30/09/2022 - Comitato

SABATO 1 OTTOBRE TORNEO ALL4BASKET AL PALAGIORDANI PER CELEBRARE ALDO GIORDANI

il Pala Giordani ospiterà domani, sabato 1 ottobre, il Torneo ALL4BASKET in ricordo del trentesimo anno dalla scomparsa di Aldo Giordani (1992-2002). L’evento rivolto alle categorie U15 e U17, è stato organizzato con la sua Famiglia e il Comitato Regionale Lombardo FIP. Il torneo sarà 4c4 misto con 4 componenti per squadra – 2 maschi e 2 femmine – anche per ricordare la moglie Francesca Cipriani giocatrice di Basket due volte Campionessa d’Italia con le maglie dell’ Indomita Roma e della Ginnastica Comense. La durata delle partite è di 5 minuti a gara. L’inizio del torneo U15 è fissato alle ore 14:30, quello U15 alle 18:30 Aldo Giordani, uomo di sport e grande giornalista, è stato anche un giocatore di Serie A con la Ginnastica Roma con cui diventa Campione Italiano universitario nel 1948. Nel 1944 inizia la sua carriera da allenatore che nella stagione 1948-19 culmina con la vittoria dello scudetto alla guida dell’Indomita Roma. Al termine della stagione inizia la sua carriera come giornalista alla guida del periodico della Federazione italiana Pallacanestro. Nel 1951 si trasferisce a Milano e inizia a collaborare con La Gazzetta dello Sport. Due anni più tardi sposa Francesca Cipriani, due volte Campionessa d’Italia e 27 volte convocata in Nazionale ed inizia nuove collaborazioni con i settimanali Sport Illustrato e il Guerin Sportivo, fino a diventarne redattore capo e firmare l’inserto speciale Guerin Basket. Nel 1954 inizia la sua carriera come telecronista ai microfoni della RAI con cui, tra i tanti eventi sportivi, racconterà il successo della nostra nazionale nel campionato europeo del 1983.La sua competenza e professionalità lo portano ad iniziare una collaborazione con la Domenica Sportiva scrivendo una rubrica dedicata alla pallacanestro. Il 7 novembre 1978 fonda Superbasket, settimanale specializzato dedicato al mondo del basket con ampi spazi di notizie dal fronte USA che diventerà il punto di riferimento per tutti gli appassionati di questo sport. Nel 2008 ha ricevuto il premio alla memoria dell’Italia Basket Hall of Fame per la sua passione e dedizione al mondo della pallacanestro italiana a cui ha saputo far appassionare tantissime persone. Franz Pinotti, fondatore del mondo Sanga, alla vigilia del Trofeo Giordani dichiara: ”E’ un privilegio per noi del Sanga dare una mano nell’organizzazione, insieme alla Fip Lombarda, di questo evento dedicato al settore giovanile sia maschile che femminile, proprio per ricordare che anche la moglie di Aldo Giordani, Francesca Cipriani, è stata una giocatrice di Basket di alto livello, in una Famiglia di Grandi Sportivi in cui la figlia Claudia Giordani, attuale vice presidente CONI ITALIA, è stata pluricampionessa di sci alpino. Essendo uno sportivo di lungo corso, quando penso a Giordani, ricordo tutta la mia gioventù con le telecronache delle partite in RAI e l’attesa dell’uscita dell’ultimo numero di Superbasket per leggere delle grandi gesta dei miei idoli del Tempo. Ha un grande significato per me giocare oggi con la nostra serie A di Milano Femminile, il Sanga, e tutto il settore giovanile nella palestra a lui dedicata.” Il presidente della FIP Lombardia Giorgio Maggi aggiunge:” Nel 1978, anno di fondazione di Superbasket, ero un giovane allenatore molto fortunato ad essere l’assistente di Riccardo Sales. La rivista di Aldo Giordani, eccellente divulgatore e visionario del nostro mondo, ebbe un effetto dirompente soprattutto per chi come noi era affamato di conoscere ogni aspetto del nostro amato basket. La telecronaca della partita ogni domenica pomeriggio seguita dalla rubrica durante la “Domenica Sportiva” non erano sufficienti a soddisfare la voglia di sapere. E anche il nostro cantore, pure affascinante e trascinatore nel descrivere le azioni (“Vedete com’è il basket!”) e nell’intervistare gli ospiti, era come frenato dalla sua professionalità nel rispetto del servizio pubblico. Superbasket era la sua creatura, lo strumento con il quale dare libera circolazione alle idee e alle critiche, sempre costruttive, proprie di chi vuole sempre migliorare la situazione. I suoi “pallini” – formidabili tweet dell’epoca – erano un concentrato di notizie, battute, anticipazioni, ognuna intrigante, spesso sospesa nel tempo in attesa della successiva settimana.Ha fatto più Aldo Giordani per la pallacanestro di chiunque altro.” La famiglia Giordani ricorda la passione del padre per la pallacanestro:” Il desiderio è rendere omaggio alla passione che ha unito i nostri genitori e che siamo certi di ritrovare nel gioco delle ragazze e dei ragazzi. Con rinnovata riconoscenza per il contributo che nostro padre Aldo Giordani ha reso allo sport e all’amato Basket tricolore. Ritrovarsi al PalaGiordani è per noi un segno di grande affetto, che siamo felici di poter condividere sportivamente in amicizia, grazie al Comitato Regionale Lombardo Fip e al Sanga Basket.”
21/09/2022 - Comitato

MODIFICHE AL REGOLAMENTO TECNICO IN VIGORE DALLA STAGIONE 2022/23

Pubblichiamo in allegato le modifiche al regolamento tecnico che entreranno in vigore per tutti i campionati nazionali e regionali a partire dall'1 ottobre, o a partite dalla prima giornata del campionato 2022/23 qualora precedente all'inizio del prossimo mese.
20/09/2022 - Comitato

IL MESSAGGIO DI GIORGIO MAGGI A SOCIETA' STAFF E ATLETI: "USO CONSAPEVOLE DI ACQUA, LUCE E RISCALDAMENTO"

Siamo tutti a conoscenza delle difficoltà che investono famiglie e imprese, grandi e piccole, per ciò che concerne i costi dell’energia. Ognuno di noi può fare la sua parte per limitare i consumi. Con l’inizio dell’attività e dei campionati invito ad un consumo consapevole dell’acqua, della luce e del riscaldamento: una doccia breve, l’allenamento con qualche lampada spenta, un grado di temperatura in meno e la felpa in palestra. Piccoli sacrifici che non stravolgono la pratica e che sommati possono portare a un risultato. Quanto grande dipende esclusivamente da quanti vorranno condividere questi gesti della nostra vita quotidiana di sportivi. Un passo avanti lo possiamo fare anche per quanto riguarda l’uso della plastica. Evitiamo, se possibile, le bottiglie di PET e anche la consuetudine – gradita ma non indispensabile – di fornire l’acqua alla squadra avversaria se è confezionata nella plastica, riservando questa attenzione agli arbitri e UDC utilizzando magari il vetro. Confido che su questi argomenti ci sia il massimo rispetto e la condivisione degli obiettivi. Buon campionato!
14/09/2022 - Comitato

PQT MASCHILE, I CONVOCATI DELL'ANNATA 2008 PER LE AMICHEVOLI TRA SELEZIONI PROVINCIALI DI SABATO 17 E DOMENICA 18 SETTEMBRE

Pubblichiamo in allegato i convocati delle selezioni provinciali 2008 maschili in campo sabato e domenica 17 e 18 settembre a Cassano d'Adda - centro sportivo Sansona di via Papa Giovanni XXIII - per un ciclo di amichevoli. Il programma della manifestazione sarà il seguente: SABATO 17 SETTEMBRE ore 16:00 – SEL. LO/MI/PV vs SEL. BG/LC/MB – Gara1 SABATO 17 SETTEMBRE ore 18:00 – SEL. CO/SO/VA vs SEL. BS/CR/MN – Gara2 DOMENICA 18 SETTEMBRE ore 16:00 – PERDENTE GARA 1 vs PERDENTE GARA 2 DOMENICA 18 SETTEMBRE ore 18:00 – VINCENTE GARA 1 vs VINCENTE GARA 2
14/09/2022 - Comitato

PQT FEMMIINILE, LE CONVOCATE DELL'ANNATA 2008 PER L'APPUNTAMENTO DI DOMENICA 18 SETTEMBRE A CASSANO D'ADDA

Pubblichiamo in allegato l'elenco delle atlete dell'annata 2008 convocate per il raduno previsto nell'ambito del PQT femminile e in programma domenica 18 settembre a Cassano d'Adda (centro sportivo Sansona, via Giovanni XXIII).
13/09/2022 - Comitato

IL MESSAGGIO DI INIZO STAGIONE DEL PRESIDENTE GIORGIO MAGGI: "STAGIONE FRIZZANTE VERSO LA RIFORMA DEI CAMPIONATI MASCHILI"

Giorgio Maggi confida in una stagione 2022/23 all'insegna della normalità dopo gli ultimi due anni all'insegna del Covidbasket. Nel suo messaggio di inizio stagione, il presidente del CRL auspica un anno sportivo senza più stop legati alla situazione sanitaria. Il primo segnale di ritorno alla normalità riguarda quello del format dei campionati senior maschili e femminili con stagioni regolari da 7-8 mesi, senza più le formule condizionate dalle scelte precauzionali in chiave pandemica. “L'auspicio è che la stagione al via possa iniziare e concludersi senza più invasioni di campo sul piano sanitario. Se non ci saranno svolte negative non dipendenti dalla nostra volontà siamo fiduciosi che si possa tornare alla normalità; anche nella composizione dei gironi e delle formule dei campionati senior non abbiamo utilizzato quel criterio prudenziale che lo scorso anno ci aveva portato format diversi dal solito. Di fatto confidiamo in una stagione dallo svolgimento senza impedimenti”. -La stagione alle porte sarà quella che a livello maschile darà il via alla riforma dei campionati che coinvolge A2 e B, ma anche tutti i tornei regionali dalla C Gold in poi. Riforma che la Lombardia ha caldeggiato... “Siamo stati ampiamente coinvolti dando anche alcune indicazioni poi recepite da colleghi di altre regioni e dalla FIP nazionale. Riteniamo che la riprogrammazione dei campionati vada verso la direzione giusta per quanto riguarda l'innalzamento della qualità. Cosa che deve interessare tutte le società del movimento: uno degli obiettivi, se non il principale, è quello di produrre giocatori per la Nazionale. E anche a livello regionale bisogna fare la propria parte, non dimenticando che ci sono stati casi anche recenti di giocatori passati dai campionati regionali alla Nazionale”. -Quale riflessione debbono operare le società in vista della nuova piramide dei campionati? “Non c'è solo un discorso sportivo, ma anche strutturale e organizzativo. Basti pensare ai vincoli sulla capienza degli impianti: la nuova serie B richiede un minimo di 1000 posti, ad esempio a Milano non c'è una palestra adatta se non il PalaLido. Il tempo c'è ma le società debbono prepararsi, allo stesso modo per l'Interregionale che richiede 250 posti e l'obbligo di diventare società di capitali; entro un paio di mesi arriveranno poi i nuovi parametri NAS. La cosa importante è che sia già chiaro con diversi mesi d'anticipo quali saranno le condizioni per partecipare ai nuovi campionati”. -Come è stata recepita in Lombardia la riforma in arrivo? “La sensazione è che C Gold e C Silver abbiano chiara la situazione, forse un po' meno invece per quanto rguarda le serie più basse. Sul piano meramente sportivo le DOAR pubblicate a giugno evidenziano un importante ridimensionamento numerico: oggi i primi 3 campionati maschili coinvolgono 154 squadre, che a regime diventeranno circa la metà. La D passerà da 84 a 48 squadre e la Promozione da 120 a 96; ma è altrettanto vero che oggi sono il terzo e quarto campionato regionale, fra due anni diventeranno il primo e il secondo. E facendo riferimento al concetto dell'innalzamento della qualità dei campionati, il risultato concreto che cerchiamo è quello, altrimenti la riforma resta fine a sé stessa>. -Qual'è la situazione dei campionati giovanili maschili? “L'Under 19 Eccellenza è passata sotto l'egida del Settore Giovanile nazionale, vedremo se la seguirà anche l'Under 17. Resteranno certamente l'Under 15 e i campionati Gold introdotti lo scorso anno; crediamo che la riduzione a 24 delle partecipanti Under 17 e Under 15 sia la direzione giusta nel solco dell'innalzamento della qualità dei campionati. E la fascia Silver gioca comunque per qualcosa, visto il sitema di promozioni che dà accesso al Gold. Attraverso il sistema delle ammissioni disponibile lo scorso anno già a novembre abbiamo attribuito molto valore al risultato del campo; ci teniamo una discrezionalità nelle scelte che le società debbono accettare”. -E invece la situazione dei campionati femminili? “A livello femminile ci scontriamo con un numero esiguo di iscrizioni che si riscontra nei dati delle tesserate. Però le giovanili lombarde sono di gande qualità, tant'è che per la prima volta, sia pure con un totale di partecipanti non elevato, avremo Under 19, 17 e 15 Elite. La B è tornata al girone unico a 16 squadre, la C avrà 30 società al via e per la Promozione le iscrizioni sono ancora aperte”. -Quali appuntamenti ci saranno oltre ai campionati? “Confermiamo l'appuntamento con la Coppa Lombardia maschile e il Trofeo Lombardia femminile. Il primo evento è piaciuto e lo riproporremo con la stessa formula della partita secca in casa della squadra col minor ranking fino ai quarti di finale; con più tempo a disposizione proveremo a proporre una Final Four. L'appuntamento femminile lo scorso anno disputato a Bergamo vorremmo fissarlo tra il 7 e l'8 dicembre, il prossomo anno ci muoveremo prima per inserirlo nel precampionato”. -Quali altre attività sono in divenire? “Abbiamo incontrato il nuovo commissioner del CIA Luigi Lamonica per far partire anche in Lombardia il progetto di reclutamento che ha in mente. Il numero degli arbitri è certamente un punto debole e dunque saremo tra i principali promotori di questa campagna basata sull'immagine del direttore di gara con un ruolo importante”. -Cosa si aspetta per la stagione alle porte? “Gli eventi collaterali degli Europei a Milano con la fan zone in piazza Duomo, più la partecipazione all'Expo Sport in Parco Sempione, hanno fatto registrare una grande affluenza. Saremo attivi anche sul territorio con ulteriori eventi promozionali. Sul piano sportivo mi aspetto un'annata intrigante, anche perchè nel primo anno che porterà verso la riforma dei campionati si seguirà uno sviluppo molto diverso dalla routine. Mi aspetto una stagione frizzante, con l'auspicio che si giochi esclusivamente sui campi di gara, accettando serenamente i verdetti del campo”.
01/09/2022 - Comitato

EXPO SPORT 2022, TUTTI I DETTAGLI DEL TORNEO 3 CONTRO 3 "SAN CARLO BY STATALE"

L’estate sta finendo e non vedi l’ora di tornare in campo? Che ne dici di riunire un paio di amici e andare a fare due tiri? Se hai tra i 18 e 50, nel palinsesto di Expo per lo Sport ti aspetta un Torneo di Basket 3x3 totalmente gratuito. QUANDO: da martedì 6 a giovedì 8 settembre dalle 18.00 alle 21.00 (fasi a gironi ed eiminatorie) domenica 11 settembre dalle 17.00 (semifinali e finali) DOVE: Centro Sportivo Saini e Parco Sempione Un torneo maschile e un torneo femminile. Crea la tua squadra e partecipa con noi! “San Carlo 3x3 by Statale” COME: se non l’hai ancora fatto, scarica l’App PickRoll, cerca l’evento e iscriviti! TERMINE ISCRIZIONI: Martedì 6 settembre ore 12:00 COSA SERVE: il certificato medico agonistico è obbligatorio SAN CARLO sarà il nostro sponsor ufficiale! Molteplici sono i gadget che San Carlo offrirà ai partecipanti e al pubblico: • Un kit di benvenuto per tutti i partecipanti che prevede prodotti San Carlo VEGGYGOOD; • Un kit di benvenuto per il pubblico del torneo, sia durante le giornate del torneo che durante le finali in Parco Sempione, che prevede prodotti San Carlo VEGGYGOOD; • Shoppers mix per i FINALISTI del torneo contenenti prodotti dalle gustose barrette alle più classiche patatine San Carlo (una shopper per giocatore) • Cartoni mix per i VINCITORI del torneo contenenti prodotti dalle gustose barrette, alle classiche e rinomate patatine, ai crostini il tutto targato San Carlo (un cartone per giocatore della squadra vincitrice). Il torneo gratuito è organizzato dall’Università degli Studi Milano Statale, in collaborazione con FIP e DNA Sport Consulting. Visita il sito www.expoperlosport.it/fuori-expo-2/ per ulteriori info.