<![CDATA[FIP]]> Mon, 5 Dec 2022 14:30:22 UTC <![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A e Serie A2. Gare del 3-4 dicembre 2022 ]]> Serie A
Nona giornata di andata, gare del 3-4 dicembre 2022

MAURIZIO BUSCAGLIA (Allenatore Generazione Vincente Napoli). Squalifica per una gara sostituita con un'ammenda di Euro 3000,00 per comportamento protestatario, irriguardoso ed offensivo, nei confronti degli arbitri; fatto che ne comportava l'espulsione [art. 32,3 RG, art. 33,1/1b RG]

OPENJOBMETIS VARESE. Ammenda di Euro 1000,00 per offese collettive, frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec, 24.4 RG]



Serie A1 femminile
Decima giornata di andata, 4 dicembre 2022

VIRTUS EIRENE RAGUSA. Ammenda di Euro 300,00 per offese collettive frequenti del pubblico di casa verso gli arbitri, con utilizzo di strumenti
sonori per l'intero arco della gara [art. 27,4b RG rec., art. 24,2b RG, art. 27,3 RG]

VIRTUS EIRENE RAGUSA. Ammonizione per malfunzionamento dei cronometri [art. 40,1a RG] ]]>
Mon, 5 Dec 2022 14:29:00 UTC
<![CDATA[Consiglio Federale - Incontro-confronto con i CT a gennaio, Professionismo: i versamenti per Covid-19, Riforma dello Sport e approvazione del Bilancio, tra i principali argomenti trattati ]]> Si è tenuto a Roma il Consiglio Federale della FIP presieduto dal dott. Giovanni Petrucci.
Tra i principali argomenti trattati:

FIBA World Cup 2023 e Women EuroBasket 2023: Italia già qualificata
Il Consiglio Federale si è congratulato con i tecnici Gianmarco Pozzecco e Lino Lardo, e le rispettive Nazionali, per le qualificazioni, conseguite anche con due giornate di anticipo, alla FIBA World Cup 2023 e al Women EuroBasket 2023 .

Incontro-confronto con i CT
Il presidente Petrucci, dopo essersi confrontato con i rispettivi presidenti federali, organizzerà a Roma, a fine gennaio, un incontro-confronto con i CT Alessandro Campagna (pallanuoto), Ferdinando De Giorgi (volley), Roberto Mancini (calcio) e Gianmarco Pozzecco (basket) alla presenza dei media che saranno coinvolti nell’evento.

Sport professionistico: versamenti sospesi per Covid-19
La FIP, dopo essere intervenuta presso gli organismi governativi, in analogia a quanto fatto dalla FIGC, auspica che vengano adottati dal Governo idonei provvedimenti per la rateizzazione o la dilazione dei versamenti erariali e previdenziali per favorire la sana ripartenza dello sport professionistico.

Riforma dello Sport
Il Presidente e il Consiglio si sono nuovamente soffermati sull’impatto che la Riforma dello sport, così come varata dal decreto correttivo, avrà sul movimento della Pallacanestro. Pur condividendo i valori alla base del nuovo impianto normativo, il Presidente e il Consiglio ritengono che le tempistiche previste di entrata in vigore della riforma debbano essere necessariamente riviste per dar modo alle società affiliate di poter riorganizzare la propria attività e recepire progressivamente le novità introdotte. In particolare è stata ribadita la necessità, già rappresentata dal Presidente federale, di rinviare l’entrata in vigore delle nuove disposizioni riferite al lavoro sportivo al luglio 2023 e di posticipare l’abolizione del vincolo sportivo.

Bilancio
Sono stati approvati la Quarta nota di Variazione al Bilancio di Previsione 2022 e il Bilancio di Previsione 2023.
]]>
Fri, 2 Dec 2022 13:49:00 UTC
<![CDATA[FIBA - Cata Pollini entra nella FIBA Hall of Fame. Le congratulazioni del presidente Petrucci ]]> MIES (Switzerland) - E' stata un'edizione particolare e speciale quella della consegna della FIBA Hall of Fame Class 2022, la massima onorificenza della Federazione Internazionale, che si è tenuta il 30 novembre presso la Patrick Baumann House of Basketball a Mies, non lontano da Ginevra, in Svizzera

I nove nuovi componenti appartengono tutti al mondo della pallacanestro femminile e probabilmente tra i migliori al mondo. Tra questi anche Catarina Pollini, una delle migliori giocatrici azzurre di tutti i tempi, se non la migliore. A Cata, già componente dell'Italia Basket Hall of Fame dal 2013, vanno le congratulazioni del presidente FIP Giovanni Petrucci

Insieme a Cata, come giocatrici, sono entrate nella FIBA Hall of Fame Lisa Leslie (USA), Robyn Maher (Australia), Jurgita Streimikyte-Virbickiene (Lituania) e Mame Maty Mbengue (Senegal). Come allenatori specializzati nel basket femminile, invece, sono stati ammessi: Geno Auriemma (USA), Antonio Carlos Barbosa (Brazil), Milan "Ciga" Vasojevic (Serbia - alla memoria) e Maria Planas (Spagna).

Catarina Pollini è stato insignita con la FIBA Hall of Fame dal presidente FIBA Hamane Niang e dal segretario generale FIBA Andreas Zagklis: "Sono molto onorata ed emozionata per essere stata premiata insieme a giocatrici ed allenatori così bravi ed importanti -ha affermato Cata- Il mio ringraziamento va alle mie compagne di squadra, di tutte le squadre: il basket è uno sport collettivo, senza il loro aiuto non sarei oggi qui."

Un'edizione tutta riservata al basket femminile a testimonianza della nuova importanza che la FIBA dà ad un movimento che ha, oramai, valenza mondiale. Alla cerimonia, in rappresentanza della FIP, era presente Roberto Brunamonti (campione d'Europa a Nantes 83, argento a Mosca 80 ed attualmente dirigente accompagnatore delle Nazionali femminili) ]]>
Thu, 1 Dec 2022 11:05:00 UTC
<![CDATA[Libri - La nostra America. La presentazione a Roma il 9 dicembre. Interviene il presidente Petrucci ]]> Il basket italiano negli anni Settanta e Ottanta, quando con programmazione, apertura agli stranieri, contributo della televisione e sponsor appassionati si impose all’attenzione con un crescendo che nessun altro sport cosiddetto minore ha avuto in Italia. Lo racconta La nostra America, Gli anni d’oro del basket italiano scritto da Antonio Dipollina. Il libro è aperto dalla prefazione del presidente FIP Giovanni Petrucci.

Si va da una leggenda dello sport come Dino Meneghin, al mito delle Scarpette Rosse di Milano, a Bologna che fu “Basket City”, alla provincia diffusa che lottava pari a pari con le grandi
città. Una storia irripetibile rimasta nel cuore di molti giovani di allora: cresciuti con il boom della pallacanestro che viaggiava in sincronia con la crescita irresistibile di un intero paese.
E l’occasione per riviverla, sta nelle storie raccolte in questo libro, in cui parlano i principali protagonisti di allora, raccontando il sogno di quel basket, in quello che è un viaggio sentimentale nel tempo e nella memoria, con emozioni da rivivere una a una.

Antonio Dipollina, l'autore, è giornalista, critico televisivo a "la Repubblica". Si è sempre occupato di spettacolo, sport e delle ricadute socio-umane di entrambi. Pur avendo
provato in tutti i modi, non è mai riuscito a sfuggire alla trappola della televisione e soprattutto all’obbligo di doverla guardare quotidianamente, in quantità sconsigliate a chiunque. Fin da ragazzo, e ancora di più in età adulta, si è salvato decidendo che il piccolo schermo nobilita se stesso solo quando trasmette eventi sportivi (si esagera, ma il senso è quello). Il suo primo ricordo sono decine di domeniche anni ‘70 letteralmente salvate dalla diretta di una partita di basket al pomeriggio: da questo, soprattutto, nasce questo libro che è memoria tenera, ricordi importanti, viaggio nel tempo. Qualunque cosa pur di non ammettere che si tratta di nostalgia irreparabile.

Venerdì 9 dicembre La Nostra America sarà presentato a Roma, alla Nuvola, all'Eur, alle ore 18:00, Sala Marte
Insieme all'autore intervengono coach Valerio Bianchini, Francesco Saverio Intorcia, responsabile sport de "la Repubblica" e il presidente Giovanni Petrucci.


La nostra America
Gli anni d’oro del basket italiano

di Antonio Dipollina
Prefazione di Giovanni Petrucci

Collana: Storie di Sport
Pagine: 288
Prezzo: € 24,90
ISBN: 978-88-360-0579-6

Per ordinarlo online click qui ]]>
Wed, 30 Nov 2022 11:57:00 UTC
<![CDATA[Consiglio Federale - Consiglio Federale a Roma il 2 dicembre 2022 ]]> Si terrà a Roma, venerdì 2 dicembre, dalle ore 14:00, presso la Sala Giunta del CONI (Largo Lauro De Bosis 15), il Consiglio Federale della FIP convocato dal presidente Giovanni Petrucci.

All'Ordine del giorno:

1. Approvazione verbale riunione 14 Ottobre 2022

2. Comunicazioni del Presidente

3. Lega di società professionistiche

4. Pratiche legali

5. Regolamenti federali

6. Settori, Comitati, Commissioni e Uffici

7. Nota di Variazione al Bilancio di Previsione 2022

8. Bilancio di Previsione 2023

9. Delibere amministrative

10. Società sportive

11. Varie ed eventuali ]]>
Wed, 30 Nov 2022 10:53:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Il Palinsesto di dicembre del canale Twitch Italbasketofficial: 13 partite live, dall’A2 maschile all’A1 femminile, dal Basket in carrozzina alla C Silver fino all'Under 19 Ecc ]]> Dalla Serie A2 all’Under 19 Eccellenza, dall’A1 femminile alla Serie B, passando per la Serie C Silver e per gli appuntamenti del Campionato di Serie A di basket in carrozzina.

Dicembre 2022 è un mese colmo di dirette per il canale twitch italbasket, con 13 partite in palinsesto prima della pausa natalizia.

In previsione delle attività del canale Twitch nel 2023, in questo mese le partite trasmesse saranno anticipate da un salotto condotto dagli streamers di Italbasket, che intervisteranno i protagonisti delle gare a pochi istanti dalla palla a due.


Di seguito il palinsesto di twitch italbasket per dicembre 2022.


3 dicembre

Serie A FIPIC: Deco Metalferro Amicacci Abruzzo-Dinamo Lab Banco di Sardegna (ore 16.00)
Serie C Silver (Liguria): CUS Genova-Pall. Sestri (ore 18.45)
Serie B (Girone A): Riso Scotti Pavia-Unicusano Livorno (ore 21.00)

4 dicembre

Serie A2 (Girone Rosso): Tramec Cento-Giorgio Tesi Group Pistoia (ore 17.00)
Serie A1 femminile: Famila Basket Schio-Reyer Venezia (ore 19.30)

5 dicembre

Under 19 Ecc (Girone 5): Stella Azzurra-Ares Tiber Basket (ore 20.30)

7 dicembre

Under 19 Ecc (Girone 1): Orange1 Bassano-Junior BK Leoncino (ore 19.00)

10 dicembre

Serie A FIPIC: S. Stefano Kos Group-Deco Metalferro Amicacci Abruzzo (ore 16.00)
Serie B (Girone D): Virtus Arechi Salerno-Tecno Switch Ruvo di Puglia (ore 19.00)

11 dicembre

Serie A2 (Girone Verde): Reale Mutua Torino-S.Bernardo Cantù (ore 17.00)

17 dicembre

Serie B (Girone B): Rimadesio Desio-Civitus Allianz Vicenza (ore 20.30)

18 dicembre

Serie A2 (Girone Rosso) Unieuro Forlì-Kigili Bologna (ore 18.00)

21 dicembre

Serie A1 femminile: La Molisana Campobasso-Fila San Martino di Lupari (ore 20.30) ]]>
Wed, 30 Nov 2022 10:20:00 UTC
<![CDATA[Lutti - Le condoglianze del presidente Petrucci al vice segretario generale Daniela Casolino ]]> Il presidente Giovanni Petrucci, a titolo personale e a nome del Consiglio Federale, e il personale della FIP, addolorati, sono vicini ed abbracciano con affetto Daniela Casolino, vice segretario generale FIP, e la sua famiglia, per la perdita della madre, signora Adele. ]]> Wed, 30 Nov 2022 08:11:00 UTC <![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A e Serie A2. Gare del 26-27 novembre 2022 ]]> Serie A
Ottava giornata di andata, gare del 26-27 novembre 2022

BERTRAM YACHTS TORTONA. Ammenda di Euro 450,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri [art. 27,4a RG rec.,art. 24,2b RG]

MARCO PICCHI (presidente BERTRAM YACHTS TORTONA). Deplorazione per comportamento irriguardoso nei confronti degli arbitri [art. 24,2b RG, art. 33,1/1a RG rec.,art. 21,5a RG]

GIVOVA SCAFATI. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,4 RG]


Serie A2
Nona giornata di andata, gare del 26-27 novembre 2022

Girone Verde
FERRARONI CREMONA. Ammenda di Euro 250,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri [art. 27,4a RG rec.,art. 24,4 RG]

KIENERGIA RIETI. Ammenda di Euro 250,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri [art. 24,4 RG, art. 27,4a RG rec.]


Girone Rosso
UNIEURO FORLI'. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive frequenti del
pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,4 RG]

RENZO COLOMBINI (Preparatore fisico KIGILI BOLOGNA). Inibizione per giorni 7, fino al 5 dicembre 2022 per comportamento offensivo nei confronti degli arbitri a fine gara [art. 33,1/1b RG]

YGOR BIORDI (Atleta KIGILI BOLOGNA) . Squalifica per una gara per aver spinto con due mani un atleta avversario, fatto che ne comportava l'espulsione [art. 33,2/1c RG] ]]>
Mon, 28 Nov 2022 14:11:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A femminile - Napoli, Italia-Slovacchia 81-60 (Verona 16). Azzurre qualificate per l’Europeo. Lardo: “Prestazione solida, coronato il lavoro di un anno” ]]> EuroBasket Women 2023, arriviamo! Battendo a Napoli la Slovacchia 81-60, la Nazionale Femminile ha ottenuto la qualificazione alla prossima edizione del Campionato Europeo, che si giocherà in Slovenia e Israele dal 15 al 25 giugno (fase finale a Lubiana).

Quarto successo consecutivo e primo posto del girone H blindato per le Azzurre, che così si qualificano a un’edizione dell’Europeo per la sesta volta consecutiva. Nell’altra partita del girone H il Lussemburgo si è imposto in Svizzera 43-81. L’Italia affronterà gli ultimi due impegni dei Qualifiers a febbraio 2023: il 9 in casa del Lussemburgo e il 12 in Svizzera.

Insieme all'Italia, si sono già qualificate per l'Europeo anche Spagna e Slovacchia. Gli altri 11 posti (Israele e Slovenia sono già dentro come Paesi ospitanti) saranno assegnati nella finestra di febbraio 2023.

Prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio per commemorare le vittime di Ischia, l’Italia ha giocato col lutto al braccio.

La miglior marcatrice delle Azzurre è stata Costanza Verona, che realizzando 16 punti ha nuovamente ritoccato il proprio High in Azzurro. In doppia cifra anche Jasmine Keys (14).

Le parole del Coach. “Non era semplice trovare il ritmo dopo un anno di digiuno da partite ufficiali, se abbiamo giocato due partite così solide il merito è dello spirito delle ragazze e di tutto lo staff che mi è stato accanto. Un pensiero va anche a tutte le giocatrici che hanno giocato la prima finestra lo scorso anno e ci hanno permesso di vincere in Slovacchia. Siamo felici di questa qualificazione, che ci permette di programmare il futuro nel modo migliore, per arrivare pronti al prossimo Europeo”.

Così Jasmine Keys: "Giocare in questa squadra è puro divertimento, la fisicità della Slovacchia poteva metterci in difficoltà ma giocando in modo corale siamo riusciti a trovare buoni tiri e a segnarli. Siamo felici della qualificazione, a febbraio torneremo a lavorare per farci trovare pronte all'Europeo".

Coach Lardo non cambia il quintetto (Verona, Spreafico, Zandalasini, Keys, Bestagno): dopo il primo canestro di Verona le Azzurre giocano un paio di minuti contratti ma poi si sciolgono trovando ritmo, tiri ad alta percentuale e relativi canestri da ogni zona del campo.

Verona mette 7 dei nostri primi 10 punti (10-8), le due triple di Spreafico aprono il primo solco (21-9) e la cavalcata Azzurra continua senza soste fino al 40-20, dopo l’ennesimo 9-0 di parziale. L’Italia morde in difesa, muove la palla e va a segno con tutte e 10 le giocatrici messe in campo da Lardo. All’intervallo lungo è 42-24, tra gli applausi convinti dei 1.600 spettatori del PalaBarbuto.

A metà terzo periodo il 5-0 della Slovacchia ispirato da Dudasova e Palenikova (53-38) riapre parzialmente i giochi ma l’immediato 4-0 targato Zandalasini-Verona torna a tranquillizzare la panchina Azzurra: i 12 punti segnati da Keys nel parziale ci fanno volare sul +24 (66-42) col quale ci affacciamo all’ultimo quarto.

Il +30 è opera di Madera e gli ultimi minuti si trasformano così in una passerella che contagia di entusiasmo il PalaBarbuto: tutte e 12 le Azzurre in campo e tutte a segno. L’Italia chiude la pratica qualificazione e stacca il biglietto per l’EuroBasket Women 2023.

Italia-Slovacchia 81-60 (19-9, 23-15, 24-18, 15-18)
Italia: Keys* 14 (6/7, 0/1), Romeo 3 (1/2 da tre), Bestagno* 5 (0/2, 1/1), Carangelo 3 (1/2, 0/2), Verona* 16 (5/7, 2/3), Zandalasini* 4 (2/5, 0/2), Madera 5 (1/2, 1/3), Fassina 8 (2/2, 1/6), Andrè 4 (2/5), Spreafico* 9 (3/7 da tre), Cubaj 7 (3/4, 0/1), Penna 3 (1/3 da tre). All. Lardo. TL: 7/10, RT: 41, RD: 32, RA: 9, ASS: 26, PP: 11, PR: 10.
Slovacchia: Jakubcova* 12 (4/6, 1/2), Remenarova, Stasova 3 (0/1, 1/1), Martiskova, Palenikova 16 (3/8, 3/5), Oroszova* 6 (0/3, 2/6), Mistinova* 6 (1/3, 1/4), Svetlikova ne., Moravcikova, Buknova* (0/3), Wrzesinski* 12 (1/10, 3/4), Dudasova 5 (1/3, 1/3). All. Suja. TL: 4/8, RT: 31, RD: 24, RA: 7, ASS: 16, PP: 15, PR: 3.
Arbitri: Blaz Zupancic (Slovenia), Josip Jurcevic (Croazia), Diana Lapanovic (Slovenia)
Spettatori: 1600

La formula
All'EuroBasket Women 2023 si qualificano 14 squadre, ovvero le prime di ogni gruppo e le quattro migliori seconde. Nel caso in cui Slovenia e Israele fossero tra le squadre che hanno passato il turno, si qualificherebbero anche la quinta e la sesta migliore seconda. FIBA ha confermato l’esclusione dall’Europeo di Russia e Bielorussia, a seguito della guerra in Ucraina.

Il calendario del girone H
11 novembre 2021
Slovacchia-Italia 66-69; Lussemburgo-Svizzera 54-58

14 novembre 2021
Italia-Lussemburgo 82-48; Svizzera-Slovacchia 50-65

24 novembre 2022
Italia-Svizzera 78-29
Lussemburgo-Slovacchia 57-77

27 novembre 2022
Italia-Slovacchia 81-60
Svizzera-Lussemburgo 43-81

Classifica: Italia 4-0, Slovacchia 2-2; Svizzera, Lussemburgo 1-3.

9 febbraio 2023
Lussemburgo-Italia
Slovacchia-Svizzera

12 febbraio 2023
Svizzera-Italia
Slovacchia-Lussemburgo

La prima partita al PalaBarbuto
Italia-Svizzera 78-29 (25-10, 26-12, 19-4, 8-3)
Italy: Keys 9 (4/7, 0/1), Romeo 3 (0/2, 1/3), Bestagno 4 (1/2), Carangelo (0/2, 0/3), Verona 14 (4/4, 2/3), Zandalasini 17 (7/9, 1/3), Trucco 3 (1/3 da tre), Fassina 6 (2/5, 0/2), Andre 8 (4/6), Spreafico 6 (0/2, 2/3), Attura 2 (1/4, 0/1), Cubaj 6 (3/5). All. Lardo.
Svizzera: Margot (0/1, 0/2), Constantin 2 (1/1, 0/2), Ruga 2 (1/2), Martinez (0/1, 0/3), Franchina (0/6), Topaloglu 3 (0/2, 1/1), Favre 7 (3/8), Stoianov 2 (1/2), Jacquot 2 (1/3, 0/3), Schwarz 1 (0/1, 0/1), Herminjard 6 (3/5), Fora 4 (0/4, 1/2). Coach: Marcario.
Arbitri: Ozlem Yalma (Turchia), Cisil Gungor (Turchia), Anastasia Tsaakiraki (Grecia)
Spettatori: 1.000.
Tiri da due Ita 24/38, Svi 9/27; Tiri da tre Ita 6/16, Svi 2/12; Tiri liberi Ita 5/9, Svi 3/6; Rimbalzi Ita 45 (Keys 6), Svi 30; Assist Ita 27 (Verona e Bestagno 5), Svi 7. ]]>
Sun, 27 Nov 2022 19:55:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A femminile - Oggi a Napoli Italia-Slovacchia (ore 19.00, diretta SkySportAction). Qualificazione all'Europeo certa in caso di successo e di ko della Svizzera ]]> Una sfida chiave attende la Nazionale Femminile stasera alle 19.00 al PalaBarbuto di Napoli: le Azzurre affrontano la Slovacchia nel quarto impegno delle Qualificazioni all’EuroBasket Women 2023 (Slovenia e Israele, 15-25 giugno), con diretta su SkySportAction.

Prima della partita sarà osservato un minuto di silenzio per commemorare le vittime di Ischia.

In caso di successo la squadra di Lino Lardo, che dopo tre partite ora è in testa al girone H a punteggio pieno, otterrebbe la certezza della qualificazione nel caso in cui la Svizzera nel pomeriggio perdesse col Lussemburgo. In caso di successo delle Azzurre ma anche delle elvetiche, l’accesso all’Europeo sarebbe comunque vicino: l’Italia infatti perderebbe il primato del girone nella prossima finestra di febbraio solo se si verificassero tutte e tre le seguenti eventualità:

1. Sconfitta dell'Italia in Svizzera con più di 49 punti di scarto
2. Sconfitta dell'Italia in Lussemburgo
3. Vittoria della Svizzera con l’Italia e poi in casa della Slovacchia

All'EuroBasket Women 2023 si qualificano 14 squadre, ovvero le prime di ogni gruppo e le quattro migliori seconde. Nel caso in cui Slovenia e Israele fossero tra le squadre che hanno passato il turno, si qualificherebbero anche la quinta e la sesta migliore seconda. FIBA ha confermato l’esclusione dai Qualifiers e quindi dall’Europeo di Russia e Bielorussia, a seguito del conflitto in Ucraina.

Coach Lardo ha scelto le 12 Azzurre che scenderanno in campo domani: rimarranno a riposo Ilaria Panzera, Silvia Pastrello, Valeria Trucco e Beatrice Attura.

Le parole del Coach. “La Slovacchia gioca bene, la partita dello scorso anno a Piestany ce l’ha dimostrato. E' squadra esperta con lunghe atipiche, che hanno centimetri ma sono pericolose anche al tiro da fuori. Una formazione completa e certamente pericolosa. Per noi è una partita importante che ci potrebbe avvicinare in maniera decisiva alla qualificazione. Dobbiamo giocare 40 minuti con concentrazione e intensità, tenendo presente quanto di buono abbiamo fatto anche con la Svizzera”.

Italia e Slovacchia si sono affrontate dodici volte, sette i sorrisi per l’Italia: l’ultimo incrocio a novembre 2021, a Piestany, nell’ambito della prima finestra dei Qualifiers all’EuroBasket Women. Le Azzurre si imposero 66-69 completando una grande rimonta nell’ultimo quarto.

EuroBasket Women 2023 Qualifiers
Napoli, PalaBarbuto – Ore 19.00
Italia-Slovacchia (diretta su SkySportAction)

ITALIA

#0 Jasmine Keys (1997, 1.87, A, Famila Schio)
#3 Nicole Romeo (1989, 1.70, P, Iveco Eirene Ragusa)
#4 Martina Bestagno (1990, 1.89, C, Famila Schio)
#5 Debora Carangelo (1992, 1.69, P, Dinamo Lab Sassari)
#8 Costanza Verona (1999, 1.70, P, Famila Schio)
#9 Cecilia Zandalasini (1996, 1.86, A, Segafredo Zanetti Bologna)
#14 Sara Madera (2000, 1.87, C, Umana Reyer Venezia)
#19 Martina Fassina (1999, 1.82, G, Umana Reyer Venezia)
#22 Olbis Andrè (1998, 1.92, C, Segafredo Zanetti Bologna)
#23 Laura Spreafico (1991, 1.82, A, Gernika Bizkaia - Spagna)
#31 Lorela Cubaj (1999, 1.92, C, Umana Reyer Venezia)
#41 Elisa Penna (1995, 1.88, A, Famila Schio)
Coach: Lino Lardo
Assistenti: Massimo Romano, Cinzia Zanotti

SLOVACCHIA
#3 Ivana Jakubcova (1994, 1.97, C, Angers - Francia)
#4 Veronika Remenarova (1997, 1.86, A, Keltern - Germania)
#5 Radka Stasova (1997, 1.69, P, Enersun Al-Qazeres - Spagna)
#8 Natália Martiskova (1999, 1.70, G, Piestany)
#9 Terézia Palenikova (1995, 1.78, A, Tenerife - Spagna)
#11 Sabina Oroszova (1993, 1.92, A, Gyor - Ungheria)
#13 Miroslava Mistinova (1997, 1.83, G, Ruzomberok)
#15 Sona Svetlikova (1999, 1.86, C, Brno - Rep. Ceca)
#16 Alica Moravcikova (1994, 1.90, C, Piestany)
#17 Alexandra Buknova (1999, 1.77, G, Ruzomberok)
#41 Barbora Balintova (1994, 1.79, P, Praga - Rep. Ceca)
#77 Nikola Dudasova (1995, 1.78, P, Elitzur Ramla - Israele)
Coach: Juraj Suja
Assistenti: Peter Jankovic, Miloslav Michalik

Arbitri: Blaz Zupancic (Slovenia), Josip Jurcevic (Croazia), Diana Lapanovic (Slovenia)

I precedenti con la Slovacchia
12 partite giocate (7 vinte)
La prima: EuroBasket Women 1993, 13 giugno 1993, Perugia, Italia-Slovacchia 67-68
L’ultima: EuroBasket Women 2023 Qualifiers, 11 novembre 2022, Piestany, Slovacchia-Italia 66-69
La vittoria più larga: EuroBasket Women 1995, 8 giugno 1995, Brno, Italia-Slovacchia 65-46 (+19)
La peggiore sconfitta: Grand Prix Slovakia, 31 luglio 2008, Poprad, Italia-Slovacchia 52-79 (-27)

I precedenti a Napoli
3 partite giocate (3 vinte)
Amichevole, 6 marzo 1954, Italia-Belgio 51-50
EuroBasket Women 2005 Qualifiers, 11 settembre 2004, Italia-Ungheria 71-66
EuroBasket Women 2023 Qualifiers, 24 novembre 2022, Italia-Svizzera 78-29

La formula
All'EuroBasket Women 2023 si qualificano 14 squadre, ovvero le prime di ogni gruppo e le quattro migliori seconde. Nel caso in cui Slovenia e Israele fossero tra le squadre che hanno passato il turno, si qualificherebbero anche la quinta e la sesta migliore seconda. FIBA ha confermato l’esclusione dall’Europeo di Russia e Bielorussia, a seguito della guerra in Ucraina.

Il calendario del girone H
11 novembre 2021
Slovacchia-Italia 66-69; Lussemburgo-Svizzera 54-58

14 novembre 2021
Italia-Lussemburgo 82-48; Svizzera-Slovacchia 50-65

24 novembre 2022
Italia-Svizzera 78-29; Lussemburgo-Slovacchia 57-77

Classifica: Italia 3-0, Slovacchia 2-1; Svizzera 1-2; Lussemburgo 0-3.

27 novembre 2022
Italia-Slovacchia (ore 19.00, live SkySportAction)
Svizzera-Lussemburgo

9 febbraio 2023
Lussemburgo-Italia
Slovacchia-Svizzera

12 febbraio 2023
Svizzera-Italia
Slovacchia-Lussemburgo

La prima partita al PalaBarbuto
Italia-Svizzera 78-29 (25-10, 26-12, 19-4, 8-3)
Italy: Keys 9 (4/7, 0/1), Romeo 3 (0/2, 1/3), Bestagno 4 (1/2), Carangelo (0/2, 0/3), Verona 14 (4/4, 2/3), Zandalasini 17 (7/9, 1/3), Trucco 3 (1/3 da tre), Fassina 6 (2/5, 0/2), Andre 8 (4/6), Spreafico 6 (0/2, 2/3), Attura 2 (1/4, 0/1), Cubaj 6 (3/5). All. Lardo.
Svizzera: Margot (0/1, 0/2), Constantin 2 (1/1, 0/2), Ruga 2 (1/2), Martinez (0/1, 0/3), Franchina (0/6), Topaloglu 3 (0/2, 1/1), Favre 7 (3/8), Stoianov 2 (1/2), Jacquot 2 (1/3, 0/3), Schwarz 1 (0/1, 0/1), Herminjard 6 (3/5), Fora 4 (0/4, 1/2). Coach: Marcario.
Arbitri: Ozlem Yalma (Turchia), Cisil Gungor (Turchia), Anastasia Tsaakiraki (Grecia)
Spettatori: 1.000.
Tiri da due Ita 24/38, Svi 9/27; Tiri da tre Ita 6/16, Svi 2/12; Tiri liberi Ita 5/9, Svi 3/6; Rimbalzi Ita 45 (Keys 6), Svi 30; Assist Ita 27 (Verona e Bestagno 5), Svi 7. ]]>
Sun, 27 Nov 2022 12:31:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A femminile - EuroBasket Women 2023 Qualifiers, Italia-Svizzera 78-29 (Zandalasini 17). Lardo: “Brave le ragazze a rendere facile la partita dall’inizio". ]]> L’abbraccio di Napoli ha salutato il successo delle Azzurre, che oggi al PalaBarbuto hanno superato nettamente la Svizzera (78-29) nel terzo impegno degli EuroBasket Women 2023 Qualifiers, il ciclo di partite valido per la qualificazione al Campionato Europeo (Slovenia e Israele, 15-25 giugno 2023).

La miglior marcatrice Azzurra è stata Cecilia Zandalasini con 17 punti, in doppia cifra anche Costanza Verona a quota 14 (High in Nazionale per lei, prima ferma a 11). Nell’altra partita del girone H, la Slovacchia si è imposta in Lussemburgo (57-77) e domenica sarà proprio la Slovacchia a sfidare le Azzurre al PalaBarbuto: palla a due alle ore 19.00, live su SkySportAction.

Le parole di coach Lardo. “Sapevamo che delle due partite questa era la più agevole ma le ragazze sono state brave a chiuderla già nei primi minuti, muovendo bene la palla e difendendo con attenzione.. Ho avuto buone risposte da tutte, abbiamo gestito con attenzione i minutaggi perché domenica ci attende una sfida molto più complicata”.

Lardo sceglie Verona, Spreafico, Zandalasini, Keys e Bestagno per il primo quintetto e a metà primo quarto arriva l’allungo Azzurro, con le due triple di Verona a sancire il 16-10 che poi diventa +15 (25-10) con il rimbalzo offensivo di Andrè.

La ricerca delle lunghe è costante e occupando l’area con efficacia nascono tante conclusioni ad alta percentuale dal perimetro: l’Italia tocca il +20 a metà secondo quarto, è lo strappo che segna una distanza tra le squadre che non sarà più ricucita, l’occasione per coach Lardo per ampliare le rotazioni anche in vista della partita di domenica. Dopo 8 minuti sono già 10 le Azzurre che hanno visto il campo, all’intervallo lungo si va sul 51-22, con 9 punti di Keys e 8 di Verona.

Nel secondo tempo il divario si amplia ulteriormente, l’Italia trova punti in transizione e il timeout svizzero sul 62-25 al 24’ è obbligato anche perché la Svizzera segna solo 4 punti nel terzo quarto. Il copione non cambia negli ultimi minuti, le Azzurre toccano il massimo vantaggio sul +49 e chiudono sul 78-29, tenendo le elvetiche a 7 punti dopo l’intervallo lungo.

L’appuntamento col PalaBarbuto è per domenica, per la sfida con la Slovacchia che vale un bel pezzo di Campionato Europeo.

La formula
All'EuroBasket Women 2023 si qualificano 14 squadre, ovvero le prime di ogni gruppo e le quattro migliori seconde. Nel caso in cui Slovenia e Israele fossero tra le squadre che hanno passato il turno, si qualificherebbero anche la quinta e la sesta migliore seconda. FIBA ha confermato l’esclusione dall’Europeo di Russia e Bielorussia, a seguito della guerra in Ucraina.

Ticketing
La biglietteria di Italia-Slovacchia è aperta sul circuito Vivaticket. Le partite sono organizzate per la Federazione Italiana Pallacanestro da Master Group Sport, advisor commerciale della FIP.

EuroBasket Women 2023 Qualifiers

Italia-Svizzera 78-29 (25-10, 26-12, 19-4, 8-3)
Italia: Keys* 9 (4/7, 0/1), Romeo 3 (0/2, 1/3), Bestagno* 4 (1/2), Carangelo (0/2, 0/3), Verona* 14 (4/4, 2/3), Zandalasini* 17 (7/9, 1/3), Trucco 3 (1/3 da tre), Fassina 6 (2/5, 0/2), Andrè 8 (4/6), Spreafico* 6 (0/2, 2/3), Attura 2 (1/4, 0/1), Cubaj 6 (3/5). All. Lardo.
Svizzera: Margot (0/1, 0/2), Constantin 2 (1/1, 0/2), Ruga 2 (1/2), Martinez (0/1, 0/3), Franchina* (0/6), Topaloglu 3 (0/2, 1/1), Favre* 7 (3/8), Stoianov 2 (1/2), Jacquot* 2 (1/3, 0/3), Schwarz 1 (0/1, 0/1), Herminjard* 6 (3/5), Fora* 4 (0/4, 1/2). Coach: Marcario.
Arbitri: Ozlem Yalma (Turchia), Cisil Gungor (Turchia), Anastasia Tsaakiraki (Grecia)
Spettatori: 1.000

Tiri da due Ita 24/38, Svi 9/27; Tiri da tre Ita 6/16, Svi 2/12; Tiri liberi Ita 5/9, Svi 3/6; Rimbalzi Ita 45 (Keys 6), Svi 30; Assist Ita 27 (Verona e Bestagno 5), Svi 7.

Il calendario del girone H
11 novembre 2021
Slovacchia-Italia 66-69; Lussemburgo-Svizzera 54-58

14 novembre 2021
Italia-Lussemburgo 82-48; Svizzera-Slovacchia 50-65

24 novembre 2022
Italia-Svizzera 78-29; Lussemburgo-Slovacchia 57-77

Classifica: Italia 3-0, Slovacchia 2-1; Svizzera 1-2; Lussemburgo 0-3.

27 novembre 2022
Italia-Slovacchia (ore 19.00, live SkySportArena); Svizzera-Lussemburgo

9 febbraio 2023
Lussemburgo-Italia; Slovacchia-Svizzera

12 febbraio 2023
Svizzera-Italia; Slovacchia-Lussemburgo ]]>
Thu, 24 Nov 2022 19:57:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A femminile - EBW 2023 Qualifiers, le Azzurre a Scampia per un convegno contro la violenza di genere ]]> A poco più di un anno dall’ultimo impegno ufficiale, che le Azzurre sostennero a Faenza battendo nettamente il Lussemburgo, domani al PalaBarbuto di Napoli la Nazionale Femminile torna in campo per il primo impegno della seconda finestra degli EuroBasket Women 2023 Qualifiers, il ciclo di partite valido per la qualificazione al Campionato Europeo che si giocherà in Slovenia e Israele dal 15 al 25 giugno 2023 (fase finale a Lubiana).

All'EuroBasket Women 2023 si qualificano 14 squadre, ovvero le prime di ogni gruppo e le quattro migliori seconde. Nel caso in cui Slovenia e Israele fossero tra le squadre che hanno passato il turno, si qualificherebbero anche la quinta e la sesta migliore seconda. FIBA ha confermato l’esclusione dall’Europeo di Russia e Bielorussia, a seguito della guerra in Ucraina. La Nazionale arriva al doppio impegno di Napoli forte delle due vittorie ottenute nella prima finestra, a novembre 2021, con i successi in Slovacchia (66-69) e sul Lussemburgo a Faenza (82-48). L’Italia affronterà gli ultimi due impegni delle qualificazioni a febbraio 2023: il 9 in casa del Lussemburgo e il 12 in Svizzera.

Ieri mattina una nutrita delegazione della squadra Azzurra ha partecipato a un convegno contro la violenza di genere che si è tenuto all’interno dell’Istituto Alberghiero Scolastico “Vittorio Veneto” di Scampia. Toccanti e al tempo stesso estremamente educativi i contributi di diverse persone che hanno avuto dei propri familiari colpiti da femminicidio. Gli interventi si sono alternati con delle brevi rappresentazioni e citazioni interpretate dagli alunni della “Vittorio Veneto”. Roberto Brunamonti, Chicca Macchi, Lino Lardo e Cinzia Zanotti hanno partecipato al convegno portando la propria esperienza e ricordando quanto lo sport e la pallacanestro siano importanti nel trasmettere valori fondanti quali il rispetto e la tolleranza, senza alcuna barriera di razza, religione, cultura o genere. A coordinare il convegno Olimpia Pasolini, Dirigente Scolastico dell’Istituto e un passato da giocatrice di Basket e poi da dirigente di diverse società di Napoli. Un’esperienza straordinariamente emozionante e che ha riscaldato il cuore di tutti. Le Azzurre hanno poi svolto un breve allenamento insieme a una trentina di ragazzi e ragazze della Scuola.

“La parola chiave è rispetto – ha commentato Chicca Macchi a fine convegno -, rispetto per se stessi, per il tuo lavoro, per l’avversario che affronti in campo. Quella di questa mattina è stata un’esperienza che nessuno di noi dimenticherà, siamo veramente felici di aver portato un minimo contributo, anche per fornire a questi ragazzi un’apertura verso il futuro. Ammetto serenamente di aver pianto, ascoltando certi racconti, e con me molte delle Azzurre che sono venute a Scampia. L’amore non può essere possesso, imposizione, gelosia: oggi abbiamo imparato che spesso alcune tragedie nascono da cattive abitudine quotidiane apparentemente poco significative e che poi peggiorano nel tempo. Il 25 novembre è la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, fondamentale è che questa attenzione non si attenui negli altri 364 giorni dell’anno. Grazie a Scampia e alle docenti che ci hanno invitato, tutti noi da questa mattina ci sentiamo arricchiti”.

Le parole di coach Lardo. “La Svizzera è squadra che conosciamo poco e che non abbiamo affrontato l’anno scorso. Ovviamente l’abbiamo studiata e ne conosciamo pregi e difetti ma quello che più conta sarà imporre il nostro gioco. Lo spirito è quello giusto, le ragazze si sono fatte trovare pronte e stanno lavorando con grande attenzione: come sempre la loro disponibilità è assoluta quando indossano questa Maglia”.

Coach Lardo ha scelto le 12 Azzurre per la partita di domani: a riposo restano Ilaria Panzera, Sara Madera, Silvia Pastrello ed Elisa Penna.

Italia e Svizzera si sono affrontate sette volte, l’ultima nel 1983, e sempre si sono imposte le Azzurre. Due i precedenti della Nazionale Femminile a Napoli, entrambi vincenti.

Ticketing
La biglietteria delle due partite è aperta sul circuito Vivaticket: prevista anche la possibilità di un abbonamento per le due gare e una serie di promozioni per i tesserati FIP. Le partite sono organizzate per la Federazione Italiana Pallacanestro da Master Group Sport, advisor commerciale della FIP.

EuroBasket Women 2023 Qualifiers
Napoli, PalaBarbuto – Ore 19.00
Italia-Svizzera (diretta su SkySportArena)

ITALIA
#0 Jasmine Keys (1997, 1.87, A, Famila Schio)
#3 Nicole Romeo (1989, 1.70, P, Iveco Eirene Ragusa)
#4 Martina Bestagno (1990, 1.89, C, Famila Schio)
#5 Debora Carangelo (1992, 1.69, P, Dinamo Lab Sassari)
#8 Costanza Verona (1999, 1.70, P, Famila Schio)
#9 Cecilia Zandalasini (1996, 1.86, A, Segafredo Zanetti Bologna)
#12 Valeria Trucco (1999, 1.86, A, Geas Sesto San Giovanni)
#19 Martina Fassina (1999, 1.82, G, Umana Reyer Venezia)
#22 Olbis Andrè (1998, 1.92, C, Segafredo Zanetti Bologna)
#23 Laura Spreafico (1991, 1.82, A, Germina Bizkaia - Spagna)
#30 Beatrice Attura (1994, 1.70, P, Iveco Eirene Ragusa)
#31 Lorela Cubaj (1999, 1.92, C, Umana Reyer Venezia)
Coach: Lino Lardo
Assistenti: Massimo Romano, Cinzia Zanotti

SVIZZERA
#2 Laure Margot (1999, 1.73, G, Nyon)
#4 Nadia Constantin (1997, 1.70, G, Portes du Soleil BBC Troistorrents)
#5 Eva Ruga (1998, 1.80, G, Nyon)
#8 Camila Martinez (2001, 1.84, G, Picken Claret Valencia - LF Challenge Spain)
#10 Méline Franchina (1998, 1.85, A, Nyon)
#12 Bilge Topaloglu (1998, 1.93, C, Hélios VS Basket)
#13 Léa Favre (1997, 1.83, A, Eigner Angels Noerdlingen - DBBL Germany)
#17 Flora Stoianov (2002, 1.90, C, BCF Elfic Friburgo
#19 Elea Jacquot (2001, 1.82, A, BCF Elfic Friburgo)
#21 Lin Schwarz (2003, 1.86, A, Ladies Liège Panthers - Belgio)
#24 Evita Herminjard (1998, 1.72, A, Champagne Basket Féminin)
#25 Nancy Fora (1997, 1.76, P, BCF Elfic Friburgo)
Coach: Domenico Marcario
Assistente: Katia Clement

Arbitri: Ozlem Yalma (Turchia), Cisil Gungor (Turchia), Anastasia Tsaakiraki (Grecia)

I precedenti con la Svizzera
7 partite giocate (7 vinte)
La prima: EuroBasket Women 1938, 12 ottobre 1938, Roma, Italia-Svizzera 59-8
L’ultima: EuroBasket Women 1938 Qualifiers, 8 aprile 1983, Treviso, Italia-Svizzera 93-28
La vittoria più larga: EuroBasket Women 1938 Qualifiers, 8 aprile 1983, Treviso, Italia-Svizzera 93-28 (+65)

I precedenti a Napoli
2 partite giocate (2 vinte)
Amichevole, 6 marzo 1954, Italia-Belgio 51-50
EuroBasket Women 2005 Qualifiers, 11 settembre 2004, Italia-Ungheria 71-66

Il calendario del girone H
11 novembre 2021
Slovacchia-Italia 66-69; Lussemburgo-Svizzera 54-58

14 novembre 2021
Italia-Lussemburgo 82-48; Svizzera-Slovacchia 50-65

Classifica: Italia 2-0, Slovacchia, Svizzera 1-1; Lussemburgo 0-2

24 novembre 2022
Italia-Svizzera; Lussemburgo-Slovacchia

27 novembre 2022
Italia-Slovacchia; Svizzera-Lussemburgo

9 febbraio 2023
Lussemburgo-Italia; Slovacchia-Svizzera

12 febbraio 2023
Svizzera-Italia; Slovacchia-Lussemburgo ]]>
Wed, 23 Nov 2022 11:39:00 UTC
<![CDATA[Under 16 femminile - Le convocate di coach Lucchesi per il raduno di Pesaro (7-10 dicembre) ]]> A Pesaro, dal 7 al 10 dicembre, la Nazionale Under 16 femminile si radunerà agli ordini dello staff tecnico guidato da coach Giovanni Lucchesi.

Di seguito il roster e il programma del raduno di Pesaro.

Le Azzurre

Baldassarre Francesca (2008, 175, G, Magnolia Basket Campobasso)
Appetiti Arianna (2008, 183, A, Basket Femminile Milano)
Bernasconi Sveva (2007, 182, A, Basket Costa)
Brandimarte Beatrice (2007, 175, G, Basket Roma)
Cere' Beatrice (2007, 182, A, Peperoncino Libertas Bk)
Corgnati Martina (2007, 175, G, Area Pro 2020)
Cressati Eleonora (2007, 189, A, Futurosa Forna Basket Trieste)
D'este Emma (2007, 188, C, Reyer Venezia Mestre)
De Lise Serena (2007, 190, C, Unime Arl)
Del Piano Alice (2008, 181, C, Firenze Basketball Academy)
Giacchetti Emma (2007, 175, G, Magnolia Basket Campobasso)
Lo Buono Saule Alice (2008, 188, C, Lapolismile)
Minora Giulia (2007, 180, A, G E A S Basket)
Mohamud Mohamed Hassan Isabel (2009, 182, A, Basket Roma)
Mueller Giulia (2009, 176, G, Asd Futurosa Forna Basket Trieste)
Olandi Giulia (2008, 175, A, A.S.Dil. Basket 90 Sassari)
Tall Ndeye Fatou (2008, 184, C, Ororosa Basket)
Ravalico Sofia (2007, 165, P, Asd Futurosa Forna Basket Trieste)
Toscani Camilla (2007, 175, A, Elite Basket Roma)
Trezzi Francesca (2008, 178, G, G E A S Basket)
Varone Deborah (2007, 185, C, Basket Academy La Spezia)
Versuro Rosa (2007, 174, G, Reyer Venezia Mestre)
Villa Margherita (2007, 175, G, Basket Costa)
Zanetti Marianna (2008, 188, C, Famila Basket Schio)


Atlete a disposizione

Belotti Lucrezia (2008, 168, G, San Gabriele Basket Milano)
Besea Nicole Gyamaa (2007, 178, A, Modena Basket)
Besea Ashley Gyamaa (2007, 180, A, Modena Basket)
Cavazzuti Ilaria (2007, 181, A, Parma Basket Project)
Cocuzza Carlotta (2007, 170, G, Bc Castelnuovo Scrivia)
Di Febo Francesca (2009, 177, A, Yale Pescara)
Lo Russo Francesca (2007, 177, A, Bull Basket)
Lokoka Iliyo Alexandra (2008, 181, A, Granda College Cuneo)
Magni Emilia (2009, 177, G, A.D. Basket Femminile Milano)
Murgia Aurora (2009, 175, G, Basket 90 Sassari)
Rizzo Alessandra (2007, 180, A, Magnolia Basket Campobasso)
Sahin Lara (2007, 180, A, Elite Basket Roma)
Spagnoli Sara (2007, 184, A, Reyer Venezia Mestre)
Teising Vera Alexi (2008, 165, G, Terre Sainte Tiger Knights)
Torricini Isabella (2008 174, G, Firenze Basketball Academy)
Zuccon Sofia (2009, 185, A, Reyer Venezia Mestre)



Staff
Direttore Generale: Salvatore Trainotti
Team Director: Roberto Brunamonti
Allenatore: Giovanni Lucchesi
Assistente Allenatore: Fabio Frignani
Assistente Allenatore: Tommaso Moscovini
Assistente Allenatore: Anna Zimerle
Assistente Allenatore: Francesca Amadasi
Preparatore Fisico: Federica Tonni
Medico: Silvia Sarullo
Fisioterapista: Raffaela Agozzino
Team Manager: Emanuele Cecconi


Programma

7 dicembre
Arrivo convocati entro le ore 15:00 c/o Hotel Des Bains – Viale Trieste 221 – 61100 Pesaro

17:00/20:00 Allenamento C/o PalaFiera

8 dicembre
09:30/12:30 Allenamento C/o PalaFiera
17:00/20:00 Allenamento Palestra Galilei

9 dicembre
09:30/12:30 Allenamento C/o PalaFiera
16:30/19:30 Allenamento Palestra Galilei

10 dicembre
09:00/12:00 Allenamento C/o PalaFiera

Fine Raduno


Gli allenamenti si svolgeranno presso Pala Fiera – Via dell'Esposizioni 9, 61122 Pesaro PU e presso Palestra Galileo Galilei – Via della Concordia 92, 61122 Pesaro PU


]]>
Tue, 22 Nov 2022 15:53:00 UTC
<![CDATA[Minibasket - 45 lezioni di Minibasket. Il nuovo libro per insegnare ai minicestisti ]]> Maurizio Cremonini, tecnico federale per il minibasket, ha presentato a Napoli, in occasione della Conferenza stampa sulle gare della Nazionale femminile per EuroBasket Women 2023 del 24 e del 27 novembre, il volume "45 lezioni di MiniBasket". È un prodotto editoriale che conferma l'incessante impegno della FIP nel promuovere i valori fondanti e formativi del MiniBasket: "Voglio esprimere sincera gratitudine alla Nazionale femminile per questa finestra concessa al MiniBasket. La nostra intenzione è quella di aiutare gli istruttori a svolgere al meglio il proprio lavoro: fare l'istruttore é un grande problema di responsabilità, una responsabilità educativa. In copertina abbiamo scelto l'immagine di una bambina che sorride guardando il canestro, credo sia l'immagine più centrata per promuovere la nostra attività. Annuncio un'altra iniziativa federale: a Natale tutte le società affiliate alla FIP riceveranno del materiale informativo e divulgativo, un pensiero per avvicinare sempre di più i bambini al nostro sport". ]]> Tue, 22 Nov 2022 12:31:00 UTC <![CDATA[Altre notizie - Europei Giovanili maschili e femminili 2023. Definite le date e quasi tutte le sedi ]]> Il board FIBA svoltosi lunedì 21 novembre a Parigi ha stabilito le date e quasi tutte le sedi dei Campionati Europei Giovanili maschili e femminili per l’anno 2023.

Ecco la lista

Europeo Under 20 maschile
8/16 luglio, Heraklion (Grecia)

Europeo Under 18 maschile
22/30 luglio, Nis (Serbia)

Europeo Under 16 maschile
5/13 agosto, Skopje (Macedonia del Nord)

Europeo Under 20 femminile
29 luglio/6 agosto, sede da definire

Europeo Under 18 femminile
1°/9 luglio, sede da definire

Europeo Under 16 femminile
11/19 agosto, Izmir (Turchia)
]]>
Mon, 21 Nov 2022 20:45:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A femminile - Azzurre a Napoli, la conferenza stampa in Comune. L'Assessore Ferrante: "Una gioia avervi qui". Lardo: "Città che trasmette emozioni" ]]> La Sala Giunta del Comune di Napoli ha ospitato oggi la presentazione delle due partite che la Nazionale Femminile giocherà al PalaBarbuto giovedì 24 novembre e domenica 27, rispettivamente contro Svizzera e Slovacchia, nell'ambito delle partite di qualificazione ad EuroBasket Women 2023. Prevista la diretta di entrambe le gare su SkySport.

Al tavolo dei relatori l’Assessore allo Sport e alle Pari Opportunità del Comune di Napoli Emanuela Ferrante, insieme a Matteo Pastore (Responsabile Relazioni Esterne di Master Group Sport), il Capo delegazione della Nazionale Femminile Roberto Brunamonti e coach Lino Lardo. Con loro Maurizio Cremonini, Responsabile Tecnico MiniBasket della FIP, che ha presentato il libro “45 lezioni di Minibasket”.

In prima fila, graditissimi ospiti, Antonio Caliendo (presidente del Comitato Regionale Campania) e Federico Grassi (presidente del Napoli Basket), insieme a una nutrita delegazione della squadra Azzurra.

Il primo a prendere la parola è stato Roberto Brunamonti: "Porto i saluti della Federazione e del presidente Petrucci, per noi sono giorni molto importanti perché queste due partite sono decisive per la qualificazione al prossimo Europeo. La nostra classifica è buona e vincendo al PalaBarbuto ci avvicineremmo decisamente all'obiettivo. Come sempre le ragazze si sono messe a completa disposizione dello staff e sono arrivate al raduno con grande entusiasmo. In questa squadra c'è energia ed esperienza, le motivazioni sono quelle giuste".

Così il presidente di FIP Campania Antonio Caliendo: "Questo per noi è un sogno, per me lo è ancora di più. Come sempre proviamo a fare le cose col sorriso, in questa settimana abbiamo in cantiere tanti eventi per dare valore e visibilità alle attività della Nazionale. Ringrazio il coach e le Azzurre per la disponibilità mostrata ieri pomeriggio durante la nostra festa che si è tenuta al PalaVesuvio".

“Ringrazio il Comune di Napoli per l’ospitalità e il supporto - ha dichiarato Antonio Santa Maria, Direttore Generale Master Group Sport. “Un particolare ringraziamento anche al Comitato FIP Regionale Campania e Napoli Basket con cui abbiamo attivato delle promozioni dedicate per coinvolgere tutti gli appassionati del territorio. Dopo la prima finestra dello scorso anno, siamo contenti di essere tornati ad organizzare una partita della Nazionale Femminile perché crediamo fortemente in questo movimento e siamo convinti di poter fare qualcosa di importante”.

E' stata poi la volta del presidente del Napoli Basket Federico Grassi: "Grazie alla FIP per la fiducia, per Napoli è importantissimo ospitare la Nazionale perché si respira un'aria diversa: nel 2020 riportammo qui la Maschile dopo 51 anni. Per noi è importante lavorare nel sociale per dare credito alla città, che reclama il basket d'eccellenza. Noi ci stiamo provando piano piano, coinvolgendo diverse generazioni di appassionati. A Napoli chiediamo pazienza, solo con i piccoli passi possiamo riportare qui la pallacanestro di altissimo livello".

Una battuta l'ha spesa anche il capitano delle Azzurre, Martina Bestagno. "Grazie per l'accoglienza, straordinaria. L'emozione di vestire questa Maglia è sempre unica, per uno sportivo è il livello più alto a cui si possa ambire. Sappiamo quanto i napoletani sappiano essere calorosi e affettuosi, in questi giorni avremo certamente bisogno del loro supporto".

Maurizio Cremonini ha presentato il volume "45 lezioni di MiniBasket", un prodotto editoriale che conferma l'incessante impegno della FIP nel promuovere i valori fondanti e formativi del MiniBasket: "Voglio esprimere sincera gratitudine alla la Nazionale femminile per questa finestra concessa al MiniBasket. La nostra intenzione è quella di aiutare gli istruttori a svolgere al meglio il proprio lavoro: fare l'istruttore é un grande problema di responsabilità, una responsabilità educativa. In copertina abbiamo scelto l'immagine di una bambina che sorride guardando il canestro, credo sia l'immagine più centrata per promuovere la nostra attività. Colgo l'occasione per annunciare un'altra iniziativa federale: a Natale tutte le società affiliate alla FIP riceveranno del materiale informativo e divulgativo, un pensiero per avvicinare sempre di più i bambini al nostro sport".

Le parole di coach Lardo: "Se tutti i tifosi conoscessero lo spirito delle ragazze che alleno sono certo che riempirebbero molto più che un palazzetto. In questi giorni io sono realmente emozionato, é Napoli che trasmette emozioni. Cinquanta anni fa qui c'è stata una finale Nazionale Minibasket e io giocavo con la mia Selezione della Liguria: essere qui come CT della Nazionale mi riempie di gioia. La concentrazione in questi giorni deve rimanere altissima ma vogliamo essere presenti più possibile e vivere la città per promuovere lo sport e il basket. Vogliamo provare a trasmettere emozioni, esattamente come la città di Napoli sa fare".

Ha chiuso la conferenza stampa l'intervento dell'Assessore Ferrante: "É una settimana importante per noi questa, ed è un piacere avervi qui con noi. Colgo l'occasione per ricordare che venerdì alle 9.00 si terrà un flashmob davanti al Comune per ricordare le vittime di femminicidio del 2022: se riusciste a venire sarebbe una partecipazione veramente preziosa e di grande impatto. Napoli non è una città normale, si infiamma quando si confronta con uno sport emozionante e le partite del Napoli Basket lo testimoniano. Sono certa che il pubblico saprà sostenerle al PalaBarbuto, certamente ci sarò anche io a tifare Italia".

Al termine della conferenza Roberto Brunamonti ha omaggiato l'Assessore Ferrante e il presidente Grassi con due maglie della Nazionale autografate dalle Azzurre.

Mercoledì la Nazionale parteciperà a un convegno contro la violenza di genere che si terrà nella scuola alberghiera “Vittorio Veneto” di Scampia: nell’occasione le Azzurre sosterranno anche un mini-allenamento con gli alunni della Scuola. Venerdì pomeriggio la squadra di Lino Lardo giocherà per qualche minuto insieme ai ragazzi dei "Charlatans basket 4people”, la squadra ideata nel 2019 da Giancarlo Garraffa per rendere possibile l’accesso alla pallacanestro a qualsiasi bambino la volesse praticare, senza distinzione di età, sesso, razza, condizione economica o abilità.

La Nazionale arriva al doppio impegno di Napoli forte delle due vittorie ottenute nel corso della prima finestra, giocata a novembre 2021, dopo i successi in Slovacchia (66-69) e sul Lussemburgo a Faenza (82-48). L’Italia affronterà gli ultimi due impegni delle qualificazioni a febbraio 2023: il 9 in casa del Lussemburgo e il 12 in Svizzera.

All'EuroBasket Women 2023 si qualificano 14 squadre, ovvero le prime di ogni gruppo e le quattro migliori seconde dei 10 gironi. Nel caso in cui Slovenia e Israele fossero tra le squadre che hanno passato il turno, si qualificherebbero anche la quinta e la sesta migliore seconda. FIBA ha confermato l’esclusione dai Qualifiers e quindi dall’Europeo di Russia e Bielorussia, a seguito della guerra in Ucraina.

La Nazionale Femminile ha giocato a Napoli due volte: nel 1954 il successo sul Belgio (51-50) e poi nel 2004 la vittoria sull’Ungheria (71-66) in una sfida delle Qualificazioni all’EuroBasket Women 2005.


Ticketing
La biglietteria è aperta sul sito Vivaticket da un paio di settimane: prevista anche la possibilità di un abbonamento per le due gare e una serie di promozioni per i tesserati FIP e per gli abbonati del Napoli Basket.

Le partite sono organizzate per la Federazione Italiana Pallacanestro da Master Group Sport, advisor commerciale della FIP.

Accrediti Media
I Media possono accreditarsi scrivendo un’email a ufficio.stampa@fip.it specificando la tipologia di accredito richiesta e la testata di riferimento.

Le Azzurre
#0 Jasmine Keys (1997, 1.87, A, Famila Schio)
#3 Nicole Romeo (1989, 1.70, P, Iveco Eirene Ragusa)
#4 Martina Bestagno (1990, 1.89, C, Famila Schio)
#5 Debora Carangelo (1992, 1.69, P, Dinamo Lab Sassari)
#8 Costanza Verona (1999, 1.70, P, Famila Schio)
#9 Cecilia Zandalasini (1996, 1.86, A, Segafredo Zanetti Bologna)
#11 Silvia Pastrello (2001, 1.76, G, Fila San Martino di Lupari)
#12 Valeria Trucco (1999, 1.86, A, Geas Sesto San Giovanni)
#14 Sara Madera (2000, 1.87, C, Umana Reyer Venezia)
#19 Martina Fassina (1999, 1.82, G, Umana Reyer Venezia)
#22 Olbis Andrè (1998, 1.92, C, Segafredo Zanetti Bologna)
#23 Laura Spreafico (1991, 1.82, A, Gernika Bizkaia - Spagna)
#24 Ilaria Panzera (2002, 1.80, G, Geas Sesto San Giovanni)
#30 Beatrice Attura (1990, 1.70, P, Iveco Eirene Ragusa)
#31 Lorela Cubaj (1999, 1.92, C, Umana Reyer Venezia)
#41 Elisa Penna (1995, 1.88, A, Famila Schio)

Allenatore: Lino Lardo
Assistenti Allenatori: Massimo Romano, Cinzia Zanotti

Il programma
22 novembre
Ore 10.00-12.00 Allenamento
Ore 17.00-19.30 Allenamento

23 novembre
Ore 17.00-19.30 Allenamento

24 novembre
Ore 11.00-12.00 Allenamento
Ore 19.00 Italia-Svizzera

25 novembre
Ore 17.00-19.30 Allenamento

26 novembre
Ore 10.00-12.00 Allenamento
Ore 17.00-19.30 Allenamento

27 novembre
Ore 11.00-12.00 Allenamento
Ore 19.00 Italia-Slovacchia
Fine raduno

Il calendario del girone H
11 novembre 2021
Slovacchia-Italia 66-69; Lussemburgo-Svizzera 54-58

14 novembre 2021
Italia-Lussemburgo 82-48; Svizzera-Slovacchia 50-65

Classifica: Italia 2-0, Slovacchia, Svizzera 1-1; Lussemburgo 0-2

24 novembre 2022
Italia-Svizzera; Lussemburgo-Slovacchia

27 novembre 2022
Italia-Slovacchia; Svizzera-Lussemburgo

9 febbraio 2023
Lussemburgo-Italia; Slovacchia-Svizzera

12 febbraio 2023
Svizzera-Italia; Slovacchia-Lussemburgo ]]>
Mon, 21 Nov 2022 15:40:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Gianmarco Pozzecco ospite a "Il Circolo dei Mondiali" martedì 22 novembre su RAI 1 alle 22.15 ]]> Il Commissario Tecnico Gianmarco Pozzecco sarà ospite, martedì 22 novembre, della trasmissione Il Circolo dei Mondiali", in onda da lunedì 21 novembre tutti i giorni su Rai 1 dalle ore 22.15 e su Rai Play dalle 23.30.

Il Circolo dei Mondiali, condotto da Alessandra De Stefano, racconta l’evento in Qatar utilizzando il calcio come una lente globale per leggere la società contemporanea. Informazione e intrattenimento si fondono in un nuovo racconto di questo Mondiale cosìcontroverso e per la prima volta giocato in autunno. Il cast fisso è composto dai campioni dello sport Sara Simeoni e Jury Chechi, con Diego Antonelli a monitorare gli spunti più originali rilanciati dal web.

Da Doha, inoltre, una finestra sempre aperta sulle ultime news in diretta con Lele Adani, Claudio Marchisio, Antonio Di Gennaro e Sebastiano Nela. In ogni puntata si aggiunge anche un grande ospite a sorpresa, protagonista delle discussioni e delle divertenti “sfide” in studio.

RUBRICHE: sintesi delle partite:in ogni puntata, le sintesi di tutte le partite giocate nell’arco della giornata, arricchite di dati e curiosità.

Le storie di Gianfelice Facchetti: un monologo a puntata per immergersi nelle storie più avvincenti che hanno caratterizzato i Mondiali di calcio dalle prime edizioni fino ai giorni nostri.

Le inchieste di Roberto Carulli: inviato sul campo, Roberto Carulli svela le vicende meno conosciute legate al racconto del Mondiale.

Le “sfide” in studio: Jury Chechi propone delle vere eproprie “sfide fisiche” agli ospiti, come -per non fare che alcuni esempi -i calci di rigore nella porta allestita in studio, le partite al biliardino e il calcio da tavolo. ]]>
Mon, 21 Nov 2022 13:56:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A e serie A2. Gare del 19-20 novembre 2022 ]]> Serie A
Settima giornata, gare del 19-20 novembre 2022

GERMANI BRESCIA. Ammenda di Euro 1.000,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,4 RG]

BANCO DI SARDEGNA SASSARI. Ammenda di Euro 900,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,2b RG]



Serie A2
Ottava giornata di andata, gare del 19-20 novembre 2022

Girone Verde
2B CONTROL TRAPANI. Il Giudice Sportivo Nazionale, omologa la gara con il punteggio di 0-20 per mancanza delle attrezzature di riserva a seguito della rottura dell'anello di uno dei canestri, occorsa al 7'56" del 4° Periodo [art. 40,3 RG rec.]


Girone Rosso
RIVIERABANCA RIMINI. Ammenda di Euro 750,00 per guasto delle attrezzature obbligatorie (cronometri dei 24") e grave irregolarità delle attrezzature di riserva in sostituzione (stop lamp e display dei 24") [art. 40,1b RG rec.]

TRAMEC CENTO. ammenda di Euro 500,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri [art. 27,4b RG rec.,art. 24,4 RG] ]]>
Mon, 21 Nov 2022 12:10:00 UTC
<![CDATA[Under 16 maschile - Torneo di Iscar. I convocati di coach Giuseppe Mangone per il raduno di Novarello ]]> Dicembre come sempre è il mese del torneo di Iscar, tradizionale appuntamento spagnolo per la Nazionale Under 16 maschile. Questo il roster convocato da coach Giuseppe Mangone per gli allenamenti al Centro Sportivo Novarello. Solo 12 atleti viaggeranno in Spagna.

Gli Azzurri
Angeletti Brian (2007, C, Orange1 Basket Bassano)
Baiocchi Matteo (2007, G, Virtus Pall. Bologna)
Bergamin Marco (2007, G, Robur Et Fides Varese)
Bertero Francesco (2007, A, College Basketball)
Carnevale Francesco (2007, PM, Orange1 Basket Bassano)
Ceccato Mattia (2007, PM, B.S.L. San Lazzaro)
Frosini Massimo (2007, A, Scaligera Basket Verona)
Gardini Julian (2007, C, Oneteam Basket Forlì)
Granai Giovanni (2007, G, Stella Azzurra)
Lonati Achille (2007, G, Pall. Olimpia Milano)
Mathis Adrian Samuel (2007, PM, FC Barcelona – Spagna)
Mohamud Mohamed Hassan Patrick (2007, G, Orange1 Basket Bassano)
Mustapha Salawu Junior Massimiliano (2007, C, Oneteam Basket Forlì)
Nistrio Jason (2007, C, Virtus Roma 1960)
Perez Maikcol Giuliano (2007, G, Orange1 Basket Bassano)
Pillastrini Tommaso (2007, A, Pol. Cesenatico 2000)
Salvietti Simone (2007, A, Benedetto Cento)
Suigo Luigi (2007, C, Pall. Olimpia Milano)

Atleti a disposizione

Comin Thomas (2007, A, College Basketball)
Cossutta Mattia (2007, G, OFP Azzurra RDR)
Festa Samuele (2007, C, Sez.Basket Soc.Pol.Compagnia)
Frosini Francesco (2007, A, Scaligera Basket Verona)
Garavaglia Diego (2007, A, Pall. Olimpia Milano)
Grassi Mattia (2007, G, Pall. Olimpia Milano)
Mecenero Mattia (2007, G, Scaligera Basket Verona)
Rupil Giovanni (2007, G, College Basketball)
Stable Terry Rafael (2007, PM, Victoria Libertas Pall.)
Tessaris Simone (2007, G/A, OFP Azzurra RDR)
Verzì Filippo (2007, G, OFP Azzurra RDR)

Staff
Direttore Generale: Salvatore Trainotti
Allenatore: Giuseppe Mangone
Assistente Allenatore: Alfredo Lamberti
Assistente Allenatore: Vanni Talpo
Preparatore Fisico: Jacopo Arrobbio (dal 4 al 7 dicembre 2022)
Medico: Andrea Bulgheroni
Fisioterapista: Giovanni Paravati
Team Manager: Domenico Meroni

Il programma

4 dicembre
Arrivo convocati entro le ore 17:00 presso il Centro Sportivo Novarello (Granozzo con Monticello, Novara)
Ore 18:30/20:30 – Allenamento

5 e 6 dicembre
10:00/12:00 Allenamento
18:00/20:00 Allenamento

7 dicembre
Trasferimento in Spagna
14:40/17:05 Milano Malpensa – Madrid
21:00/22:00 Allenamento a Iscar (Spagna)

XV Iscar International Tournament
Gruppo A: Spagna 1 – Portogallo – Italia
Gruppo B: Spagna 2 – Grecia – Castilla Y Leon

8 dicembre
10:00/11:00 Allenamento
20:15 Spagna 1 - Italia

9 dicembre
09:00/10:00 Allenamento
18:00 Italia - Portogallo

10 dicembre
mattina allenamento (*)
pomeriggio gara (*)

11 dicembre
Rientro in Italia
11:40/13:55 Madrid – Milano Malpensa
Fine Raduno
]]>
Fri, 18 Nov 2022 11:44:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Il Presidente FIP Petrucci in visita al Comitato Regionale Lombardia ]]> Nella giornata odierna, il Presidente FIP Giovanni Petrucci, accompagnato dal Segretario Generale Maurizio Bertea, si è recato presso la sede del Comitato Regionale Lombardia per incontrare il Consiglio Direttivo presieduto da Giorgio Maggi, alla presenza del Consigliere federale Giuseppe Rizzi.

Durante l’incontro, oltre a commentare i risultati della Nazionale maschile e i prossimi impegni di quella femminile, sono stati approfonditi i temi più importanti sul tavolo: introduzione del lavoro sportivo e dello svincolo, organizzazione centrale e territoriale. ]]>
Thu, 17 Nov 2022 15:59:00 UTC