Comitato Regionale
Comunicazione del Presidente Pederzolli
Alle affiliate ed ai tesserati della regione Trentino Alto Adige.

Il nostro paese sta vivendo un aggravamento della pandemia Covid19 che limita fortemente le nostre attività economiche e la pratica sportiva; tutti auspichiamo un rapido ritorno alla normalità, soprattutto in riferimento al diritto essenziale dei nostri giovani di poter tornare a praticare attività sportiva la cui funzione sociale è molto sottovalutata rispetto ad altri Paesi.

Mi preme sottolineare che, nel rispetto delle valutazioni che ciascun ente è libero di poter fare riguardo al Decreto governativo, la FIP ha responsabilmente ritenuto di non poter considerare “di interesse nazionale” tutti i campionati diversi da Serie A, A2, B maschile e A1 e A2 femminile.

In queste ultime settimane, numerosi sono stati i confronti con le altre realtà regionali attraverso la Consulta dei Presidenti e la sede Centrale, con il preciso intento di trovare una coesione nelle scelte da effettuare.

In merito al DPCM del 25 ottobre u.s. ed alla circolare del Ministero degli interni del 27 ottobre 2020, relativa alla interpretazione del DPCM del 25 ottobre u.s., voglio ricordare quanto segue:
1.Sono ricompresi nella generale sospensione dell’attività degli sport di contatto regionale, sia individuali che di squadra e le attività di allenamento al chiuso, anche in forma individuale.
2. Per attività regionale si intende:
• l’attività di minibasket;
• tutti i campionati giovanili compresi quelli di eccellenza;
• i campionati senior di C/Gold, B/f, C/Silver, D/m, C/f e Promozione;
3. L’attività sportiva ripartirà, non appena cesseranno le limitazioni imposte dalle disposizioni legislative emanate conseguentemente all’evolversi della situazione della pandemia Covid-19.
4. L’avvio dei campionati che avverrà al venir meno delle limitazioni sarà disposto dal consiglio direttivo regionale tenendo conto delle necessità organizzative e sportive delle affiliate.

L’attività sportiva del corrente anno sportivo in considerazione dell’evolversi della pandemia potrebbe svolgersi sino al naturale termine di svolgimento previsto dai regolamenti federali per il 30 Giugno 2021 salvo diversa determinazione del Consiglio Federale.

Sono in fase di elaborazione alcune iniziative che il Comitato Regionale ha intenzione di promuovere, con il preciso intento di mantenere il contatto tra tesserati e la propria squadra di appartenenza. Proposte che si affiancheranno al quotidiano e prezioso lavoro che ogni società sta proponendo.

Con l’occasione voglio ringraziare Presidenti, Dirigenti, Allenatori, Istruttori e tutti i tesserati regionali per l’amore, passione ed impegno che in questo delicato momento tutti stanno dimostrando.

Con l’occasione porgo un cordiale saluto.

Il Presidente del Comitato Regionale
Mauro Pederzolli