Comunicati stampa 2014/2015
Resoconto Consiglio Direttivo del 15 settembre 2014
Il Consiglio Direttivo del Comitato FIP Basilicata, nella riunione di lunedì 15 settembre 2014 ha aggiornato le Disposizioni Organizzative Annuali Regionali 2014/15 recependo una serie di modifiche regolamentari, tra le principali novità si segnalano le seguenti:
- le Società iscritte al Campionato Under 13 Maschile che ritengono di non poter assolvere all’obbligo di presentarsi e iscrivere a referto almeno 10 Atleti, dovranno inviare via e-mail all’Ufficio Gare un’apposita richiesta di avvalersi della deroga prevista dalle D.O.A. 2014/15 che consente la presenza e l’iscrizione a referto di n. 8 Atleti, specificando le motivazioni a supporto di tale richiesta e allegando l'elenco dei tesserati in età Under 13 e l’elenco degli iscritti nella categoria Esordienti dell’eventuale Centro Minibasket collegato. L’Ufficio Gare invierà tutte le richieste di deroga al Settore Giovanile della FIP che delibererà previo parere positivo della Commissione Tecnica.
- per la numerazione delle maglie di gara, ai sensi dell’art. 4.3.2 del nuovo Regolamento tecnico di gioco, le squadre possono usare i numeri 0 e 00 e da 1 a 99.
- la Delibera del Consiglio Federale n. 97 del 18 luglio 2014 ha stabilito che “in deroga alle norme previste dal Regolamento di Giustizia, anche per l’anno sportivo 2014/2015, non sono ammessi, per alcun motivo, i ricorsi ed i reclami disciplinari o contenziosi nei Campionati Under 21 e Giovanili. E’ consentita la facoltà di impugnare i soli provvedimenti disciplinari con squalifiche superiori a tre giornate per atleti/e ed allenatori o inibizioni superiori a 15 giorni per altri tesserati, nonché per violazioni degli articoli 49, 50 e 52 del Regolamento Esecutivo Gare”.
 
Il Consiglio Direttivo ha inoltre deliberato che le Società interessate ad organizzare le Finali regionali dei Campionati giovanili e del Join the Game dovranno candidarsi entro il 31/12/2014, impegnandosi a:
- garantire la disponibilità a proprie spese del campo di gioco
- mettere a disposizione i palloni, l’attrezzatura necessaria allo svolgimento delle partite e un quantitativo sufficiente di acqua per ciascuna squadra partecipante
- assicurare l’assistenza sanitaria durante le partite con la presenza di un Medico e di un’ambulanza con defibrillatore.