home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Piemontecomitato regionale

NOTIZIE GENERICHE

Indietro
7 Giugno 2019
Le procedure, le tariffe arbitri e UdC per i tornei e amichevoli
In vista del prossimo inizio della stagione 2019-2020, ci preme ricordare alcuni aspetti o procedure da utilizzare nel caso in cui si organizzassero Tornei o della gare amichevoli.

A seguire uno stralcio dal RE Gare riguardante i tornei e le amichevoli, vi preghiamo di porre attenzione alle parti in grassetto

Art.78 Categorie dei tornei
1. I Tornei si suddividono in Internazionali, Nazionali, Giovanili Nazionali o Internazionali,
Regionali.
2. La partecipazione anche di una sola squadra straniera conferisce al torneo carattere
internazionale.
I Tornei Internazionali cui partecipano rappresentative italiane o straniere sono di competenza
dei Settori Squadre Nazionali Maschile o Femminile.

3. I Tornei Nazionali sono quelli ai quali partecipano almeno due squadre - anche della
medesima regione – iscritte a Campionati professionistici.

4. Per Tornei Giovanili Nazionali si intendono quei Tornei cui partecipano squadre italiane di
regioni diverse, composte da atleti delle categorie giovanili.

Per Tornei Giovanili Internazionali si intendono quei Tornei cui partecipano squadre di Società
italiane e straniere.

5. Tutti gli altri Tornei sono da considerarsi regionali.


6. Qualora un Torneo non sia organizzato direttamente da un Organo federale, la Società o l'Ente
che lo organizza, oltre a quanto previsto dalle norme del presente Titolo, sono tenute al
versamento alla FIP di un contributo fisso il cui importo viene stabilito annualmente nel
Comunicato Ufficiale dei contributi a carico delle Società professionistiche e non
professionistiche.

Art.79 Categorie delle gare amichevoli ufficiali
1. Le gare amichevoli ufficiali si suddividono in internazionali, nazionali, regionali.

2. La partecipazione di una squadra straniera conferisce all'amichevole carattere internazionale.

3. Le amichevoli nazionali sono quelle alle quali partecipano solo squadre professionistiche,
anche della medesima regione.

4. Tutte le altre gare amichevoli sono da considerarsi regionali.


5. Qualora una amichevole sia organizzata da una Società o da una Associazione non affiliata,
oltre a quanto previsto dalle norme del presente Titolo, sono tenute al versamento alla FIP di
un contributo fisso il cui importo viene stabilito annualmente dal Consiglio federale nel
Comunicato Ufficiale dei contributi a carico delle Società professionistiche e non
professionistiche.

Art.80 Autorizzazioni ed Organi competenti (del. n.524 CF 05/06/13 - del. n.54 CF 18/07/14)
1. Le Associazioni e Società affiliate alla Federazione Italiana Pallacanestro che intendono
organizzare Tornei e gare amichevoli ufficiali, devono ottenere la preventiva autorizzazione
degli Organi federali competenti, come di seguito riportato:
a) per i Tornei e le gare amichevoli a carattere internazionale, la richiesta deve essere diretta
al Settore Agonistico

b) i Tornei internazionali cui partecipano rappresentative italiane o straniere sono di
competenza dei Settori Squadre Nazionali Maschile o Femminile;

c) per i Tornei e le gare amichevoli a carattere nazionale, la richiesta deve essere diretta al
Comitato Regionale nella cui giurisdizione si svolge l’incontro;

d) per i Tornei nazionali ed internazionali di categoria giovanile, la richiesta d'autorizzazione
deve essere rivolta al Settore Giovanile Scolastico e Minibasket;

e) per i Tornei e le gare amichevoli fra Società appartenenti a diversi Comitati Regionali la
richiesta d'autorizzazione deve essere rivolta al Comitato Regionale nella cui giurisdizione
si svolge l'incontro;

f) per i Tornei e le amichevoli a carattere regionale fra Società appartenenti allo stesso
Comitato Regionale, ma di diversa provincia, la richiesta deve essere diretta al Comitato
Regionale;

g) per i Tornei e le amichevoli a carattere provinciale o comunale fra Società appartenenti
alla stessa provincia o comune, la richiesta deve essere diretta al Comitato Provinciale,
dandone comunicazione all'Organo federale immediatamente superiore.


81 Modalità procedurali (del. n.54 CF 18/07/14)
Le associazioni e società affiliate alla FIP hanno facoltà di richiedere la designazione di arbitri
di categoria ritenuta da loro stesse idonea alla natura della manifestazione. L’Organo preposto
alle designazioni soddisferà le eventuali richieste compatibilmente con la disponibilità degli
arbitri appartenenti alla categoria desiderata.

L'autorizzazione di cui all'art. 80 deve essere richiesta con il seguente anticipo:
a) 30 giorni per i Tornei Internazionali e Nazionali;
b) 20 giorni per i Tornei Giovanili e Regionali.


Le richieste di autorizzazione per le gare amichevoli devono pervenire all'Organo o al Settore
competente almeno 7 giorni prima per quelle internazionali e 3 giorni prima per le altre della
data di effettuazione.


Le richieste di autorizzazione per i Tornei devono essere corredate da:
a) regolamento del Torneo con l'indicazione della formula di svolgimento, del numero
minimo e massimo di atleti ammessi per squadra e i limiti di utilizzazione di atleti di altre
Società;
b) indicazione, ubicazione e caratteristiche dei campi di gioco;
c) eventuali facilitazioni a favore delle squadre partecipanti;
d) elenco nominativo dei componenti il Comitato Organizzatore.
Almeno 5 giorni prima della data di effettuazione del Torneo, devono essere inoltre
comunicati all'Organo o al Settore competente la sede, il giorno e l'ora della prima riunione
della Commissione Esecutiva in campo o del Commissario, alla quale devono assistere gli
arbitri designati, oltre all'elenco definitivo delle squadre partecipanti.
All'Organo o al Settore competente è riservata ampia facoltà di richiedere determinate
variazioni su quanto previsto e programmato dall'Ente organizzatore del Torneo e, in caso di
non accettazione delle stesse, di non autorizzare il Torneo.
Le spese ed i rimborsi relativi ai componenti la Commissione Esecutiva in campo, al
Commissario, agli arbitri ed a chi altro è designato sono a carico dell'Ente organizzatore, che li
liquida agli aventi diritto sulla base delle tabelle fissate dal Consiglio federale.

In allegato troverete le tariffe per gli Arbitri e gli Ufficiali di campo ( per quest'ultimi se richiesti va specificato nella relativa domanda)

con i relativi gettoni da corrispondere a ciascuno per ciascuna gara + il rimborso benzina: attualmente è 0,22x Km percorsi + eventuali scontrini autostrada .

Si rammenta che per la nuova normativa fiscale, il compenso non potrà più essere erogato in contanti ma al termine di ciascuna gara arbitri ed eventualmente se presenti anche gli UdC,

dovranno rilasciare alla società organizzatrice del torneo, nota spese debitamente compilata e firmata con tutti i loro dati, comprensivi dell'IBAN bancario.

La società organizzatrice ricevute via mail anche le ultime pezze giustificative ( relative al viaggio di ritorno) potrà rilasciare bonifico bancario ai rispettivi arbitri ed eventualmente se presenti agli UdC.


SETTORE MINIBASKET

Per i tornei delle categorie minibasket, la richiesta di designazione dovrà essere inoltrata via mail a minibasket@piemonte.fip.it, che provvederà ad attivare Cia e responsabile MB provinciale della società richiedente, che seguirà l’iter unitamente ai responsabili territoriali Cia.

La richiesta dovrà pervenire entro e non oltre 20 giorni antecedenti la manifestazione. ( 30 gg per i Tornei internazionali e Nazionali)

Unitamente alla richiesta dovranno essere allegati:

calendario provvisorio del torneo

regolamento del torneo evidenziando i numeri di campi in utilizzo (indicare se ridotti)

Gli oneri in carico alla società richiedente sono i seguenti (per le modalità di pagamento valgono le medesime spiegate sopra):

Sino a gare due: 10 euro a gara+ rimborso spese chilometrico (per ogni arbitro)

Da gare tre a salire: 15 euro a gara onnicomprensivi (per ogni arbitro)

variazioni concordate ad hoc con la società richiedente in caso di tempi di gara ridotti e/o simili (es.: campi ridotti)

formula “Io Arbitro” in alternativa alle precedenti
In alternativa alle suddette formule di designazione e relativi pagamenti, il settore Cia propone una formula che si avvale dell’occasione del torneo per formare ed iniziare nuove figure arbitrali, andando quindi a soddisfare sia l’esigenza della manifestazione, che l’esigenza di creare un numero sempre più alto di figure arbitrali sul territorio. La società dovrà fornire una serie di nominativi che verranno formati nelle settimane antecedenti la manifestazione, manifestazione che essi stessi arbitreranno avvalendosi della presenza (senza spese per la società) dei formatori Cia come Tutor nel corso dell’intera durata del torneo.
"In questo ultimo caso la richiesta dovrà essere inoltrata 60 giorni prima,per consentire agli organi competenti di strutturare il corso."

Condividi ...
risultati campionati regionali
maschili
femminili
Nazionale Maschile
Nazionale Femminile
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Comitato Regionale Piemonte - P.IVA01382041000   Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner