home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top Sponsor Shorts
Top Sponsor Shorts
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 15 ECCELLENZA - BASSANO DEL GRAPPA (VI)

Indietro
3 Giugno 2016
Finale Nazionale U15 Maschile, Pistoia-Pallacanestro Varese e Cernusco-Bassano le Semifinali (4 giugno). Diretta streaming fip.it/giovanile
Sono Air Collection Pistoia-Teva Pallacanestro Varese e Libertas Cernusco-Orange 1 Basket Bassano le Semifinali della Finale Nazionale Under 15 Maschile - Trofeo Claudio Papini in corso di svolgimento a Bassano del Grappa.

Nel primo Quarto di finale di giornata l’Air Collection Pistoia supera 82-70 la Grissin Bon Reggio Emilia in una gara che i toscani conducono sin dal primo quarto. La Teva Pallacanestro Varese fa suo il derby contro la Robur et Fides Varese, trovando l’allungo decisivo nell’ultimo periodo: finisce 67-53. Nell’altro derby lombardo la Libertas Cernusco supera 63-60 l’Armani Junior Olimpia Milano grazie ad un secondo tempo di grande intensità. La formazione di casa dell’Orange 1 Bassano batte invece 62-54 la Virtus Bologna, Campione d’Italia lo scorso anno nella Finale Nazionale Under 14 giocata a Bormio.

Le due Semifinali, in programma sabato 4 giugno alle 15.30 e alle 19.30 al PalaAngarano, saranno trasmesse in diretta streaming su fip.it/giovanile.


I risultati dei Quarti
Air Collection Pistoia-Grissin Bon Reggio Emilia 82-70
Teva Pallacanestro Varese-Robur et Fides Varese 67-53
Libertas Cernusco-Armani Junior Olimpia Milano 63-60
Orange 1 Basket Bassano-Unipol Banca Virtus Bologna 62-54


Il programma delle Semifinali (4 giugno)
Air Collection Pistoia-Teva Pallacanestro Varese, ore 15.30
Libertas Cernusco-Orange 1 Basket Bassano, ore 19.30


CRONACHE E TABELLLINI
AIR COLLECTION PISTOIA-GRISSIN BON REGGIO EMILIA 82-70
Ritmi subito alti in avvio: Daniele Accorsi da una parte e Lorenzo Querci dall’altra provano ad accendere la gara. Dopo 7’20’’ è Pistoia a tentare il primo allungo: 23-14 per i toscani, coach Giuseppe Mangone chiama timeout. La sospensione fa bene ai reggiani, che grazie ad un parziale di 9-0 tornano a contatto: 23-23 a 40’’ dalla prima mini sosta. E’ però la tripla di Alessandro Mati a chiudere il quarto: dopo 10’ Pistoia avanti 26-23. Nel secondo periodo alza i ritmi la formazione toscana allenata da Luca Angella e tocca il +10 (36-26) a 5’ dall’intervallo lungo: Grissin Bon costretta ancora al timeout. Il finale di periodo è tutto di marca emiliana; Reggiana sotto di soli 3 punti a metà gara: Pistoia 42, Reggio Emilia 39.
Il parziale di 7-0 dei toscani apre le ostilità nella ripresa, poi la tripla di Leonardo Cannone regala all’Air Collection il vantaggio del +13: 54-41 dopo 4’30’’ dall’avvio del terzo periodo. La Pallacanestro Reggiana prova a riavvicinarsi nell’ultima parte del quarto e la tripla di Ousmane Sow riporta la Grissin Bon a -8: a fine terza frazione 60-52 per Pistoia. E’ ancora Sow con un tiro dall’arco ad aprire l’ultimo periodo, ma l’Air Collection con un parziale di 8-2 torna sul +11 (68-57). Due triple consecutive danno la scossa a Reggio Emilia, ma Pistoia risponde con la fisicità sotto canestro di Angelo Del Chiaro e la velocità di Pastore: i toscani trovano anche il massimo vantaggio del +14, prima di vincere 82-70. Air Collection Pistoia prima semifinalista.

AIR COLLECTION PISTOIA-GRISSIN BON REGGIO EMILIA 82-70 (26-23, 42-39, 60-52)
AIR COLLECTION PISTOIA: Perrotta, Pastore* 16 (7/12, 0/1), Banfi ne, Mangani, Cannone* 19 (3/9, 3/5), Mati* 15 (6/10, 1/7), Simonelli (0/2, 0/1), Lovino ne, Guarducci ne, Querci* 12 (4/13, 1/6), Maiolini 4 (1/2, 0/2), Del Chiaro* 16 (8/15 da 2). All: Angella
Tiri da 2: 29/63 - Tiri da 3: 5/22 - Tiri Liberi: 9/25 - Rimbalzi: 62 22+40 (Del Chiaro 21) - Assist: 15 (Pastore 5)
GRISSIN BON REGGIO EMILIA: Pelliciari 6 (2/2, 0/1), Soviero* 14 (3/15, 1/6), Bratschi 2 (1/1 da 2), Giannini* 14 (7/14, 0/2), Porfilio* 12 (3/7, 1/5), Accorsi* 8 (2/5, 1/2), Sow 6 (0/8, 2/6), Ligabue (0/1 da 3), Bertolini, Castagnetti 4 (1/1 da 2), Azzali (0/4, 0/2), Golfieri* 4 (1/4 da 3). All: Mangone
Tiri da 2: 19/57 - Tiri da 3: 6/29 - Tiri Liberi: 14/21 - Rimbalzi: 62 25+37 (Giannini 15) - Assist: 9 (Soviero 4) - Cinque Falli: Soviero
Arbitri: Secchieri, Ucci


TEVA PALLACANESTRO VARESE-ROBUR ET FIDES VARESE 67-53 (18-21, 34-30, 46-42)
Grande equilibrio in avvio di gara, con le due formazioni che si rispondono colpo su colpo. Dopo i primi 5’ il punteggio è in perfetta parità, 11-11. Nel finale di quarto sussulto della Robur et Fides, che chiude la prima frazione avanti di 3 lunghezze: 18-21. Spinge nel secondo periodo la Teva, trovando prima il vantaggio (28-24) e subendo poi la reazione della Robur, che centra il controsorpasso a 1’26’’ dall’intervallo lungo (29-30). Al 20esimo è però la Pallacanestro Varese ad essere avanti: 34-30 per la formazione di Bruno Bianchi a metà gara.
La partita continua sul filo dell’equilibrio (il 12-12 di parziale nel quarto lo dimostra), il nuovo pareggio della Robur arriva a 4’30’’ dalla conclusione del terzo periodo, poi la Teva tocca il +7 (46-39) prima di chiudere la terza frazione in vantaggio ancora di 4 punti: quando mancano solo 10’ da giocare la Pallacanestro Varese conduce 46-42. Fa la gara nell’ultimo quarto la formazione biancorossa e allunga fino al massimo vantaggio del +14: finisce 67-53 per la Teva Pallacanestro Varese, che raggiunge così in Semifinale Pistoia.

TEVA PALLACANESTRO VARESE-ROBUR ET FIDES VARESE 67-53 (18-21, 34-30, 46-42)
TEVA PALLACANESTRO VARESE: Argieri, Mai ne, Calzavara* 8 (1/7, 1/5), Moscatelli 3 (1/1 da 3), Iaquinta, Montano Perez* 16 (3/9, 3/10), Parravicini* 17 (0/2, 4/13), Camurati (0/1 da 3), Seck* 12 (4/10, 1/3), Passera ne, Brotto* 11 (4/7, 1/2), Van Velsen ne. All: Bianchi
Tiri da 2: 12/35 - Tiri da 3: 11/35 - Tiri Liberi: 10/19 - Rimbalzi: 60 20+40 (Seck 15) - Assist: 17 (Seck 7)
ROBUR VARESE: Campanale, Garagiola 5 (1/1, 0/2), Torrente, Caruso* 19 (5/15, 2/5), Somaschini* 16 (2/4, 4/14), Trentini 2 (1/3 da 2), Schieppati (0/1 da 2), Civelli (0/3 da 2), Calcagni* 2 (1/5, 0/1), Dao (0/2, 0/1), Bessi* 7 (2/4, 1/1), Dal Ben* 2 (1/4, 0/2). All: Pagani
Tiri da 2: 13/42 - Tiri da 3: 7/26 - Tiri Liberi: 6/13 - Rimbalzi: 46 13+33 (Dao 11) - Assist: 10 (Calcagni 5)
Arbitri: Sironi, Molteni


LIBERTAS CERNUSCO-ARMANI JUNIOR OLIMPIA MILANO 63-60 (11-15, 22-27, 44-42)
Altro derby lombardo nel terzo quarto di finale della giornata, quello milanese tra Libertas Cernusco e Armani Junior Olimpia Milano. Grande aggressività ad avvio di primo quarto e le due squadre fanno quindi fatica in fase offensiva: 7-8 per Milano dopo 7’. Il parziale di 7-0 dell’Olimpia accende la gara, dopo 10’ Armani Junior avanti 11-15. Nel secondo periodo la partita rimane molto equilibrata e quando le due squadre vanno negli spogliatoi sono 5 i punti di vantaggio dell’Olimpia: a metà gara Cernusco 22, Milano 27.
Alla ripresa parte fortissimo Milano con un parziale di 7-0 che fa scappare l’Armani Junior sul +12 (22-34). E’ Federico Casati a scuotere i suoi, che alzano la pressione e trovano il sorpasso (42-40) al 27esimo grazie alla tripla di Matteo Franco: quando manca un solo quarto da giocare Bufali avanti 44-42. Cernusco detta i ritmi di gioco nell’ultimo periodo e tocca il +8; Milano non molla e torna a -3 (60-57) a 50’’ dalla conclusione, ma non basta. La distanza rimane invariata a fine partita: finisce 63-60 per Cernusco, che vola in Semifinale.

LIBERTAS CERNUSCO-ARMANI JUNIOR OLIMPIA MILANO 63-60 (11-15, 22-27, 44-42)
LIBERTAS CERNUSCO: Buffo* 13 (4/8, 1/6), De Gregorio 11 (3/13, 1/2), Giacon ne, Cazzaniga, Luisari* 5 (2/4, 0/1), Casati 13 (4/8, 1/4), Ferraris* 9 (3/10, 1/3), Giulietti ne, Cremaschi* 4 (2/3 da 2), Franco 8 (1/5, 2/4), Bumeliana* (0/1, 0/2), Romano (0/2, 0/1). All: Cornaghi
Tiri da 2: 19/54 - Tiri da 3: 6/23 - Tiri Liberi: 7/15 - Rimbalzi: 55 20+35 (Franco 11) - Assist: 9 (De Gregorio 3)
ARMANI JUNIOR OLIMPIA MILANO: Lanciai, Costanzo 9 (1/5, 2/3), Porcelli (0/1 da 2), Schuster, Fradegrada, Russino* 6 (3/6, 0/1), Vignoli* 20 (4/9, 3/7), Chitti ne, Grimaldi* 5 (1/5, 1/4), Roncari* 10 (4/12, 0/2), D’Ambrosio Angelillo (0/1 da 2), Morandi* 10 (4/9 da 2). All: Bizzozero
Tiri da 2: 17/48 - Tiri da 3: 6/17 - Tiri Liberi: 8/26 - Rimbalzi: 51 15+36 (Morandi 19) - Assist: 4 (Roncari 2) - Cinque Falli: Grimaldi
Arbitri: Di Gennaro, Cassinadri


ORANGE 1 BASKET BASSANO-UNIPOL BANCA VIRTUS BOLOGNA 62-54
L’ultimo Quarto di finale vede di fronte i padroni di casa dell’Orange 1 Bassano del Grappa contro i Campioni d’Italia Under 14 2015 della Virtus Bologna. In un PalaAngarano al completo le due squadre dimostrano fin da subito di equivalersi e dopo 10’ i bolognesi sono avanti di un solo punto: 13-14. Nella prima parte del secondo periodo è Bassano a fare la partita, nel secondo Bologna, ma a metà gara il punto di vantaggio è a favore della squadra di casa: Orange 1 31, Virtus 30.
Alla ripresa la formazione di Nicola Pauletto tenta il primo allungo della gara: +7 dopo 2’35’’ (37-30). Reagiscono però i ragazzi allenati da Giordano Consolini e trovano prima il pari (39-39) al 25esimo e poi il vantaggio del 41-43 a 3’30’’ dalla fine del periodo: timeout per Bassano. I padroni di casa trovano il pari, poi la tripla sul suono della sirena di Leonardo Scalco chiude il quarto: al 30esimo Bassano avanti 47-44. Il nuovo +8 dell’Orange 1 arriva a 3’40’’ dalla conclusione (59-51), Bologna ci prova ma Bassano resiste: finisce 62-54.

ORANGE 1 BASKET BASSANO-UNIPOL BANCA VIRTUS BOLOGNA 62-54 (13-14, 31-30, 47-44)
ORANGE 1 BASKET BASSANO: Scalco* 5 (1/3, 1/1), Bargnesi* 18 (5/15, 1/4), Borsetto* 5 (2/5 da 2), Marcon, Poloniato, Bizzotto 4 (2/4, 0/2), Bovo 14 (7/11, 0/2), Da Campo* (0/7 da 2), Nnana* 16 (5/12, 0/1), Bizzotto, Basso, Marchiorello. All: Pauletto
Tiri da 2: 22/57 - Tiri da 3: 2/10 - Tiri Liberi: 12/25 - Rimbalzi: 56 19+37 (Nnana 15) - Assist: 7 (Bargnesi 5) - Cinque Falli: Bovo
UNIPOL BANCA VIRTUS BOLOGNA: Deri* 9 (3/13, 0/3), Nicoli* 22 (6/7, 3/11), Cavallari* 4 (2/9, 0/2), Boni (0/4 da 2), Berti (0/1 da 2), Nicolini ne, Paratore 2 (1/4, 0/1), Corradini* 5 (1/2, 0/1), Bianchini* 2 (1/3 da 2), Lambertini 4 (2/2 da 2), Casarini (0/1 da 2), Perini 6 (1/3 da 2). All: Consolini
Tiri da 2: 17/49 - Tiri da 3: 3/18 - Tiri Liberi: 11/22 - Rimbalzi: 44 14+30 (Corradini 7) - Assist: 7 (Deri 2)
Arbitri: Sabatino, Monciatti


Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
orogel.it
Sixtus
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner