home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Trofeo delle Regionicomitato regionale

2010 - LIGNANO SABBIADORO

Indietro
4 Aprile 2010
Quarta giornata al Trofeo delle Regioni 2010. Match avvincenti e primi verdetti
Lignano Sabbiadoro – Entra nel vivo il Trofeo delle Regioni 2010. Sul parquet vanno in scena gare decisive e la posta in palio è alta. Su tutti i match spicca quello tra Toscana e Lombardia, la finale dell’edizione 2009. A Montecatini vinse la Toscana aggiudicandosi il titolo. Stesso copione e anche questa volta la Lombardia ce la mette tutta dando vita ad una partita avvincente e seguitissima. Il Torneo perde così, almeno dalle prime 4, una delle squadre più forti. Emilia Romagna avanti sui padroni di casa del Friuli. Marche e Piemonte/Valle d’Aosta le altre semifinaliste di giornata.
Primi verdetti dal 13° al 18° posto. Già definite le finali che si giocheranno tutte a Rivignano.

Nel torneo femminile la Lombardia a valanga sulla malcapitata Sardegna (99-18). Emilia Romagna tra le migliori quattro anche tra le donne, con le padroni di casa del Friuli Venezia Giulia ed il Veneto. Fuori dalle prime quattro Lazio, Liguria, Piemonte e Sardegna.

Torneo Maschile

Girone G

Friuli Venezia Giulia – Emilia Romagna 66-76

Friuli Venezia Giulia: Bossi 3, Paunovic 9, Mazzilis 6, Nobile 19, Begiqui 12, Fabbro S. 4, Savi 1, Fabbro A. 8, Cortivo 2, Cerniz 2
Emilia Romagna: Tinti 4, Maccaferri 21, Basile 16, Malagutti 2, Ghiacci, Ventura, Bertocco, Gualtieri 10, Aglio 14, Melli 2, Amici 2, Botteghi 5.

Arbitri: Gimigliano, Allera

I padroni di casa incappano nella prima sconfitta al Trofeo delle Regioni. Vince l’Emilia Romagna che conquista il primo posto nel girone e affronterà le Marche. Il solito Maccaferri fa 21 e trascina i suoi. Per i friulani lo scontro con il Lazio.

La classifica

Emilia Romagna 4
Friuli Venezia Giulia 2
Umbria 0

Girone H

Puglia - Marche 79 - 89
Puglia: Laquintana 9, Rongone 5, Triglione 24, Di Bello 5, Digiulio 9, Vignone 2, Mangano, Mennuni 2, Panzarino 6, Proto 4, Rosato 6, Ruocci 7.
Marche: Bargnesi 14, Scaramucci 3, Pancotti 18, Chiericozzi 8, Severini 6, Lugli 2, Terenzi 17, Biondo, Panzieri 10, Lepri 9, Righetti 2, Bartolozzi.

Arbitri: Lucifero, Leonelli

Ci si aspettava una partita combattuta tra Puglia e Marche, e così è stata. Ad avere la meglio sono le Marche, che così accedono alla semifinale. Nelle Marche 18 punti per Corrado Pancotti e 17 per Diego Terenzi. Nella Puglia, 24 punti per Nicola Triglione.

La classifica

Marche 4
Lazio 2
Puglia 0

Girone I

Lombardia – Toscana 60-67

Lombardia: Buzzini, Donadoni 6, Riva 7, Ripamonti 6, Tonella 4, Bardelli 2, Speronello 3, Spatti 14, Merlati 1, Finulli 8, Dejace 5, Erba 4.
Toscana: Antonini 6, Stefanelli 7, Marchini 8, Puleo 1, Sollitto 3, Artioli 3, Mazzantini 11, Tinti 4, Bertini 2, Galligani 4, Mazzoni 7, Benvenuti 11.

Arbitri: De Stefano, Pellegrini

Gara spettacolare tra due delle squadre più forti del Torneo. In un palazzetto caldo e rumoroso i toscani battono ancora la Lombardia dopo la finalissima dello scorso anno. Gioco di squadra e grande intensità: questa la ricetta vincente. La Lombardia, comunque, esce a testa altissima.

La classifica

Toscana 4
Lombardia 2
Abruzzo/Molise 0

Girone L

Calabria – Piemonte/Valle d’Aosta 58 - 103

Calabria: Attanasio 2, Scordino 2, Palazzo 7, Smorto 14, Barrile 2, Saconis 1, De Fazio 2, Federico 2, Messineo, Calabrese 1, Carpanzano 25, La Russa.
Piemonte/Valle d’Aosta: Lagger 8, Siviero 4, Sordella 12, Merlo 6, Giacomelli 23, Caratozzolo 9, Baldasso 4, Bertero 8, Carena 12, Ferraris 9, Sacchettini 4, Singjeli 4
Arbitri: Potrich, Ibba

Vittoria mai in discussione per il Piemonte/Valle d’Aosta, che, grazie a questo successo, conquista il primo posto nel girone ed accede alla semifinale di domani. Per il Piemonte 23 punti per Olivier Giacomelli. Per la Calabria, Gianluca Carpanzano il migliore, che chiude la gara con 25 punti.

La classifica

Piemonte/Valle d’Aosta 4
Veneto 2
Calabria 0

Girone M

Campania – Liguria 63-68

Campania: Speranza 8, Marini 13, Irlando 4, Salzillo 15, Peluso 2, D’Aniello 3, Borino 2, Sorrentino 5, Matrone 3, Mottola, Biraglia 4, Ricci 4
Liguria: Bruno 2, Macri 10, Lagana, Prato 5, Giulini 8, Bianco 12, Ruggero 4, Villa 12, Torrini 2, Servillo 2, Paloscia, Nebbia Colomba 11.

Arbitri: Ucci, Ferrari

Vince la Liguria, e conquista il primo posto nel girone e domani disputerà la finale per il 13°-14° posto. Di un soffio perde la Campania nonostante i 15 punti di Salzillo. Contro la Sicilia domani per il 15°-16° posto.

La classifica

Liguria 4
Campania 2
Basilicata 0

Girone N

Sicilia - Sardegna 66-70

Sicilia: Strati 1, Felice, Sofia 6, Perricone 2, Costadura, Carpinteri 8, Di Grandi 7, Ciancio 4, Bellofiore 10, Randazzo 11, Calzonieri 2, Petralia 15
Sardegna: Ilot 10, Parodo, Fadda, Cuccureddu 2, Damu 4, Concas, Spissu 34, Paba 7, Sechi, Ferrara 2, Veccia 2, Longu 9

Arbitri: Fattorusso, Crucitti

Il derby delle isole si conclude a favore della Sardegna, che si guadagna così la sfida di domani contro la Liguria. Spissu è l’eroe di giornata con ben 34 punti.

La classifica

Sardegna 4
Sicilia 2
Trentino Alto Adige 0

Il programma di lunedì 5 aprile

Semifinali 1°-4° posto

Emilia Romagna – Marche – Pal. Latisana, 20.00

Toscana – Piemonte/Valle d’Aosta – Pal. Latisana, 18.00

Semifinali 5°-8° posto

Friuli Venezia Giulia – Lazio – Getur, 19.00

Lombardia – Veneto – Getur, 17.00

Semifinali 9°-12° posto

Umbria – Puglia – Pal. Latisana, ore 16.00

Abruzzo/Molise – Calabria – Getur, ore 15.00

Finale 17°-18° posto

Basilicata – Trentino Alto Adige – Rivignano 15.00

Finale 15°-16° posto

Campania – Sicilia – Rivignano, 17.00

Finale 13°-14° posto

Liguria – Sardegna – Rivignano, ore19.00


Torneo Femminile

Quarti di finale

Qualificazione 1° - 8° posto

Lombardia - Sardegna 99 - 18

Lombardia: Minguzzi, Gambarini 5, Porro 6, Cassani 17, Kacerik 6, Djedjemel 9, Mistò 23, Zorzi 2, Zandalasini 18, Bramati, Zagni 7, Penna 6.
Sardegna: Bardino 1, Spiga, Fratta, Loi 2, Dettori 6, Ruggeri, Dessi, Schirru 5, Ripoli, Pias 2, Astero, Dessi 2.

Arbitri: Crudele, Recenti

Vittoria facile per la Lombardia, che sconfigge nettamente la Sardegna accedendo così alla semifinale. Per la Lombardia doppia cifra per Francesca Mistò, e 18 e 17 punti rispettivamente per Cecilia Zandalasi e Francesca Cassani.

Liguria - Emilia Romagna 49 - 56

Liguria: Baldelli, Maggioni, Bellettini 2, Mercole, Piastri 4, Devoto 4, Sanna 4, Bertucci 5, Crudo 24, Dagliano 3, D’Ambra 3, Bertella.
Emilia Romagna: Mantovani 3, Grassi 2, Turroni 1, Flauret 6, Melandri 7, Merighi 10, Bellandi, Finetti 2, Valenti, Toselli, Botteghi 23, Jamaleddine 2.

Arbitri: Erriu, Abbatescianni

Partita equilibrata, tra due ottime formazioni. Alla fine a spuntarla è l’Emilia Romagna, che trova l’allungo decisivo grazie ad un ultimo quarto di alto livello (19 ad 8 il praziale). Per la Liguria 24 punti di Sara Crudo; per l’Emilia Romagna 23 punti per Allegra Botteghi.

Veneto - Lazio 83 - 49

Veneto: Felici 3, Tessaro 16, Tagliapietra 4, Pilli 3, Pivetta, Rigoni 8, Cattapan 8, Frigerio 5, Marangoni 18, Vitari 6, Zanollo 3, Vanin 9.
Lazio: Grimaldi 5, Nardinocchi, Ballirano 3, Cassani 1, Marchetti 2, Rubinetti 17, Russo 2, Carfora 2, Cecchetti 8, Chiarella, Santucci 7, Proietti 2.

Arbitri: Vita, D’Onofrio

Partita mai in discussione. Il Veneto accede con merito alla semifinale di domani. Per il Lazio 17 punti di Sara Rubinetti. Per il Veneto, in doppia cifra Chiara Tessaro (16 punti) e Sofia Marangoni (18 punti).

Friuli Venezia Giulia – Piemonte 82-39

Friuli Venezia Giulia: Barbone 11, Gobbato 1, Girardi 5, Peresson 12, Serena 3, Clemente, Mosetti 13, Bozza 6, Romano 3, Marpino 10, Trotta 12, Dapozzo 6
Piemonte: Frigerio 4, Raveane, Bauducco 5, Lonardi 2, Signorelli 10, Albano 2, Peretti 2, Uccheddu 4, Baima 9, Cordola, Tuberga 1, Tarsia.

Arbitri: Mammoli, Marannini

Vittoria molto ampia del Friuli Venezia Giulia sul Piemonte. Le friulane non hanno nessuna difficoltà e vanno a segno distribuendosi i punti in maniera omogenea. Lotta il Piemonte ma non c’è nulla da fare.

Qualificazione 9° - 16° posto

Abruzzo - Campania 48 - 75

Abruzzo: Del Sole 6, Gatti, Novelli 7, Commito 8, Calvano 8, Fasciani 1, Canale 6, Gallorini, Cestaio 2, Di Clemente 3, Ciconetti 2, De Massis 5
Campania: Minichino, Cocchiarella 10, D’Avanzo 6, Cozzolino 6, Martinengo, Di Cunzolo, Cavaliere 4, Di Donato 8, De Pasquale 24, Guida 11, Antoszczyk 6

Arbitri: Brunazzo, Baccianti

Vittoria meritata per la Campania, che già alla fine del primo quarto è avanti di 18 punti. Nella Campania ottima prestazione di Ada De Pasquale, che chiude con 24 punti e 4 rimbalzi. Nell’Abruzzo 8 punti per Fabiana Commito e Caterina Calvano.

Puglia - Umbria 77-57
Puglia: Araneo 4, Esposito, Frulli 3, De Donno 4, Toppola 11, Bolognese 10, Ria 1, Delli Carri 20, Portacci 4, Tagliavento 18, Durante 2, Francioso.
Umbria: Servillo 3, Marcotulli 8, Balestro 1, Brizioli 3, Paciotti, Martella 4, Paffi 10, Ceccaloni 6, De Canonico 2, Ciasullo, Mancinelli 13, Ercoli 8.

Arbitri: Silvestri, Pedrotti

La Puglia vince la partita grazie ad un terzo ed un ultimo quarto giocati con grande intensità. Fra le pugliesi spiccano le prestazioni di Anghely Delli Carri e Marzai Tagliavento, che chiudono rispettivamente con 20 e 18 punti. Per l’Umbria 13 punti per Elisa Mancinelli.

Toscana - Trentino Alto Adige 55-78

Toscana: Nardi 2, Goracci 2, Betti 1, Brunetti 3, Dallarmi, Donadio 10, Orsini 5, Furi 7, Argiro 4, Benicchi 12, Venere 2, Gaeta 7.
Trentino Alto Adige: Schwienbacher 7, Battheu 6, Grande, Torboli 18, Santoni 1, Remia, Bonvecchio 12, Tisi 3, Pizzo 3, Mora 3, Nicolodi 25.

Arbitri: Petruzziello, Pagano

Vittoria meritata per il Trentino Alto Adige, che comanda la partita sin dal primo quarto di gioco,
prova maiuscola di Giuditta Nicolodi, autrice di 25 punti. Buona anche la gara di Linda Torboli, che chiude con 18 punti. Nella Toscana 12 punti Beatrice Benicchi.

Marche – Sicilia 60-64

Marche: Guida 1, Mataloni 18, Fratalocchi, Di Sario 15, Lanciotti 4, Angeletti 3, Barulli, Sereni 7, Leonetti 4, Strovegli 6, Coppola, Marcantognini 2
Sicilia: Antoci, Ventimiglia 11, Miceli, Rappa 3, Pappalardo 16, Lombardo 2, Ingrassia 2, Ferrara 15, Sigillo 3, Catrini 2, Arcoleo 4, Gentile 6.

Arbitri: Pizzigalli, Celenza

Vince sul filo di lana la Sicilia che si aggiudica lo scontro con le Marche e domani disputerà la semifinale 9°-12° posto. Pappalardo la migliore con 16 punti. Per le marchigiane bene la Mataloni, autrice di 18 punti.

Il programma di lunedì 5 aprile

Semifinali 1°-4° posto

Friuli Venezia Giulia - Veneto – Pal. Lignano, 20.00
Emilia Romagna – Lombardia – Pal. Lignano, 18.00

Semifinali 5°-8° posto

Piemonte - Lazio – Pal. Lignano, 16.00
Liguria – Sardegna – Pal. Lignano, 14.00

Semifinali 9°-12° posto

Sicilia - Trentino Alto Adige – Scuola Media Latisana, 20.00

Puglia – Campania - Scuola Media Latisana, 18.00

Semifinali 13°-16° posto

Marche - Toscana - Scuola Media Latisana, 16.00

Umbria-Abruzzo - Scuola Media Latisana, 14.00

Ufficio Stampa Fip





Condividi ...
Torneo 2020 Maschile
Torneo 2020 Femminile
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Trofeo delle Regioni - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner