home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Trofeo delle Regionicomitato regionale

2010 - LIGNANO SABBIADORO

Indietro
3 Aprile 2010
Terza giornata al Trofeo delle Regioni 2010. Avanti la fase a gironi per i maschi. Il torneo femminile si spacca in due (1-8, 9-16). A Pasqua mattinata senza gare
Lignano Sabbiadoro – Terza giornata di gare al Trofeo delle Regioni. Gare entusiasmanti e partite dal risultato ampio. In ogni caso tutte le squadre in campo non mollano un centimetro e vogliono fare bella figura. Sugli spalti i tecnici dei Settori Squadre Nazionali Maschili e Femminili riempiono taccuini di appunti. Come ogni anno lo spirito del torneo è sempre lo stesso: una festa del basket e sana competizione. Alla fine ci si stringe la mano e si pensa alla gara successiva, convinti di poter far meglio!
Nella domenica di Pasqua libera per tutti i ragazzi, con la possibilità di seguire la Santa Messa. Si ricomincia nel pomeriggio, dalle ore 15.00

Torneo Maschile

Girone G

Friuli Venezia Giulia – Umbria 73-60

Friuli Venezia Giulia: Bossi 3, Paunovic 13, Mazzilis 5, Gaspardo 3, Nobile 8, Begiqui 19, Fabbro s. 8, Savi, Fabbro A. 2, Cortivo, Cerniz 12
Umbria: Nardi, Neri 4, Cappelletti 7, Seguenti 8, Ciriciofolo 9, Simoni 5, Agu 6, Portillo 2, Sartini 7, Cardoni 8, Gatto 2, Boccacci 2

Arbitri: Ferrari, Crucitti

Parte malissimo l’Umbria, che dopo qualche minuto è già sotto di 20 punti (21-1). Col passare del tempo di riprende e per il Friuli Venezia Giulia è un avversario degno di tutto rispetto. Si impongono comunque i friulani, che domani affronteranno l’altra capolista Emilia Romagna.

La classifica

Friuli Venezia Giulia 2
Emilia Romagna 2
Umbria 0

Girone H

Puglia – Lazio 59 – 69

Puglia: Laquintana 28, Rongone 5, Triglione 6, Di Bello 1, Digiulio 5, Vignone 5, Mangano 4, Mennuni, Panzarino, Proto, Rosato 2, Ruocci 3.
Lazio: Carida 9, Caporello 5, Di Gennaro 8, Giancarli 12, Montagner 12, Reali 7, Massa 14, Chiari 1, Martino, Sanges 1, Fusacchia, Minetti.

Vittoria sofferta per il Lazio, in una delle partite più belle ed emozionanti del Trofeo. Nel Lazio buone prove di Massa, Giancarli e Montagner. Nella Puglia 28 punti per Laquintana. La sfida tra Marche e Puglia di domani deciderà la vincente del girone.

Arbitri: Ucci, Pellegrini

La classifica
Marche 2
Lazio 2
Puglia 0


Girone I

Lombardia-Abruzzo/Molise 67-43

Lombardia: Buzzini 9, Donadoni 5, Riva 6, Ripamonti 10, Tonella 8, Federico 5, Speronello, Spatti 2, Merlati 1, Finulli 2, Dejace 11, Erba.
Abruzzo/Molise: Faragalli 8, Di Marcello 6, Roberti, Del Grosso 4, Andreoni 1, Di Giandomenico 6, Ritucci, Ricci 2, Di Santo, Fontecchio 9, Apera 6, De Fenza 1.

Arbitri: Bonifacio, Zambotto

Di nuovo in campo la Lombardia, che battendo l’Abruzzo/Molise si presenta alla sfida contro la Toscana di domani per il primato nel girone. Top scorer lombardo Ripamonti con 10 punti.

La classifica

Lombardia 2
Toscana 2
Abruzzo/Molise 0

Girone L

Calabria-Veneto 52-102

Calabria: Attanasio, Scordino 2, Palazzo 7, Smorto 26, Barrile, Saconis, De Fazio 8, Federico 2, Messineo, Calabrese, Carpanzano 7, La Russa.
Veneto: Mihalich 4, Terzi 12, Rigodanza 4, Roin 12, Akele 18, Pasin, Di Prampero 16, Polo 6, Ruda, Malbasa 7, Rappo 14, Vildera 9.

Partita senza storia, rimasta in equilibrio solo nel primo quarto. Nel Veneto spiccano le prestazioni di Akele, autore di 18 punti e 12 rimbalzi, e Di Prampero, autore di 16 punti.

Arbitri: Potrich, Vatta

La classifica

Piemonte 2
Veneto 2
Calabria 0

Girone M

Campania – Basilicata 81-64

Campania: Speranza 8, Marini 14, Irlando 8, Salzillo 21, Peluso 4, D’Aniello 6, Borino 1, Sorrentino 5, Matrone 4, Mottola 2, Biraglia 6, Ricci 2.
Basilicata: Petrullo 5, Pernice 2, Lo Sardo, Arcieri 2, Bortone, Auletta 5, Pace 18, Velletri 3, La Torre 14, Luise 4, Petralla 2, Luongo 9.

Arbitri: Allera, Bongiorni

Campania facile sulla Basilicata e verdetti rimandati a domani per quanto riguarda la leadership nel girone. L’incontro Campania-Liguria sarà decisivo. Intanto i campani mettono al sicuro il risultato durante il primo tempo. Salzillo fa 21.

La classifica

Campania 2
Liguria 2
Basilicata 0

Girone N

Sicilia – Trentino Alto Adige 83-50

Sicilia: Strati 8, Felice 2, Sofia 7, Perricone 8, Costadura 2, Carpinteri 11, Di Grandi, Ciancio 6, Bellofiore 6, Randazzo 17, Canzonieri 8, Petralia 8.
Trentino Alto Adige: Forti 4, Piva, Mantovani 1, Dellai, Giarin 10, Sarti 13, Aliaj 5, Maccioccu 11, Zeni, Terenzon 3, Sipala 3, Tognotti.

Arbitri: Pellegrini, Gimigliano

Dopo la Sardegna anche la Sicilia batte il Trentino Alto Adige e si prepara, domani, alla gara decisiva. I siciliani si impongono facilmente grazie anche alla Randazzo che mette a referto 17 punti.

La classifica

Sicilia 2
Sardegna 2
Trentino Alto Adige 0

Il calendario di domani domenica 4 aprile

Girone G

Friuli Venezia Giulia - Emilia Romagna – ore 19.00, Pal. Latisana

Girone H

Puglia - Marche – ore 15.00, Pal. Latisana

Girone I

Lombardia - Toscana – ore 19.00, Pal. Getur

Girone L

Calabria - Piemonte/Valle d’Aosta – ore 15.00, Pal. Getur

Girone M

Campania - Liguria – ore 17.00, Pal. Latisana

Girone N

Sicilia - Sardegna – ore 17.00, Pal. Getur


Torneo Femminile

Girone A

Liguria – Friuli Venezia Giulia 49-61

Liguria: Baldelli, Maggioni, Bellettini, Mercole, Piastri 8, Devoto 3, Sanna 7, Bertucci 5, Crudo 21, Dagliano 3, D’Ambra, Bertella 2.
Friuli Venezia Giulia: Barbone 4, Gobbato, Girardi 7, Peresson 18, Serena 10, Clemente, Mosetti 8, Bozza 5, Romano 3, Marpino 2, Trotta 4, Da Pozzo.

Arbitri: Brunazzo, Crudele

Pur non giocando una bellissima partita il Friuli Venezia Giulia riesce a conquistare la terza vittoria in tre partite e chiude il proprio girone al primo posto. Nel Friuli Venezia Giulia 18 punti e 7 rimbalzi per la Peresson. Sara Crudo ancora la migliore nella Liguria, autrice di 21 punti e 25 rimbalzi.

Lazio – Marche 61-55

Lazio: Grimaldi 3, Nardinocchi 2, Ballirano, Cassani 2, Marchetti 13, Rubinetti 12, Russo 8, Carfora 3, Cecchetti 11, Chiarella 2, Santucci 1, Proietti 4
Marche: Guida 2, Mataloni 15, Di Sario 27, Lanciotti 2, Angeletti 1, Barulli, Serini 5, Leonetti, Strovegli, Coppola 1, Marcantognini 2

Arbitri: Marannini, Larocca

Gara molto tesa e combattuta. Seguita da un tifo calorosissimo. Alla fina la spunta il Lazio ma le Marche assolutamente non demeritano. In bella mostra la Di Sario, autrice di 27 punti. Rubinetti 12 nel Lazio.

La classifica

Friuli Venezia Giulia 6
Liguria 4
Lazio 2
Marche 0

Girone B

Lombardia – Veneto 86-43

Lombardia: Minguzzi, Gambarini 15, Porro 13, Cassani 6, Kacerik 3, Djedjemel 13, Mistò 4, Zorzi, Zandalasini 8, Bramati 2, Zagni 4, Penna 18.
Veneto: Felici, Tessaro 11, Tagliapietra 3, Pilli, Pivetta 4, Rigoni 3, Cattapan, Frigerio, Marangoni 7, Vitari 2, Zanollo 7, Vanin 2.

Arbitri: Recenti, Abbatescianni

Tre su tre. La Lombardia batte anche il Veneto e chiude in testa alla classifica il proprio girone. Gambarini è autrice di 15 punti e 6 rimbalzi. Elisa Penna è la miglior marcatrice lombarda dopo la fase a gironi con 49 punti totali. Per il Veneto sconfitta ma passaggio del turno come seconda forza del girone.

Campania – Emilia Romagna 38-76

Campania: Minichino, Cocchiarella 8, D’Avanzo 2, Cozzolino 3, Martinengo 1, Di Donato, De Pasquale 13, Guida 3, Di Cunzolo 6, Cavaliere, Antonszczyk 2.
Emilia Romagna: Montovani 6, Grassi 7, Turroni 6, Flauret 9, Melandri 9, Merighi 2, Bellandi, Finetti 5, Valenti 10, Toselli 2, Botteghi 20, Jamaleddine.

Arbitri: Mammoli, Furfaro

Nella gara che doveva designare la terza qualificata del girone la spunta, senza troppe sofferenze, l’Emilia Romagna. Nulla da fare per la Campania che chiude a zero punti. Miglior marcatrice emiliana Allegra Botteghi con 20 punti. Per lei 46 punti in 3 partite.

La classifica

Lombardia 6
Veneto 4
Emilia Romagna 2
Campania 0


Girone C

Puglia-Sardegna 57-61

Puglia: Araneo 3, Esposito 5, Frulli 2, De Donno, Coppola 8, Bolognese 3, Ria 2, Delli Carri 9, Portacci 2, Tagliamento 21, Durante 2, Francioso.
Sardegna: Bardino 4, Spiga 3, Fratta 7, Loi 6, Dettori 11, Ruggeri 5, Dessi 2, Schirru 3, Ripoli 4, Pias 2, Astero, Dessi M. 14.

Arbitri: Pizzagalli, Lucifero

Uno dei match più avvincenti della giornata. In palio il primo posto, e la qualificazione, nel girone C. Lo conquista la Sardegna vincendo di soli 4 punti. Amarezza per le pugliesi, costretta alla resa nonostante i 21 punti della Tagliamento.

Abruzzo – Toscana 52-60

Abruzzo: Del Sole 12, Gatti, Novelli, Commito 14, Calvano, Fasciani 5, Canale 11, Gallorini, Cestaio, Di Clemente 5, Cicconetti, De Massis 5.
Toscana: Nardi 15, Goracci 7, Betti, Brunetti 4, Dallarmi, Donadio 2, Orsini 2, Furi 4, Argiro 18, Benicchi, Veneri 4, Gaeta 4.

Arbitri: Leonelli, D’Onofrio

Già fuori dalla corsa per il primo posto, Abruzzo e Toscana si sono affrontate a viso aperto. Toscana meglio di 8 punti a fine gara con Argiro autrice di 18 punti.

La classifica

Sardegna 6
Puglia 4
Toscana 2
Abruzzo 0

Girone D

Umbria – Trentino Alto Adige 59-78

Umbria: Servillo 4, Marcotulli 4, Balestro 6, Brizioli 2, Paciotti, Martella 1, Paffi 6, Ceccaroni 4, De Canonico 2, Ciasullo, Mancinelli 16, Ercoli 14.
Trentino Alto Adige: Schwienbacher 12, Battheu, Grande 1, Torboli 14, Santoni, Remia 8, Bonvecchio 13, Tisi 5, Pizzo 5, Mora, Nicolodi 20

Arbitri: Baccianti, Cristofoli

Primi due quarti contraddistinti da un sostanziale equilibrio. Nel terzo quarto il Trentino Alto Adige fa la differenza, grazie ad un parziale di 20 ad 8. Nel Trentino ottima prova della Nicolodi, autrice di 20 punti e 16 rimbalzi. Nell’Umbria buone le prove di Elisa Mancinelli ed Elisa Ercoli.

Sicilia – Piemonte 44-82

Sicilia: Antoci 2, Ventimiglia 10, Miceli, Rappa, Pappalardo 9, Lombardo 2, Ingrassia 3, Ferrara 8, Sigillo 2. Catrini 2, Arcoleo, Gentile 6
Piemonte: Frigerio 5, Raveane 3, Buducco 5, Lonardi, Signorelli 11, Albano 9, Peretti 3, Uccheddu 5, Baima 5, Cordola 12, Tuberga 10, Tarsia 14

Arbitri: Erriu, Pedrotti

Il Piemonte vince e passa il turno come prima del girone. Gara mai in discussione e chiusa anzitempo in virtù di un tasso tecnico sicuramente differente. In doppia cifra per le piemontesi Signorelli, Cordola, Tuberga e Tarsia. Sicilia ultima senza vittorie.

La classifica

Piemonte 6
Trentino Alto Adige 4
Umbria 2
Sicilia 0

Il calendario di domani domenica 4 aprile

Quarti di finale

Qualificazione 1 - 8 posto

Friuli Venezia Giulia - Piemonte – ore 20.00, Pal. Lignano

Veneto - Lazio– ore 18.00, Pal. Lignano

Liguria - Emilia Romagna – ore 16.00, Pal. Lignano

Lombardia - Sardegna – ore 14.00, Pal. Lignano


Qualificazione 9 - 16 posto

Marche - Sicilia – ore 20.00, S. M. Latisana

Toscana – Trentino Alto Adige – ore 18.00, S. M. Latisana


Puglia - Umbria - ore 16.00, S. M. Latisana

Abruzzo - Campania – ore 14.00, S. M. Latisana

Ufficio Stampa Fip


Condividi ...
Torneo 2020 Maschile
Torneo 2020 Femminile
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Trofeo delle Regioni - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner