha sottolineato come “la legge sullo ius soli porterà benefici anche nel mondo del basket e quindi mi auguro che venga presto approvata in Parlamento. Per quanto riguarda il nostro movimento, pochi giorni fa l’Istat ha diffuso una serie di dati dai quali si evince che la pallacanestro è il terzo sport più praticato, in Italia, soprattutto nella fascia di età tra i 12 e i 19 anni. Oltre questa età c’è una leggera flessione ed è proprio qui che dobbiamo intervenire, per “recuperare” questi ragazzi. La nostra Federazione è molto sensibile al tema giovanile; lo dimostrano i tanti progetti che mettiamo in campo ogni anno, per i più giovani. Quest’anno, in particolare, abbiamo lanciato “Easy Basket in classe”, che coinvolgerà oltre 2500 classi delle scuole primarie, fino a giugno 2018, per combattere la sedentarietà e promuovere lo sport nelle scuole”.

Ufficio Stampa FIP-Comitato Regionale Toscana

Nella gallery sono presenti le foto della manifestazione. ]]>
Sat, 11 Nov 2017 23:00:00 UTC