Comunicazioni Fip Fvg
25/11/2022 La storia di Biasatti, un "friulano" in NBA

Bello, anzi, bellissimo: è l’aggettivo che si potrebbe utilizzare per l’articolo de “Il Messaggero Veneto” di domenica 20 novembre, a firma di Antonio Simeoli.



“C’era un friulano in NBA”, è il titolo che si riferisce alla storia di Arcadio Biasatti: meglio conosciuto come “Hank”, il giocatore nato nel 1922 a Beano in provincia di Codroipo ha toccato con mano la NBA e si è poi dedicato anche al baseball, sviluppando una carriera poliedrica e diventando anche allenatore.



Il primo non americano a giocare nella NBA, questo un altro degli allori nella carriera di Biasatti, scomparso nel 1996 ma che comunque restituisce al Friuli Venezia Giulia un nome che fa storia, tradizione e che certamente riempie d’orgoglio tutto il movimento cestistico: l’articolo di Simeoli riporta al giorno d’oggi una serie di aneddoti e notizie relative a Biasatti che ridanno ulteriore linfa ed entusiasmo al movimento cestistico e che richiamano alla mente dei nostri giovani giocatori altri nomi che hanno visto l’America dei canestri quali Esposito, Rusconi, Belinelli, Bargnani, ma anche chi il “sogno americano” lo sta vivendo come Banchero.



Insomma, il Friuli Venezia Giulia è terra “buona” per il basket: Biasatti ne è stato ottimo precursore.