Notizie generiche
“Accetteremo con enorme piacere qualsiasi tipo di iniziativa legata alla memoria di Kobe Bryant”.
Sono queste le parole del Presidente del Comitato Regionale Fip Calabria, Paolo Surace.

“Da amanti del basket ed addetti ai lavori che vivono la palla a spicchi ventiquattro ore su ventiquattro siamo ancora scossi. Sono in corso diversi dialoghi aperti sia con la Federbasket nazionale, sia con le Istituzioni cittadine che con le associazioni presenti sul territorio per trovare il giusto ed importante modo per celebrare nel migliore dei modi la memoria di Kobe e della figlia Gianna”.

“Condivido in toto le parole del Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà – ha sottolineato il Presidente Surace - e credo che, lavorare insieme e trovare un’unica ma importante via maestra per ricordare il Black Mamba sia doveroso.

Con passione, concentrazione e lavoro di squadra, proprio come insegnava Bryant, arriveremo all’obiettivo di creare uno spazio cittadino che possa ricordare per sempre un’atleta meraviglioso passato dalla Città di Reggio Calabria”.

“Il Comitato Regionale, inoltre, nei gradi di concessionario della parte sportiva legata alla gestione del PalaCalafiore è assolutamente d’accordo riguardo l’iniziativa spontanea nata dalla società Pallacanestro Viola di esporre una gigantografia della stella Nba al Palasport di Pentimele attendendo gli sviluppi burocratici già in corso.

“La memoria e la storia della Calabria cestistica non vanno mai dimenticate e devono servire da riferimento per il futuro: e se Kobe aveva come riferimento Michael Jordan per migliorare giorno dopo giorno provando a clonare le sue giocate, i nostri giovani atleti di Calabria devono mirare a diventare bravi come Kobe per rendere il movimento sempre migliore.

Domenica mattina, ci ritroveremo- conclude Paolo Surace - nella struttura sportiva di Modena, nell’Istituto Maria Ausiliatrice per l'Open Day Minibasket categoria Aquilotti/ Gazzelle dove, l’Oratorio Don Bosco, uno dei Centri Fiba certificati della nostra regione celebrerà il ricordo di Kobe e della figlia Gianna con un grandissimo banner che ritrae la selezione di Cestistica Piero Viola e Pgs Don Bosco nel 1987 con Kobe Bryant alle prese con i suoi primi tiri a canestro”.