C.I.A.
13/04/2021 Il GAP Treviso a tu per tu con il coach di Tvb, Max Menetti
L'ultima puntata di “Pillole di…” è stata stimolante ed emozionante perché ha permesso agli arbitri del GAP Treviso di vivere il campo visto da un’altra prospettiva: quella dell’allenatore.

Il grande ospite infatti, è stato Massimiliano "Max" Menetti, coach della De' Longhi Treviso Basket e proveniente da una lunga esperienza alla Pallacanestro Reggiana.

La sua passione per il basket nasce quasi per caso, la madre non era una grande sportiva e il padre era appassionato di calcio ed equitazione. Menetti si lega a questo sport quasi in autonomia, guardando e seguendo le storiche “Cantine Riunite”, un match fondamentale nella sua città e non solo. Ai primi anni di esordio “non ero nemmeno molto bravo”, afferma il coach, che continua “spero che la storia che vi racconto questa sera possa essere uno stimolo per tutti voi, che siete giovani e avete ancora tanta strada davanti.
 
Presenti in connessione online, infatti, oltre 80 giovanissimi arbitri parte del Gruppo, che hanno seguito con grande attenzione il coach ed hanno interagito con lui ponendogli domande precise e utili a scandire i prossimi passi della loro carriera.
 
Ammiro moltissimo la vostra posizione ma soprattutto la passione ineguagliabile che voi avete nel campo” afferma Menetti. “Negli anni ho sempre cercato di instaurare, come allenatore, un ottimo rapporto con ogni arbitro. Credo che sia fondamentale slegare l’emotività del momento dalla razionalità della decisione degli arbitri”.
La cosa più bella, e che lui apprezza maggiormente, nel suo ruolo di allenatore, e nei confronti degli arbitri stessi, è quando lo stesso arbitro ammette i suoi errori. “Ricordate sempre - e lo dico anche ai miei giocatori - che la pallacanestro è uno sport di errori”.

La puntata “Pillole di…” con il coach Menetti è visibile nel canale YouTube del GAP Treviso. https://www.youtube.com/watch?v=QStytRcnDH4