home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

DNG UNDER 19 D'ECCELLENZA - UDINE

Indietro
29 Maggio 2014
Gli spareggi premiano Stella Azzurra, Virtus Bologna, Don Bosco e Campus Varese
Udine. Giornata di Spareggi al Pala Indoor e al Palasport Benedetti, palcoscenici della Finale Nazionale BEKO Under 19 Ecc. Nei quattro incontri da dentro/fuori il livello si è alzato di molto, e le otto squadre impegnate per un posto nei Quarti di finale hanno dato vita a gare equilibrate e dall'esito incerto fino all'ultimo periodo.

Hanno staccato il pass per il terzultimo round la Stella Azzurra, l'Elmec Campus Varese, l'Unipol Banca Virtus Bologna e la Carismi Don Bosco Livorno, squadre che avevano concluso la prima fase a Gironi della manifestazione tricolore al secondo posto.

Per qualificarsi per la quinta volta consecutiva fra le prime otto d'Italia, la Stella Azzurra ha sconfitto la Pallacanestro Cantù per 66-54. Per i capitolini l'accoppiamento domani sarà con l'Umana Reyer Venezia di coach Buffo, vice-campioni in carica della categoria.
Forbice più ampia (63-48) per la squadra con il tricolore sul petto, la Virtus Bologna, che con il successo contro l'Aquila Basket Trento si è guadagnata il diritto di giocare il derby contro la Grissin Bon Reggio Emilia.
Continua il sogno dell'Elmec Campus Varese, squadra dal ranking più basso della regular season capace quest'oggi di spezzare la resistenza di una buona Etica PMS Torino (60-56 lo score). Sarà derby anche per loro, e precisamente con l'Armani Junior Milano, che con buona parte del roster presente a Udine lo scorso anno vinse lo Scudetto Under 17 a Porto S. Elpidio.
Altra new entry fra le prime 8 d'Italia è la Carismi Don Bosco Livorno, che dopo una partenza da incubo riaddrizza le sorti del match contro la Blu Orobica Bergamo, fino ad allungare sul 71-56 definitivo. Per i toscani domani closing match contro l'Assigeco Casalpusterlengo.


Ecco il programma dei Quarti di finale - diretta streaming da www.pianetabasket.com

Udine, Pala Indoor (via del Maglio)

ore 14 Umana Reyer Venezia - Stella Azzurra
ore 16 Armani Junior Milano - Elmec Campus Varese
ore 18 Unipol Banca Virtus Bologna - Grissin Bon Reggio Emilia
ore 20 Assigeco Casalpusterlengo - Carismi Don Bosco Livorno



I risultati degli Spareggi

Elmec Campus Varese - Etica PMS Torino 60-56
Stella Azzurra - Pallacanestro Cantù 66-54
Unipol Banca Virtus Bologna - Aquila Basket Trento 63-48
Carismi Don Bosco Livorno - Blu Orobica Bergamo 71-56



Elmec Campus Varese - Etica PMS Torino 60-56

Il Palasport Benedetti di Udine consacra la stagione in crescendo rossiniano del Campus Varese, da settima del Girone B della regular season DNG a squadra fra le prime otto d'Italia della categoria. Dopo un inizio stagione passato a conoscersi e trovare l'amalgama giusta, l'Elmec non si è più fermata, mettendo in mostra gran basket di squadra, condito da interessantissime individualità. La cronaca. Le bombe di Lorenzo Baldasso (22 punti, 6/17 da 3) e di Mascolo (15) sono le armi più affilate nell'ingranaggio piemontese, mentre nell'altra metà campo i 24'' di possesso di Varese sono sempre gestiti con coralità, e finalizzati principalmente da Federico Vai, fra i migliori shooters della manifestazione da dietro l'arco (19 punti oggi), e da Roberto Tonella (14). Seppur sempre in vantaggio, nei periodi centrali i lombardi non riescono mai a scrollarsi di dosso gli avversari, che a dieci minuti dalla fine tentano il tutto per tutto. Quando la PMS tenta il colpaccio (40-43 a inizio quarto periodo), Vai e Tonella firmano il parziale di 7-0 che sembra chiudere i giochi. Non è così, perché Torino è ancora viva e vuole allungare la sua permanenza a Udine. Mascolo e Baldasso sono rabbiosi e riavvicinano Torino, che raggiunge il -3 nell'ultimo giro d'orologio. Ma il punteggio non subisce ulteriori scossoni, perché Varese si stringe stretta e nell'ultimo possesso tiene salva la propria retina. L'1 su 2 di Tonella dalla lunetta inchioda il tabellone sul 60-56.


CAMPUS VARESE - PMS TORINO 60-56 (15-11, 15-12, 13-17, 17-16)
CAMPUS VARESE: Moalli 5 (1/2, 1/2), Innocenti 3 (1/6, 0/1), Tonella 14 (6/13), Piccoli 6 (2/8, 0/3), Testa 0 (0/1 da tre), Dejace 3 (0/1, 1/4), Crespi 6 (3/7, 0/2), Vai 19 (4/11, 3/8), Maruca 4 (1/2, 0/2)
Allenatore: Andrea Schiavi
Tiri Liberi: 9/15 - Rimbalzi: 42 28+14 (Piccoli 10) - Assist: 11 (Moalli 4)
PMS TORINO: Facchino 5 (1/3, 0/4), Barraz 0 (0/1), Conte 2 (0/1, 0/2), Baldasso L. 22 (2/3, 6/17), Trovato 6 (3/7), Baldasso T. 0 (0/5, 0/3), Mascolo 18 (3/3, 3/8), Rauti 1 (0/1), De Leone 0 (0/1), Di Bonaventura 0 (0/3), Bergese N.E.: Bianchi
Allenatore: Vincenzo Di Meglio
Tiri Liberi: 11/18 - Rimbalzi: 51 36+15 (Trovato 15) - Assist: 7 (Mascolo 3) - Cinque Falli: Facchino



Stella Azzurra - Pallacanestro Cantù 66-54

Per il quinto anno consecutivo la Stella Azzurra incide il suo nome fra le prime 8 d'Italia dell'Under 19 Eccellenza. Per arrivarci, la squadra di coach D'Arcangeli ha sconfitto la Pallacanestro Cantù con una gara che ha mostrato non solo l'alto tasso tecnico dei capitolini, ma anche la tanta rabbia agonistica accumulata dopo la battuta d'arresto dell'ultima giornata del Girone contro Casalpusterlengo. Dall'altra parte del campo la Pallacanestro Cantù non c'è stata a recitare il ruolo di comparsa, e anzi ha prodotto la pallacanestro migliore della sua avventura friulana giocando alla pari per quasi tutti i 40' di gioco. Fra la prime classificate dei Gironi Nord Ovest e Centro della DNG le distanze sono rimaste ridotte per i primi tre periodi, seppur sia stata sempre la Stella Azzurra a comandare nel punteggio. Moretti prima (15 punti per il classe '98, con 11-15 dai liberi) e Alibegovic (9) poi sono stati i due nerostellati che hanno fatto registrare i gap più cospicui, ma è stato Andrea La Torre, MVP con 21 punti, a mettere il punto esclamativo sul match, e condannare Cantù al rientro anticipato.

STELLA AZZURRA - PALLACANESTRO CANTU SPA 66-54 (15-12, 14-11, 10-14, 27-17)
STELLA AZZURRA: Sanguinetti 1 (0/1), Alibegovic 9 (4/7, 0/2), Giancarli 2 (1/2, 0/1), Moretti 15 (2/4, 0/2), Forte 0 (0/2 da tre), Cucci 2 (1/6), La Torre 21 (4/14, 1/3), Elhadji Fallou 0 (0/1), Smorto 12 (2/4 da tre), Radonjic 4 (2/4) N.E.: Di Filippo
Allenatore: Germano D'Arcangeli
Tiri Liberi: 29/37 - Rimbalzi: 42 28+14 (La Torre 9) - Assist: 4 (Giancarli, Moretti, La Torre, Smorto 1)
PALLACANESTRO CANTU SPA: Brambilla 0 (0/1 da tre), Molteni 13 (4/7, 1/6), Galletti 0 (0/1), Nwohuocha 9 (3/8), Cesana 6 (0/5, 2/2), Castelli, Fontana 4 (2/4, 0/1), Zugno 7 (1/4, 1/3), Siberna 13 (5/10, 1/3), Fioravanti, Freri 0 (0/2), Erba 2 (1/2)
Allenatore: Antonio Visciglia
Tiri Liberi: 7/9 - Rimbalzi: 28 22+6 (Siberna 6) - Assist: 10 (Zugno 6) - Cinque Falli: Molteni, Zugno



Unipol Banca Virtus Bologna - Aquila Basket Trento 63-48

Il rapido scatto di inizio quarto periodo permette alla Virtus Bologna di spezzare la resistenza, fino a quel momento incessante, dell'Aquila Basket Trento, affondata con un netto 63-48. Lo scarto di 15 punti però non racconta in pieno un match equilibrato, che i trentini hanno onorato fino in fondo, forti della buona prestazione di Bernardi (15) e Gorreri (10) e della sfrontatezza dell'underdog. I chili, i centimentri e il talento di Pechacek e Fontecchio sono stati come sempre la variante incontrollabile delle Vu Nere, fra cui oggi si sottolinea l'ennesima prova confortante dei giovanissimi Penna e Oxilia, due classe '98 che stanno mettendo in cascina tanta esperienza per un futuro da leader con questa canotta. I campioni d'Italia in carica hanno sempre comandato nel punteggio, eccezion fatta per un breve ma cruciale momento del terzo periodo. Il canestro di Gorreri del 32 pari ha infatti provocato la reazione veemente dei ragazzi di coach Consolini che, ripreso il proprio ritmo, hanno pian piano logorato Trento fino a staccarla nell'ultimo quarto.


VIRTUS BOLOGNA - PALL TRENTO 2009 SRL 63-48 (18-14, 12-8, 18-18, 15-8)
VIRTUS BOLOGNA: Tassinari 8 (1/1, 2/5), Benetti 9 (4/7, 0/1), Allodi 0 (0/1, 0/2), Oxilia 5 (2/5, 0/3), Morisi 4 (2/5, 0/2), Fontecchio 8 (3/6, 0/5), Pechacek 22 (10/12, 0/1), Penna 7 (2/3, 1/3), Cattapan 0 (0/3), Tinti
Allenatore: Giordano Consolini
Tiri Liberi: 6/12 - Rimbalzi: 39 28+11 (Fontecchio 13) - Assist: 13 (Allodi, Fontecchio 3)
PALL TRENTO 2009 SRL: Della Pietra, Brunelli 4 (2/4), Failoni, Bernardi 15 (4/8, 1/2), Montanarini, Gorreri 10 (4/10, 0/5), Galamarini 8 (4/8), Aldrighetti 2 (1/3), Bojovic 2 (1/2), Bellan 0 (0/2, 0/1), Lenticeo 7 (3/8), Trentin 0 (0/1)
Allenatore: Alessio Marchini
Tiri Liberi: 7/13 - Rimbalzi: 30 25+5 (Galamarini 6) - Assist: 3 (Gorreri, Bellan, Lenticeo 1)



Carismi Don Bosco Livorno - Blu Orobica Bergamo 71-56

La partenza a razzo della Blu Orobica, avanti di 17 punti nel primo periodo, è stato abbrivio di gara su cui era difficile scommettere. Così come lo "0" rimasto nella casella dei punti segnati dalla Carismi Don Bosco per quasi tutti i primi 4 minuti di gioco. Lo Spareggio sulla carta più equilibrato dei quattro disputati quest'oggi è dunque cominciato senza una delle due protagoniste, che solo con la tripla di Marchini ha cominciato a dare cenni di vita. Lo stesso incubo è stato poi patito dalla Blu Orobica nel secondo quarto, quando è stato il canestro dei ragazzi di coach Da Prato ad essere ermeticamente chiuso agli assanti di Spatti (14) e compagni. Con un quarto per parte il match si è passati al secondo tempo (29-32 all'intervallo), in cui un super Mazzantini (26) è stato il signore incontrastato del match, e condottiero del Don Bosco nel break che ha sfiancato il roster bergamasco, troppo poco profondo per un match così intenso come quello odierno. La schiacciata di Benvenuti per il 68-56 è stata infine la mazzata definitiva con cui i toscani hanno messo al sicuro il loro accesso ai Quarti di finale dell'evento di Udine.


DON BOSCO - BLU OROBICA 71-56 (12-26, 17-6, 19-15, 23-9)
DON BOSCO: Creati, Sollitto 0 (0/2 da tre), Granchi 0 (0/1 da tre), Orsini 3 (0/3, 1/1), Mazzantini 26 (5/9, 3/5), Marchini 4 (0/1, 1/3), Lucarelli 10 (4/4, 0/3), Gavazza, Giancotti, Artioli 14 (3/6, 2/2), Thiam Iba 0 (0/4), Benvenuti 13 (4/10, 0/1)
Allenatore: Andrea Da Prato
Tiri Liberi: 18/25 - Rimbalzi: 31 22+9 (Benvenuti 8) - Assist: 7 (Marchini 3)
BLU OROBICA: Ferri, Donadoni 5 (0/3, 1/2), Milovanovic 3 (1/4), Perego, Lorenzetti 6 (3/10, 0/3), Savoldelli 11 (1/2, 3/10), Flaccadori 11 (5/10, 0/5), Spatti 14 (7/9, 0/1), Nani, Silva 6 (3/4, 0/1), Turelli, Dessi'
Allenatore: Mauro Zambelli
Tiri Liberi: 4/8 - Rimbalzi: 39 24+15 (Spatti 11) - Assist: 5 (Savoldelli 2)


I risultati dei Gironi

1a giornata

Girone A

Pallacanestro Cantù - Elmec Campus Varese 66-73
Montepaschi Siena - Grissin Bon Reggio Emilia 60-70

Girone B

Umana Reyer Venezia - Aquila Basket Trento 79-60
Azimut Basket Pool 2000 Loano - Carismi Pall. Don Bosco Livorno 56-61

Girone C

Stella Azzurra - SMG Basket School 62-46
Assigeco Casalpusterlengo - Etica PMS Torino 59-33

Girone D


Virtus Roma - Virtus Pall. Bologna 65-70
Blu Orobica Bergamo - Armani Junior Milano 63-74 d2ts




2a giornata

Girone A

Elmec Campus Varese - Montepaschi Siena 73-70
Pallacanestro Cantù - Grissin Bon Reggio Emilia 49-76

Girone B

Umana Reyer Venezia - Azimut Basket Pool 2000 Loano 65-67
Aquila Basket Trento - Carismi Don Bosco Livorno 54-61

Girone C

Stella Azzurra - Etica PMS Torino 69-43
SMG School Latina - Assigeco Casalpusterlengo 63-71

Girone D

Unipol Banca Virtus Bologna - Blu Orobica Bergamo 65-70
Virtus Roma - Armani Junior Milano 54-70

3a giornata

Girone A

Elmec Campus Varese – Grissin Bon Reggio Emilia 62-85
Pallacanestro Cantù – Montepaschi Siena 61-59

Girone B

Umana Reyer Venezia – Carismi Don Bosco Livorno 71-58
Aquila Basket Trento – Azimut Basket Pool 2000 Loano 62-57

Girone C

Stella Azzurra – Assigeco Casalpusterlengo 63-68
SMG School Latina – Etica PMS Torino 51-59

Girone D

Unipol Banca Virtus Bologna – Armani Junior Milano 66-64
Virtus Roma – Blu Orobica Bergamo 65-76


CLASSIFICA


Girone A

Grissin Bon Reggio Emilia 6
Elmec Campus Varese 4
Pall. Cantù 2
Montepaschi Siena 0

Girone B

Umana Reyer Venezia 4
Carismi Livorno 4
Aquila Trento 2
Azimut Loano 2

Girone C

Assigeco Casalpusterlengo 6
Stella Azzurra 4
Etica PMS Torino 2
SMG School Latina 0

Girone D

Armani Junior Milano 4
Unipol Banca Virtus BO 4
Blu Orobica Bergamo 4
Virtus Roma 0





Ufficio Stampa FIP
Condividi ...
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner