Ricerca tra le news
06/05/2022 - News

LA FIP CAMBIA LA SUA IMMAGINE, IL REBRANDING PRENDE LE MOSSE DAL NUOVO LOGO FEDERALE

Più di cento anni fa abbiamo preso un impegno: promuovere, tutelare ed elevare la pallacanestro in Italia. Oggi quell’impegno si rinnova Dopo 16 anni, la Federazione Italiana Pallacanestro ha deciso di rinnovare la propria immagine con un profondo rebranding che prende le mosse dal nuovo logo federale per arrivare in verticale alle diverse declinazioni, al lettering e al nuovo pantone Azzurro. Il logo racchiude e sintetizza tutto il mondo della Federbasket e ne esprime l’immediata riconoscibilità. È composto da uno scudo che interseca le linee della palla da basket, sormontato dal Tricolore e accompagnato da un descrittore testuale in grado di esprimere, a seconda dei casi, ognuna delle specifiche nomenclature federali. Un cambio di immagine al passo con i tempi e con le attuali esigenze di una delle più grandi Federazioni in Italia di essere maggiormente riconoscibile presso un pubblico sempre più giovane e con esigenze variegate pur mantenendo la propria identità di istituzione ormai centenaria di governing body del basket del nostro Paese. Il restyling permetterà di consolidare la presenza digital della FIP anticipando anche il nuovo portale istituzionale fip.it che verrà rilasciato nel mese di luglio. Una nuova veste grafica, ideata dall’azienda milanese Best Before 2065, studiata per affrontare le nuove sfide di comunicazione e marketing rispettando la storia che da più di cento anni si rispecchia nella passione di milioni di persone. “Da sempre – ha affermato il Presidente FIP Giovanni Petrucci – la comunicazione è il fulcro di ogni attività. Oggi la Federbasket cambia identità visiva non per distaccarsi dal passato ma per valorizzarlo e trasformarlo in futuro facendosi trovare pronta di fronte alle molteplici sollecitazioni di un mondo e di un movimento in continua evoluzione”.
25/02/2022 - News

CONSIGLIO REGIONALE 24 FEBBRAIO 2022

Si è svolto giovedì 24 febbraio alle ore 18.30 presso la sede regionale di Via del Gazzato a Mestre il Consiglio Regionale del Comitato F.I.P. Veneto. La riunione è stata presieduta dal presidente, Roberto Nardi e alla presenza dei Consiglieri Regionali, dei Presidenti e Delegati Provinciali e dei Settori Tecnici regionali. 
 Dopo l’approvazione del verbale della seduta precedente, il consiglio ha preso atto della situazione contabile odierna del Comitato Regionale Veneto ed il Presidente Nardi ha successivamente informato il Consiglio del confronto avuto con l’azienda sanitaria della Regione Veneto per le problematiche relative al return to play. A seguire l’intero Consiglio ha deciso di comunicare che la delibera N°23 sul numero di ragazzi iscritti a referto per la categoria U13 è stata fatta esclusivamente per andare incontro alle società che, a causa della pandemia, hanno effettive difficoltà numeriche. Qualora venissero riscontrate situazioni anomale, dubbie o finalizzate esclusivamente al risultato sportivo il Comitato Regionale si riserverà di rimuovere tale agevolazione. Infine sono state ascoltate ed accolte le esigenze dei vari comitati Provinciali e settori tecnici, discusso delle Final Four di tutte le categorie e campionati, del 3X3 ed è stata confermata la partenza prevista il 12-13 marzo per tutte le categorie Minibasket. Il consiglio regionale si è concluso alle ore 21.10
03/02/2022 - News

CONSIGLIO REGIONALE 2 FEBBRAIO 2022

Si è svolto martedì 2 febbraio alle ore 18.30 presso la sede regionale di Via del Gazzato a Mestre il Consiglio Regionale del Comitato F.I.P. Veneto. La riunione è stata presieduta dal presidente, Roberto Nardi, alla presenza dei Consiglieri Regionali, dei Presidenti e Delegati Provinciali oltre che dei responsabili dell’Ufficio Tecnico e dei Settori Tecnici regionali. 
 Dopo l’approvazione del verbale della seduta precedente, l’assemblea ha affrontato diverse tematiche, in primis riguardante il settore agonistico con la ripartenza dei campionati regionali con particolare attenzione alle categorie U13 e U14. Successivamente è stato affrontata la ripartenza dei trofei Minibasket e sono stati sentiti i settori tecnici CIA e CNA sulle varie problematiche relative al ritorno in campo di arbitri e UdC e alla realizzazione dei corsi di formazione. Alle 20.35 con il resoconto sul Comitato di Vicenza da parte del nuovo Presidente, Luca Vicentini, ed il successivo augurio di buon lavoro da parte di tutti i membri presenti si è concluso il consiglio Regionale del Veneto.
12/01/2022 - News

COMUNICATO UFFICIALE CONSIGLIO REGIONALE FIP VENETO 12 GENNAIO 2022

Il Consiglio Direttivo Regionale, riunitosi martedì 11 gennaio per valutare l’evoluzione della situazione sanitaria, sentiti i Presidenti e Delegati provinciali, in considerazione delle numerose richieste e sollecitazioni pervenute da parte delle società e dei tesserati   C O M U N I C A   il rinvio di tutte le partite dei campionati SENIOR fino al 30 gennaio compreso il rinvio delle gare dei campionati giovanili Eccellenza maschile ed Elite femminile fino al 30 gennaio Il rinvio delle gare dei campionati giovanili maschili e femminili di competenza regionale fino al 6 febbraio   Comunica altresì che, nel periodo di rinvio, non saranno autorizzate partite amichevoli o allenamenti congiunti. Le gare dei campionati senior, Eccellenza maschile ed Elite femminile si potranno disputare a partire dal 31 gennaio, mentre quelle dei campionati giovanili a far data dal 7 febbraio. Alla luce di queste decisioni, viene rinviata anche la ripresa dell’attività dei Tornei Minibasket fino al 6 febbraio compreso.   Il Comitato Regionale continuerà a monitorare l’evolversi della situazione sul territorio nazionale e regionale con l’augurio di poter garantire, in sicurezza, il regolare svolgimento delle competizioni.   Venezia, 12/01/2022     IL PRESIDENTE Roberto Nardi  
31/12/2021 - News

COMUNICATO UFFICIALE CONSIGLIO REGIONALE FIP VENETO 31 DICEMBRE

Il Consiglio Direttivo Regionale, sentiti i Presidenti e Delegati provinciali, in considerazione delle numerose richieste e sollecitazioni pervenute da parte delle società e dei tesserati, valutata attentamente la difficile situazione pandemica in atto C O M U N I C A il rinvio di tutte le partite, compresi i recuperi, di tutti i campionati maschili e femminili di competenza regionale e dei campionati maschili di eccellenza, che dovevano disputarsi nel periodo dal 2 al 16 gennaio 2022. Comunica altresì che, nel periodo di rinvio, non saranno autorizzate partite amichevoli o allenamenti congiunti. Il Comitato Regionale continuerà a monitorare l’evolversi della situazione sul territorio nazionale e regionale con l’augurio di poter garantire, in sicurezza, il regolare svolgimento delle competizioni. L’Ufficio Gare Regionale e gli Uffici Gare distaccati provinciali comunicheranno, a breve, la nuova programmazione regionale e provinciale relativa ai campionati rinviati. IL PRESIDENTE Roberto Nardi
17/12/2021 - News

ALBERTO ZANATTA SARÀ L'RTT UNICO DI FIP VENETO

Il Comitato regionale Veneto ha il piacere di annunciare la conferma di Alberto Zanatta come Responsabile Tecnico Territoriale della nostra regionale per la stagione 2021-2022.   Il Consiglio Regionale Fip Veneto ha inoltre deciso di affidare a Zanatta anche il ruolo di RTT del settore femminile, al fine di avere un’unica guida per tutto il giovanile.   Alberto, intanto complimenti. Com’è fare l’RTT durante una pandemia come questa? “Sicuramente difficile. Il mio lavoro a causa del coronavirus si è fermato nel 2020: se ricordate eravamo tutti assieme a Rovereto al Trofeo delle Province quando di fatto il mondo si fermò, e con esso le nostre attività. Quello è rimasto l’ultimo appuntamento degli ultimi mesi”.   La situazione ora qual è? “Il Covid tutt’ora non ci permette di lavorare, stanno saltando un sacco di partite e questo non aiuta l’intero movimento. Diventa praticamente impossibile con l’aumento dei contagi pensare di organizzare eventi”.   Quale sarà il tuo compito? “Il mio ruolo rimane quello di affiancare le società giovanili nelle loro attività: sono riuscito ad andare a visitare qualche club che mi ha contattato, qualche partita siamo pure riusciti a vederla. E poi c’è il monitoraggio delle annate più giovani (2007-2008-2009) su cui andrò a concentrarmi, senza però escludere quelli più grandi”.   Non solo maschile: seguirai anche il mondo femminile.. “Da poco ho ricevuto l’incarico di RTT femminile. Riparto dal lavoro di Silvia Martinello, che ringrazio per quanto è riuscita a fare. Ci siamo spesso confrontati in questi anni, per cercare di lavorare con un intento comune. Quindi a gennaio inizieremo il monitoraggio delle società femminili, ma anche dei club che hanno solo qualche atleta in rosa, perché sono tutte importanti”.   C’è già un possibile calendario di appuntamenti? “Calendarizzare idee e proposte al momento è impossibile. La speranza è che la situazione possa migliorare, perché mettere insieme ragazzi e ragazze di varie società è complesso a livello sanitario”.   Da chi sarai affiancato? “Quando mi muovo nelle società, vado da solo. Per il lavoro in palestra invece avrò uno staff di alto profilo che annunceremo nelle prossime settimane”.  
16/12/2021 - News

PROGETTO SCUOLA “IL MINIBASKET RI-TORNA A SCUOLA” A CAVAION VERONESE

Si è concluso con una bella serata organizzata dal Tobia Basket e dal Comune di Cavaion Veronese il progetto "IL BASKET RI-TORNA A SCUOLA". Hanno preso parte alla serata il Responsabile Tecnico Nazionale del minibasket Maurizio Cremonini, la Dirigente Scolastica dell'I.C. Fracastoro di Cavaion Anastasia Zanoncelli e il Sindaco di Cavaion Sabrina Tramonte. Il progetto è nato dalla volontà di raggiungere un duplice obiettivo: far nascere l'amore per la pallacanestro e la voglia di giocare nei bambini, insegnando loro i valori di base dello sport attraverso il "nostro" sport. In quest'ottica il basket non è solo il "fine" ma anche il "mezzo" per insegnare e condividere valori universali che aiutino i bambini a diventare persone valide prima ancora che bravi atleti. Il professor Michele Trevisani del Tobia Basket ha "snocciolato" i numeri del progetto: «Abbiamo coinvolto tre plessi dell'I.C. Fracastoro nei comuni di Cavaion V.se, Affi e Pastrengo; 26 le classi che hanno partecipato per un totale di 500 alunni, con due di intervento per classe in cui hanno operato tre nostri istruttori». La dott.ssa Zanoncelli ha illustrato gli obiettivi e le finalità di questo interessante progetto: «Sviluppare un programma di promozione del Giocosport Easybasket per i bambini e le bambine delle scuole primarie; condividere le finalità educative del giocosport EasyBasket come strumento coerente per la formazione di un'adeguata cultura sportiva giovanile; realizzare un'efficace azione di coinvolgimento e di avvicinamento dei bambini "non praticanti" il giocosport». Maurizio Cremonini ha "sposato" in pieno questo progetto: «Ho accettato molto volentieri questo invito perché condivido in tutto e per tutto lo spirito di questo progetto che ha un doppio obiettivo: ludico e formativo/educativo. Il minibasket ha dovuto adeguare stili e metodi di insegnamento alla nostra società, alla nostra cultura, o forse è meglio dire alla nostra “non cultura” fisica-motoria e sportiva scolastica. I bambini di oggi, soprattutto a causa del Covid, sono sempre più poveri dal punto di vista motorio, il Minibasket deve a tutti loro un’adeguata risposta, e lo deve fare accompagnandoli anche alla pallacanestro con gli strumenti giusti: motori-sociali-tecnici e cognitivi. È una sfida complessa e impegnativa che va affrontata ogni giorno, con in testa anche un valore superiore del nostro essere insegnanti prima che allenatori. Far crescere persone prima che giocatori». La serata, moderata dal giornalista Andrea Etrari, si è conclusa con la consegna ad ogni plesso di 10 palloni e un libro sul Minibasket.