home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Marchecomitato regionale

FINALI NAZIONALI STORY - LE MARCHE E I MARCHIGIANI ALLE CORSE SCUDETTO GIOVANILI

Indietro
6 Maggio 2020
Finai Nazionali 2011. Tris marchgiano con VL, Basket Girls e Basket 2000 Senigallia

Sono tre le squadre marchigiane che partecipano alle Finali Nazionali edizione 2011. La Victoria Libertas Pesaro riesce a qualificarsi per la corsa allo scudetto Under 19 che si disputano a Cividale del Friuli. Nel settore femminile fanno lo stesso il Basket Girls Ancona, categoria Under 17 a Bolsena e Orvieto, e il Basket 2000 Senigallia, che raggiunge l'ultimo atto del campionato Under 15 femminile.

UNDER 19 MASCHILE (Cividale del Friuli 30 maggio-5 giugno 2011)
La Scavolini Siviglia affidata alla guida di coach Spiro Leika parte benissimo. La vittoria contro la Reyer Venezia nella prima giornata di gare si rivelerà decisiva ai fini della classifica finale dei pesaresi. Andrea Traini è ancora il protagonista dei biancorossi. 22 punti per il play portorecanatese che guida i suoi contro una Reyer poco presente complice anche la giornata no dell'atteso Marco Ceron (solo 7 punti ed espulso nel finale per doppio antisportivo). La VL è squadra senza lunghi di ruolo ma molto dinamica'. Tortù e Ciribeni incidono a dovere con l'atletico giocatore elpidiense che alla fine segnerà 22 punti, 17 dei quali nella ripresa, con un complessivo 4/6 da tre punti.  Alla fine è 77-51 per Pesaro che inizia con il piede giusto. Nella seconda giornata di Cividale c'è il Montepaschi Siena per la VL. Match che non ha tradito le attese con la riedizione della Fnale Scudetto di due anni prima a Barletta e con parecchi giocatori di allora ancora in campo. Partita molto equilibraa e decisa da un canestro all'ultimo secondo del senese Sgobba che ha dato il sorpasso ai toscani proprio sulla linea del traguardo e dopo aver passato l'intera partita a inseguire. Siena, ferita dalla sconfitta dell'esordio contro Reggio Emilia, doveva reagire ma sin dall'inizio ha subito la squadra di Leika. Ciribeni apre la gara con tre bombe (25 alla fine per lui) e Pesro tocca anche il +12 di vantaggio. Siena non affonda grazie a Sabbatino e al marchigiano Severini e all'intervallo è sotto di 10 (37-27). Nella ripresa Pesaro arriva al +15 con Ciribeni e Traini (14). Solo allora il Montepaschi inizia a ragionare grazie a Perin e Sgobba e alla difesa di Udom che fa sentire la sua fisicità contro Tortù (9 pti). I biancoverdi di coach Baioni (ex di turno) riescono a trovare la strada della rimonta fino al -1 a 100 secondi dalla sirena finale. Traini va in lunetta per un 1/2, stessa cosa per Monaldi a -4".Nell'ultima rimessa in attacco sbuca Sgobba che appoggia al tabellone consegnando alla Mens Sana una vittoria apparsa per certi momenti insperata.  Duro colpo per la Scavolini Siviglia che all'ultima giornata del girone di qualificazione si trova a dover affrontare la Pall.Reggiana a punteggio pieno. Partita con il tradizionale format per la VL costretta a opporre il suo dinamismo ai muscoli e centimetri degli avversari. Partita che i reggiani riescono ad avere in pugno sin dall'inizio e che fanno loro grazie a un parziale di 27-8 arrivato nel terzo quarto. Finale 71-48 per Reggio che passa ai quarti di finale come prima classificata. La Scavolini Siviglia è terza davanti alla Reyer che va a casa con zero vittorie al proprio attivo. Per Pesaro c'è lo spareggio contro Trieste per accedere dunque all'elite eight della Finale Nazionale. La gara del giovedì dei biancorossi è molto vivace. Ciribeni (63 punti realizzati nella prima fase) e Traini aprono subito i fuochi, per Trieste rispndono Teghini e Catenacci. Pesaro scappa sul 20-13 con i giuliani che soffrono la velocità dei marchigiani e posssono opporre il chilometrico Luca Sauro (214cm, il giocatore più alto dell'intera Finale Nazionale). All'intervallo Trieste è a -1 (34-35) grazie a Teghini e Ruzzier. La ripresa si apre con il sorpasso dei giuliani che spaventano i biancorossi. Cambrini replica innestando la marcia giusta per i suoi. Al 30' la VL è ancora avanti di 7 lunghezze e si affaccia all'ultimo capitolo di gara con l'inerzia in mano. Gli ultimi 10' sono palpitanti in un Palazzetto di Cividale affollato di tifosi triestini. Pesaro va sul +12 ma Triest non ha ancora deciso di mollare e arriva fino al -1. Federico Giunta dalla lunetta segna uno solo dei due liberi a disposizione, Ruzzier recupera il rimbalzo e parte per il tiro del pareggio ma stavolta la preghiera degli avversari non viene accolta. Ciribeni ai liberi chiude l'incontro sul 77-73 per Pesaro che vola ai quarti di finale dopo lo scampato pericolo. Tra la VL e la semifinale c'è la montagna chiamata Virtus Bologna, i campioni uscenti. Vittoria netta delle V Nere che fanno valere la loro maggiore profondità e il giorno di riposo rispetto alla VL reduce dalla battaglia nello spareggio. La Scavolini Siviglia esce con un punteggio che la condanna ma il -25 finale (73-58) nasce nell'ultimo periodo quando ormai le gambe non c'erano più. La VL lascia la Finale Nazionale con Ciribeni capocannoniere della manifestazione e mettendo in mostra Tortù e Andrea Traini che non può non essere inserito nel quintetto ideale della Finale Nazionale.   



Benetton Treviso – Banca del Piemonte Casale Monferrato 65-44
Virtus Siena – Virtus Roma 72-65
Pallacanestro Reggio Emilia – Stella Azzurra 78-38

Semifinali
Pallacanestro Reggiana – Virtus Siena 64-79 (17-16, 18-29, 16-17, 13-17)
Pall. Reggiana: Iori 11, Viglianisi 12, Veccia 8, Carretti ne, Silins 6, Vanni 3, Zanotti 5, Germani 2, Pini 17, Lasagni ne, Margotti ne, Grisanti ne. All: Menozzi
Virtus Siena: Mirone 6, Pascolo 14, Cucco, Imbrò G. 9, Gori Savellini, Bernardi 9, Olleia 2, Rovere ne, Imbrò M. 18, Sanges ne, Bianconi 5, Tessitori 16. All: Mecacci
Arbitri: Borgioni, Ascione

Benetton Treviso - UGF Banca Virtus Bologna 79-78 d2ts (15-13, 16-16, 16-16, 16-18, 7-7, 9-8)
Benetton Treviso: Contessa ne, Zanelli 11, Zanatta 8, Armellin ne, Ivanov 10, Mazic 15, Masocco 2, De Paoli 2, Repesa, Gaspardo 8, Utenti ne, Quarisa 23. All.Vertemati
Virtus Bologna: Landi 5, Busi, Bottioni 6, Canuti ne, Gaddefors 7, Tugnoli, Spizzichini 14, Person 8, Donati 2, Fantinelli 6, Bastone, Fabiani 30. All. Sanguettoli
Arbitri: Rossi, Boninsegna

Finale 3-4 posto
Pall. Reggiana – Virtus Bologna 83-61 (22-15, 23-17, 16-19, 22-10)
Pall.Reggiana: Baroni ne, Iori 19, Viglianisi 3, Veccia 4, Silins 2, Vanni 7, Zanotti 7, Germani 13, Pini 23, Lasagni, Margotti ne, Grisanti 5. All:Menozzi
Virtus Bologna: Busi 2, Bottioni 2, Canuti, Gaddefors 13, Tugnoli 6, Marchi 5, Spizzichini 2, Person 6, Donati 6, Galeotti, Bastone 10, Fabiani9. All. Sanguettoli

Finale 1-2 posto
Virtus Siena – Benetton Treviso 66-72 (15-17, 17-9, 21-15, 13-31)
Virtus Siena: Mirone 6, Pascolo 11, Cucco, Imbrò G. 5, Gori Savellini, Bernardi 8, Olleia, Rovere ne, Imbrò M. 11, Reali ne, Bianconi 9, Tessitori 16. All: Mecacci
Benetton Treviso: Contessa, Zanelli 18, Zanatta, Armellin ne, Ivanov 14, Mazic 14, Masocco 5, De Paoli, Repesa 15 (5/5 da tre), Gaspardo, Utenti ne, Quarisa 6. All: Vertemati
Arbitri: Bartoli, Caforio

MVP della finale: Pavlin Ivanov (Benetton Treviso)
Il miglior quintetto della manifestazione: Andrea Traini (Scavolini Siviglia Pesaro). Simone Fabiani (UGF Banca Virtus Bologna), Amedeo Tessitori (Virtus Siena). Francesco Veccia (Pallacanestro Reggiana). Andrea Quarisa (Benetton Treviso)



UNDER 17 FEMMINILE (Bolsena/Orvieto 7-12 giugno 2011)
Ancora Bolsena e Orvieto sono i palcoscenici della Finale Nazionale Under 17 femminile che per il 2°anno consecutivo accoglie tra le sue partecipanti il Basket Girls Ancona, alla sua 4a finale negli ultimi 3 anni. E sarà un'edizione da ricordare per la Società dorica che ha visto la squadra ottenere le prime vittorie e il raggiungimento di un ottimo risultato finale con i quarti di finale. L'esordio vede le ragazze di coach Piccionne lottare alla pari con il Vis Bk Cervia con le forti romagnole, capaci di arrivare fino alla finale scudetto persa poi contro il Geas di Cecilia Zandalasini,  brave a spuntarla nel finale (61-59). Nella 2a giornata arriva l'immediato riscatto. Ancona vince 59-49 contro il Galli S.Giovanni Valdarno. Due punti dopo due giornate, come il Gymnasium Napoli avversario del Basket Girls nell'ultima partita dal sapore di spareggio per l'accesso ai quarti. Ancora una partita vibrante ed avvincente. Stavolta il finale punto a punto premia le marchigiane che vincono 67-65 e ottengono la storica qualificazione ai quarti di finale. Il Basket Girls è tra le prime 8 d'Italia e cerca di spingersi ancora più lontano affrontando il Baskettiamo Vittuone. Duro ostacolo per le biancorosse di Piccionne che si trovano subito a inseguire pur tenendo bene il campo. Vittuone è avanti di 9 lunghezze dopo il primo quarto e di otto all'intervallo. A inizio di ripresa tutto rimane sostanzialmente com'è. Al 30 Ancona è sotto 61-52 e dovrebbe produrre un grande sforzo nell'ultimo quarto. L'impennata però non arriva, le lombarde anzi riescono a piazzare un parziale di 21-3 che le lancia in semifinale. Al 40' c'è il referto giallo per le anconetane (82-55) che però tornano a casa con un grande risultato. 

Baskettiamo Vittuone-Basket Girls 82-55 ( 25-16, 35-27, 61-52)
Baskettiamo Vittuone: Tunesi 2 (0/1, 0/0, 2/2), Cassani 7 (2/7, 0/0, 3/3), Rossi 6 (3/13, 0/1, 0/0), Djedjemel 28 (11/11, 1/7, 3/3), Moretti 15 (7/12, 0/2, 1/1), Malchiodi 0 (0/1, 0/0, 0/0), Cagner 10 (5/12, 0/0,0/0), Pastore 8 (2/5, 0/0,4/6), Miglio, Bellinzoni 2 (1/2, 0/0, 0/2), Belinghieri 4 (1/3, 0/0, 2/2), Vitelli 0 (0/1 ,0/0, 0/0). Allenatore: Riccardi.
Basket Girls: Guida, Mataloni 6 (0/2, 1/1, 3/4), Moroni 13 (4/5, 1/4, 2/3), Di Sario 7 (1/3, 1/3, 2/2), Formiconi 8 (3/8, 0/3, 2/2), Reni 6 (2/4, 0/0, 2/2), Angeletti 2 (1/1, 0/0, 0/0), Serini 2 (1/1, 0/1, 0/0), Coppola 0 (0/1, 0/0, 0/0), Mancini 9 (2/5, 1/4, 2/2), Strovegli, Leonetti 2 (1/1, 0/0, 0/0). Allenatore: Piccionne.
Arbitri: Terraova, Piram.
Geas Basket-Athena Basket 82-57
Reyer Venezia-Ginnastica Triestina 82-45
Vis Basket Cervia-Cestistica Rivana 61-53 

Semifinali
Geas Basket - Baskettiamo Vittuone 53-28 (17-4, 29-15, 40-19, 53-28)
Geas Basket: Ruisi 6, Kacerik 3, Galli 2, Cassani 7, Mazzoleni 4, Kacerik 2, Barberis 2, Pagani 3, Fossa 3, Bonomi 2, Zandalasini 12, Penna 7. Allenatore: Bacchini.
Baskettiamo Vittuone: Tunesi, Cassani 3, Barenghi, Rossi, Djedjemel 13, Moretti 4, Malchiodi, Cagner 2, Pastore 2, Miglio, Bellinzoni ne, Belinghieri 4. Allenatore: Riccardi.
Arbitri: Bonfante, Patti

Vis Basket Cervia - Reyer Venezia 62-54 (9-15, 35-17, 41-47)
Vis Basket Cervia: Giordani, Santarelli 13, Giubilei, Turroni, Bonasia 5, Gasperoni 3, Currà 0, Ngo Noug 7, Coppola 4, Ramò 30, Brandolini, Ozanne ne, Caraboni, Brandolini.
Reyer Venezia: Pilli, Marangoni 6, Scaramuzza 10, Tagliapietra 4, De Piccoli, Vanin 12, Corò 2, Gombac 5, Pivetta, Botteghi 7, Zizola 8, Calloni. Allenatore: Da Preda.

Finale 3-4 posto
Baskettiamo Vittuone-Reyer Venezia 67-61 (17-14, 32-32, 44-52)
Baskettiamo Vittuone: Cassani 5 (2/3, 0/2, 1/4), Barenghi ne, Rossi 5 (1/8,1/2,0/0), Djedjemel 20 (5/13,2/3,4/8), Moretti 5 (1/2,1/2,0/0), Malchiodi, Cagner 12 (4/12, 0/0, 4/7), Pastore 18 (5/8, 1/2, 5/6), Miglio, Bellinzoni 2 (1/2, 0/0, 0/0), Belinghieri 0 (0/3, 0/0, 0/0), Vitelli ne. Allenatore: Riccardi.
Reyer Venezia: Marangoni 9 (2/8, 0/3, 5/8), Corò 4 (2/5, 0/1, 0/0), De Piccoli 2 (0/0, 0/0, 2/2), Zizola 15 (5/11, 0/0, 5/8), Cattapan, Vanin 0 (0/3, 0/0, 0/0), Scaramuzza 10 (3/4, 1/3, 1/4), Botteghi 16 (3/12, 2/8, 4/6), Pivetta, Pilli 0 (0/0, 0/1, 0/0), Tagliapietra 5 (1/4, 1/1, 0/0), Calloni 0 (0/0, 0/1, 0/0). Allenatore: Da Preda.
Arbitri: Terranova, Nioi.

Geas Basket-Vis Basket Cervia 62-48 (22-10, 34-18, 50-25)
Geas Basket: Minguzzi 3 (0/1,1/2,0/0), Ruisi 2 (1/1,0/0,0/0), Kacerik 8 (1/1,2/4,0/0), Galli 4 (2/6,0/0,0/0), Cassani 2 (1/8,0/2,0/0), Bratovich 0 (0/2,0/0,0/0), Mazzoleni 9 (4/6,0/2,1/4), Barberis 6 (1/1,0/1,4/6), Pagani 7 (2/4,0/0,3/4), Fossa 0 (0/1,0/1,0/0), Zandalasini 15 (6/15,0/3,3/6), Penna 6 (1/6,0/0,4/4), Allenatore: Filippo Bacchini. Assistente: Cinzia Zanotti.
Vis Basket Cervia: Giordani 4 (2/2,0/0,0/0), Santarelli 7 (2/7,1/3,0/0), Giubilei 6 (3/8,0/0,0/0), Turroni 2 (1/5,0/1,0/0), Bonasia 6 (1/1,1/5,1/2), Gasperoni 0 (0/2,0/0,0/0), Currà 6 (2/5,0/1,2/2), Ngo Noug 8 (3/8,0/0,2/2), Coppola 0 (0/2,0/1,0/2), Ramò 9 (1/8,2/6,1/4), Brandolini, Caraboni, Allenatore: Giordani
Arbitri: Bonfante, D'Arielli.

UNDER 15 FEMMINILE (Bormio 26 giugno-2 luglio)
C'è la novità del Basket 2000 Senigallia nell'elenco delle partecipanti della Finale Nazionale U15 femminile che si svolge in Valtellina. E’ la prima volta che una formazione giovanile senigalliese raggiunge un traguardo così importante: dopo aver dominato la fase regionale marchigiana praticamente per tutta la prima parte della stagione, le ragazze di coach Simone Simoncioni si sono qualificate superando l’Interzona grazie ai successi contro Cagliari e Battipaglia. E' già un grande successo essere tra le prime 16 d'Italia, le senigalliesi proveranno a fare di più ma si confrontano con avversarie più attrezzate. Arriva la sconfitta nella prima giornata contro Trieste, che saprà raggiungere le semifinali, e poi quelle contro le romane del San Raffaele (33-61) e S.Giovanni Valdarno (47-75). 

Ufficio Stampa FIP MARCHE

 

 


Condividi ...
risultati campionati regionali
maschili
femminili
Nazionale Maschile
Nazionale Femminile
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Comitato Regionale Marche - P.IVA01382041000   Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner