Regolamento

  1. Le squadre iscritte dovranno inviare la lista dei giocatori/giocatrici partecipanti, entro il 10 gennaio 2019 a jrnba@fip.it.
  2. Ogni squadra potrà indicare un numero massimo di partecipanti pari a 15 giocatori/giocatrici per tutta la durata della Jr NBA FIP League 2019. Dovranno essere iscritti alla lista un massimo di 3 docenti. Almeno uno dei 3 docenti dovrà sedere in panchina con la squadra.
  3. Ogni squadra potrà iscrivere a referto in ogni gara da un minimo di 8 ad un massimo di 12 giocatori.
  4. Le squadre iscritte dovranno essere miste. Obbligo di schierare in campo sempre un quintetto misto.
  5. I giocatori dovranno obbligatoriamente essere nati nel 2006 o nel 2007. Possono essere schierati i nati nel 2008 e un massimo di due ragazze nate nel 2005.
  6. Le squadre dovranno presentarsi in campo con le maglie delle rispettive franchigie NBA.
  7. Le gare verranno disputate in due tempi da 4 minuti, ciascuno con interruzione solo su falli, sui tiri liberi e sui TIME OUT. Non è previsto il bonus falli.
  8. In caso di parità è previsto un tempo supplementare da 2 minuti. In caso di ulteriori parità si effettuano tempi supplementari di 2 minuti ciascuno.
  9. Il pallone da gioco è il n. 6.
  10. Sono ammessi in panchina a gestire le gare i soli Docenti referenti iscritti nella lista.
  11. Ogni squadra avrà a disposizione un TIME OUT per tempo che dovrà essere richiesto esclusivamente dal Docente in panchina al tavolo degli Ufficiali di Campo.
  12. I cambi saranno liberi e dovranno essere richiesti a gioco fermo al tavolo degli Ufficiali di Campo dal Docente in panchina.
  13. Tutti i giocatori iscritti a referto dovranno entrare in campo.
  14. Le scuole partecipanti con più squadre potranno spostare i giocatori da una squadra all'altra al termine della Regular Season. Le liste saranno bloccate dall'inizio della fase Playoff.
  15. Tutti gli alunni per disputare le gare della Jr NBA FIP League 2019 dovranno essere muniti di uno dei seguenti documenti:
    1. Carta d'identità
    2. Foto autenticata
    3. Cartellino di riconoscimento con foto rilasciato dalla scuola
  16. Si invitano tutti i partecipanti a tenere un comportamento sportivo. Non sono ammessi reclami di nessun tipo inerenti l’arbitraggio.
  17. Per tutto ciò che non è stato specificato verrà applicato il regolamento FIP.

Sanzioni

La squadra che non scende in campo con quintetti misti in una giornata della prima fase ha una penalizzazione di 4 punti in classifica

La squadra che non scende in campo con quintetti misti in una giornata dei Playoff (Ottavi, Quarti e Finals) perde la partita 0-20.

La squadra a cui verranno sanzionati più di due falli tecnici nel corso della prima fase avrà una penalizzazione di due punti in classifica.

La squadra a cui verranno sanzionati più di due falli tecnici nel corso dei Playoff perde la partita 0-20.

La squadra della quale saranno accertate irregolarità nella posizione dei giocatori e del docente in panchina nel corso della prima fase sarà esclusa dalla fase seguente. Se le irregolarità saranno commesse nelle fasi finali questo comporterà l’immediata esclusione della squadra dal torneo.

Formula

La Jr NBA FIP League 2019 si gioca nelle città di Ancona, Bari, Firenze, Genova, Milano, Roma, Trieste e Venezia. Ogni torneo cittadino è formato da 2 Conference, ciascuna composta da 3 Division da 5 squadre per un totale di 30 squadre partecipanti.

La prima fase si svolge con gare di andata e ritorno al termine delle quali le prime 2 squadre di ogni Division più le 2 migliori terze di ciascuna Conference accedono agli Ottavi.

Gli Ottavi e i Quarti della fase Playoff sono gare di andata e ritorno.

Alla Final Four cittadina partecipano le ultime 4 squadre in gara, che si contendono la vittoria nella Jr NBA FIP League 2019.

Le squadre vincitrici dei tornei di Roma, Bari, Milano, Firenze, Venezia, Trieste, Genova e Ancona si affrontano nel Final Event in programma a Roma nel mese di maggio.