home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 17 FEMMINILE - PORTO SAN GIORGIO

Indietro
9 Giugno 2015
Finale Nazionale Beko U17 femm. I risultati della 3a giornata
Sui parquet del Pala Savelli di Porto San Giorgio (Campo A) e del Palasport di Pedaso (Campo B) si sono giocate le gare della terza giornata della Finale Nazionale Beko Under 17 femminile - Trofeo "Roberta Serradimigni", che hanno chiuso la fase a gironi e decretato le 8 squadre qualificate ai Quarti di finale (in programma giovedì 11 giugno).


Nel Girone A la Fortitudo Rosa Bologna batte 65-62 Milano Basket Stars al termine di una partita dove la formazione lombarda ha avuto anche l'ultimo possesso per mandare la gara al supplementare, senza però riuscire a concretizzarlo. Nell'altra partita netto successo dell'Umana Reyer Venezia per 80-21 sulla Banca del Piemonte Junior Casale. Gara ininfluente ai fini della classifica, visto che la squadra di coach Da Preda si era già aritmeticamente qualificata ai Quarti di finale con un turno di anticipo, mentre le avversarie piemontesi non avevano più nessuna possibilità di andare avanti nella Finale Nazionale.

Classifica Girone A
Umana Reyer Venezia 6 (3-0)
Fortitudo Rosa Bologna 4 (2-1)
Milano Basket Stars 2 (1-2)
Banca del Piemonte Junior Casale 0 (0-3)

Nel Girone B il Basket Femminile Biassono si impone agevolmente 76-48 sul Minibasket Battipaglia e chiude la fase di qualificazione a punteggio pieno. Conad Basket Parma ha invece la meglio 64-60 su Basket Girls Ancona, e riesce a conquistare il secondo posto staccando così il pass per i Quarti di finale.

Classifica Girone B
Basket Femm. Biassono 6 (3-0)
Conad Basket Parma 4 (2-1)
Basket Girls Ancona 2 (1-2)
Minibasket Battipaglia 0 (0-3)

Nel Girone C si è deciso tutto nell'ultima giornata. La Libertas Moncalieri con il successo per 57-45 sull'Armani Jumior Geas Basket ha chiuso al primo posto. San Martino di Lupari, invece, grazie alla vittoria per 67-51 su Athena Roma e alla contemporanea sconfitta della formazione di Sesto San Giovanni, si è assicurata il passaggio del turno e l'ingresso fra le migliori otto squadre d'Italia.

Classifica Girone C
Libertas Moncalieri 6 (3-0)
San Martino di Lupari 4 (2-1)
Armani Junior Geas Basket 2 (1-2)
Athena Roma 0 (0-3)

Nel Girone D Kinder + Sport Schio supera 53-62 la Stella Azzurra Roma e chiude imbattuta questa prima fase della Finale Nazionale. Il Basket Femminile Livorno ha invece la meglio 60-49 su Cuneo Granda Basket, in quello che di fatto era una sorta di spareggio per conquistare la qualificazione ai Quarti.

Classifica Girone D
Kinder + Sport Schio 6 (3-0)
Basket Femm. Livorno 4 (2-1)
Cuneo Granda Basket 2 (1-2)
Stella Azzurra Roma Nord 0 (0-3)

I risultati della 3a giornata - Martedì 9 giugno 2015
Girone A
Milano Basket Stars - Fortitudo Rosa Bologna 62-65
Banca del Piemonte Junior Casale - Umana Reyer Venezia 21-80
Girone B
Basket Girls Ancona - Conad Basket Parma 60-64
Minibasket Battipaglia - Basket Femm. Biassono 48-76
Girone C
Armani Junior Geas Basket - Libertas Moncalieri 45-57
Athena Roma - San Martino di Lupari 51-67
Girone D
Basket Femm. Livorno - Cuneo Granda Basket 60-49
Stella Azzurra Roma Nord - Kinder + Sport Schio 53-62

Ammesse ai Quarti di finale:
Umana Reyer Venezia (1a classificata Girone A)
Fortitudo Rosa Bologna (2a classificata Girone A)
Basket Femm. Biassono (1a classificata Girone B)
Conad Basket Parma (2a classificata Girone B)
Libertas Moncalieri (1a classificata Girone C)
San Martino di Lupari (2a classificata Girone C)
Kinder + Sport Schio (1a classificata Girone D)
Basket Femm. Livorno (2a classificata Girone D)

Mercoledì 10 giugno il programma dalla Finale Nazionale prevede una giornata di riposo. Le 8 squadre qualificate ai Quarti torneranno in campo Giovedì 11 giugno, per disputare gli incontri che da adesso in poi si svolgeranno solamente sul parquet del Pala Savelli di Porto San Giorgio. La prima palla a due si alzerà alle ore 14:00 fra Umana Reyer Venezia e Conad Basket Parma.

Il programma dei Quarti di finale - Giovedì 11 giugno 2015
Campo “A” - Pala Savelli di Porto San Giorgio Girone A
Umana Reyer Venezia - Conad Basket Parma, ore 14.00
Libertas Moncalieri - Basket Femm. Livorno, ore 16.00
Basket Femm. Biassono - Fortitudo Rosa Bologna, ore 18.00
Kinder + Sport Schio - San Martino di Lupari, ore 20.00

Tutte le partite verranno trasmesse in diretta streaming su pianetabasket.com

Clicca qui per seguire le statistiche di tutte le gare

Risultati e tabellini della 3a giornata - Martedì 9 giugno 2015
Campo “A” - Pala Savelli di Porto San Giorgio Girone A
Girone A
Milano Basket Stars - Fortitudo Rosa Bologna 62-65
Fino al quarto periodo la partita resta in sostanziale equilibrio, con le squadre che si alternano al comando senza che nessuna delle due riesca a prendere il controllo della gara. Nei primi minuti dell'ultima frazione Milano prova ad allungare e trova il massimo vantaggio sul +6 (53-47) ma è un fuoco di paglia e Bologna si riporta nuovamente a contatto, con la gara che continua sullo stesso copione dei primi trenta minuti. Si decide tutto nel finale: a 5" dal termine la formazione lombarda si trova sotto di tre punti (62-65) e palla in mano, ma spreca l'occasione per impattare la partita, con Chiara Fusari che dopo aver ricevuto palla dalla rimessa commette un'infrazione di passi che di fatto chiude la gara. La Fortitudo Rosa può fare festa e grazie a questo successo stacca il pass per i Quarti di finale.
Le parole di Matteo Lolli, allenatore di Bologna: "Siamo contenti perché ci siamo qualificate ai Quarti. Non sono propriamente soddisfatto ma le ragazze fino alla fine si sono impegnate ed hanno cercato di portare a casa la partita. E' chiaro che nei Quarti dobbiamo cercare di avere un'altra faccia e un atteggiamento diverso. Adesso affronteremo Biassono che è una squadra con cui abbiamo giocato anche l'anno scorso e quindi ci conosciamo bene. Cercheremo di fare il meglio possibile".
Queste invece le dichiarazioni di Susanna Padovani: "Abbiamo dato il massimo però non è bastato. Non abbiamo fatto una partita stupenda, ma avevamo di fronte una buona squadra. Abbiamo tirato male rispetto alle nostre abitudini, soprattutto da tre punti, e poi siamo state sovrastate a rimbalzo".

Milano Basket Stars - Fortitudo Rosa Bologna 62-65 (17-16, 14-16, 18-15, 13-18)
MILANO: Redeghieri Baroni, Bruto 5, Quaroni 13, Ceci 11, Campanella 6, Rizzi 8, Biasi, Finazzi 5, Galleani 4, Conte 2, Fusari 8, Iarrobino. All. Padovani
BOLOGNA: Zaffaroni 1, Torresani 12, Venturi 4, Bottarelli 4, Patera 10, Zampiga 6, Melchioni 6, Lorenzini, Benadduce, D'Agnano 14, Andrè Futo 8, Gaberini. All. Lolli

Girone B
Basket Girls Ancona - Conad Basket Parma 60-64
Parma si aggiudica una partita decisa solo nell'ultimo periodo. Ancona dopo essere andata sotto di sette (20-27) nel secondo quarto, riesce poi a rientrare e nella terza frazione impatta più volte il risultato, fino a 45-45. Nei dieci minuti finali la formazione emiliana mette però a segno l'allungo decisivo, va avanti 64-56 e poi chiude sul 64-60 in proprio favore.
Le parole di Filippo Casella, allenatore di Parma: "Emotivamente eravamo un po' giù. La sconfitta di ieri ci ha abbastanza massacrato, perché abbiamo sbagliato un terzo tempo con cui potevamo vincere la partita. Quindi oggi le ragazze sono state molto brave a riprendersi. E' stata una gara difficile perché siamo abbastanza acciaccate e Ancona è una squadra fisica e molto preparata tatticamente. Abbiamo commesso tanti errori, soprattutto a livello difensivo, dove abbiamo fatto tanti regali alle nostre avversarie, ma alla fine è andata bene".

Basket Girls Ancona - Conad Basket Parma 60-64 (12-16, 18-16, 15-15, 15-17)
ANCONA: Pettinari C., De Chellis 9, Onori, Valentini, Takrou 18, Gramaccioni 9, Simo, Bolognini 8, Catalino 9, Altavilla 2, Pettinari 5, L., Sordoni. All. Piccionne
PARMA: Rollo, Bazzani 2, Giachetti 4, Lucca 10, Bacchini 18, Galli 5, Soviero 8, Minari 1, Olajide 13, Ricci, Sutti, Trolli 3. All. Casella

Girone C
Armani Junior Geas Basket - Libertas Moncalieri 45-57
Moncalieri parte 8-0 ma finisce per chiudere il primo quarto avanti di soli due punti, 11-9. Nel secondo periodo il Geas prova a scappare via e si porta sul +8 (27-19) per poi andare alla pausa lunga avanti 27-22. Al rientro dagli spogliatoi la partita va avanti punto a punto fino a metà terza frazione, quando la squadra piemontese mette a segno un parziale di 17-4 e allunga sul 47-35. Nell'ultimo quarto la Libertas tocca il massimo vantaggio sul +16 (51-35) e poi controlla la gara chiudendo 57-45.
"Abbiamo dimostrato che siamo una squadra forte. - le parole di Marco Spanu, allenatore di Moncalieri - Abbiamo voglia di fare bene e credo che nel secondo tempo lo abbiamo dimostrato. Dobbiamo giocare con grande intensità difensiva, questa è la nostra forza. Per noi arrivare tra le prime otto è un grande risultato."

Armani Junior Geas Basket - Libertas Moncalieri 45-57 (9-11, 18-11, 8-25, 10-10)
SESTO SAN GIOVANNI: Mistò 4, Zuccoli 2, Olivia 13, Cipelli, Oggioni, Decortes 10, Colombo, Meroni 5, Leveraro, Grassia 6, Guerra 5, Bolognini. All. Rota
MONCALIERI: Conte 9, Parlani A. 2, Parlani M. 2, Giacomelli 10, Colla, Ravizza, Muraca 4, Dominici, Ceriani 9, Ceccardi, Trucco 21, Klemmer. All. Spanu

Girone D
Basket Femm. Livorno - Cuneo Granda Basket 60-49
LIVORNO: De Raffaele, Ceccarini 12, Borghi, Zorzi 9, Simonetti 5, Montiani 11, Castiglione 4, Dodoli 4, Caroti, Fantozzi 2, Benedettini, Madera 13. All. Castiglione
CUNEO: Katshitshi Kintala 19, Giraudo, Sobrero 16, Tomatis, Kpairi 9, Borghi 2, Nittardi 2, Isaia, Oggero 1, Chiapello, Sisto, Quaranta. All. Di Meo

Campo “B” - Palasport di Pedaso
Girone A
Banca del Piemonte Junior Casale - Umana Reyer Venezia 21-80
Casale Monferrato resta in partita fino al -1 (4-5) poi non riesce più a trovare la via del canestro e la Reyer a cavallo tra primo e secondo quarto mette a segno un parziale di 18-0, per poi andare all'intervallo lungo avanti 43-13. Nel secondo tempo ormai la partita non ha più nulla da dire, con Venezia che continua a bucare la retina avversaria e dilaga fino all'80-21 con cui si chiude l'incontro.
Il commento di Andrea De Preda, allenatore di Venezia: "Finora abbiamo giocato tre buone partite, completamente diverse una dall'altra e che abbiamo anche approcciato forse in maniera diversa. Però poi nell'arco della partita siamo riusciti ad esprimere abbastanza le nostre potenzialità. Adesso dopo il giorno di riposo affronteremo Parma, che è una buona squadra, che ha una panchina lunga è ben organizzata e sa stare in campo. Sara una gara da prendere con le pinze, come tutte quelle da adesso in avanti, visto che sono ad eliminazione diretta".

Banca del Piemonte Junior Casale - Umana Reyer Venezia 21-80 (4-12, 9-31, 2-17, 6-20)
CASALE MONFERRATO: Trucano, Bassani, Pagani, Degiovanni 2, Bertaglia 2, Garrone, Giangrasso 3, Pollastro 6, Michelini, Filiberti, Villa 4, Floris 4. All. De Ros
VENEZIA: Colombo 2, Fassina 10, Gamba 6, Cubaj 2, Smorto 4, Castello 8, Muffato 6, Destro F. 14, Togliani G. 9, Togliani A. 8, Destro M. 2, Pinzan 9. All. Da Preda

Girone B
Minibasket Battipaglia - Basket Femm. Biassono 48-76
La partita si decide già nel primo quarto, con Biassono che apre la gara mettendo a segno un parziale di 23-0 e poi chiude i primi 10' di gioco avanti 30-6. Nella seconda frazione Battipaglia riesce a ridurre il passivo fino al -18 (24-42) con cui va a riposo all'intervallo lungo. La rimonta della squadra campana è però una chimera e nel terzo periodo la formazione lombarda allunga nuovamente toccando anche il +34 (29-63), per poi controllare la gara fino al 48-76 finale.

Minibasket Battipaglia - Basket Femm. Biassono 48-76
BATTIPAGLIA: Zitiello 2, Scarpato 6, Diop 1, Belotti 9, Falanga, De Caro, Martines, Cantatore 9, Sapienza, Molfese, Pastena, Rauti 19. All. Cavaliero
BIASSONO: Ceccato 6, Mariani 15, Perini 17, Maniero 10, Bumeiliana 3, Picarelli, Paleari, Vigano 2, Giulietti 10, Izzo 6, Romano 9, Mornato. All. De Milo

Girone C
Athena Roma - San Martino di Lupari 51-67
Dopo un primo quarto chiuso 17-17 le due squadre vanno al riposo lungo sul 32-29 per Athena, che nel secondo periodo era arrivata in due occasioni anche a +6 (23-17 e 32-26). Al rientro dagli spogliatoi San Martino di Lupari passa a condurre e allunga fino al 46-41 di fine terza frazione, per poi piazzare nell'ultimo periodo il break decisivo. Finisce 67-51 in favore della squadra veneta, che grazie a questo successo, e alla contemporanea sconfitta del Geas con Moncalieri, può festeggiare la qualificazione ai Quarti di finale.

Athena Roma - San Martino di Lupari 51-67 (17-17, 15-12, 9-17, 10-20)
ROMA: Lechner 2, Volponi 15, Bongiorno 5, Vinci 5, Canini 7, Raffo, Guerrieri 13, Ianeri, Marconi, Troiani 4, Borzillo. All. Casadio
SAN MARTINO DI LUPARI: Grotto, Beraldo 23, Amabiglia 10, Ravelli, Brutto 7, Crocetta 8, Galiazzo, Di Sabatino 3, Tessari, Maracchione, Morpurgo 13, Boaretto 3. All. Valentini

Girone D
Stella Azzurra Roma Nord - Kinder + Sport Schio 53-62
Schio si aggiudica una gara che in termini di classifica aveva poco da dire, visto che la formazione veneta era già qualificata ai Quarti di finale, mentre la Stella Azzurra dopo la doppia sconfitta delle prime due giornate non aveva più possibilità di accedere alla fase successiva.
Dopo un primo quarto chiuso avanti 16-11, nel secondo periodo Schio allunga fino al +13 (26-13) per poi andare all'intervallo lungo sul 30-20 in proprio favore. Nella seconda parte dell'incontro la squadra di coach Monica Stazzonelli controlla la partita senza permettere alla Stella Azzurra di tornare a contatto. Finisce così 62-53.

Stella Azzurra Roma Nord - Kinder + Sport Schio 53-62
ROMA: Pasquali, De Santis 6, Paolocci, Boni 11, Vella 4, Borghi 4, Innocenzi 2, Nizza, Pompei 9, Kolar 2, Casella 4, De Cassan 11. All. Malakiano
SCHIO: Parenti 15, Vaidanis 10, Cavedon 5, Zambon 7, Mingardo 5, Bonivento, Stoppani 8, Nardello, Pusceddu 2, Bidese 4, Sorrentino 3, Pallotta 3. All. Stazzonelli


Formula:
4 gironi eliminatori di 4 squadre ciascuno, che per i primi tre giorni si incontreranno con formula all'italiana con gare di solo andata, vale in via definitiva per la classifica dei quattro gironi l’art. 62 R.E. Gare. Si qualificheranno ai quarti le prime due di ogni girone.
Mercoledì 10 giugno ci sarà una giornata di riposo.
Le squadre qualificate torneranno in campo Giovedì 11 giugno per disputare i quarti di finale.
Le vincenti dei quarti saranno ammesse alle semifinali.
Le due perdenti delle semifinali disputeranno la finale per il 3° e 4° posto, le due vincenti delle semifinali disputeranno la finale 1° e 2° posto.
Alla prima classificata sarà assegnato il titolo di Campione d’Italia 2015.


Ufficio Stampa FIP
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
orogel.it
Sixtus
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner