Ricerca tra le news
29/06/2022 - Comitato Regionale

LE DISPOSIZIONI ORGANIZZATE ANNUALI REGIONALI (DOAR) PER LA STAGIONE 2022-2023

Le presenti “Disposizioni Organizzative Annuali Regionali” (D.O.A.R.) integrano ed evidenziano alcune norme contenute nelle “Disposizioni Organizzative Annuali (D.O.A.) 2022-2023, emesse dalla Segreteria Generale FIP modificabili dai Comitati Regionali FIP, e deliberate dal Comitato FVG. Tutte le indicazioni di tipo amministrativo, comprese le modalità dirateazione e dei premi NAS, sono contenute nel documento “Contributi a carico delle società non professionistiche – Stagione 2022-2023”. Le indicazioni in esse riportate sono di fondamentale importanza per l’attività di tutti i Tesserati e, in particolare, delle Società. Vi invitiamo a leggerle con attenzione per le molteplici problematiche affrontate, che devono essere ben conosciute e comprese per la corretta ed efficace gestionedi ogni Società. Le previsioni di svolgimento di tuti i campionati di seguito riportate sono state deliberate sulla base della situazione epidemiologica e delle normative e dei protocolli in atto al momento della stesura. Al mutare di tali condizioni, delle normative e dei protocolli il Consiglio Direttivo si riserva di variare le formule nei modi e nei momenti più opportuni.
03/05/2022 - Comitato Regionale

INTEGRAZIONE ALLA CESSAZIONE VIGENZA PROTOCOLLI SANITARI FIP

In relazione alla cessazione dei protocolli sanitari FIP a decorrere dal 1* maggio, si specifica che rimane in vigore la necessità della visita “return to play” per gli atleti che hanno contratto il Covid, essendo una norma emanata dal Ministero della Sanità e non abrogata dagli ultimi provvedimenti governativi.
02/05/2022 - Comitato Regionale

CESSAZIONE VIGENZA PROTOCOLLI SANITARI FIP

In merito al quadro normativo di riferimento ed alla attuale situazione sanitaria del Paese, le disposizioni protocollari fin qui emanate cessano la loro vigenza; pertanto, per lo svolgimento delle attività sportive al chiuso, sarà sufficiente attenersi alle disposizioni contenute nella presente comunicazione. Vista l’ordinanza del Ministro della Salute del 28 aprile 2022 permane negli impianti sportivi al chiuso l'obbligo di indossare fino al 15 giugno 2022 il dispositivo di protezione tipo FFP2, avendo cura di toglierlo esclusivamente nei momenti di attività sul campo (allenamenti/gare). Inoltre, in base al DL n. 24 del 24 marzo 2022, dal 1° maggio 2022 non sarà più obbligatorio il possesso di una delle certificazioni verdi COVID 19 per l'accesso negli impianti sportivi, compresi gli spazi adibiti a spogliatoi e docce. Restano invariate le disposizioni per i positivi al COVID-19 (isolamento fino alla negativizzazione di tampone antigenico o molecolare) e per i contatti stretti (auto sorveglianza ed obbligo di utilizzo di mascherine FFP2). Rimangono sempre fortemente raccomandate: - Distanziamento interpersonale - Igiene delle mani - Igienizzazione delle superfici - Aereazione degli ambienti
18/01/2022 - Comitato Regionale

PROTOCOLLO FMSI - RETURN TO PLAY

Il Ministero della Salute, in accordo con la Commissione Tecnico Scientifica, ha approvato con relativa circolare il nuovo protocollo della Federazione Medico Sportiva (FMSI), che riduce i tempi e gli esami strumentali da sostenere per il rientro all'attività sportiva agonistica (Return to play) a seguito di guarigione da COVID 19. Il documento è disponibile sul sito federale nella sezione dedicata ai Protocolli sanitari e nell'allegato sottostante.  Protocollo FMSI - Return to play
04/01/2022 - Comitato Regionale

COMUNICATO STAMPA FIP FVG SULLA PROSECUZIONE DELL'ATTIVITÀ

Il comitato Friuli Venezia Giulia della Federazione Italiana Pallacanestro (Fip Fvg) comunica che, alla luce del sondaggio effettuato nei giorni scorsi con le società della nostra regione, non interverrà alcuna sospensione generalizzata dei campionati seniores e giovanili nelle prossime giornate. Il sondaggio era finalizzato a comprendere come i sodalizi locali si pongono innanzi alle novità legislative in vigore dal 10 gennaio prossimo. Hanno risposto al sondaggio l’87% delle società Fvg ed è emerso che la media generale dei non vaccinati del Team Squadra è pari all'8,7%, con valori minimi pari al 4% per quanto riguarda allenatori e dirigenti e valori un po' più alti pari al 21% nelle categorie più giovani come per esempio l'under 14. Sono state identificate 12 squadre che potrebbero attraversare evidenti difficoltà alla luce delle citate novità normative in relazione alla prosecuzione del campionato di appartenenza. Queste società non avranno alcun tipo di difficoltà nel chiedere rinvii o, addirittura, sospensioni delle partecipazioni delle proprie squadre all'interno di singoli tornei con il recupero delle gare nel momento in cui la normativa nazionale sarà più favorevole. Pertanto, l’attività della Fip Fvg continuerà anche nelle prossime settimane permettendo, come del resto in passato, la più ampia flessibilità alle società. Chi non se la sentirà di giocare - per motivi legati a quarantene, positività, presunte positività e via discorrendo - otterrà un provvedimento immediato di rinvio della partita.
23/12/2021 - Comitato Regionale

CHIUSURA UFFICI FEDERALI PER LE FESTIVITÀ NATALIZIE (24-31 DICEMBRE 2021)

Su disposizione di Sport e Salute, gli uffici federali resteranno chiusi dal 24 al 31 dicembre 2021. Sono comunque assicurati i servizi per il regolare svolgimento dei Campionati in corso durante le Festività. Gli uffici federali riapriranno lunedì 3 gennaio 2022.
02/11/2021 - Comitato Regionale

I CENTO ANNI DELLA PALLACANESTRO ITALIANA, GRAZIE A TUTTI VOI PER ESSERE STATI PARTE DELLA STORIA

Cento anni, se ti diverti a contarli, sono 36.525 giorni, 876.600 ore, ovvero milioni di partite improvvisate sulla terra battuta, giocate su un parquet olimpico, al campetto sotto casa o nella palestra della scuola. Cento è un numero bello, tondo, rassicurante… ma resta pur sempre un numero, che poco ci aiuta a descrivere l’infinità di storie, passioni ed emozioni di cui la pallacanestro italiana ci ha omaggiato, dal 2 novembre 1921 a oggi. Perché ne abbiamo viste e vissute veramente di tutti i colori ma con l’Azzurro sempre a pelle. Perché per noi sta bene su tutto. L’Emozione, per il primo terzo tempo di tuo figlio. Il Cuore a mille, ogni volta che abbiamo ritmato la seconda strofa dell’Inno di Mameli mentre 12 Azzurri/e versavano copiose lacrime su un podio. La Pace dei Sensi, per il suono della retina che ha salutato la tua tripla. La traiettoria giusta, al momento giusto, al posto giusto. La vita è bella. Le Lacrime, per i troppi figli della pallacanestro italiana che ci hanno salutato prematuramente. La Gioia, perché tua figlia ti ha appena detto di preferire la pallacanestro ad altre discipline. Il Fastidio, per quella sconfitta che avresti potuto evitare, per una prova incolore, per un tiro entrato e uscito. La Nostalgia, nel ricordare il tuo primo “bacio” con la pallacanestro. L’Orgoglio, quello vero, ogni volta che abbiamo sostenuto una Maglia Azzurra, poco importa se per un Olimpiade o per un Europeo Under 16. Il Sorriso, nel veder scorrazzare in campo centinaia di bambini del Minibasket. L’Abbraccio sincero al tuo vicino di posto, che mai avevi visto e mai rivedrai, per quella tripla che sembrava storta, lunga, sbagliata. La Gratitudine, semplicemente, per essere stato uno di Noi. Un pezzo insostituibile di questi brevissimi e bellissimi cento anni di pallacanestro italiana.