home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Trofeo delle Regionicomitato regionale

2012 - PROVINCIA DI FERMO

Indietro
9 Aprile 2012
Torneo Maschile – Successo della Lombardia, battuta la Toscana 89-62. Piemonte terzo
La Lombardia si aggiudica l'edizione 2012 del Trofeo delle Regioni. Al PalaSavelli di Porto San Giorgio la formazione di Marco Gandini ha battuto 89-62 la Toscana. Per la Lombardia maschile, che non vinceva il titolo dal 2003, è il terzo successo al Trofeo delle Regioni.

Nella finalina per il terzo posto successo per il Piemonte sul Lazio: 73-66 il punteggio finale.

Finale 1/2 posto
Lombardia-Toscana 89-62
La partita si presenta emozionante e combattuta sin da subito. Dopo 4'10'' il punteggio è 13-13. Le squadre sono molto attente in difesa e così nessuna delle due riesce a dominare sull'altra. Sul suono della sirena la Lombardia trova con Matteo Lo Biondo il canestro del 23-21 con cui si chiude il quarto. Meglio la Toscana ad inizio secondo periodo: con un parziale di 5-0 va avanti 26-23 dopo 1'30''. Grande intensità e ritmi altissimi: questi i temi della gara. A metà incontro i Lombardi conducono 34-29. Al rientro dall'intervallo lungo parte meglio la formazione di Gandini, che tenta la prima fuga portandosi a +15 (50-35) a 3'23'' dal termine del periodo. La Lombardia fa male con i tiri dalla distanza e ad un quarto dal termine è avanti 61-39. Anche nell'ultimo periodo sono i ragazzi in maglia biancoverde a fare la partita. La Lombardia vince 89-62 e si aggiudica un titolo che mancava da 9 anni.

Lombardia-Toscana 89-62 (23-21, 34-29, 61-39)
Lombardia: Carzaniga 9 (0/1,3/4), Testa 7 (3/4), Rossi 9 (2/3,1/1), Savoldelli 12 (1/6,2/2), Malgrati 11 (1/2,3/7), Norbis 7 (2/4,0/1), Bassi 10 (2/6,2/3), Ponzelletti 6 (3/4,0/1), Colombo (0/4,0/1), Loizate 6 (3/7,0/1), Lo Biondo 4 (1/4,0/1), Nwohuocha 8 (4/8). Coach: Gandini
Toscana: Manganelli 5 (2/2, 0/3), Caroti 20 (4/10, 2/6), Lucherini 3 (1/4), Narduzzi, Caponi 9 (4/8), Bonciani 2 (1/3), Mucci (0/4), De Martino (0/1), Guariglia 2 (1/6), Ortili 7 (3/8, 0/1), Marcheschi 3 (1/1), Nosi 11 (5/12). Coach: Breschi.

Lombardia: T2: 22/53, T3: 11/22, TL: 12/20, PP: 15, PR: 9, RD: 34, RA: 16, RT: 50
Toscana: T2: 22/59, T3: 2/10, TL: 12/25, PP: 22, PR: 7, RD: 30, RA: 15, RT: 45

Arbitri: Bonotto, De Bernardi

Finale 3/4 posto
Piemonte-Lazio 73-66
E' il Piemonte ad aggiudicarsi la medaglia di bronzo. La formazione di Luca Jacomuzzi supera il Lazio grazie ad una seconda parte di gara di grande intensità. 14 i punti per Amateis.

Piemonte-Lazio 73-66 (18-18, 35-41, 56-52)
Piemonte: Valentini 19, Benedicenti 5, Dall'Aira 10, Zitarosa, Pollone 2, Ferraro 2, El Kihel 2, Vercellino 15, Pedrazzani, Amateis 14, Rattalino 4, Cattapan. Coach: Jacomuzzi
Lazio: Vicinanza, Gai 9, Troiani 10, Jose Cullar, Sorrentino 6, Romeo 4, Testa 8, De Marzi 9, Pirino, Gini 8, La Torre 14. Coach: Gilardi

Arbitri: Brini, Leonelli

Finale 5/6 posto
Marche-Emilia Romagna 48-80
Vittoria in scioltezza per l'Emilia Romagna che già alla fine del primo quarto è avanti 21-12. La squadra di Andrea Benzi è stata trascinata da Riccardo Zani, autore di 28 punti.

Marche-Emilia Romagna 48-80 (12-21, 26-43, 36-60)
Marche: Canali, Antonante 2, Sebastianelli 12, Wete, Raponi 2, Salvatori 8, Solazzi 8, Vicenzetti, Mazzoleni, Benedetti 8, Pieroni 4, Cantarini 4. Coach: Ferri
Emilia Romagna: Bergami, Candi 10, Betti 4, Mantovani 9, Franchini 6, Sgorbati 6, Perez Rodriguez 3, Hadzic 3, Lusvarghi 8, Zani 28, Neri, Verbitch 3. Coach: Benzi

Arbitri: Morassutti, Valzani

Finale 7/8 posto
Veneto-Puglia 79-61
Il Veneto si aggiudica il settimo posto battendo 79-61 la Puglia. Grande equilibrio nel primo quarto, poi il Veneto prende il sopravvento aggiudicandosi la partita. Per Miachael Salvato 17 punti.

Veneto-Puglia 79-61 (18-17, 39-29, 67-45)
Veneto: Pasqualin 8, Antonini 1, Zonta 12, Perzolla 4, Calzavara 2, Salvato 17 , Da Campo 4, Bolpin 6, Rubbo 4, Meneghin 13, Tote 8, Pozza. Coach: Scussat
Puglia: Pacifico 13, Amorese 13, De Gennaro 12, Mastromatteo 6, Ippedico 2, Blasi, Di Ianni 7, D'Introno 2, Signorile ne, Pannella 4, Longo 2, Morena ne. Coach: Lorusso

Arbitri: Basso, Raul Navarro Reche

Finale 9/10 posto
Liguria-Abruzzo 71-41
Vittoria agevole per la Liguria che a metà gara è avanti 39-19. Per l'Abruzzo è poi difficile rientrare in gara. Miglior realizzatore dell'incontro Alessandro Madiotti (Liguria).

Liguria-Abruzzo 71-41 (19-9, 38-19, 48-31)
Liguria: Ermirio, Cerisara 11, Steffanini ne, Zaio 10, Valsetti 1, Rege Cambri 11, Grossi 8, Madiotto 16, Iannace 4, Muzzi 2, Boddi 6, Rigardo 2.Coach: Gioan
Abruzzo: Nolli 2, Alba, Fracassa 2, Sabetta 4, Timperi 13, Alassio 4, Ferrari 8, Di Bonaventura 2, Marchetti 2, Pacchioli 2, Cinalli, Battaglia 2. Coach: Salvemini

Arbitri: Cappello, Nenci

11/12 posto
Umbria-Friuli Venezia Giulia 58-63
Grande equilibrio tra le due formazioni. Alla fine a spuntarla è il Friuli Venezia Giulia. Grandi protagonisti della gara Giovanni Cervini e Nicola Trastulli per l'Umbria (per entrambi 17 punti) e
Andrea Sivilotti per il Friuli Venezia Giulia (16 punti).

Umbria-Friuli Venezia Giulia 58-63
Umbria: Trastulli 17, Guerra, Savoia, Berretta 2, Righetti 3, Metalla, Cervini 17, Armadi, Monacelli 7, Capezzali 4, Pierli 8, Bonomi. Coach: Graziani
Friuli Venezia Giulia: Ballaben 2, Norbedo 3, Crismani 9, Turchet, Pipp, Zulianui 6, Noviello 12, Sivilotti 16, Bianchini 4, Tirelli 9, Vittor 2, Gelleni ne. Coach: Scala

Arbitri: Puzio, Fracassetti

Finale 13/14 posto
Campania-Sicilia 68-46
Comanda dall'inizio alla fine la Campania, che nel terzo periodo trova l'allungo decisivo. Tra i campani miglior realizzatore Antonio Romano, autore di 16 punti.

Campania-Sicilia 68-46 (19-13, 34-24, 53-33)
Campania: Piccolo 10, D'Addio 3, Romano 16, Aldi 3, Castellammare 5, De Ninno 11, Fato 2, Giugliano 6, Rea, Erra 2, De Leone 8, Varriale 2. Coach: Russo
Sicilia: Asta 3, Barca 8, Barracca 1, Bondi 3, Sindoni 5, Motta 1, Di Dio 8, Ferrara 2, Frazzetto 12, Scalone 3, Pettineo, Asta. Coach: Cocco.
Arbitri: Zambelli, Empoldi

Finale 15/16 posto
Trentino Alto Adige-Sardegna 54-65
Sotto di 10 a fine primo quarto (8-18), il Tentino Alto Adige torna a meno 5 a metà gara. La Sardegna allunga nuovamente a fine terzo periodo e vince 65-54. Per i sardi 23 punti di Lorenzo Spano.

Trentino Alto Adige-Sardegna 54-65 (8-18, 23-28, 35-45)
Sardegna: Presta, Calandra 7, Angius 6, Massidda 10, Poma, Spano 23, Pintus, Porru, Marreu 10, Chessa, Basoli 5, Matta 4. Coach: Pitzalis
Trentino Alto Adige: Gerards 7, Stienen 2, Santoni 4, Zanoni 17, Bernardi 17, Tessari 2, Pixner 2, Calliari, Comunello 3, Bin, Fronza. Coach: Dusmet

Arbitri: Lucifero, Ucci

Classifica Finale
1 - Lombardia
2 - Toscana
3 - Piemonte
4 - Lazio
5 - Emilia Romagna
6 - Marche
7 - Veneto
8 - Puglia
9 - Liguria
10 - Abruzzo
11 - Friuli Venezia Giulia
12 - Umbria
13 - Campania
14 - Sicilia
15 - Sardegna
16 - Trentino Alto Adige

L'albo d'oro - Torneo Maschile
2002 - Lombardia
2003 - Lombardia
2004 - Toscana
2005 - Veneto
2006 - Veneto
2007 - Veneto
2008 - Lazio
2009 - Toscana
2010 - Emilia Romagna
2011 - Lazio
2012 - Lombardia

Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
Torneo 2020 Maschile
Torneo 2020 Femminile
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Trofeo delle Regioni - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner