<![CDATA[FIP]]> Mon, 19 Oct 2020 13:35:41 UTC <![CDATA[Altre notizie - Ibbw Social Camp: coinvolte oltre cento famiglie e raccolti 6.100,00 euro per Dynamo Camp ]]> Una telefonata durante i mesi di lockdown ha acceso l'idea: un camp virtuale, un Social Camp a cui connettere tutta la comunità del basket in un momento in cui si era "distanti ma uniti". E' nata così l'iniziativa organizzata dall'Ibbw (Italian BasketBall World) e concepita dall'ex capitano della nazionale italiana di pallacanestro, oggi consigliere federale, Giacomo Galanda. Un percorso articolato che ha unito la freschezza dei social media al desiderio incontenibile di fare pallacanestro, pur nelle modalità imposte dalla pandemia. Un'iniziativa che ha avuto il patrocinio della FIP.

Così, dal 13 al 24 luglio scorso, è andato in scena il primo Social Camp dedicato ai ragazzi e alle ragazze amanti della pallacanestro, che hanno potuto allenarsi online collegandosi alla pagina Facebook Ibbw, seguendo i video dei giocatori professionisti e partecipando alle interessanti iniziative che hanno coinvolto personalità del mondo della palla a spicchi, felici di prestare il proprio contributo. Non sono mancati i campioni come il capitano azzurro Gigi Datome, la stella NBA Danilo Gallinari e la leggenda Gianluca Basile, oltre agli azzurri Fabio Mian, Raphael Gaspardo e Ariel Filloy, assieme ai fratelli Tomas e Kathrin Ress per sostenere un'iniziativa che, oltre a ravvivare l'interesse nei confronti del mondo del basket, ha raggiunto un altro importante obiettivo: aiutare concretamente Dynamo Camp, Onlus che offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa a bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni affetti da patologie gravi o croniche e alle loro famiglie.

Un contributo reale, che ha portato alla donazione di ben 6.100,00 euro da parte dell'organizzazione di Italian BasketBall World. La punta dell'iceberg di un progetto che, in futuro, coinvolgerà sempre di più i giocatori e gli appassionati della palla a spicchi.

"Il primo obiettivo di questo Social Camp – racconta Galanda – era mandare un messaggio a tutti i bambini e ai ragazzi dei settori giovanili che volevano ricominciare a giocare dopo un periodo difficile a causa del lockdown per contrastare la pandemia. Abbiamo dimostrato di essere una comunità che ama la pallacanestro e che ha voglia di allenarsi. Il traguardo che ci eravamo posti è stato ampiamente raggiunto, avendo coinvolto centinaia di famiglie in quello che è stato un segnale forte e concreto per la ripartenza. In più abbiamo avuto la soddisfazione di avere affiancato alla finalità sportiva una operazione benefica. Grazie alle risorse acquisite tramite le numerose iscrizioni al nostro Social Camp, abbiamo infatti potuto donare a Dynamo Camp la cifra di 6.100,00 euro. Era la prima volta che sostenevamo questa realtà. Ci auguriamo di avere aperto un proficuo rapporto di collaborazione.

"Tutto questo è stato reso possibile dal supporto di UnipolSai Assicurazioni, di DIFE,azienda leader nel settore della gestione dei rifuti e dei servizi ambientali con uno sguardo privilegiato alla tutela dell’ambiente, del partner tecnico 14fourteen, del Progetto Giorgio Tesi Junior e della Federazione Italiana Pallacanestro che ha patrocinato l'iniziativa.
Un grande ringraziamento va poi a Damiano Montanari di Couponlus (agenzia di comunicazione e marketing con una spiccata attenzione al sociale), che ha curato la comunicazione, l'ufficio stampa e i rapporti con i media), a Giovanni Collinetti di Drain Brain (agenzia media di comunicazioni ed eventi) per la gestione dei social e allo staff di BGT Sport, in particolare Salvatore Genovese e Robero Villani per il montaggio dei video, oltre naturalmente ai nostri ospiti speciali - An English Island, che ha curato le quotidiane lezioni di inglese per i partecipanti, e i travolgenti DA MOVE – e a tutti i campioni, i giocatori, le giocatrici, gli allenatori e i preparatori che hanno creduto in questo progetto. Abbiamo gettato un seme nel silenzio del lockdown, cogliendone i frutti dopo qualche mese. E' stato un primo passo a cui ne seguiranno altri, per rafforzare ancora di più lo spirito di coesione della community del basket: we love this game”.

Entusiasta Serena Porcari, Presidente di Dynamo Camp:"Grazie a Giacomo Galanda e al suo team per l’idea e per la realizzazione. Un’iniziativa in cui i protagonisti sono ragazzi, in campo per i nostri bambini e ragazzi. Giacomo ha saputo mettere insieme diversi attori coinvolgendoli nell’operare in partnership e nel dare supporto anche attraverso competenze e lavoro, con una finalità sociale. Questo è un modo di operare strategico e lo sarà sempre più nel futuro, sia nel nostro settore sia a livello economico. Speriamo in una lunga collaborazione nel tempo". ]]>
Mon, 19 Oct 2020 13:06:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A, gare del 18 ottobre 2020 ]]> Serie A
Quarta giornata di andata, gare del 18 ottobre 2020

MILOS TEODOSIC (atleta SEGAFREDO ZANETTI BOLOGNA). Squalifica per 1 gara sostituita con ammenda di Euro 3.000 per aver tenuto un comportamento offensivo nei confronti del Primo arbitro, fatto che ne comportava l'espulsione.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI. Ammonizione per guasto delle attrezzature obbligatorie.

]]>
Mon, 19 Oct 2020 12:36:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Carlotta Zanardi e Matilde Villa, piccole (grandi) Azzurre crescono... ]]> 30 agosto 2019, Italia-Belgio a Skopje. E' stata quella l'ultima volta in cui Matilde Villa e Carlotta Zanardi hanno giocato insieme. Con una Maglia Azzurra addosso, per lo spareggio che è valso il quinto posto all'Europeo Under 16 di Skopje e l'accesso al Mondiale Under 17 che si sarebbe dovuto giocare nel corso dell'estate 2020.

Matilde è nata a Carate Brianza il 9 dicembre 2004 ed è un prodotto di Costa Masnaga. Lo scorso anno è salita agli onori della cronaca segnando 21 punti in Serie A1, a 15 anni ancora non compiuti, contro il Geas Sesto San Giovanni. Chi aveva avuto modo di ammirarla alle Finali Nazionali e nelle sue uscite in Maglia Azzurra, sapeva che era solo una questione di tempo. Prima o poi di Matilde Villa, gemella di Eleonora a 11 anni di distanza dalle gemelle Dotto, avremmo sentito parlare. Basti ricordare che l'Europeo Under 16 Matilde lo chiuse col 44% da tre punti, miglior tiratrice della manifestazione. A Skopje la allenava Giovanni Lucchesi: "Matilde gioca col sorriso, con la capacità di rendere semplice la pallacanestro e la giocata anche difficile, come se fosse al campetto. Un grande talento tecnico che ha una base eccellente nel talento motorio alla base di tutto. Come alla base c'è il grande lavoro su lei e su tutte le giovani dei tecnici della "cantera" di Costamasnaga. Sta migliorando anche strutturalmente e le aspettative su di lei crescono di ora in ora". Domenica scorsa, tanto per non smentirsi, ha segnato 19 punti a San Martino di Lupari.

Carlotta è nata a Brescia il 15 Marzo 2005 ed è al suo primo campionato di A2, con la maglia della Brixia. Figlia d'arte di Laura Marcolini, della quale è stata anche compagna di squadra nel 2018 all'esordio in B: alla prima uscita Carlotta segnò 13 punti e sua madre 18, su un totale di 55.

"Carlotta è nata col pallone tra le mani. In palestra si ritagliava i suoi spazi e iniziava a palleggiare, finché poi a 5 anni ha iniziato col Minibasket: lì è esplosa la passione». Parola di Mamma.

"La sua leadership è silenziosa e si esprime nella capacità di finalizzare i palloni che nessuno vuole. Sorprendente per una giovane di questa età, è la testimonianza dell'importanza dei cromosomi e del lavoro tecnico di chi l'ha portata ad eccellere. Tiro e visione: il playmaker del futuro", aggiunge Giovanni Lucchesi che l'ha allenata all'Europeo Under 16 (dove Carlotta era quindicenne) e al Trofeo dell'Amicizia vinto a Udine. Nella finale vinta con la Spagna la bresciana segnò 23 punti.

Quest'anno nelle prime tre uscite in A2 ha segnato rispettivamente 13, 21 e 19 punti, sesta assoluta nella classifica delle migliori realizzatrici del girone Sud.

Settimana dopo settimana, Zanardi e Villa continuano a incantare. Con l'entusiasmo dell'adolescente e la maturità della trentenne.

Per arrivare a quell'età, però, le età di Carlotta e Matilde le devi sommare... ]]>
Mon, 19 Oct 2020 12:32:00 UTC
<![CDATA[Presidente - Massimo Protani confermato presidente della Legabasket Femminile. Le congratulazioni del presidente Petrucci ]]> L'Assemblea della Legabasket Femminile, che si è tenuta a Roma, ha confermato Massimo Protani alla guida della Lega per il prossimo quadriennio olimpico. Al presidente Protani vanno i complimenti e le congratulazioni del presidente FIP Giovanni Petrucci da estendere al Consiglio Direttivo.

Nel Consigli sono stati confermati Roberto De Zotti (Umana Reyer
Venezia), Vittorio Giuriati (Fila San Martino di Lupari) e Paolo Manclossi (Parking
Graf Crema), mentre neo eletti sono i consiglieri Edvige Cavallini (Allianz
Geas), Guia Sesoldi (USE Rosa Scotti Empoli) e Marco Mura (Techfind San
Salvatore Selargius).

Al presidente Protani e ai consiglieri giungano gli auguri di buon lavoro del presidente Petrucci. ]]>
Sat, 17 Oct 2020 15:02:00 UTC
<![CDATA[Lutti - Le condoglianze del presidente Petrucci al giornalista Rai Sport Mascolo ]]> Ci ha lasciati la signora Annunziata Mascolo, madre di Massimiliano, capo redattore Rai Sport.
A Massimiliano e alla famiglia Mascolo, la vicinanza e le condoglianze del presidente FIP Giovanni Petrucci, a titolo personale e a nome della FIP.
]]>
Fri, 16 Oct 2020 18:33:00 UTC
<![CDATA[CONI - "L'educazione finanziaria in campo con lo sport", il 29 ottobre webinar di presentazione del corso ]]> Il CONI, in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di Educazione finanziaria (MEF), organizza un corso a titolo gratuito, "L'Educazione finanziaria in campo con lo sport", riservato ad atleti e tecnici, per sviluppare le loro competenze in materia economica e finanziaria.

Il primo appuntamento - proprio nel mese dell'educazione finanziaria 2020 - è fissato per il 29 ottobre 2020, dalle 17.30 alle 19, con un webinar introduttivo – sulla piattaforma Microsoft Teams - che illustrerà i contenuti del progetto grazie agli interventi di qualificati esperti del settore, tra cui rappresentanti di CONSOB e Banca d’Italia, pronti a fornire chiarimenti in merito agli argomenti affrontati.

Il CONI, dopo questo primo incontro, si prefigge di sviluppare un programma di eventi formativi incentrati sull’educazione finanziaria, assicurativa, previdenziale e d’impresa, ma anche su tematiche legate alle azioni di contrasto del match-fixing e alla valorizzazione delle proprie risorse.

Il corso, che potrà contare su docenti di elevata esperienza in ognuna delle specifiche materie, permetterà ad atleti e tecnici di gestire più correttamente le proprie finanze e di compiere scelte economiche coerenti con i propri obiettivi e condizioni.

Per tutte le info clicca qui..


]]>
Fri, 16 Oct 2020 13:13:00 UTC
<![CDATA[CONI - Atleta eccellente, eccellente studente. La presentazione delle domande entro il 22 dicembre ]]> Scadranno il prossimo 22 dicembre i termini per la presentazione delle domande per "Atleta eccellente, eccellente studente".

Istituito dal Comitato Direttivo della Commissione Nazionale Alteti, approvato dalla Giunta del CONI nel 2016, il Progetto AEES 2020 promuove valori legati ai livelli di eccellenza nella vita dell’atleta e intende premiare le esperienze di successo in ambito sportivo nonché formativo, ed è rivolto ai giovani atleti che hanno conseguito il diploma di laurea nell’anno 2020 durante la militanza nelle squadre nazionali.

Gli atleti studenti più meritevoli possono concorrere ad un premio in denaro e/o una Menzione d’onore.

Tutte le info nell'allegato. ]]>
Wed, 14 Oct 2020 13:13:00 UTC
<![CDATA[Lutti - E' morto Gianfranco De Laurentiis, maestro di giornalismo. Le condoglianze del presidente Petrucci ]]> E' stato uno dei volti iconici del giornalismo sportivo italiano ed era un amico della pallacanestro.

Ci ha lasciati Gianfranco De Laurentiis, aveva 81 anni. Alla moglie signora Mirella, ai figli Roberto e Paolo e a tutti i famigliari vanno l'abbraccio affettuoso e le condoglianze del presidente FIP Giovanni Petrucci e del basket italiano.

Gianfranco, che ricordiamo sempre garbato, simpatico, professionale e preparato, nella sua lunga carriera professionale, è stato anche capo ufficio stampa della FIP, quando il presidente Petrucci ne era Segretario Generale, a cavallo fra gli anni 70 ed 80. Nel 1983 ha realizzato il cortometraggio "Azzurro sull'Europa" con cui venne celebrata la vittoria dell'Italia nel Campionato europeo giocato a Nantes in Francia.

De Laurentiis ha guidato trasmissioni che hanno scandito la storia del giornalismo sportivo italiano come, fra le altre, Dribbling, Domenica Sprint, la Domenica Sportiva e Pole Position. Ha diretto anche Eurogol prima rubrica sulle Coppe Europee nata nel 1977. Dal 1993 al 1994 è stato direttore della Tgs, la testata giornalistica sportiva RAI.

]]>
Wed, 14 Oct 2020 09:24:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A, gare del 10-11 ottobre 2020 ]]> Serie A
Terza giornata di andata, gare del 10-11 ottobre 2020

OPENJOBMETIS VARESE. Ammenda di Euro 1.800,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri. ]]>
Mon, 12 Oct 2020 11:14:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Peppe Poeta, l'intramontabile ]]> La prima tripla l'ha messa a metà del secondo quarto, alimentando il primo strappo di Cremona.
Nel terzo periodo ne sono arrivate altre tre, l'ultima a 6" dalla sirena per il 59-78.
Poi, quando il gioco si è fatto molto duro, Peppe Poeta ha acceso gli Special. Siluro per il nuovo +9 a 4' dalla fine, tripla di tabella con relative scuse alla "Segafredo Arena" e 120 secondi sul cronometro e infine il canestro segnato direttamente da Battipaglia che è valso il colpo esterno della Vanoli. Sverniciando tutti i logo del parquet bolognese, lo scetticismo aleggiante su Cremona e il sospetto che per lui la parabola discendente si stesse facendo inesorabile.

In realtà Peppe non cambierà mai: di acqua sotto i ponti n'è passata tanta, da quel 7 novembre 2005, quando con la maglia di Veroli segnò 51 punti a Forlì. Un articolo di Walter Veltroni lo rivelò al mondo e da fenomeno delle Minors a playmaker della Nazionale il passo fu breve. Per esclusivo merito suo, che negli anni non ha mai smarrito umiltà, sorriso e spirito di sacrificio.

In sequenza ha giocato per Teramo, Virtus Bologna, l'ACB con Vitoria e Manresa, Trento, Torino, Reggio Emilia e ora Cremona.

L'esordio in Nazionale a giugno 2007, poi 119 partite e 425 punti fino al 9 luglio 2016, la sera di Italia-Croazia. Quella in cui Peppe salutò definitivamente la Maglia Azzurra e noi vedemmo svanire il sogno olimpico a pochi giorni dalla partenza per Rio.

Playmaker di rottura, così l'hanno spesso definito, ma la verità è che Poeta nei suoi venti anni di carriera ha passato più tempo ad aggiustare che a rompere, più giorni a ricucire che a strappare. Al punto da diventare un perno insostituibile anche di squadre nelle quali non era affatto stato designato il leader tecnico. Il valore aggiunto dello spogliatoio, ben al di là delle sue statistiche, il compagno di squadra che tutti vorrebbero e avrebbero voluto. Lo accompagnano centinaia di aneddoti e curiosità, effetti collaterali di un personaggio dalla solarità rara, noi però preferiamo fermarci qui.

A quelle sette pazzesche triple segnate senza esultare, quasi scusandosi con la gente che l'ha sostenuto per diverse stagioni.

La sobrietà fatta scugnizzo. Inimitabile Peppe. ]]>
Mon, 12 Oct 2020 10:18:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - EuroBasket 2022 Qualifiers, Azzurri nella “bolla” di Tallinn. La sede della Nazionale Femminile sarà nota più avanti ]]> Gli Azzurri nella bolla di Tallinn (Estonia) mentre la sede delle partite delle Azzurre sarà resa nota solo nei prossimi giorni. La FIBA ha comunicato oggi le sedi dove verranno disputate le finestre di novembre per le qualificazioni alle prossime competizioni continentali.

La scelta delle location era attesa dopo l'ufficializzazione da parte della FIBA di disputare le finestre di qualificazione di novembre 2020 e febbraio 2021 per EuroBasket 2022 ed EuroBasket Women 2021 (17-27 giugno) all'interno di “bolle”, al fine di proteggere la salute e la sicurezza di atleti, allenatori ed arbitri.

La squadra di coach Meo Sacchetti si recherà in Estonia per le partite contro Macedonia del Nord e Russia. Già qualificata per l'EuroBasket 2022 in quanto Paese ospitante di uno dei quattro Gironi, l'Italia si presenta nella bolla di Tallinn da leader del Girone B, dopo le vittorie dello scorso febbraio con Russia ed Estonia.

Per la squadra di coach Lino Lardo la bolla di Novembre vale le sfide a Romania e Repubblica Ceca. Inserite nel Girone D delle qualificazioni a EuroBasket Women 2021, le Azzurre hanno un bilancio di una vittoria (Danimarca) e una sconfitta (Repubblica Ceca).

Le date delle partite saranno poi confermate da FIBA nelle prossime settimane.

EuroBasket 2022 Qualifiers
Girone B, Tallinn (Estonia)
27 novembre 2020
Italia-Macedonia del Nord
Estonia-Russia

30 novembre 2020
Russia-Italia
Estonia-Macedonia del Nord

Classifica Girone B
Italia 4 (2/0)
Estonia 3 (1/1)
Russia 3 (1/1)
Macedonia del Nord 2 (0/2)

*FIBA assegna 2 punti per la vittoria e un punto per la sconfitta

Le gare della prima finestra
20 febbraio 2020
Italia-Russia 83-64
Macedonia del Nord-Estonia 72-81

23 febbraio 2020
Estonia-Italia 81-87
Russia-Macedonia del Nord 77-67

Le gare della terza finestra
18 febbraio 2021
Italia-Estonia
Macedonia del Nord-Russia

21 febbraio 2021
Macedonia del Nord-Italia
Russia-Estonia

Formula
Le 32 partecipanti sono divise in 8 gruppi da quattro squadre ciascuno. Si qualificano all’EuroBasket 2021 le prime tre di ogni gruppo, eccetto quelle inserite nei raggruppamenti con una delle 4 Nazioni che ospiteranno la rassegna continentale (Italia, Repubblica Ceca, Georgia e Germania). In questo caso, oltre alle quattro Nazioni che ospitano l’Europeo, si qualificheranno le prime due squadre classificate.

La formula prevede gare di andata e ritorno lungo 3 “finestre”: 17/25 febbraio 2020, 23 novembre/1 dicembre 2020, 15/23 febbraio 2021.
Gli Azzurri, così come cechi, georgiani e tedeschi, partecipano fuori classifica alle qualificazioni.

I quattro gironi dell’EuroBasket 2022 (1-18 settembre 2022) si giocheranno a Milano (Italia), Praga (Repubblica Ceca), Tbilisi (Georgia) e Colonia (Germania). Le fasi finali si disputeranno a Berlino (Germania).

Tutte le “bolle” dell’EuroBasket 2022

Girone A (Valencia, Spagna)
Romania, Polonia, Israele, Spagna

Girone B (Tallinn, Estonia)
Italia, Macedonia del Nord, Estonia, Russia

Girone C (Vilnius, Lituania)
Repubblica Ceca, Belgio, Lituania, Danimarca

Girone D (Istanbul, Turchia)
Croazia, Turchia, Paesi Bassi, Svezia

Girone E (Espoo, Finlandia)
Finlandia, Georgia, Svizzera, Serbia

Girone F (Lubiana, Slovenia)
Austria, Ungheria, Slovenia, Ucraina

Girone G (Pau, Francia)
Germania, Montenegro, Gran Bretagna, Francia

Girone H (Sarajevo, Bosnia Erzegovina)
Grecia, Lettonia, Bosnia Erzegovina, Bulgaria


EuroBasket Women 2021 Qualifiers
Girone D
12 novembre 2020 (sede da definire)
Romania-Italia
Repubblica Ceca-Danimarca

15 novembre 2020
Repubblica Ceca-Italia
Danimarca-Romania

Classifica Girone D
Repubblica Ceca 4 (2/0)
Romania 3 (1/1)
Italia 3 (1/1)
Danimarca 0 (0/2)

*FIBA assegna 2 punti per la vittoria e un punto per la sconfitta

Le gare della prima finestra
14 novembre 2019
Italia-Repubblica Ceca 52-62
Romania-Danimarca 70-55

17 novembre 2019
Danimarca-Italia 72-82
Repubblica Ceca-Romania 60-59

Le gare della terza finestra
4 febbraio 2021
Italia-Danimarca; Romania-Repubblica Ceca

7 febbraio 2021
Italia-Romania; Danimarca-Repubblica Ceca

Formula
Le 33 squadre sono state divise in 9 Gironi, sei da quattro squadre e tre da tre. Accedono all'Europeo 14 Nazionali: le prime di ogni Gruppo e le cinque migliori seconde. Per il calcolo delle migliori seconde verranno esclusi i risultati ottenuti nel girone contro le squadre quarte classificate.

La fase finale dell'EuroBasket Women 2021 (17-27 giugno 2021) si giocherà a Valencia (Spagna) e non più a Parigi come precedentemente annunciato. La Francia ospiterà comunque due gironi della prima fase, in sedi ancora da definire. L'Europeo sarà dunque organizzato in maniera congiunta da Francia e Spagna.

Tutte le “bolle” dell’EuroBasket Women 2021
Girone A (Heraklion, Grecia)
Slovenia, Grecia, Bulgaria, Islanda

Girone B (sede da definire
Israele, Svezia, Montenegro

Girone C (Sarajevo, Bosnia Erzegovina)
Russia, Svizzera, Bosnia Erzegovina, Estonia

Girone D (sede da definire)
ITALIA, Romania, Repubblica Ceca, Danimarca

Girone E (Istanbul, Turchia)
Serbia, Lituania, Turchia, Albania

Girone F (sede da definire)
Polonia, Gran Bretagna, Bielorussia

Girone G (Odivelas, Portogallo)
Belgio, Portogallo, Ucraina, Finlandia

Girone H (Amsterdam, Paesi Bassi)
Paesi Bassi, Ungheria, Slovacchia

Girone I (Riga, Lettonia)
Germania, Lettonia, Croazia, Macedonia ]]>
Thu, 8 Oct 2020 14:06:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A2 Femminile. Basket Team Cream-Drain By Ecodem Villafranca. Giudice Sportivo Nazionale: gara da ripetere. ]]> Comunicato Ufficiale del Giudice Sportivo per la gara Basket Team Crema - Drain By Ecodem Villafranca di serie A2 Femminile, girone Nord, di domenica 4 ottobre che non è stata disputata.

- in occasione della gara n. 1471 Basket Team Crema-Drain By Ecodem Alpo Villafranca , la società Alpo si rifiutava di scendere in campo non avendo, a suo dire, la società Crema svolto le analisi cliniche necessarie nei tempi e con le modalità richieste dal protocollo sanitario anti COVID;.

- sentito l’arbitro, la società ALPO dichiarava di aver ricevuto dalla società CREMA unicamente l’autocertificazione prevista dal protocollo sanitario, avendo già svolto ed esibito le risultanze degli accertamenti clinici richiesti dal medesimo protocollo in
occasione dello svolgimento della Coppa Italia, disputatasi nei giorni 25-27 settembre 2020;

Considerato che

- il protocollo sanitario dispone la necessità di screening da svolgersi svolti nei 5 giorni che precedono il primo evento di una competizione, da non ripetersi per i successivi eventi, per i quali è sufficiente esibire l’autocertificazione;

- il medesimo protocollo, successivamente, impone l’obbligo di screening per ciascun team nei 5 giorni lavorativi precedenti l’inizio del rispettivo “CAMPIONATO”;

- il termine “CAMPIONATO” indicato nel protocollo sanitario, come confermato dalla Commissione Sanitaria con nota del 6 ottobre 2020, è da interpretarsi in senso ampio, quale “competizione ufficiale di competenza nella stagione sportiva”, ricomprendendo, così, anche altre manifestazioni, quali la Coppa Italia, per di più, nel caso specifico, disputatasi a ridosso dell’inizio del campionato stesso;

- che la società Crema, presentando l’autocertificazione ed avendo svolto, come già detto, i necessari accertamenti sanitari in occasione della disputa della Coppa Italia, ha ottemperato agli obblighi previsti dal protocollo sanitario già citato;

tanto premesso, il Giudice Sportivo Nazionale

P.Q.M.

dispone la ripetizione della gara a data da definire.
Trasmette gli atti al Settore agonistico per quanto di competenza.
Non assume ulteriori provvedimenti. ]]>
Tue, 6 Oct 2020 14:03:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - E' in edicola il numero 65 di Basket Magazine ]]> La Supercoppa e le prime indicazioni del campionato dimostrano che la nuova Olimpia di Ettore Messina fa sul serio. Ma la stagione appena iniziata offre tanti altri motivi di interesse e nuovi personaggi, mentre dagli Usa arriva la grande lezione della Nba: lo sport non può ignorare i grandi temi sociali del nostro tempo.

Il basket è tornato, finalmente, e torna a raccontarlo, con il numero di ottobre, Basket Magazine, l’unico periodico di pallacanestro e cultura sportiva in edicola, disponibile anche in edizione digitale. Diretto da Mario Arceri, offre mensilmente ai suoi lettori approfondimenti sui temi e i personaggi più attuali del basket italiano e internazionale, arricchiti dalle splendide immagini di Giulio Ciamillo e dei suoi collaboratori.

La ripartenza dopo otto mesi di stop non è facile, ma l’attesa è stata lunga e molte le novità che hanno accolto la ripresa della serie A, illustrate da Marco Arcari mentre Eugenio Petrillo racconta cosa è emerso dalla Supercoppa, insolita edizione aperta a tutte le sedici squadre maggiori e dominata dall’Olimpia di Delaney e Datome segnalando anche una Reggiana già a buon punto con il lavoro di Antimo Martino, illustrato da Niccolò Arenella, la personalità di Derek Willis, il nativo americano di maggiore successo nel basket che Marino Petrelli presenta come uno dei capisaldi della nuova Brindisi, le nuove ambizioni di Pesaro con la bella coppia Costa-Magnifico che si ritrova dietro la scrivania, raccontata da Martina Borzì.

C’è poi La Virtus Roma con la sua scommessa, in attesa di sponsor e nuova proprietà, come spiega Emanuele Blasi, e infine il punto di Andrea Ranieri sul grande esodo dei nostri giovani migliori.

Si accendono i motori anche in Serie A2. Antonio Catalano mette in evidenza e spiega i motivi del grande rifiuto in estate delle sue squadre migliori alla cooptazione nel campionato maggiore, Emiliano Latino e Giovanni Bocciero il positivo fermento in due regioni come Piemonte e Campania, Luigi Ercolani, infine, presenta la nuova linfa che anima il torneo di formazione con i giovani più attesi.

In questo numero avremmo dovuto raccontare l’Olimpiade di Tokyo che il covid-19 ha rinviato al prossimo anno, ma abbiamo voluto proporre ugualmente il basket a cinque cerchi segnalando la... legge dei 20 anni. 1960, 1980, 2000: tra affermazione, medaglia e ruolo (disatteso) da protagonista, l’Italia ogni quattro lustri ha sempre offerto grandi prove sotto il cielo olimpico. E, chissà, il 2020 avrebbe potuto confermare una tradizione esaltante. I servizi sono di Alberto Bortolotti, Francesco Castano, Giuseppe Malaguti ed Eugenio Petrillo.

Largo spazio alla Nba che dalla bolla di Orlando ha offerto comunque grande spettacolo, proposto personaggi nuovi e conferme scontate, ma che ha dato soprattutto una grande lezione dimostrando come lo sport, e il basket in particolare, è parte attiva della società impegnandosi nella lotta contro la violenza e il razzismo: ne scrivono Carlo Ferrario. Filippo Luini e Fabrizio Ponciroli.

E poi il basket femminile con Alice Pedrazzi e Massimo Mattacheo che presentano il progetto coraggioso di Broni che punta sulle italiane in una Serie A1 che ha preso anch’essa il via con il gradito ritorno in Italia di Giorgia Sottana.

Questo nuovo imperdibile numero di Basket Magazine, da leggere e collezionare, è arricchito dal poster di Marco Spissu, dalle opinioni di Fabrizio Pungetti e Gek Galanda e dalle consuete rubriche di Tony Cappellari, Carlo Fallucca, Gian Matteo Sidoli e Francesco Rizzi.

Edito da Mediaprint, primo e unico periodico a raccontare il basket a 360°, Basket Magazine è coordinato da Fabrizio Pungetti, con l’elegante grafica di Stefano Arciero e Francesca Finotti.

Basket Magazine si può acquistare in edicola o direttamente sul web in edizioni cartacea e digitale, seguendo le indicazioni pubblicate su www.printstop.it.
]]>
Tue, 6 Oct 2020 12:56:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - 48esima Assemblea Ordinaria Elettiva (13/11/2020). Pubblicate le candidature a Presidente Federale, Consiglieri Federali e Presidente Collegio Revisori dei Conti ]]> Sono stati pubblicati, nella sezione del sito FIP dedicata ai documenti riguardanti la 48esima Assemblea Ordinaria Elettiva (Roma, 13 novembre 2020), i Comunicati Ufficiali riguardanti le candidature a Presidente Federale, Consiglieri Federali e Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti.

Queste, nel dettaglio, le candidature:

Presidente Federale
Giovanni PETRUCCI

Consigliere federale in rappresentanza dei Tecnici
Fabrizio FRATES

Consigliere federale in rappresentanza degli Atleti dilettanti
Alessandro MARZOLI
Kathrin RESS

Consigliere federale in rappresentanza degli Atleti professionisti
Giacomo GALANDA

Consigliere federale in rappresentanza delle Società partecipanti ai campionati nazionali femminili
Rosa FERRO

Consigliere federale in rappresentanza delle Società partecipanti ai campionati nazionali maschili dilettantistiche
Marco PETRINI

Consigliere federale in rappresentanza delle Società partecipanti al campionato professionistico
Federico CASARIN

Consigliere federale in rappresentanza delle Società non partecipanti ai campionati nazionali
Umberto ARLETTI
Margherita GONNELLA
Riccardo GUOLO
Gaetano LAGUARDIA
Giuseppe Angelo RIZZI

Presidente Collegio dei Revisori dei Conti
Luigi LAMBERTI
Marco TANI
]]>
Mon, 5 Oct 2020 19:47:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Mariella Santucci: sorriso, leadership e un grande amore per la Maglia Azzurra ]]>
Il sorriso. Quello non mancherà mai sul volto di Mariella Santucci.
La leadership naturale, quella che ti porta a prendere decisioni giuste nei momenti più delicati, neanche.
All'esordio in Serie A1, a 23 anni, sabato sera Mariella ha segnato il canestro decisivo per la Passalacqua Ragusa, condannando Empoli alla sconfitta. La partenza in palleggio, la penetrazione, l'appoggio sul tabellone assorbendo il contatto.

Sorrisi diffusi e leadership di qualità, attributi da vendere a fare da contraltare a un fisico minuto, come Titti di Gatto Silvestro che prende a ripetizione colpi tremendi ma si rimette sempre in piedi come se nulla fosse aggiustandosi la treccia.

Mariella è nata a Bologna ed è cresciuta in una famiglia devota alla pallacanestro. Giocava papà Marco, giocavano le sorelle maggiori Marianna e Martina, gioca lei. Prima a Castel San Pietro e poi per quattro anni in un college statunitense: qualche mese fa ha salutato Toledo University con la stagione da Senior da 1000 punti, 600 assist, 500 rimbalzi e 200 recuperi. Mai nessuna come lei nella storia delle Rockets.

Alla Nazionale la lega un filo sottile e che resiste dal 27 luglio 2011. Quello il giorno dell'esordio contro la Francia a Quartu Sant'Elena, quattordicenne, con l'Under 15 che preparava il Trofeo dell'Amicizia.

Nello scorso decennio che ci ha visto vincere medaglie su medaglie a livello Giovanile, Mariella ha chiuso la sua esperienza sfiorando il podio: due quarti posti con l'Under 16 nel 2013 e con l'Under 18 nel 2015, oltre al Mondiale Under 17 nel 2014. Un anno fa, proprio in questi giorni, il Mondiale Under 23 3x3 giocato in Cina insieme a Olbis Andrè, Elisa Policari e Valeria Trucco, ora sua compagna a Ragusa.

Mariella raggiunse Lanzhou direttamente da Detroit dopo 15 ore di volo, il resto della squadra decollò da Fiumicino e rimase intrappolata a Shanghai per colpa di un monsone. Con un giorno di ritardo, fu proprio lei ad accogliere le Azzurre fuori dall'albergo. Come? Con un sorriso smagliante e tanta energia, gli antidoti più efficaci per combattere jet-lag e avversità. Per la cronaca, da quel Mondiale uscimmo dopo le prime due partite del girone perse di 1 punto eppure ancora oggi Mariella ricorda quell'esperienza come una delle più divertenti e formative della sua carriera.

Ora Mariella è tornata in Italia e sulla prima giornata di campionato ha già messo la sua impronta. Di strada da fare ne ha ancora tanta, è lei la prima a saperlo. Così come sa che ad aiutarla a superare le difficoltà sarà sempre la sua energia contagiosa.

Sorriso e leadership, chiamatela Mariella "Titti" Santucci. ]]>
Mon, 5 Oct 2020 13:41:00 UTC
<![CDATA[Provvedimenti disciplinari - Serie A1 Femminile, gare del 3-4 ottobre 2020 ]]> Serie A1 Femminile
Prima giornata di andata, gare del 3-4 ottobre 2020

LA MOLISANA CAMPOBASSO. Ammonizione per utilizzo di un marchio di sponsorizzazione non autorizzato. ]]>
Mon, 5 Oct 2020 11:56:00 UTC
<![CDATA[Nazionale A femminile - Femminile, al via i campionati di A1 e A2. Coach Lardo: "Buon divertimento a tutti" ]]> Torna in campo oggi il Basket Femminile con la prima giornata dei campionati di Serie A1 e A2, a cui prenderanno parte 28 squadre divise in due gironij. Si tratta del torneo numero 90 per l'A1, per la prima volta dal 2002 il via non avverrà attraverso la fortunata formula dell'Opening Day. Sarà possibile vedere tutte le partite in diretta streaming sulla piattaforma LBFTV, una gara a settimana sarà invece trasmessa su MS Channel (canale 814 del bouquet SKY).

Tante le novità nel torneo principale, con l'esordio in A1 di una squadra molisana (La Molisana Magnolia) e il ritorno della Sardegna grazie all'ingresso della Dinamo Sassari.

Le campionesse d'Italia del Famila Schio nel 2019 (nel 2020 il titolo non è stato assegnato) esordiranno in casa proprio contro La Molisana, impegno in casa del Geas Sesto San Giovanni per la fresca vincitrice della Supercoppa 2020, ovvero la Reyer Venezia.

Tra poco più di un mese tornerà in campo anche la Nazionale Femminile, per la seconda finestra dell'EuroBasket Women 2021 Qualifiers (il 12 Novembre con la Romania, il 15 con la Repubblica Ceca). Sarà quello il primo impegno ufficiale del nuovo Commissario Tecnico Lino Lardo, che ha voluto rivolgere un pensiero ad allenatori, dirigenti e giocatrici che da domani saranno impegnati nei due campionati. "In bocca al lupo a tutti, continuiamo a vivere un periodo non semplice ma vedervi in campo a partire da questo fine settimana mi rende felice. Come ho già avuto modo di dire, per me allenare la Nazionale Femminile è un onore oltre che una grande responsabilità: ho già avuto modo di apprezzare il sostegno di allenatori e giocatrici, oltre alla fattiva collaborazione della Lega Femminile. Buon divertimento a tutti, un abbraccio e a presto". ]]>
Fri, 2 Oct 2020 17:57:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Torna l’Eurolega. L’Olimpia Milano esordisce a Monaco contro il Bayern di Trinchieri, Vertemati, Flaccadori, Grant e Baiesi ]]> Torna in campo l’Eurolega! Dopo la prima giornata di Eurocup e il weekend ricco di gare alla Final Eight della FIBA Basketball Champions League ad Atene, è il turno della competizione targata Turkish Airlines.
Scende in campo l’Olimpia Milano, unica italiana ai nastri di partenza in Eurolega. Come lo scorso anno, l’esordio per la squadra di coach Messina sarà contro il Bayern di Monaco. Per certi versi un derby, visto che sulla panchina dei bavaresi siedono Andrea Trinchieri e Adriano Vertemati. In campo Diego Flaccadori e Sasha Grant. Dietro la scrivania Daniele Baiesi, Sports Director.

Una sfida nella sfida con palla a due all’Audi Dome alle ore 20.30 con diretta su Eurosport 2 e Eurosport Player.
]]>
Fri, 2 Oct 2020 13:42:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Il Festival dello Sport (8/11 ottobre a Trento). Tanto basket in programma anche a Milano: Ecco tutti gli eventi ]]> Si aprirà tra pochi giorni il Festival dello Sport, in programma dall'8 all'11 ottobre a Trento. Naturalmente tanto spazio sarà dedicato al basket con diversi eventi, tra cui tre appuntamento di grandissimo spessore a Milano.

Eccoli:

Sabato 10 ottobre
Gigi Datome e Ettore Messina: "Milano, NBA"
Ore 10.00, Sala Buzzati, Milano

Sabato 10 ottobre
Sergio Scariolo: "Il primo Anello"
Ore 18.03, Piccolo Teatro Strehler, Milano

Domenica 11 ottobre
Belinelli, Gallinari, Melli: "Una storia Americana"
Ore 16.00, Piccolo Teatro Strehler, Milano

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito. Accredito da fare sul sito www.ilfestivaldellosport.it ]]>
Fri, 2 Oct 2020 09:04:00 UTC
<![CDATA[Altre notizie - Tornano le Coppe europee: Venezia, Brescia, Virtus Bologna e Trento in campo per l’Eurocup ]]> Tornano le Coppe Europee. In attesa dell’inizio dell’Eurolega (venerdì l’esordio di Milano in Baviera contro il Bayern di coach Trinchieri) e soprattutto della Final 8 della FIBA Basketball Champions League ad Atene (senza squadre italiane), si apre la stagione dell’Eurocup.

Sono quattro le squadre italiane al via: Reyer Venezia, Virtus Bologna, Aquila Basket Trento e Leonessa Brescia.

Gli orogranata di coach Walter De Raffaele sono inseriti nel gruppo A con Bahcesehir (Turchia), Badalona (Spagna), Partizan (Serbia), Bourg (Francia) e Kazan (Russia). Le Leonessa di coach Enzo Esposito è nel girone B con Buducnost (Montenegro), Levallois (Francia), Mornar (Montenegro), Ulm (Germania), Maccabi Rishon Lezion (Israele) e Malaga (Spagna). Le V Nere di coach Sasha Djordjevic sono nel gruppo C contro Monaco (Francia), Lietkabelis (Lituania), Anversa (Belgio), Kuban (Russia) e Andorra (Spagna). Nel gruppo D i trentini di coach Nicola Brienza, con Lubiana (Slovenia), Bursaspor (Turchia), Gran Canaria (Spagna, la squadra di Amedeo Della Valle), Nanterre (Francia) e Patrasso (Grecia).

Questo il calendario della prima giornata:

Martedì 29 settembre
Ore 19.00 Buducnost-Brescia
Ore 19.00 Bursaspor-Trento

Mercoledì 30 settembre
Ore 18.00 Lietkabelis-Virtus Bologna
Ore 20.45 Venezia-Kazan
]]>
Tue, 29 Sep 2020 12:14:00 UTC