<![CDATA[ Highlights del Comitato Regionale Area Tecnica - FIP ]]> Sat, 28 Jan 2023 06:14:35 UTC <![CDATA[ News - Atleti ucraini: procedura di tesseramento semplificata ]]> Roma - Accoglienza, solidarietà e pace. Questo il messaggio che lo Sport rappresenta; più che mai, in questo tempo in cui l’orrore della guerra in Ucraina proietta la sua ombra sul Mondo.

Insieme con i centri di accoglienza e le associazioni di tutela presenti sul territorio nazionale, anche il mondo della pallacanestro si mobilita per integrare e coinvolgere centinaia di giovani profughi, perché continuare a praticare lo sport non è soltanto un modo per far vivere loro un momento di serenità, ma è una risposta efficace contro la sfiducia ed è occasione di dialogo sociale.

In questa prospettivala la FIP, in accordo con la FIBA, avvia una procedura di tesseramento eccezionale: le Società di pallacanestro che vogliono di tesserare atleti di nazionalità ucraina profughi di guerra, rifugiati o richiedenti asilo, possono attivare la richiesta di tesseramento su fiponline e, contestualmente, segnalare il numero di pratica all’Ufficio Tesseramento Atleti inviando una mail all’indirizzo atleti@fip.it.

L’Ufficio si attiverà per validare prontamente il tesseramento, valutando la documentazione caso per caso e prendendo in esame anche i casi associati ai ricongiungimenti familiari o di richiesta di ospitalità.

In linea generale si ricorda di allegare:
- documentazione rilasciata dalla Polizia di Frontiera o dalla Questura di richiesta di protezione internazionale;
- assegnazione/richiesta di codice fiscale;
- passaporto contenente l'ultimo timbro apposto dalle autorità frontaliere.

UTN
  ]]>
Sun, 27 Mar 2022 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Trasferimenti Internazionali: disposizioni FIBA più stringenti ]]> Accende i riflettori sui Procuratori sportivi la Federazione Internazionale Basket che in materia di trasferimenti internazionali ha deciso di monitorare l’attività degli intermediari tra atleti e società per garantire che i primi siano adeguatamente rappresentati.

Scattato il 1° febbraio scorso, il controllo non si limita a una statistica di “buona” rappresentanza. Dal 1° luglio 2022 l’accertamento si accompagnerà a una sanzione amministrativa di 500 CHF (franchi svizzeri) a carico delle Società sportive che facciano richiesta di nulla osta internazionale (LOC) con informazioni imprecise sull'Agente.

Approssimazione e genericità, dunque, avranno la loro contropartita nella multa stabilita dalla FIBA che con questo deterrente si pone l’obiettivo di verificare l’esatta applicazione del proprio Regolamento Interno secondo cui nei trasferimenti in ambito internazionale devono essere utilizzati solo i servizi degli Agenti FIBA.

I trasgressori sono avvertiti. Da luglio il Regolamento Internazionale sarà rigorosamente applicato, e come recepito dal Regolamento Esecutivo Tesseramento agli artt. 28 e 29: "è responsabilità della Società che richiede/concede il nulla osta internazionale fornire il nome, la nazionalità e il numero di licenza FIBA del Procuratore dell’atleta, qualora quest’ultimo se ne avvalga."

Ma anche la mancata rappresentanza dovrà essere formalmente espressa sui moduli federali T-FNO. A scanso di equivoci le richieste di nulla osta internazionale che non riportino alcun dato sull'Agente o su cui venga indicato un Procuratore non autorizzato dalla Federazione Internazionale e non autorizzato CONI/FIP, non saranno processate dalla Federazione Italiana Pallacanestro.

UTN
  ]]>
Wed, 16 Feb 2022 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News - DOA 2021-22: cinque documenti riuniti in un solo volume ]]> Roma - Nuova stagione sportiva, nuove Disposizioni Organizzative Annuali. Approvate il 30 giugno 2021 con delibera n.134 a firma del Presidente Federale Giovanni Petrucci e del Segretario Generale Maurizio Bertea, le DOA 2021-2022 sono state pubblicate in una versione unificata.

Originariamente denominate Vademecum, le DOA sono state pubblicate per la prima volta come Disposizioni Organizzative Annuali nella stagione 2001-2002 per poi essere suddivise nel 2010-11 in DOA attività giovanile, DOA dilettanti, DOA professionisti, DOA regionali e DOA tesseramento. E dopo 11 anni eccole riunite in un unico volume con lo scopo di migliorare la qualità dell’informazione offerta all’utenza. La revisione del manuale presenta, infatti, una trattazione organica e una visione d’insieme dell’organizzazione del gioco della pallacanestro e agevola il lettore alla sua consultazione. Non a caso il documento è stato raggruppato e suddiviso in categorie ben definite chiamate "Libri", ciascuno dei quali dedicato a uno specifico argomento: dalle regole generali si passa alle diposizioni specifiche di ciascun Campionato, alla gestione delle gare e agli aspetti tecnici e disciplinari del gioco basket.

Frutto del confronto dei diversi Settori e Commissioni della Federazione e delle necessità espresse delle Leghe e dai Comitati Regionali, la guida annuale “integra i Regolamenti Federali e prevale su questi ultimi in caso di parziale o totale non corrispondenza”.

L’utente che voglia consultare le DOA 2021-22 puo’ farlo, come di consueto, sul sito federale alla voce Regolamenti – DOA e Contributi del menu principale. Dal percorso indicato si potrà scaricare la prima versione delle Disposizioni che nel libro primo, alla voce Rinnovi di Autorità, stabilisce impegni e scadenze di inizio stagione. Si parte con l’affiliazione/riaffiliazione a luglio, si prosegue con i rinnovi di autorità entro agosto, e da settembre via a qualsiasi operazione di tesseramento.

Tutte le scadenze al seguente link: http://www.fip.it/news.aspx?IDNews=13615

Per la procedura online dei rinnovi di autorità si rimanda a:
http://www.fip.it/areatecnica/DocumentoDett.asp?IDDocumento=121320

UTN
  ]]>
Sun, 4 Jul 2021 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Nuovi termini di tesseramento per i Campionati Giovanili, Open e Coppa del Centenario ]]> Roma - Slittano al 7 maggio i termini di tesseramento per i Campionati Giovanili, Open e Coppa del Centenario.
A stabilirlo è la delibera n.109 di Presidenza, pubblicata con Comunicato Ufficiale n. 911 del 4 maggio 2021, ispirata dalla necessità di sostenere una stagione sportiva, quella in corso, caratterizzata da numerose defezioni societarie causate dallo stato pandemico.
 
Accolte le richieste delle Società che non sono riuscite a completare l’iter di tesseramento immediatamente dopo il termine del 30 aprile, la FIP ancora una volta risponde positivamente alle necessità dei Comitati Territoriali che hanno urgenza di organizzare campionati alternativi a quelli federali. E dunque tutti gli atleti tesserati dal 1° al 7 maggio 2021 potranno essere inseriti in lista per le sole gare di Campionato Giovanili, “Open” e “Coppa del Centenario".

Come fare la richiesta:
Le richieste di tesseramento, con relativo modulo debitamente compilato, firmato e timbrato da tutte le parti interessate, vanno inviate all’Ufficio tesseramento atleti via mail (atleti@fip.it) entro e non oltre le ore 23.59 di venerdì 7 maggio. I moduli di tesseramento possono essere scaricati dalla sezione modulistica di Fiponline.
 
Si ricorda che "la responsabilità dell’utilizzo dell’atleta impiegato nei modi sopra previsti è esclusivamente in capo alla Società e all’atleta interessati, quali responsabili del possesso dei necessari requisiti".

UTN
  ]]>
Tue, 4 May 2021 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - SD e NTD, le nuove versioni dei documenti Fiba ]]> Roma - In seguito alle modifiche del proprio Regolamento Interno, la Federazione Internazionale Basket - FIBA ha aggiornato i moduli Self-Declaration (SD) e National Team Declaration (NTD), obbligatori per i primi tesseramenti di atleti stranieri e italiani nati all'estero.

L’ultima versione dei suddetti documenti entrerà in vigore dal prossimo 2 maggio 2021 e dovrà necessariamente essere allegata a tutte le pratiche di tesseramento aperte nella stagione sportiva in corso e lavorate dalla FIP a partire dalla data sopraindicata.

A causa delle nuove diposizioni internazionali molte società si vedranno rimandare indietro le pratiche non ancora validate al fine di riaggiornare i due documenti predisposti dalla FIBA.

UTN ]]>
Tue, 27 Apr 2021 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Modifiche ai Regolamenti interni FIBA – I Casi Speciali ]]> Il Consiglio centrale della Federazione Internazionale Basket - FIBA ​​si è riunito venerdì 26 marzo e ha approvato una serie di modifiche al proprio Regolamento Interno.
Di seguito, un riepilogo delle principali modifiche del BOOK 3 relativo alle disposizioni che interessano giocatori e agenti. Tali modifiche si rifletteranno anche sui documenti ufficiali della FIP come la NTD (National Team Declaration) e SD (Self-Declaration).
In particolare le novità riguardano i Casi Speciali ossia i primi tesseramenti di atleti minorenni che hanno già giocato all’estero.

Book 3 - Giocatori e Agenti
Il riesame delle disposizioni sui giovani atleti ha avuto come obiettivo quello di garantire una maggiore protezione delle squadre nazionali e di tutelare la Federazione Nazionale e le sue Società che individuano e sviluppano talenti.

1. Misure adottate a tutela dei giovani atleti:
- L'idoneità alla Squadra Nazionale è garantita anche per trasferimenti NON legati al basket;
- L'impegno per la Squadra Nazionale - sottoscritto da giocatore, genitori, nuova Società e nuova Federazione Nazionale - è previto anche per i trasferimenti NON legati al basket;
- Per i giocatori che si sono trasferiti prima dei 18 anni, nessun cambio di Nazionalità fino all'età di 23 anni (prima era fino a 21 anni);
- Protezione del "Paese di origine" o del "Paese da cui l’atleta si è trasferito", ma non di un terzo Paese;
- Su richiesta del Club e della Federazione Nazionale, la FIBA ​​interverrà nei casi di risarcimento e ne determinerà l’ammontare;
- Di regola il risarcimento sarà corrisposto alla Federazione Nazionale per la distribuzione ai suoi Club.

 2. Revisione integrale del Regolamento degli agenti che entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2022 ma sarà pubblicato in anticipo per dare tempo alle persone interessate di adeguarsi.
Le principali modifiche includono:
- Un giocatore può essere rappresentato da più agenti.
- Un giocatore o un agente può rescindere il contratto dell'agente in qualsiasi momento con un preavviso di trenta (30) giorni.
- Regole più severe sul conflitto di interessi (ad esempio, l'agente non può rappresentare il Club nel caso in cui rappresenti un giocatore o un allenatore nello stesso club; obbligo per il giocatore di essere colui che paga l'agente).

3. Modifica per consentire flessibilità nell'attribuzione della tassa amministrativa in caso di richieste di trasferimento infondate o contestazioni;

4. Previsti chiarimenti sulle norme riguardanti l'estensione delle sanzioni a terzi per i BAT Awards;

5. Introduzione di una tariffa per il coinvolgimento della FIBA ​​nell'onorare i premi BAT. ]]>
Wed, 7 Apr 2021 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Campionato A2/M, nuovi termini di tesseramento. ]]> Roma - La proposta della Lega Nazionale Pallacanestro - LNP è stata accolta e i termini di tesseramento del Campionato Nazionale di Serie A2 maschile di atleti senior sono stati prolungati oltre il 15 marzo 2021.

Con apposita delibera del Consiglio Federale di venerdì 26 marzo - Comunicato Ufficiale n.772, la FIP ha modificato il testo delle DOA Tesseramento 2020/2021 che, giunte alla versione 1.11, al Capitolo V integrano i punti 106 bis e ter per consentire una ulteriore iscrizione nello statino di un solo atleta senior che non abbia mai giocato nella corrente stagione sportiva in gare di campionato, di coppa o supercoppa.

Una nuova opportunità per le Società che ora possono rafforzare il roster della prima squadra in una stagione caratterizzata da numerose problematiche a causa dell’incertezza generata dall’attuale situazione pandemica.
La revisione delle disposizioni organizzative annuali - tuttavia - prevede che l’atleta tesserato “dal lunedì precedente l’inizio dei playoff/playout fino al venerdì precedente l’inizio dei playoff/playout”, non potrà essere in nessun caso utilizzato per gare di recupero.

L’impiego dell’atleta in gare di recupero sarà equiparato a posizione irregolare.

20 Aprile 2021 - Con ulteriore delibera di  Presidenza n.70, e relativa delibera n.101/2020 pubblicata con Comunicato Ufficiale n.847 del 20 aprile 2020, il punto 106 bis delle DOA Tesseramento è stato ulteriormente modificato come segue:

106 bis: Le Società partecipanti al campionato di Serie A2, qualora non abbiano tesserato 3 atleti senior come stabilito ai precedenti punti 105 e 106, possono tesserare un solo (1) atleta senior di formazione italiana o non di formazione italiana che non sia mai stato inserito in lista gara per il Campionato di Serie A2 maschile a.s.2020/2021, ivi incluse le gare di coppa o supercoppa. E’ possibile tesserare l’atleta con le caratteristiche precedentemente elencate dal lunedì precedente l’inizio dei playoff/playout fino al venerdì precedente l’inizio dei playoff/playout.

UTN
  ]]>
Mon, 29 Mar 2021 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Formazione Italiana, anno valido anche senza nessun inserimento in lista ]]> Roma - Lo ha stabilito con effetto immediato la delibera n.86/2021 . Anche e solo per la stagione sportiva in corso, gli atleti di categoria giovanile saranno agevolati nel riconoscimento di un anno valido per il conseguimento della formazione italiana a causa del perdurare della crisi epidemiologica in cui versa il Paese.

La delibera di Presidenza - pubblicata nel comunicato ufficiale n.662 del 25 febbraio 2021 - al punto 5 ha deciso che per la sola stagione sportiva 2020/2021, tutti gli atleti di categoria giovanile conseguiranno un anno utile all’acquisizione della formazione italiana con il semplice tesseramento anche senza nessun inserimento in lista.

L’acquisizione dell’anno di formazione avverrà in automatico al termine della stagione sportiva. Durante la Stagione sportiva 2020/2021, gli atleti giovanili in corso di formazione con già 2 o 3 anni di formazione conseguita cc.dd. IC 2 e IC 3, iscritti in lista gara in almeno 14 gare di qualsiasi campionato, giovanile o senior, possono richiedere all’Ufficio Tesseramento Atleti, l’aggiornamento dello status anche prima del termine della Stagione sportiva stessa, ossia alla omologazione della 14a gara.
]]>
Sun, 28 Feb 2021 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Termini di tesseramento campionati regionali: stabilite le nuove date ]]> Roma - La crisi epidemiologica da Covid-19 sembra non arrestarsi. Mentre il Paese si appresta ad affrontare la terza ondata con possibili e nuove restrizioni che puntano ad arginare la diffusione del contagio, anche in ambito sportivo permane una situazione di incertezza che sta causando non pochi problemi organizzativi.

Cercando di venire incontro alle esigenze dei propri affiliati e tesserati, la Federazione Italiana Pallacanestro - con delibera n.86/2021 - ha derogato ai termini di tesseramento ufficiali dei campionati regionali pubblicati a inizio stagione 2020-21.
 
Con comunicato ufficiale n.662 del 25 febbraio 2021, si è reso noto che i termini di tesseramento per tutti i campionati regionali di qualsiasi genere e categoria precedentemente fissati a fine marzo sono ora prolungati al 30 aprile 2021, mentre il termine ultimo della stagione sportiva per i campionati dilettantistici nazionali e regionali è fissato all’11 luglio 2021.

I nuovi termini sono stati aggiornati anche nella versione 1.9 delle DOA Tess.to consultabili sul sito federale.

UTN ]]>
Sun, 28 Feb 2021 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Atleti britannici, occore un documento di soggiorno digitale ]]> Roma – Il 1°gennaio 2021 il Regno Unito ha completato l’uscita dall’Unione Europea. Il principio della libera circolazione tra Bruxelles e Londra, sancito dalla direttiva europea 2004/38/CE, è diventato un nostalgico ricordo. Ora i cittadini con passaporto britannico necessitano di un visto di ingresso per entrare Italia ma per questa stagione possono risparmiarsi la trafila tra Ambasciate e Consolati se alla data del 31 dicembre 2020 risultano residenti nel Belpaese.

Si badi che la residenza in territorio nazionale da prima del termine del regime transitorio da sola non basta, occorre mettersi in regola. A riguardo il Ministero dell’Interno ha chiarito che l’iscrizione anagrafica è il primo step di un iter che si conclude solo con il rilascio di un documento di soggiorno in formato elettronico da parte dell’Ufficio Immigrazione della Questura competente.
Le nuove direttive ministeriali sono sintetizzate nel Vademecum Per i cittadini britannici e i loro familiari residenti in Italia in cui viene indicato chi può ottenere il documento, chi lo rilascia, quanto costa, la durata e la procedura da seguire.

Se non si è provveduto all’iscrizione in anagrafe entro il 31 dicembre 2020, niente paura! Come stabilisce il prontuario “l’attestazione di iscrizione o la relativa autocertificazione costituiscono lo strumento ordinario per ottenere il rilascio del documento di soggiorno”. Alla mancata iscrizione si rimedia presentando alla Questura “idonea documentazione che dimostri una legale permanenza sul territorio nazionale alla suddetta data”.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito del Ministero:
https://www.interno.gov.it/it/vademecum-i-cittadini-britannici-e-i-loro-familiari-residenti-italia

UTN
  ]]>
Wed, 20 Jan 2021 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Regolarizzazione dei cittadini britannici: Iscrizione anagrafica ]]> Il 31 gennaio 2020 segna un giro di boa nella storia dell'Unione Europea. Dopo diversi tira e molla tra euroscettici e filo-europei, il Regno Unito esce definitivamente dallo schieramento dei Paesi Membri. La Brexit diventa realtà, ma fino al 31 dicembre 2020 permane un periodo di transizione previsto per negoziare un accordo su una nuova e probabile partnership tra U.E. e Regno Unito.

Nell’attesa di saperne di più l’uscita di scena del “28esimo Paese” che entrò a far parte della Comunità Economica Europea nel lontano 1973, determina un cambiamento anche in ambito sportivo. Al termine del regime transitorio, infatti, gli atleti con passaporto siglato GBR saranno considerati a tutti gli effetti cittadini extra-comunitari e per tesserarsi con una federazione sportiva di uno dei Paesi aderenti all'Unione avranno bisogno di un visto di ingresso.

Intanto il Governo Italiano ha redatto un vademecum per la regolarizzazione dei cittadini britannici entrati in Italia prima del 1 gennaio 2021 e risiedenti nel Belpaese e quelli che al 1 febbraio 2020 risultano non residenti. Mentre per la procedura di nuovo ingresso, si attendono i prossimi incontri tra Bruxelles e Londra.

UTN ]]>
Tue, 1 Dec 2020 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Cambio di cittadinanza ]]> Comincia una nuova stagione sportiva. Ma prima di iniziare qualsiasi operazione di tesseramento, meglio dare un’occhiata alla scheda anagrafica dell’atleta registrato su FipOnline.
E allora, documento di identità alla mano e via alle verifiche del nome, cognome, codice fiscale e cittadinanza per chiedere eventuali modifiche all'assistenza informatica della Federazione in tempo utile e per non incappare in quegli errori che possono fare la differenza in una operazione di tesseramento.
E la cittadinanza fa appunto la differenza nel tesserare un/a atleta straniero/a o italiano/a (Regolamento Esecutivo Tess.to, art.24).

Atleta straniero

- NON ANCORA TESSERATO: puo’ chiedere ed ottenere la modifica della cittadinanza nella stagione sportiva in corso;
- GIÀ TESSERATO: otterrà la modifica della cittadinanza dalla stagione sportiva successiva alla richiesta. 

Atleta straniero RINNOVATO DI AUTORITÀ

- NON INSERITO IN LISTA GARA: puo’ chiedere e ottenere la modifica della cittadinanza nella stagione sportiva in corso;
- INSERITO IN LISTA GARA: otterrà la modifica della cittadinanza dalla stagione sportiva successiva alla richiesta.

Come fare la richiesta:
Inviare all’Ufficio Tesseramento Atleti (UTN), indirizzo mail atleti@fip.it, e all'assistenza informatica, indirizzo mail helpdesk@fip.it, la richiesta di cambio di cittadinanza allegando copia carta di identità o passaporto in corso di validità più codice fiscale dell'atleta.
Gli allegati vanno inviati preferibilmente in formato pdf e di dimensioni non superiori ai 450 KB.

UTN ]]>
Wed, 21 Oct 2020 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Formazione Italiana, anno 2019-20 basta una sola iscrizione in Lista ]]> Roma - Hanno visto ridursi in maniera consistente il numero di gare utili al raggiungimento delle 14 iscrizioni in lista elettronica necessarie per il riconoscimento dell’anno di formazione italiana. Penalizzati dall’emergenza “Covid” che ha portato alla conclusione anticipata di tutti i Campionati Nazionali e Regionali 2019-20, gli atleti di categoria giovanile non hanno potuto assolvere ai requisiti richiesti dall’articolo 9 del Regolamento Esecutivo - settore professionistico e dall’articolo 26 del Regolamento Esecutivo Tesseramento. Né tanto meno gli atleti under 20 hanno potuto cogliere l’opportunità offerta dalla Norma Transitoria delle DOA Tesseramento.

Insomma tutto da rifare prima di tagliare il traguardo verso l’agognata meta che apre di diritto le porte al tesseramento nazionale? Gli atleti iscritti nella stagione 2019-20 al IV anno di partecipazione ai campionati giovanili sono formati o non formati? Mentre per chi deve ancora concludere i 4 anni, la stagione sportiva in corso è da considerare valida? Già perché “si intende di formazione italiana l’atleta che abbia partecipato ai Campionati Giovanili FIP per almeno quattro anni”.

Ebbene, nonostante questo anno sia da archiviare come "annus horribilis", la straordinarietà degli eventi non poteva non essere presa in considerazione. Il Consiglio Federale, con delibera n. 329, ha ritenuto assolti gli obblighi regolamentari per il riconoscimento di un anno di formazione italiana da parte di tutti gli atleti iscritti almeno una volta in una lista elettronica di un Campionato federale della stagione 2019/2020 (CU n. 571/2020).

UTN
  ]]>
Mon, 8 Jun 2020 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Rinnovi di autorità, c'è tempo fino a fine agosto ]]> Roma - Lo ha stabilito il Consiglio Federale nella riunione svoltasi il 7 maggio scorso. Il termine ultimo per rinnovare di autorità gli atleti di categoria giovanile tesserati durante la scorsa stagione sportiva, slitta di circa un mese a causa della emergenza sanitaria che ha portato alla chiusura anticipata di tutti i Campionati 2019-20.

Il diritto che sorge in capo a una Società quando tessera per la prima volta un atleta Under o – come si dice in gergo - ne “detiene il cartellino”, potrà essere esercitato fino al 31 agosto 2020 dopo la riaffiliazione e il versamento della prima rata dei contributi federali relativi alla stagione sportiva 2020-21. Perciò i Club che intendono praticare lo sport della pallacanestro nell'ambito federale dovranno regolarizzare la propria posizione anticipatamente e riassociarsi entro il 31 luglio 2020 così come da Comunicato Ufficiale n.594 maggio 2020.

La procedura informatica dei rinnovi di autorità è abbastanza semplice. Si accede alla piattaforma federale FipOnLine e dal menu Tesseramento cliccare su Tesseramento Dilettanti, Rinnovo di Autorità. Nella pagina Rinnovo Autorità Tesseramento Atleta i nominativi che presentano il segno di spunta sono in automatico rinnovati di autorità. Qualora una Società non intenda confermare il tesseramento di un/a atleta dovrà accertarsi di aver tolto la spunta nella colonna Rinnova.

UTN ]]>
Sun, 31 May 2020 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Tesseramenti regionali: scadenza 28 febbraio 2020 ]]> Si chiudono venerdì 28 febbraio 2020 senza eccezioni di sorta. Anche quando il secondo mese dell'anno ha un giorno in più, il termine ultimo per i tesseramenti regionali non ammette proroghe e segna la fine di tutte le operazioni di tesseramento per la partecipazione ai campionati regionali senior e giovanili.

Prima e durante il giorno stabilito nelle Disposizioni Organizzative Annuali (DOA - Tesseramento), le società possono ancora reclutare atleti/e ma devono concludere le iscrizioni entro e non oltre le ore 23:59. Allo scoccare della mezzanotte, le pratiche aperte sulla piattaforma federale Fiponline devono risultare già firmate e inoltrate all’Ufficio Tesseramento Atleti.

Dopo il 28 febbraio, fino alla fine della stagione sportiva in corso, sarà possibile procedere solo con operazioni di “Primo tesseramento giovanile speciale" - art. 18 del Regolamento Esecutivo Tesseramento. Per tutte le richieste successive alla decorrenza dei termini, i tesseramenti saranno validi fino al 30 giugno 2020 senza possibilità di trasferire gli atleti ad altra Società, né di rinnovarli d'autorità nella stagione successiva.

Una Società che intenda rinnovare un “Primo tesseramento giovanile speciale" dovrà aprire una pratica di Nuovo Tesseramento nella nuova stagione sportiva.

UTN ]]>
Wed, 19 Feb 2020 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Nuova stagione sportiva 2019-20, occhio alla scadenze! ]]> Non resta molto tempo all’inizio della nuova stagione sportiva. E, come di consueto, le Società sono nel pieno dei preparativi. Tra affiliazioni, iscrizioni ai campionati, ingresso degli atleti stranieri e operazioni di tesseramento l’agenda si presenta fitta di scadenze. Attenzione dunque ai termini perché, prima di “vincere”, la parola d’ordine è...“mettersi in regola”.
 
Per le Società che partecipano ai Campionati dilettantistici ecco le date da cerchiare in rosso sul calendario.
 
PRIMA RATA  (entro il 9 luglio 2019)
 
Si parte con l'affiliazione. Per praticare la pallacanestro nell'ambito federale, le società sportive avranno tempo fino a martedì 9 luglio 2019 (Comunicato Ufficiale Contribuiti 2019/2020). Quella sarà l'ultima data utile per la il pagamento della prima rata. E se l’importo della quota è pari a zero? Basterà rinnovare l’affiliazione online. Ma, in entrambi i casi,  meglio non indugiare. Il ritardo non ammette deroghe né more, ma solo lo svincolo di autorità degli atleti.
 
RINNOVI di AUTORITÀ (dal 1 luglio 2019 al 23 luglio 2019)
 
Dopo l’affiliazione, si prosegue con i rinnovi di autorità. Solo le Società che avranno pagato l’acconto potranno rinnovare gli atleti tesserati nella stagione sportiva precedente e in età di vincolo. Come farlo? Tramite il sistema informativo FipOnLine. Nel menù del portale federale andare alla voce TesseramentoDilettantiRinnovo di autorità e verificare che i nominativi da confermare siano spuntati.
Scaduti i termini nessuna operazione di rinnovo sarà consentita.
 
TESSERAMENTI (a partire dal 26 luglio 2019)
 
E con l’approssimarsi della fine del mese di luglio, le affiliate entreranno nel vivo dell’attività amministrativa volta alla registrazione di tutti i giocatori. A partire da venerdì 26 si potrà effettuare qualsiasi operazione di tesseramento.
 
UTN

  ]]>
Thu, 13 Jun 2019 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - DOA 2019-2020, disponibile la prima versione online ]]> Roma – Pubblicate le Disposizioni Organizzative Annuali 2019-2020. Le Società che partecipano ai campionati professionistici e dilettantistici possono scaricare dal sito federale la prima versione delle linee-guida relative ai termini e alle modalità con cui svolgere l’attività cestistica nella prossima stagione sportiva.

Approvate lo scorso 10 maggio dal Consiglio Federale con delibera n.433 e n.434, le DOA Nazionali Professionisti e le DOA Nazionali Tesseramento presentano alcune novità, le maggiori delle quali riguardano le “Competizioni Europee” e i “Trasferimenti Internazionali”. Anche l’argomento “Premialità e Ranking” delle DOA Prof. promette interessanti sviluppi, ma per saperne di più occorre attendere ancora un po’. Il Capitolo VI a cui il tema è dedicato è ancora in fase di definizione.

Occhio, dunque, alle versioni pubblicate online! Le DOA, infatti, sono guide preziose per chi gestisce l’attività di una Società sportiva. È bene non perderle mai di vista e stamparle periodicamente, considerato che possono essere soggette a modifiche anche durante la stagione sportiva.

Da non dimenticare, infine, le DOA Nazionali Dilettanti e le DOA Campionati Regionali deliberate dal Consiglio Federale lo scorso 22 Marzo e sempre consultabili online. Tutte le Disposizioni Organizzative sono disponibili sul sito www.fip.it. Nella homepage cliccare la voce “Regolamenti” sul menu principale, quindi selezionare “DOA e Contributi” dal sottomenu a tendina.

UTN ]]>
Tue, 21 May 2019 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Trasferimenti Internazionali, le novità ]]> Roma - Cambiano le disposizioni in materia di trasferimenti internazionali.
La richiesta di un contributo per il rilascio di un Nulla Osta (Letter of Clearance) non è più a discrezione delle Federazioni Nazionali.
Dalla stagione sportiva 2019-2020 i Club interessati a trasferire in Italia atleti che abbiano giocato all’estero devono accreditare 250 franchi svizzeri (CHF) alla Federazione Internazionale Basket a copertura degli oneri amministrativi.
Ma le novità non finiscono qui! Il pagamento va eseguito esclusivamente online (tramite carta), cliccando il Payment Link nella mail da mittente map@notifications.fiba.basketball che le società riceveranno dopo aver fatto richiesta di Nulla Osta alla FIP.
Dopo il versamento del contributo scatterà un periodo di max 7 giorni entro i quali la FIBA rilascerà o rifiuterà l'autorizzazione internazionale.
Tributo a parte, il modo in cui i Club fanno richiesta di Nulla Osta internazionale resta sostanzialmente lo stesso. Basta contattare la FIP tramite mail avendo cura di inoltrare la documentazione necessaria, compilata dettagliatamente.

Nulla Osta in entrata: Una Società che intende tesserare un/a atleta che proviene da una Federazione estera e/o da una Istituzione Accademica, deve fare richiesta di Nulla Osta alla FIP - Ufficio Tesseramento Atleti (UTN).
La richiesta va inoltrata, tramite casella di posta elettronica federale (spes), all’indirizzo mail transfers@fip.it allegando i moduli T-FNO1, T-FNO2 e il passaporto dell’atleta in corso di validità.

Nulla Osta in uscita: Alla richiesta di trasferimento internazionale di un/a atleta tesserato in Italia, la FIP - Ufficio Tesseramento Atleti, richiede il consenso al rilascio del Nulla Osta alla società di appartenenza.
La società che intende autorizzare il trasferimento dovrà inoltrare modulo T-CNO e passaporto dell’atleta in corso di validità. Un Nulla Osta puo’ essere rifiutato solo in presenza di regolare contratto, che dovrà essere allegato alla mail di diniego.

In caso di primo tesseramento di un atleta straniero o italiano nato all'estero, il modulo T-FNO viene allegato alla pratica di richiesta tesseramento che i Club aprono in FipOnLine.

Per saperne di più si rimanda al Capitolo "Trasferimenti internazionali" del Regolamento Esecutivo–Settore Professionistico; Regolamento Esecutivo Tesseramento; Disposizioni Organizzative Annuali (DOA) Tesseramento consultabili sul sito Federale. Dal menu principale della homepage, selezionare la voce "Regolamenti".

UTN ]]>
Sun, 19 May 2019 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Ingresso di atleti extracomunitari in Italia ]]> Le società che partecipano ai campionati nazionali di prima e seconda divisione (serie A e A2 maschile; serie A1 femminile) e intendono tesserare atleti extracomunitari, devono fare richiesta di visto o di rinnovo permesso di soggiorno per lavoro subordinato sport o attività dilettantistica alla Federazione Italiana Pallacanestro, secondo le modalità previste dalla Circolare riepilogativa CONI del 24 luglio 2018 e dalle Disposizioni Organizzative Annuali, consultabili dalla homepage del sito federale (www.fip.it) cliccando sul menu Regolamenti e selezionando la voce DOA e Contributi.

Le richieste vanno inoltrate all'Ufficio Tesseramento Nazionale all'indirizzo di posta elettronica visti@fip.it.

Le società che partecipano ai campionati nazionali dilettantistici di serie B maschile e A2 femminile e ai campionati regionali non possono fare richiesta di visto o rinnovo permesso di soggiorno alla Federazione Sportiva Nazionale ma devono provvedere autonomamente.

UTN ]]>
Thu, 9 May 2019 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Nuova mail Ufficio Tesseramento Atleti: dal 1° marzo attivo l'indirizzo atleti@fip.it ]]> Roma - Cambia l'indirizzo di posta elettronica dell'Ufficio Tesseramento Atleti. Dal 1° marzo 2017 l'unico modo per contattare l'area tecnica dedicata al tesseramento dei giocatori è la mail atleti@fip.it.

Disattivata la vecchia casella di posta elettronica tesseramento@fip.it.
]]>
Tue, 28 Feb 2017 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Corretto utilizzo delle Operazione di Tesseramento ]]> A seguito delle numerose segnalazioni e dei conseguenti errori di tesseramento riscontrati, dovuti nella maggior parte dei casi ad errate scelte delle operazioni di tesseramento effettuate dalle Società interessate, è stata predispota la seguente brevissima legenda delle operazioni che più di tutte sono state impropriamente utilizzate. E' bene specificare che si tratta di una semplice descrizione, e che ogni operazione indicata, non tiene conto dei limiti di tesseramento disciplinati agli articoli 6 e 7 del Regolamento Esecutivo o al Capitolo VIII delle DOA Tesseramento, pertanto alcune operazioni sotto descritte potrebbero non essere possibile proprio ai sensi dei richiamati articoli.

1) PRESTITO - con questa operazione l'atleta tesserato per A, viene ceduto a B e non può più giocare con A.

2) RITORNO DA PRESTITO - con questa operazione l'atleta prestato a B, torna ad A e giocherà solo con A. 

3) DOPPIO PRESTITO - con questa operazione, l'atleta prestato da A a B, può essere prestato a C. In questo caso non può più giocare con B e giocherà solo con C.

4) DOPPIO UTILIZZO - con questa operazione l'atleta tesserato per A, viene ceduto a B dove potrà giocare 1 (UNO) SOLO campionato senior (cfr. normativa Doppio Utilizzo) e continuare a giocare con A tutti i campionati cui può partecipare.

5) DOPPIO UTILIZZO DA PRESTITO - con questa operazione l'atleta prestato a B, viene ceduto a C dove potrà giocare 1 (UNO) SOLO campionato senior (cfr. normativa sul Doppio Utilizzo) e continuare a giocare con B tutti i campionati cui può partecipare.

C'è inoltre da sapere che:

  • dopo un Doppio Prestito, non è possibile effettuare un ulteriore Prestito, cioè, l'atleta tesserato per A poi prestato a B e poi prestato a C, non può andare ancora in prestito a D.

  • dopo un Doppio Utilizzo e Doppio Utilizzo da Prestito, non è possibile effettuare nessuuna ulteriore operazione di tesseramento.








  ]]>
Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC
<![CDATA[ Documenti - Operazioni di Tesseramento: i limiti ]]> Quali sono i limiti alle operazioni di tesseramento degli atleti e delle società? La brochure in allegato è una guida alla lettura del testo normativo; nello specifico alla corretta applicazione degli articoli 6 e 7 del Regolamento Esecutivo Tesseramento. ]]> Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC <![CDATA[ Come contattarci - ]]> UFFICIO AFFILIAZIONI
Telefono: 06-33481301
Email: affiliazioni@fip.it
Fax: 06-62276224

SETTORE AGONISTICO
Telefono: 06-33481301
Email: campionati@fip.it
Fax: 06-62276069

UFFICIO TESSERAMENTO ATLETI
Telefono: 06-33481301
Email: atleti@fip.it
Fax: 06-62276233
  ]]>
Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC