home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

DNG UNDER 19 D'ECCELLENZA - UDINE

Indietro
2 Giugno 2014
DNG. Assigeco Casalpusterlengo marchia lo Scudetto 2014 U19 Ecc. Battuta la Reyer Venezia 62-60
Udine. Sulla sirena. Allo scadere del tempo. Giga Janelidze, di origine georgiana sale più su di tutti a strappare il rimbalzo sul tiro da tre del compagno di squadra Marco Spissu. Il punteggio è 60 pari. Giga atterra sulle punte, risale velocissimo, segna e la sua squadra, l'Assigeco Casalpusterlengo, batte l'Umana Reyer Venezia 62-60 e vince lo scudetto DNG-U19 della Finale Nazionale BEKO 2014.
Casalpusterlengo ha recuperato 6 punti negli ultimi 55 secondi. Prima con Spissu, poi con i due liberi di Donzelli e poi di nuovo Spissu a 33 secondi dalla fine per il pareggio: 60-60. Ma il capolavoro di Spissu è di aver costretto all'infrazione di passi la guardia della Reyer Giulio Zennaro a 13 secondi dalla fine nell'azione successiva. Poi dopo il time out, Marco congela la palla, la gestisce, prende la responsabilità dell'ultimo tiro: sbaglia, ma Giga è in agguato. Rimbalzo, canestro, Assigeco Campione d'Italia. Venezia è seconda, terzo posto per Unipol Virtus Bologna. Elmec Campus Varese è quarta.

Intensa, combattuta, sicuramente mai scontata, una gara vera fino in fondo, caratterizzata da vantaggi e recuperi. Una gara delicatissima per il coach Assigeco Michele Carrea: nella notte il papa Graziano è scomparso. La famiglia gli ha chiesto di rimanere per guidare la squadra. Cosa che farà fino in fondo, dedicandogli la vittoria. Non poteva essere diversamente.

Assigeco scappa al 7': le guardie De Lillo, Spissu, Rossato impediscono alla Reyer di fare il proprio gioco. Difesa asfissiante e precisione al tiro: il break è di 14-3. Casalpusterlengo guida 15-26, e la Reyer non segna per sette minuti a cavallo dei primi due quarti'.
La reazione Reyer è guidata dal senegalese Alioune Guisse, che con i suoi 204cm e le eccezionali capacità atletiche spinge e segna sottocanestro lasciando poco spazio ai lunghi avversari: i suoi sei punti insieme al lavoro di Nicola Akele e di tutta la squadra permettono di restituire il break: 13-0 per la Reyer e che al 19' rientra in partita (27-28).
Il terzo break è per Venezia: 8-0. Le triple di Marcon e di Guisse segnano il solco approfittando del primo calo di intensità dell'Assigeco. Venezia si presenta all'ultimo quarto sul 47-39.
Spissu, Costa e Donzelli sono i protagonisti del quarto break, ma per Casalpusterlengo (11-0). La difesa dell'Assigeco non permette alla Reyer di segnare nei primi quattro minuti dell' ultimo quarto e si porta di nuovo davanti 47-49.
Nuovo capolgimento con Vildera e Zennaro che portano avanti Venezia 60-54. Poi Marco Spissu prende in mano la gara. Casalpusterlengo lo segue e vince lo scudetto.


UMANA REYER VENEZIA-ASSIGECO CASALPUSTERLENGO 60-62 (12-20, 29-32, 47-39)
REYER VENEZIA: Mihalic 0 (0/1 da tre), Tinsley 0 (0/2 da tre), Zennaro 15 (4/5, 2/6), Vildera 13 (4/11, 1/3), Paolin 0 (0/1), Bertolo 0 (0/3 da tre), Marcon 13 (4/8, 1/1), Guisse 11 (3/6, 1/2), Akele 8 (4/7, 0/2), Zucca 0 (0/2). Tiri Liberi: 7/10 - Rimbalzi: 41 31+10 (Guisse 13) - Assist: 8 (Marcon 4)
Allenatore: Alberto Buffo
CASALPUSTERLENGO.: Costa 8 (2/3), De Lillo 5 (1/3, 1/3), Vencato 4 (1/3, 0/5), Diouf 2 (1/2), Spissu 14 (4/5, 2/9), Rossato 3 (0/5, 1/3), Janelidze 6 (3/6, 0/1), Donzelli 20 (3/7, 2/7)
Tiri Liberi: 14/17 - Rimbalzi: 34 25+9 (Donzelli 12) - Assist: 6 (Spissu 2). Allenatore: Michele Carrea.
Arbitri: Manuel Attard, Sergio Noce, Marco Rudellat

Miglior Quintetto: Giulio Zennaro, Giovanni Vildera (Umana Reyer Venezia), Federico Vai (Elmec Campus Varese), Daniel Donzelli (Assigeco Casalpusterlengo), Adam Pechacek (Unipol Virtus Bologna)
Miglior allenatore: Andrea Schiavi (Elmec Campus Varese)
MVP finale: Marco Spissu (Assigeco Casalpusterlengo)

L'Unipol Virtus Bologna ha chiuso al terzo posto battendo l'Elmec Campus Varese 79-62.
Questo il tabellino:
ELMEC CAMPUS VARESE - UNIPOL VIRTUS BOLOGNA 62-79 (24-14, 16-10, 12-25, 10-30)
CAMPUS VARESE. Moalli 6 (3/4, 0/2), Innocenti 16 (6/7, 0/1), Tonella 7 (2/5), Piccoli 11 (4/9, 1/5), Pagani, Sandrinelli, Crespi 2 (1/1), Vai 16 (0/3, 3/14), Maruca 4 (1/2, 0/4)
Tiri Liberi: 16/21 - Rimbalzi: 32 25+7 (Piccoli 10) - Assist: 13 (Piccoli 5). Allenatore: Andrea Schiavi
VIRTUS BOLOGNA: Tassinari 2 (0/1, 0/1), Benetti 11 (4/10, 0/1), Allodi 2 (1/2, 0/1), Ebeling, Magagnoli 0 (0/1), Oxilia 10 (4/5, 0/2), Morisi 11 (1/2, 2/3), Fontecchio 9 (3/7, 1/6), Pechacek 26 (9/14, 2/2), Penna 0 (0/1, 0/4), Cattapan 2 (1/2), Tinti 6 (2/5, 0/2)
Tiri Liberi: 14/25 - Rimbalzi: 42 23+19 (Pechacek 12) - Assist: 16 (Fontecchio, Tinti 4). Allenatore: Giordano Consolini
Arbitri: Silvia Marziali, Francesco Terranova, Daniele Yang Yao


Ufficio Stampa FIP
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
orogel.it
Sixtus
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner