home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Liguriacomitato regionale

COMITATO

Indietro
29 Marzo 2016
Trofeo delle Regioni 2016: il bilancio ligure
“Il posizionamento che le nostre rappresentative hanno ottenuto è adeguato al nostro livello: il Trofeo delle Regioni 2016 ha confermato la Liguria in una situazione di mezza classifica, subito a ridosso delle grandi regioni della pallacanestro italiano. Il mio grazie personale va all’impegno che è stato profuso, non solo in questi giorni, da ragazzi, allenatori, accompagnatori e i genitori, che hanno dimostrato di capire, una volta di più, quanto il lavoro svolto dalla federazione sia finalizzato alla crescita del movimento nel suo complesso, e della passione dei ragazzi verso il nostro meraviglioso sport”.

Così il presidente regionale ligure Alberto Bennati a conclusione del Trofeo delle regioni 2016, che nei giorni scorsi ha visto impegnate a Bologna le rappresentative maschili e femminili.

I ragazzi, guidati da coach Toselli, sono arrivati undicesimi, chiudendo in bellezza con la vittoria sulla Sardegna per 75-62: durante la manifestazione hanno alternato luci e ombre, con alcuni momenti da grande squadra e altri con superficiali passaggi a vuoto. Il premio per il giocatore che, all’interno della squadra ligure maschile, più si è migliorato durante la manifestazione è stato dato a Duccio Galluzzi.
“La cosa importante – spiega coach Toselli - è che i ragazzi si siano confrontati con realtà in cui la pallacanestro è vissuta e praticata in modo diverso. Questo per loro e i loro allenatori deve essere un punto di partenza per migliorare il nostro movimento; il fatto di trovarsi in difficoltà, cosa che nei rispettivi campionati raramente succede a molti dei nostri ragazzi presenti a Bologna - se preso nel verso giusto - può solo aiutarci a crescere”.

Le femmine sono arrivate none, confermando la piacevole tradizione che vede la Liguria ormai stabilmente nella colonna “buona” della classifica e pagando a caro prezzo un paio di leggerezze negli incontri iniziali del torneo, quelli che hanno precluso la possibilità di entrare fra le prime otto. Anche nella finale per il nono posto è arrivata una vittoria, 35-25 sulla Campania. Anche fra le femmine è stata individuata la “Most Improved Player”, la giocatrice Anna Poggio.
“Abbiamo pagato nelle prime due partite l'impatto col torneo – racconta coach Grandi - Veneto e Piemonte non sono superiori tecnicamente, ma nei momenti decisivi hanno avuto più intensità e "determinazione" nel voler vincere. Abbiamo tenuta in scacco per oltre 2 quarti la Sicilia finalista, ma ha qualità individuali e di squadra decisamente superiori a noi. Nelle successive 3 partite abbiamo trovato una identità, fatta di difesa impenetrabile e gioco di squadra, che hanno fruttato 3 successi subendo una media di meno di 30 punti a partita. Ho forse il rimpianto delle prime 2 gare, alle quali non siamo arrivate perfettamente rodate, ma nel complesso sono soddisfatto”.

Questi i tabellini delle ultime tra giornate di torneo

MaASCHILE:

PUGLIA-LIGURIA 66-45
Con 7 punti di Giorgio Acella c'è un'ottima partenza pugliese, lo scarto va rapidamente in doppia cifra e sfiora i venti punti già nel secondo quarto, al riposo Puglia avanti di 18. Nella ripresa lo scarto si congela attorno ai venti punti e non ci sono grandi emozioni, i liguri ci provano, pareggiano il terzo parziale (16-16), perdono stretto il quarto (17-14), ma il match ormai ha preso la sua piega.

PUGLIA-LIGURIA 66-45 (18-8; 33-15; 49-31)
Liguria: Callo, Bisso, Doccini 1, Bogliardi 17, Zuppinger, Pene 17, Raggio, Ungureanu, Fassio 3, Borselli, Galluzzi 4, Chiavaccini 3. All. Toselli
Puglia: Laquintana 5, Arnaldo 11, Totagiancaspro, Genchi 12, Mannarini, Di Sansebastiano, Carriera, Zurlo, Acella 16, Chirizzi 6, Marzo 2, Rutigliano 14. All. Console

LIGURIA-FRIULI VENEZIA GIULIA 33-65 (12-14; 19-34; 26-53)
Liguria: Callo 7, Bisso 1, Doccini 1, Bogliardi 18, Zuppinger 2, Pene, Raggio, Ungureanu, Fassio, Borselli 4, Galuzzi, Chiavaccini. All. Toselli
Friuli Venezia Giulia: Pajer, Blasi 6, Faloppa 6, Furlan 8, Azzano 5, Poboni 6, Brancati 5, Dudine 7, Boglich 9, Finatti 8, Furlanis 5. All. Ivancich

Liguria-Sardegna 75-62 (17-13; 41-28; 59-43)
Liguria: Callo 2, Bisso, Doccini 3, Bogliardi 28, Zuppinger 2, Pene 14, Raggio 1, Ungureanu, Fassio 2, Borselli 8, Galuzzi 2, Chiavaccini 13. All. Toselli
Sardegna: Grant 25, Pisoni, Podda 2, Jervis, Loi 2, Ibba 5, Colabucci 4, Frongia 6, Ruzzu 2, Sene 3, Uzzannu, Puggioni 13. All. Bonu


FEMMINILE:

LIGURIA-LAZIO 48-41
Inizio spezzettato tra Liguria e Lazio: Nezaj segna quattro punti filati per le liguri, le laziali segnano soltanto dalla lunetta, complice anche il raggiungimento precoce del bonus, trovando il primo canestro dal campo sull’ultimo possesso del primo quarto che termina 15-6 per le ragazze di coach Grandi, trascinate dai contropiedi di Paleari. Il Lazio torna a contatto sul -5, all'intervallo Liguria avanti 23-18. Terzo quarto che inizia col botto: due canestri consecutivi del Lazio a cui risponde Zignego da tre, ma a quattro minuti dal termine della frazione la rimonta è completata dal canestro di Centomini, che firma il primo vantaggio laziale e costringe al timeout la Liguria. La partita si accende ulteriormente: 30-33 prima degli ultimi dieci minuti di fuoco. Giaroli trascina le liguri con le sue incursioni e dopo appena due minuti il Lazio ha già esaurito il bonus. La Liguria rimette il naso avanti con un’altra tripla di Zignego a 4’ dal termine, Paleari segna il +4 appoggiandosi al vetro ma la risposta di Maroglio non tarda. Si decide tutto sugli episodi: l’1/2 di Zignego porta a un rimbalzo offensivo con canestro che vale il +5, una strepitosa Mangano recupera e chiude i conti dalla lunetta: vince la Liguria 48-41.

LIGURIA-LAZIO 48-41 (15-6; 23-18; 30-33)
Liguria: Giaroli 10, Grigoni, Zignego 9, Ravani, Mangano 7, Nezaj 4, Paleari 8, Comunello 3, Dal Toso, Moscatelli, Leonardini 3, Poggio 4. All. Grandi
Lazio: Cerullo 2, Perrotti 4, Camarda, Orsini 5, Maroglio 15, Ferretti, Brichese 2, Paradisi 3, Centomini 7, Patrizio 3, Oropallo, Angelici. All. Ceravolo

TRENTINO ALTO ADIGE-LIGURIA 15-49 (4-8; 5-25; 15-45)
Trentino Alto-Adige: Deimichei 4, Marchi 4, Piccoli, Carretta, Ndreaj, Gualtieri 2, Bertoldi, Gaia Chemolli 2, Grossgasteiger, Pistore 3, Roubal, Rossato. All. De Marco.
Liguria: Giaroli 7, Grigoni 10, Zignego 3, Ravani, Mangano 2, Nezaj, Paleari 4, Comunello 13, Dal Toso, Moscatelli, Leonardini, Poggio 10. All. Grandi

Liguria-Campania 35-25 (10-4; 17-11; 19-17)
Campania: Petti, D'Agostino, Monda 9, Panniello 4, Cifaldi 2, De Feo, Giulia, Sperandio, De Rosa 4, Giuliva 6, Manganiello, Mattera 6. All. Persico
Liguria: Giaroli 2, Grigoni, Zignego 12, Ravani 3, Mangano 6, Nezaj, Paleari 4, Comunello 1, Dal Toso, Moscatelli, Leonardini 2, Poggio 5. All. Grandi

Condividi ...
risultati campionati regionali
maschili
femminili
Nazionale Maschile
Nazionale Femminile
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Comitato Regionale Liguria - P.IVA01382041000   Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali