home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Marchecomitato regionale

FINALI NAZIONALI STORY - LE MARCHE E I MARCHIGIANI ALLE CORSE SCUDETTO GIOVANILI

Indietro
21 Maggio 2020
2015. Alle Finali Nazionali VL Pesaro e le novitÓ Aurora Jesi e Bk Fanum
Nel 2015 l'elenco delle squadre marchigiane che prendono parte alle Finali Nazionali comprende la VL Pesaro in Under 19-DNG, l'Aurora Jesi che va contendere lo scudetto Under 19 Elite, e l'accoppiata VL Pesaro-Basket Fanum che partecipano alla quarta edizione della Finale Under 14. Il tutto in aggiunta a quella Under 17 femminile svoltasi a Porto S.Giorgio che ha visto tra le sue partecipanti il Basket Girls (qui il racconto).

FINALE NAZIONALE UNDER 19 DNG (Torino 25-31 maggio 2015)
Torino prende il testimone da Udine, sede delle ultime tre edizioni della manifestazione, e si prepara ad ospitare la fase finale del massimo campionato giovanile italiano giunto alla 67ª edizione. Le 16 società qualificate scenderanno in campo a caccia del trofeo intitolato alla memoria di Giancarlo Primo e conquistato lo scorso anno dall'Assigeco Casalpusterlengo. Le partite si disputano al Pala Einaudi di Moncalieri e al Palazzetto dello Sport di Collegno. Dai Quarti di finale fino alla gara Scudetto si giocherà al Pala Ruffini di Torino. La Victoria Libertas Pesaro allenata da coach Giovanni Luminati è inserita nel girone di qualificazione con la Virtus Roma, Cantù e Casale. Il debutto per i biancorossi è contro i capitolini di Bonora. Gara decisa da un canestro allo scadere di Brandon Solazzi, che sul -1 (68-69) e con solo 6 decimi da giocare mette a segno i due punti che consegnano la vittoria ai pesaresi. C'è grandissimo equilibrio anche nella 2a giornata con la VL che affronta la Junior Casale. Serve un tempo supplementare per attendere il vincitore e VL beffata stavolta nel finale da due canestri di Rattalino che fissano il punteggio sul 70-66 in favore dei piemontesi. Dopo due giornate Cantù è a punteggio pieno nel Girone B con Pesaro e Casale a inseguire con due punti, ancora a zero Roma. Contro i brianzoli di Visciglia la VL si gioca tutto. Nei due quarti centrali Cantù piazza il parziale decisivo e Pesaro deve cedere 42-67. Lombardi al 1°posto nel girone, nel frattempo la Virtus Roma batte Casale e per stabilire la classifica finale bisogna ancora una volta appellarsi ai conti negli scontri diretti. Roma e Pesaro, rispettivamente seconda e terza, vanno agli spareggi, Casale a casa. Per la squadra di Luminati c'è la Reyer Venezia ritenuta una delle accreditate alla vittoria finale. Pesaro c'è, parte bene e tiene il vantaggio da subito e spesso va anche in doppia cifra. Inerzia sempre nelle mani dei pesaresi bravi anche a gestire i tentativi della forte formazione lagunare. Finisce 61-72 e la VL è tra le prime 8 squadre d'Italia. "Eravamo concentrati fin dall'inizio, carichi e lucidi - dice a fine gara coach Luminati - Siamo riusciti a reggere i momenti di sbandamento e siamo stati bravi a tenere botta colpo su colpo dal primo al quarantesimo minuto. Siamo felici perché questi sono dei ragazzi che meritano tanto, non mollano mai ed hanno orgoglio e un gran cuore. Questa è una grandissima soddisfazione." Nei quarti di finale c'è la Stella Azzurra, altra formazione messa tra le papapili per il titolo. Pesaro parte male e dopo i primi 10' è sotto 26-6 e all'intervallo siamo 45-22. Nella ripresa la VL ridimensiona lo scarto ma la sconfitta è inevitabile. Finale 57-68 e onore delle armi ai ragazzi di coach Luminati che commenta così il quarto di finale dei suoi ""Come sempre abbiamo iniziato la partita per vincere e per giocarcela. L'impatto è stato un po' tremendo, però noi non ci siamo disuniti ed abbiamo fatto quello che potevamo fare. Con orgoglio abbiamo vissuto sempre queste giornate e con orgoglio le chiudiamo. Io mi sento solo di ringraziare tutti i ragazzi."
In semifinale Pistoia vince contro Biella e la Stella Azzurra piega al supplementare l'Assigeco. Il titolo di Campione d'Italia andrà nella bacheca dei nerostellati romani che in una finale appassionantissima supera Pistoia di un punto. Il miglior quintetto della manifestazione è composto da Valerio Costa (Assigeco Casalpusterlengo), Andrea La Torre (Stella Azzurra), Riccardo Rossato (Assigeco Casalpusterlengo), Alexander Mamukelashvili (Banca Sella Biella) e dal marchigiano Luca Severini (Pistoia Basket 2000). Miglior Allenatore: Cristiano Biagini (Pistoia).

Tabelini VL Pesaro

Virtus Roma - Victoria Libertas Pall. Pesaro 69-70 (15-16, 38-28, 54-52)
ROMA: Gai 3, Alviti 20, Belloni, Nardi, Enihe, Romeo 22, Dell'Oca 2, Sorge 2, Tarquinio, Pirino 3, Salari 14, Fogante 3. All. Bonora
PESARO: Santinelli, Vincenzetti, Caverni 16, Clementi 2, Solazzi 8, Nicolini 2, Dziho , Giacomini, Benedetti, Foglietti 5, Serpilli 23, Rosa 14. All. Luminati

Victoria Libertas Pall. Pesaro - Junior Casale Monferrato 66-70 dts (19-18, 32-39, 47-54, 60-60)
PESARO: Santinelli, Vincenzetti, Caverni 11, Clementi, Solazzi 9, Nicolini, Dziho 2, Giacomini, Benedetti, Foglietti 6, Serpilli 18, Rosa 20. All. Luminati
CASALE MONFERRATO: Dell'Aira, De Ros 7, Valentini 6, Denegri 6, Giovara 12, Rattalino 17, Secco, Yalli, Rovina, Pogliani 7, Ruiu 10, Cometti 5. All. Valentini

Victoria Libertas Pall. Pesaro - Pallacanestro Cantù 42-67 (12-15, 16-39, 27-48)
PESARO: Santinelli 1, Vincenzetti 2, Caverni 2, Clementi 1, Solazzi 6, Nicolini 9, Dziho, Giacomini 2, Benedetti 3, Serpilli 4, Rosa 12. All. Luminati
CANTU': Molteni 5, Fioravanti 3, Galletti 4, Freri 10, Castelli, Baparapè 2, Fontana 7, Zugno 12, Siberna 9, Nwohuocha 6, Cesana 7, Ukaegbu 2. All. Visciglia

I risultati degli Spareggi - Giovedì 28 maggio 2015
Reyer Venezia Mestre - Victoria Libertas Pall. Pesaro 61-72
Virtus Roma - Assigeco Casalpusterlengo 46-65
Dolomiti Energia Trento - Banca Sella Biella 52-75
Pistoia Basket 2000 - Grissin Bon Reggio Emilia 83-62

Reyer Venezia Mestre - Victoria Libertas Pall. Pesaro 61-72 (17-20, 32-41, 46-55)
VENEZIA: Tinsley 6, Bovo, Visconti 22, Antelli 5, Ambrosin, Totè 10, Trevisan, Criconia, Bolpin 6, Zucca 7, Romano 3, Simioni 2. All. Buffo
PESARO: Santinelli, Vincenzetti, Caverni 14, Clementi, Solazzi 12, Nicolini 2, Dziho, Giacomini, Benedetti 12, Serpilli 17, Rosa 15. All. Luminati

I risultati dei Quarti di finale - Venerdì 29 maggio 2015
Zerouno P.M.S. Basketball - Banca Sella Biella 55-66
Pallacanestro Cantù - Pistoia Basket 2000 78-82
Stella Azzurra - Victoria Libertas Pall. Pesaro 68-57
Armani Junior Milano - Assigeco Casalpusterlengo 70-83

Stella Azzurra - Victoria Libertas Pesaro 68-57 (26-6, 19-16, 18-15, 5-20)
ROMA: Palsson 11 (1/6, 3/6), Da Campo 3 (1/3, 0/1), Savoldelli 2 (1/3, 0/1), La Torre 7 (1/3, 1/3), Radonjic 12 (5/9), Antonaci, Guariglia 11 (5/10), Bucarelli 5 (1/3, 0/1), Trapani 0 (0/1 da tre), Cacace 11 (4/7, 0/1), Masciarelli 5 (2/3, 0/2), Ulaneo 0 (0/2)
Tiri Liberi: 14/28 - Rimbalzi: 36 20+16 (Cacace 9) - Assist: 15 (La Torre 4)
PESARO: Santinelli 0 (0/1 da tre), Vincenzetti, Caverni 12 (3/6, 1/2), Clementi 4 (2/3), Solazzi 9 (2/5, 1/2), Nicolini 3 (1/4, 0/2), Dziho 0 (0/2), Giacomini, Benedetti 5 (1/5, 1/2), Serpilli 10 (1/2, 2/3), Rosa 9 (3/6, 0/1)
Tiri Liberi: 16/22 - Rimbalzi: 35 28+7 (Rosa 8) - Assist: 7 (Caverni 3) - Cinque Falli: Clementi

II risultati delle Semifinali - Sabato 30 maggio 2015
Banca Sella Biella - Pistoia Basket 2000 47-62
Stella Azzurra - Assigeco Casalpusterlengo 77-75 dts

Banca Sella Biella - Pistoia Basket 2000 47-62 (7-8, 19-18, 8-16, 13-20)
BIELLA: Mamukelashvili 7 (1/3, 1/4), Dello Iacovo 6 (3/5, 0/3), Calabrese 3 (1/6), Pavone 0 (0/1 da tre), Blotto 4 (1/1), Gatti 2 (1/2, 0/1), Pollone 11 (3/5, 1/4), Chiavassa 10 (2/7, 1/3), Dine Ouro Bagna 0 (0/1), Anthony Delroy Wheatle 4 (1/3, 0/2), Massone 0 (0/2, 0/2) N.E.: Sasso
Tiri Liberi: 12/15 - Rimbalzi: 34 23+11 (Mamukelashvili 8) - Assist: 5 (Massone 2) - Cinque Falli: Dello Iacovo
PISTOIA: Taflaj 4 (2/2, 0/3), Della Rosa 0 (0/1, 0/3), Baggio, Mastellari 12 (1/5, 3/7), Ianuale 3 (1/1 da tre), Moretti 15 (2/6, 2/3), Divac 4 (2/3, 0/2), Di Pizzo 4 (2/4), Giusti, Severini 12 (4/12, 1/1), Bianchi 7 (2/4, 0/2), Cuccarese 1 (0/4)
Tiri Liberi: 11/21 - Rimbalzi: 44 25+19 (Divac, Cuccarese 7) - Assist: 12 (Della Rosa 3)

Stella Azzurra - Assigeco Casalpusterlengo 77-75 dts (18-19, 17-11, 14-31, 19-7, 9-7)
ROMA: Palsson 9 (1/4, 2/5), Da Campo 0 (0/1 da tre), Savoldelli 4 (0/1, 1/3), La Torre 16 (2/6, 3/10), Radonjic 15 (4/7, 1/6), Guariglia 14 (5/11), Bucarelli 2 (0/2, 0/1), Trapani, Cacace 16 (4/11, 1/6), Masciarelli N.E.: Antonaci, Ulaneo. All. Germano Arcangeli.
Tiri Liberi: 21/32 - Rimbalzi: 51 32+19 (Radonjic, Cacace 13) - Assist: 15 (La Torre 5) - Cinque Falli: La Torre
CASALPUSTERLENGO: Del Vescovo 0 (0/1 da tre), Costa 13 (4/10, 0/3), Sgorbati 5 (0/3, 1/4), Dincic 16 (4/5, 1/8), Gallinari 3 (1/2 da tre), Diouf 0 (0/1), Rossato 17 (2/6, 3/7), Maspero 0 (0/1, 0/1), Maghet 21 (1/1, 3/10) N.E.: Villani, Brigato, Fontana
Tiri Liberi: 26/30 - Rimbalzi: 38 30+8 (Dincic 11) - Assist: 10 (Costa, Rossato 3) - Cinque Falli: Dincic, Gallinari, Rossato
Note: Espulsi Germano D'Arcangeli (allenatore Stella Azzurra Roma) e Marco Andreazza (allenatore Assigeco Casalpusterlengo)

Finale 3° e 4° posto
Banca Sella Biella - Assigeco Casalpusterlengo 80-57 (19-14, 13-20, 17-14, 31-9) (19-14, 32-34, 49-48)
BIELLA: Mamukelashvili 1 (0/1 da tre), Sasso 0 (0/3), Dello Iacovo 13 (5/7, 1/3), Calabrese 16 (6/8), Pavone 4 (0/2), Blotto 3 (0/1, 1/5), Gatti 9 (4/7), Pollone 13 (3/4, 2/5), Chiavassa 2 (1/4, 0/1), Dine Ouro Bagna 10 (5/9), Anthony Delroy Weatle 9 (3/4, 0/2), Massone 0 (0/1 da tre). All. Danna
Tiri Liberi: 14/23 - Rimbalzi: 37 27+10 (Calabrese 7) - Assist: 16 (Calabrese 5)
CASALPUSTERLENGO: Del Vescovo 2 (0/2 da tre), Costa 2 (1/1), Sgorbati 5 (0/7, 1/1), Villani, Milojevic 13 (5/8, 0/1), Gallinari 11 (2/5, 2/5), Diouf 6 (2/4), Brigato 5 (2/4, 0/1), Maspero 3 (0/1, 1/2), Maghet 5 (1/3, 1/5), Fontana 4 (2/3) N.E.: Rossato. All. Andreazza
Tiri Liberi: 12/14 - Rimbalzi: 26 23+3 (Milojevic 9) - Assist: 14 (Sgorbati 5)

Finale 1° e 2° posto
Pistoia Basket 2000 - Stella Azzurra 60-61 (17-14, 11-12, 10-16, 22-19)
PISTOIA: Taflaj 2 (0/1, 0/1), Della Rosa 5 (1/4 da tre), Mastellari 10 (0/1, 3/7), Ianuale 5 (1/2, 1/4), Moretti 16 (2/4, 3/6), Divac, Di Pizzo, Severini 14 (6/12), Bianchi 5 (1/1, 1/2), Cuccarese 3 (0/4, 1/1) N.E.: Giusti, Colombo. All. Biagini
Tiri Liberi: 10/14 - Rimbalzi: 39 25+14 (Severini 20) - Assist: 18 (Della Rosa 7)
ROMA: Palsson 6 (0/2, 2/3), Da Campo, Savoldelli 0 (0/2, 0/1), La Torre 16 (6/9, 1/5), Radonjic 2 (1/3), Guariglia 17 (7/15), Bucarelli 12 (3/8, 0/1), Trapani 2 (1/2, 0/1), Cacace 6 (3/12, 0/1), Ulaneo 0 (0/1), Masciarelli N.E.: Antonaci. All. D'Arcangeli
Tiri Liberi: 10/17 - Rimbalzi: 26 18+8 (Radonjic 8) - Assist: 11 (La Torre, Radonjic, Bucarelli 3) - Cinque Falli: Guariglia

FINALE NAZIONALE UNDER 19 ELITE (Vasto 11-17 maggio 2015)
C'è il nome dell'Aurora Jesi tra le partecipanti alla Finale Under 19 Elite che si svolge a metà maggio a Vasto. La formazione di coach Costagliola primeggia nel suo campionato e si conquista meritatamente l'accesso alla corsa scudetto nutrendo anche giustificate ambizioni alla vigilia. Il battesimo per gli arancioblù è positivo con la vittoria contro Vigodarzere (60-51) con Jesi brava a rimontare dopo un avvio stentato. Si cerca il bis il giorno successivo contro Pordenone. Non basta questa volta un'ottima partenza (pronti via e 10-0) per l'Aurora che si fa rimontare. Nasce un incontro sui binari dell'equilibrio che solo nel finale i friulani riusciranno fare loro (61-65). Sfida decisiva i fini del passaggio del turno per i leoncelli è contro il Don Bosco Livorno. Jesi paga il morbido avvio (13-5 al 10') e una bassa percentuale al tiro in una partita dove si è segnato poco in generale. All'intervallo i labronici sono avanti 29-16 e nella ripresa l'Aurora non riuscirà a riemergere. Finale 46-34 e marchigiani che chiudono al 3°posto in classifica dietro a Livorno (6) e Pordenone (4). Così coach Costagliola al termine del match "Abbiamo sbagliato l'approccio emotivo a questa partita e l'abbiamo affrontata senza senso di sfida e con poco coraggio, facendoci intimorire fin da subito più dal nome che dall'avversario, regalando così il primo quarto. Successivamente abbiamo provato a prendere energia dalla difesa e le cose sono andate meglio, ma ormai il divario era già importante. Nelle ultime due frazioni abbiamo poi cercato di ruotare le energie in vista della partita di domani".
Tra l'Aurora e i quarti di finale infatti c'è lo spareggio del giovedì contro Sam Roma arrivato 2° nel girone A con due vittorie al proprio attivo. I romani partono bene e vanno sul 24-17 dopo il primo quarto. Nel 2°periodo la Sam allunga fino al 44-32 dell'intervallo. Quando si riparte cambia poco con la formazione capitolina che riesce anche a toccare il +18 a inizio di ultima frazione. Jesi non ci sta ed è trascinata da Simone Lucarelli (25 punti alla fine). In due occasioni l'Aurora va a -3 e ha palla in mano. Roma però trova nella linea del tiro libero la sua confort zone. Lucidità nei momenti finali e 76-71 al suono dell'ultima sirena. Roma avanti e Jesi a fare i bagagli maledicendo il brutto approccio alla gara. Così coach Costagliola a commento dell'ultima gara dei suoi a Vasto. "La rimonta nel finale testimonia la prestazione di una squadra che ha grande cuore e che nelle difficoltà non si è mai disunita. Recuperare 18 punti in un quarto di uno spareggio, dopo quattro giorni di gare, è comunque segno di qualcosa di solido che si è costruito durante la stagione. Se devo rimproverare qualcosa ai miei ragazzi è solamente il fatto che dovrebbero credere di più in loro stessi e nei loro mezzi. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile perché giocavamo con una squadra di grande talento con cui facciamo fatica ad accoppiarci. E' stata comunque una bella esperienza e per la società resta un grande risultato perché è la prima volta che arriviamo ad una Finale Nazionale giovanile e sicuramente questo è un punto di partenza e non di arrivo". La Sam Roma, partendo dallo spareggio vinto contro i leoncelli, saprà arrivare addirittura lo scudetto vincendo la finale di un punto dopo un tempo supplementare contro il Don Bosco Livorno.

Tabellini Aurora Jesi

Aurora Basket Jesi - Pall. Vigodarzere 60-51 (10-13, 16-6, 17-21, 17-11)
JESI: Rossini, Ambrosi, Schiavoni F. 4, Fabbracci 11, Lorenzetti, Sebastianelli 14, Lucarelli 2, Kouyate, Ciampaglia 12, Vita Sadi 8, Moretti 2, Schiavoni S. 7. All. Costagliola
VIGODARZERE: Tahiri 3, Valvo 12, Meneghetti, Vigato, Bortolan, De Nicolao 13, Calzarotto, Pasinato, Schiavon 4, Scattolin 7, Leone, Agbariah 12. All. Niero

Pienne Basket - Aurora Basket Jesi 65-61 (12-16, 16-13, 10-12, 27-20)
PORDENONE: Gri 25, Venaruzzo 2, Zatti 2, Lucas 26, Mio, Brunoro, Freschi, Nora 5, Massarotti 3, Valente, Prenassi 2. All. Tison
JESI: Rossini, Ambrosi 6, Schiavoni 11, Fabbracci, Sebastianelli 4, Lucarelli 13, Kouyate, Nemchenko, Schiavoni 16, Ciampiglia 6, Vita Sadi 2, Moretti 3. All. Costagliola

Carismi Don Bosco Livorno - Aurora Basket Jesi 46-34 (13-5, 16-11, 10-10, 7-8)
LIVORNO: Creati F. 4, Creati M. 2, Orsini 8, Lenzi, Granchi 2, Banchi, Batori 2, Lucarelli 11, Ghezzani, Soriani 2, Bambi 4, Thiam 11. All. Del Re.
JESI: Rossini 2, Ambrosi, Schiavoni, Fabbracci 12, Sebastianelli 9, Lucarelli 2, Kouyate, Ciampiglia 1, Vita Sadi 2, Moretti, Schiavoni 6, Nemchenko. All. Costagliola

Sam Basket Roma- Aurora Basket Jesi 76-71 (24-17, 20-15, 18-13, 14-26)
ROMA: Petrignani, Cianci 12, Perrotti 5, Misini, De Lucia, Franceschina 21, Cardinali 2, Lucarelli, Legnini 10, Vicini 5, Fiorucci 4, Campogrande 17. All. Benassi
JESI: Rossini , Ambrosi 3, Schiavoni 4, Fabbracci 10, Lorenzetti, Sebastianelli 5, Lucarelli 25, Ciampiglia 1, Vita Sadi 7, Moretti 2, Kouyate 2, Schiavoni 12. All. Costagliola

I risultati degli Spareggi - 4a Giornata. Giovedì 14 maggio 2015
Fides Montevarchi - A.S.D. Milanotre Basket 55-52
Stella Azzurra - Virtus Pall. Taranto 59-45
Sam Basket Roma- Aurora Basket Jesi 76-71
Pienne Basket - Legnano Knights 41-61

I risultati dei Quarti di finale - 5a Giornata. Venerdì 15 maggio 2015
Carismi Don Bosco Livorno - Fides Montevarchi 57-47
Enic Firenze - Stella Azzurra 58-47
Basket Brescia Leonessa - Sam Basket Roma 49-57
B.S.L. San Lazzaro - Legnano Knights 71-60

risultati delle semifinali - 6a giornata. Sabato 16 Maggio 2015
Campo “A” Pala BCC - Vasto
Carismi Don Bosco Livorno - Enic Firenze 51-40
Sam Basket Roma - B.S.L. San Lazzaro 72-50

Finale 3° - 4° posto
Enic Firenze - B.S.L. San Lazzaro 58-60 (10-20, 17-16, 16-17, 15-7)

Finale 1° - 2° posto
Carismi Don Bosco Livorno - Sam Basket Roma 89-90 d.t.s. (16-19, 24-20, 17-21, 22-19, 10-11)
LIVORNO: Creati F. 16 (6/10, 1/2), Creati M. 7 (1/4, 1/1), Orsini 20 (1/5, 5/10), Lenzi 1, Granchi 7 (2/5, 1/5), Banchi 4 (2/6, 0/2), Batori, Lucarelli 22 (5/10, 2/6), Ghezzani, Soriani, Bambi 4 (2/3 da due), Thiam 8 (3/8 da due). All. Del Re
Tiri Liberi: 15/26 - Rimbalzi: 59 33+26 (Thiam 13) - Assist: 16 (Orsini 6)
ROMA: Cianci 3 (1/3, 0/2), De Lucia 2 (0/1 da tre), Perrotti, Misini 6 (2/6 da tre), Cardinali 2 (0/2 da due), Franceschina 17 (5/11, 2/6), Lucarelli, Legnini 21 (3/4, 3/7), Vicini 7 (1/6, 1/4), Petrignani, Campogrande 24 (0/5, 6/12), Fiorucci 8 (1/4, 2/4). All. Benassi
Tiri Liberi: 20/30 - Rimbalzi: 40 27+13 (Fiorucci 10) - Assist: 7 (Cianci 3)

Miglior quintetto della manifestazione:
Andriu Tomas Woldetensae (B.S.L. San Lazzaro)
Marco Legnini (Sam Basket Roma)
Andrea Filippi (Enic Firenze)
Luca Campogrande (Sam Basket Roma)
Jacopo Lucarelli (Carismi Don Bosco Livorno)

Miglior allenatore:
Davide Pulvirenti (B.S.L San Lazzaro)

UNDER 14 MASCHILE (Bormio 12-19 luglio 2015)
Bormio fa rima ancora con Finale Nazionale Under 14, una competizione che nel 2015 giunge alla sua 4a edizione con le Marche che manda in Valtellina due squadre. La VL Pesaro fa poker di partecipazioni, sin dal 2012 la settimana che assegna lo scudettino U14 ha visto sempre presente una squadra biancorossa. L'edizione 2015 vede in campo anche il Basket Fanum, un traguardo storico per la Società metaurense. Al termine della settimana di Bormio la VL Pesaro chiude al 6°posto finale dopo le vittorie contro Caserta e Bolzano nella prima fase, quella contro la Reyer Venezia negli ottavi, la sconfitta contro Trieste ai quarti, il successo contro la Pall.Varese (che aveva inflitto ai biancorossi l'unico stop nel girone di qualificazione) nella semifinale 5-8 posto e l'epilogo contro l'Azzurra Trieste chiuso con l'affermazione dei giuliani che ha collocato la VL al 6°posto finale. Il Basket Fanum ha perso le tre gare iniziali del proprio girone (Barcellona, Pontevecchio e Azzurra Trieste) finendo nella parte bassa del tabellone dove ha saputo comunque farsi onore raggiungendo alla fine il 25°posto della classifica finale. Da segnalare che il fanese Andrea Bargnesi è stato inserito nel secondo quintetto ideale della manifestazione e coach Giovanni Luminati è stato nominato miglior allenatore proprio di quel quintetto. Lo scudetto di categoria è andato alla Virtus Bologna che ha battuto in finale la Robur et Fides Varese.

Ufficio Stampa FIP MARCHE
Condividi ...
risultati campionati regionali
maschili
femminili
Nazionale Maschile
Nazionale Femminile
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Comitato Regionale Marche - P.IVA01382041000   Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner