home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 19 ELITE - VASTO

Indietro
12 Maggio 2015
Finale Nazionale Beko U19 Elite. I risultati della 2a giornata
Sui parquet del Pala BCC di Vasto (Campo A) e della Pala Sabetta di Termoli (Campo B) si sono giocate le gare della seconda giornata della Finale Nazionale Beko Under 19 Elite - Trofeo "Mario Delle Cave".

Il Basket Leonessa Brescia batte 66-57 Derthona Basket e diventa l'unica squadra a punteggio pieno nel Girone A, mentre i piemontesi restano ancora a secco di vittorie. Nell'altra gara la Fides Montevarchi riesce invece ad avere la meglio della Virtus Pallacanestro Taranto per 64-51 e con questo risultato aggancia in classifica proprio i pugliesi.

Nel Girone B troviamo invece due squadre in testa, ovvero B.S.L. San Lazzaro e Stella Azzurra, che nella seconda giornata hanno avuto la meglio rispettivamente di Cilento Basket Agropoli (78-57) e A.S.D. Milanotre Basket (64-56) conquistando la loro seconda vittoria in questa Finale Nazionale. Adesso la formazione emiliana e quella capitolina si affronteranno nella terza giornata con in palio il primato del girone e l'accesso diretto ai quarti di finale senza passare dagli spareggi.

Successo anche per i Legnano Knights che riescono ad imporsi abbastanza agevolmente 58-41 sull'AMB Vigor Basket Conegliano. La formazione lombarda si conferma così al comando del Girone C, ma grazie alla sconfitta dell'Enic Firenze per 62-64 contro la Sam Basket Roma resta l'unica squadra di questo raggruppamento a punteggio pieno ed ancora imbattuta.

Situazione simile anche nel Girone D, dove la Carismi Don Bosco Livorno al termine di un supplementare è riuscita ad avere la meglio della Pallacanestro Vigodarzere per 69-64 restando così da sola in testa. Pienne Basket e Aurora Basket Jesi hanno invece dato vita ad una partita molto intensa e giocata punto a punto, al termine della quale a spuntarla è stata la società di Pordenone.

Mercoledì 13 maggio è in programma la terza giornata di gare, che chiuderà la fase a gironi. La prima palla a due si alzerà alle ore 14:00 con la partita del Pala BCC tra Basket Brescia Leonessa e Virtus Pall. Taranto, mentre allo stesso orario sul parquet del Pala Sabetta scenderanno in campo Fides Montevarchi e Derthona Basket.

Clicca qui per seguire tutti gli incontri in diretta streaming su pianetabasket.com

Per conoscere le statistiche di tutte le gare clicca qui


I risultati della 2a giornata - Martedì 12 maggio 2015
Campo "B" Pala Sabetta - Termoli
Girone A
Basket Brescia Leonessa - Derthona Basket 66-57
Fides Montevarchi - Virtus Pall. Taranto 64-51
Girone B
B.S.L. San Lazzaro - Cilento Basket Agropoli 78-57
A.S.D. Milanotre Basket - Stella Azzurra 56-64

Campo "A" Pala BCC - Vasto
Girone C
Legnano Knights - AMB Vigor Basket Conegliano 58-41
Sam Basket Roma - Enic Firenze 64-62
Girone D
Carismi Don Bosco Livorno - Pall. Vigodarzere 69-64 d.t.s.
Pienne Basket - Aurora Basket Jesi 65-61

Classifiche
Girone A
Basket Brescia Leonessa 4 (2-0)
Fides Montevarchi 2 (1-1)
Virtus Pall. Taranto 2 (1-1)
Derthona Basket 0 (0-2)

Girone B
B.S.L. San Lazzaro 4 (2-0)
Stella Azzurra 4 (2-0)
A.S.D. Milanotre Basket 0 (0-2)
Cilento Basket Agropoli 0 (0-2)

Girone C
Legnano Knights 4 (2-0)
Sam Basket Roma 2 (1-1)
Enic Firenze 2 (1-1)
AMB Vigor Basket Conegliano 0 (0-2)

Girone D
Carismi Don Bosco Livorno 4 (2-0)
Aurora Basket Jesi 2 (1-1)
Pienne Basket 2 (1-1)
Pall. Vigodarzere 0 (0-2)


Il programma della 3a giornata - Mercoledì 13 maggio 2015
Campo "A" Pala BCC - Vasto
Girone A
Basket Brescia Leonessa - Virtus Pall. Taranto, ore 14:00
Girone B
B.S.L. San Lazzaro - Stella Azzurra, ore 16:00
Girone C
Legnano Knights - Enic Firenze, ore 18:00
Girone D
Carismi Don Bosco Livorno - Aurora Basket Jesi, ore 20:00

Campo "B" Pala Sabetta - Termoli
Girone A
Fides Montevarchi - Derthona Basket, ore 14:00
Girone B
A.S.D. Milanotre Basket - Cilento Basket Agropoli, ore 16:00
Girone C
Sam Basket Roma - AMB Vigor Basket Conegliano, ore 18:00
Girone D
Pienne Basket - Pall. Vigodarzere, ore 20:00


Risultati e tabellini della 2a giornata - Martedì 12 maggio 2015

Campo "B" Pala Sabetta - Termoli

Girone A
Basket Brescia Leonessa - Derthona Basket 66-57
In apertura di gara Derthona prova a scappare via e si porta sul 10-4. Brescia però recupera subito lo svantaggio e grazie ed un parziale di 16-0 riesce ad arrivare alla fine del primo quarto avanti 21-15. Nel secondo periodo la squadra lombarda piazza un nuovo allungo (break di 14-7) e all'intervallo lungo tocca il +13 di vantaggio, 35-22. La squadra di coach Edoardo Casalone però non demorde e nel quarto periodo riesce a tornare sotto fino al -5 (51-56). La rimonta della formazione piemontese si ferma però lì, visto che nel finale Brescia riesce a riprendere in mano le redini dell'incontro e chiude la partita sul 66-57 in proprio favore.

Basket Brescia Leonessa - Derthona Basket 66-57 (21-15, 14-7, 19-17, 12-18)
BRESCIA: Bettelli 2, Bolis 6, Vertova 3, Faini, Ferrari 10, Bracconi, Marelli 20, Superti 2, Assoni 3, Bonvicini 4, Giovannetti 7, Mobio 9. All. Ferrandi
TORTONA: Billi 29, Veronesi, Carosi 2, Tava 12, Camera, Porta, Pieroni 2, Balestrieri 6, Albasini 2, Scabini, Pilati, Frattallone 4. All. Casalone

Fides Montevarchi - Virtus Pall. Taranto 64-51
Inizialmente la partita va avanti a strappi, con Taranto che in apertura piazza un parziale di 7-0, mentre Montevarchi risponde poco dopo con un contro break di 14-0 che permette ai toscani di chiudere il primo quarto in vantaggio 18-12. Nel secondo periodo la Fides allunga nuovamente e all'intervallo lungo arriva sul +19 (38-19). Al rientro dagli spogliatoi la situazione non cambia, con la squadra guidata da coach Giorgio Ottaviani che controlla la gara e gestisce il margine nei confronti degli avversari, chiudendo sul 64-51 in proprio favore.

Fides Montevarchi - Virtus Pall. Taranto 64-51 (18-12, 20-7, 13-13, 13-19)
MONTEVARCHI: Sereni 7, Baldini 1, Caponi 6, Ottanelli, Malatesta 3, Batistini 5, Masciadri 14, Gardeschi, Neri 6, Senis 6, Taddeucci, Bonciani 16. All. Ottaviani
TARANTO: De Iacono, Terruli, Conte 10, Pentassuglia 16, Pannella 13, Stola, De Bellis, Alberti, Bisanti, Arcopinto 7, Bitetti 5, Fortunato. All. Leale


Girone B
B.S.L. San Lazzaro - Cilento Basket Agropoli 78-57
Agropoli rimane in partita nei primi due quarti (38-31 all'intervallo lungo), poi alla distanza esce fuori San Lazzaro che prende il largo con un parziale di 27-13 nel terzo quarto, in cui in seguito alle proteste verso i due direttori di gara vengono espulsi l'accompagnatore ed il coach della squadra campana. Nel quarto periodo la gara è ormai segnata e si conclude con la vittoria della formazione emiliana per 79-57.

B.S.L. San Lazzaro - Cilento Basket Agropoli 78-57 (21-14, 17-17, 27-13, 13-13)
SAN LAZZARO: Zambonelli 1, Fornasari 9, Woldetensae 10, Bernardi 6, Forni 2, Masrè 23, Annunzi 3, Puntolini 6, Puzzo 3, Zambon 5, Pezzano 2, Mellara 3. All. Pulvirenti
AGROPOLI: Dozie 15, Murolo 20, Lepre 11, Chiapparone, Barone, Ferraro, De Concilis, Samolazov 2, Pompele 2, Polichetti, Bonaccorso 7. All. De Conciliis

A.S.D. Milanotre Basket - Stella Azzurra 56-64 (14-14, 16-12, 11-19, 15-19)
MILANO: Manzoni 6, Rescia, Pezzo 11, Guerci 4, Camporini, Mullishi, Degiorgio 11, Saino 4, Sioli, Fedele, Mori 10, Bonora 10. All. Pugliese
ROMA: Nardulli, Moretti 4, Pierantoni, Martinelli, Bilotta, Maslinko 16, Valentini 7, Ciotti, Vitale 6, Trapani 21, Pedroni 10. All. Bellini

Campo "A" Pala BCC - Vasto

Girone C
Legnano Knights - AMB Vigor Basket Conegliano 58-41
Legnano parte con il piglio giusto e si porta inizialmente sul 7-1, per poi chiudere il primo quarto 15-8. Nel secondo periodo la squadra lombarda allunga ancora (28-16) ma Conegliano riesce a rientrare fino al -5 (32-27). Nella terza frazione arriva un nuovo break da parte di Legnano che arriva al massimo vantaggio sul +16 (47-31). La formazione veneta però non demorde e nell'ultimo quarto prova a tornare nuovamente sotto. La rimonta di Conegliano si ferma però sul 38-47, con Legnano che nel finale aumenta nuovamente il divario e vince 58-41.
Le parole di Maurizio Mosti, coach di Legnano: "Loro hanno provato due volte a rientrare e noi siamo stati polli nella prima occasione, perché abbiamo subito il loro pressing e abbiamo sbagliato tanto. La seconda volta invece siamo stati secondo me molto bravi anche dopo gli errori in attacco a mantenere la pazienza e andare avanti a lavorare. Era una partita molto difficile perché contava tanto nel girone. In caso di sconfitta avremmo perso tantissimo, adesso aspettiamo l'altro risultato e proviamo domani a giocarci il primo posto".
Queste invece le dichiarazioni di Michele Tomei, allenatore di Conegliano: "Non ci siamo mai arresi e questa è una cosa positiva. Purtroppo in attacco abbiamo fatto tantissima fatica in queste prime due partite. Siamo stati il migliore attacco della regione Veneto e adesso ci stiamo inceppando. Adesso l'importante è difendere sempre duro e domani ci giochiamo tutto con Roma".

Legnano Knights - AMB Vigor Basket Conegliano 58-41 (15-8, 19-19, 13-6, 11-8)
LEGNANO: Vignati 7, Guidi 20, Mariani 2, Tiengo, Rinke 8, Verità, Frattini 1, Turano 12, Montagner 4, Ceriani, Arrigoni, Gastoldi 4. All. Mosti
CONEGLIANO: Gionchetti, Bortolini 4, Milan 1, Foltran 2, Rivaletto 6, Ricciardi 12, Marin, Perin 14, Gellera F. 2, Gellera A., Dalto, Fabbri. All. Tomei

Sam Basket Roma - Enic Firenze 64-62
Come già accaduto nella gara d'esordio contro Legnano, la Sam Basket inizia subito forte ed alla fine del primo quarto è avanti 21-2. Nel secondo periodo Firenze però si sblocca e riesce a recuperare tutto lo svantaggio andando all'intervallo lungo sotto di soli due punti 34-36. Nella terza frazione la gara va avanti a strappi, con i toscani provano ad allungare ed arrivano sul +7 (45-38), ma vengono ripresi dalla formazione capitolina che torna a condurre (50-48) con un canestro da tre di Marco Legnini (chiuderà la sua gara con 21 punti) sulla sirena. Nell'ultimo periodo le due squadre vanno avanti punto a punto, fino al 56 pari. Da quel momento Roma piazza un parziale di 7-0 e nel finale riesce a difendere il vantaggio dall'ennesimo ritorno dei toscani, chiudendo l'incontro sul 64-62 in proprio favore.
Le dichiarazioni di Giuseppe Benassi, allenatore della Sam Basket Roma: "Nella rimonta che abbiamo subito dopo il primo quarto credo che il nostro problema non è stato tanto l'attacco, quanto la difesa. Io sono sicuro che sia un fatto solo ed unicamente mentale, perché c 'è già successo nella giornata di ieri. Non abbiamo infortuni e non abbiamo fatto un cambio difensivo che possa spiegare questo nostro addormentamento totale. Poi è chiaro che quando la gara diventa punto a punto questa è comunque una Finale Nazionale, quindi la partita diventa un po' un terno. Adesso domani può succedere veramente di tutto, staremo a vedere".
Queste invece le parole di Lapo Salvetti, coach dell'Enic Firenze. "Nonostante la sconfitta sono contento della prestazione dei nostri giocatori. Abbiamo giocato punto a punto contro Roma che è una squadra secondo me molto forte ed ora domani proveremo a giocarci il primo posto nel girone contro Legnano".

Sam Basket Roma - Enic Firenze 64-62 (21-2, 15-32, 14-14, 14-14)
ROMA: Petrignani, Cianci 4, Perrotti, Misini, De Lucia, Franceschina 13, Cardinali, Lucarelli, Legnini 21, Vicini 5, Fiorucci, Campogrande 21. All. Benassi
FIRENZE: Catarzi, Seracini, Merlo 25, Passoni 12, Pezzati 6, Nardi 13, Filippi, Piccini 4, Gherardi 2, Balloni, Galardi, Bartolini. All. Salvetti

Girone D
Carismi Don Bosco Livorno - Pall. Vigodarzere 69-64 d.t.s.
Buon avvio di gara per Livorno che a fine primo quarto conduce 23-11. Dopo un secondo periodo dove il divario tra la due squadre resta per lo più invariato, nella terza frazione Vigodarzere mette a segno un parziale di 11-0 che le permette di recuperare lo svantaggio ed andare addirittura avanti nel punteggio (38-36). Da quel momento in poi la partita vive in una situazione di sostanziale equilibrio, con le due squadre che vanno avanti punto a punto fino al 52-52 che chiude la quarto periodo e manda la partita all'overtime. Nel supplementare la formazione toscana parte subito forte e trascinata dai canestri di Simone Orsini (per lui alla fine saranno 17 i punti messi a referto) prova ad allungare. La società veneta però non molla e fino all'ultimo prova a dare del filo da torcere agli avversari, ma Livorno riesce a controllare il vantaggio e chiude l'incontro sul 68-64 in proprio favore.
Le dichiarazioni di Marco Del Re, coach di Livorno: "E' stata una partita difficile perché Vigodarzere già ieri aveva dimostrato di essere una squadra che fa giocare male gli avversari. Loro giocano sempre la loro pallacanestro che è fatta di collaborazioni, penetrazioni, scarichi e poi si cercano molto. Noi abbiamo questa facilità nel prendere un vantaggio quando ci capita di giocare bene e poi subire contro parziali che ci rimettono un po' di ansia e preoccupazione. E' dall'inizio dell'anno che va così e probabilmente dipende dal fatto che questa è una squadra che si trova poco insieme, visto che è composta da tanti under 17 e da giocatori che invece si allenano e giocano con la B".
Queste invece le parole di Simone Niero, allenatore di Vigodarzere: "Abbiamo lottato bene e sono abbastanza soddisfatto dell'atteggiamento. Abbiamo fatto delle cose buone e siamo riusciti a riprendere in mano la partita. Purtroppo abbiamo commesso delle ingenuità, anche un po' per stanchezza, visto che in questo momento come rosa siamo un po' corti. Però i ragazzi hanno dato tutto quello che potevano. Purtroppo qualche episodio per nostro demerito ci ha condannato, ma domani cercheremo di rifarci contro Pordenone".

Carismi Don Bosco Livorno - Pall. Vigodarzere 69-64 d.t.s. (23-11, 13-16, 5-14, 11-11, 17-12)
LIVORNO: Creati F. 6, Creati M. 2, Orsini 17, Lenzi 6, Granchi 9, Banchi 9, Batori 2, Lucarelli 16, Ghezzani, Soriani, Bambi, Iba Thiam 2. All. Del Re
VIGODARZERE: Tahiri 6, Valvo 25, Meneghetti, Vigato 4, Bortolan, De Nicolao 9, Calzarotto, Pasinato, Schiavon 1, Scattolin 12, Leone, Agbariah 7. All. Niero

Pienne Basket - Aurora Basket Jesi 65-61
Pronti via e Jesi si porta subito avanti 10-0, per poi subire la rimonta del Pienne Basket, che all'intervallo lungo è sotto solamente di un punto, 28-29. Al rientro dagli spogliatoi la partita continua ad andare avanti punto a punto fino alla fine. Nell'ultimo quarto la squadra friulana riesce a rompere l'equilibrio, conquistando quel piccolo vantaggio che le permette di chiudere la gara sul 65-61 in proprio favore.

Pienne Basket - Aurora Basket Jesi 65-61 (12-16, 16-13, 10-12, 27-20)
PORDENONE: Gri 25, Venaruzzo 2, Zatti 2, Lucas 26, Mio, Brunoro, Freschi, Nora 5, Massarotti 3, Valente, Prenassi 2. All. Tison
JESI: Rossini, Ambrosi 6, Schiavoni 11, Fabbracci, Sebastianelli 4, Lucarelli 13, Kouyate, Nemchenko, Schiavoni 16, Ciampiglia 6, Vita Sadi 2, Moretti 3. All. Costagliola


Formula:
4 gironi eliminatori di 4 squadre ciascuno, che si incontreranno con la formula all’italiana con gare di sola andata vale in via definitiva per la classifica dei quattro gironi l’art. 62 R.E. Gare.
Le prime classificate dei quattro gironi saranno ammesse direttamente ai quarti, le seconde e terze classificate disputeranno degli spareggi.
Le vincenti degli spareggi saranno ammesse ai quarti.
Le vincenti dei quarti saranno ammesse alle semifinali.
Le due perdenti delle semifinali disputeranno la finale per il 3° e 4° posto, le due vincenti delle semifinali disputeranno la finale 1° e 2° posto.
Alla prima classificata sarà assegnato il titolo di Campione d’Italia 2015.


Ufficio Stampa FIP
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
orogel.it
Sixtus
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner