home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top Sponsor
Molten
UBI Banca
Sponsor
Italia Basket Hall of Famecomitato regionale

CLASSE 2014. LA CERIMONIA

26 Marzo 2015
Premiata la classe 2014 dell'Italia Basket Hall of Fame
“Il Salone d'Onore del CONI ha visto tanti campioni del presente, del passato e del futuro. Oggi siamo qui per celebrare la pallacanestro italiana e lo facciamo grazie a persone che ne hanno scritto la storia –così Giovanni Petrucci, presidente della Federazione Italiana Pallacanestro, all’apertura della cerimonia di premiazione dell'Italia Basket Hall of Fame 2014 che si è tenuta a Roma, presso il Salone d'Onore del CONI- la bellezza del basket è sotto gli occhi di tutti: in tanti lo amano e noi stiamo lavorando per il bene di questo sport. Ringrazio, a nome di tutta la Federazione Italiana Pallacanestro, il presidente Malagò e il CONI per come stanno guidando lo sport italiano in un momento storicamente difficile per il nostro Paese”.
“Il mio amico Petrucci dice spesso che le Federazioni non sono tutti uguali: la verità è che il basket è uno sport importante – ha risposto il presidente del CONI Giovanni Malagò- Ringrazio Petrucci per l'onestà intellettuale con cui ha riconosciuto le difficoltà nell'amministrare nel 2015 lo sport italiano. Allo stesso tempo so quanto sia complesso guidare una Federazione come la FIP, ma sono sicuro che con il basket ci toglieremo grandi soddisfazioni. Sono da sempre affezionato all'Italia Basket Hall of Fame, perché credo che non ci possa essere futuro se non si ricorda quello che è stato fatto in passato”.

Fabrizio Della Fiori e Marino Zanatta (Atleti), Mara Fullin (Atlete), Alberto Bucci (Allenatori), Antonio Bulgheroni (Una vita per il basket) e Diego Pini (Alla Memoria) hanno ricevuto le onorificenze della classe 2014 a cui va aggiunto Raffaele Morbelli (Una vita per il basket) che era stato già insignito dell’onoreficenza lo scorso 21 febbraio in occasione delle Final Eight di Coppa Italia.

Presentata da Ugo Francica Nava, la consegna dell’Italia Basket Hall of Fame è iniziata con la premiazione di Antonio Bulgheroni da parte del presidente Malagò: “E' un grande onore essere qui davanti a tante persone con cui ho condiviso, da giocatore e dirigente, la mia vita –ha affermato Bulgheroni che ha vinto lo scudetto da atleta e da proprietario con la Pallacanestro Varese- Io ho dato e ricevuto tanto dalla pallacanestro, ho creduto sempre nei suoi valori e sono contento che qui oggi ci sia la mia famiglia”.

Boscia Tanjevic, ct della Nazionale dal 1997 al 2001, ha ricordato poi Diego Pini (Una vita per il Basket): “Diego ha fatto tanto per la pallacanestro italiana. La nostra amicizia è nata nel 1983, sono emozionato ma non piangerò, perché lui amava ridere e scherzare.” Tanjevic ha consegnato l’onoreficenza il premio alla moglie di Diego Pini, Cristina, accompagnata sul palco dai figli: “Diego avrebbe trovato senza dubbio parole migliori delle mie per ringraziare tutti voi. Amava il basket e sarebbe stato orgoglioso di essere in questa sala oggi”.

Nella categoria “Atlete” il riconoscimento è andato a Mara Fullin, 15 scudetti e 7 coppe dei campioni in carriera, premiata dal consigliere federale Sandra Palombarini: “Madre natura mi ha donato il talento – ha detto Mara - senza allenamento però non sarei arrivata da nessuna parte: voglio condividere il premio con i mie allenatori e le miei compagne di squadra perché senza di loro non avrei raggiunto tanti traguardi”.

Nella categoria “Atleti” Marino Zanatta ha ricevuto il premio da Sandro Gamba, che lo ha allenato per quattro anni a Varese: “E’ un momento emozionante e gratificante, ringrazio Gamba che mi ha definito come il sesto uomo che tutti gli allenatori avrebbero voluto”.

Carlo Recalcati, ct della Nazionale dal 2001 al 2009 ed attuale capo allenatore alla Umana Reyer Venezia, ha invece insignito Fabrizio “Ciccio” Della Fiori che con simpatia ha ammesso: “Sono veramente contento di essere qui, sto sudando da questa mattina! Ho giocato insieme a Recalcati, Zanatta e avuto Bulgheroni come dirigente, per me è un doppio onore ricevere questo premio insieme a loro. Il mio ringraziamento più grande va a mia moglie, che da sempre mi sopporta”.
Infine nella categoria “Allenatori” è stato Giovanni Petrucci, affiancato dal segretario generale del CONI Roberto Fabbricini, a consegnare il premio ad Alberto Bucci, definendolo come “un grande uomo che ha vinto non solo nel basket ma anche nella vita”. “La pallacanestro - ha detto Bucci - mi ha permesso di correre attraverso i miei giocatori e mi ha insegnato ad essere me stesso”.


I premiati dell'edizione 2014
Alberto Bucci (Allenatori)
Antonio Bulgheroni (Una vita per il basket)
Fabrizio Della Fiori (Atleti)
Mara Fullin (Atlete)
Raffaele Morbelli (Una vita per il basket)
Diego Pini (Alla Memoria)
Marino Zanatta (Atleti)

Nella foto (Archivio FIP/Ciamillo-Castoria) da sinistra: Fernando Marino (presidente Lega di Serie A), Antonio Bulgheroni (Una vita per il basket), Fabrizio Della Fiori (Atleti), Maria Cristina Pini (Alla Memoria), Alberto Bucci (Allenatori), Mara Fullin (Atlete), Marino Zanatta (Atleti), Giovanni Malagò (presidente CONI), Giovanni Petrucci (presidente FIP), Roberto Fabbricini (segretario generale CONI)
Condividi ...
calendario eventi
Gazzetta

Media Partner

Herbalife
Sixtus
Acqua Eva
www.angelico.it
www.megabasket.it
www.d-fender.it
www.dueessegroup.com
www.spaldingbros.com

Fornitori Ufficiali

©2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Italia Basket Hall of Fame - Privacy Policy    Cookie Policy