home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 19 ELITE MASCHILE - GRADO

Indietro
7 Maggio 2014
I risultati della 3a giornata. Ravenna, Sassari, Tigullio e Imola vincono i Gironi
Grado. Conclusa la tre giorni di gare sui parquet di Grado e Monfalcone. Domani, giovedì 8 maggio, sarà la volta degli Spareggi, con le seconde e le terze classificate dei quattro gruppi che si affronteranno per un posto nei Quarti di finale.

Per Junior Basket Ravenna, Dinamo Banco Sardegna Sassari, Tigullio Sport Team e Andrea Costa Imola, domani sarà invece un giorno di riposo, meritato dopo la matematica leadership nei raggruppamenti.

Salutano la manifestazione valida per l'assegnazione del Trofeo Mario Delle Cave il GS Amatori Pescara, l'APU Udine, il Pistoia Basket 2000 e l'Orlandina Basket.



Il programma degli Spareggi - diretta streaming su pianetabasket.com
Palasport Comunale di Grado


ore 14 Pino Dragons Firenze - Virtus Padova
ore 16 SAM Roma - Brescia Leonessa
ore 18 Intermek 3S Cordenons - Bluceleste Lecco
ore 20 San Paolo Roma - Giromondo Spoleto



Girone A

En plein dello Junior Basket Ravenna nel Girone A. I romagnoli di coach Ceccarelli non vogliono rinunciare al giorno di riposo e così anche contro il Giramondo Spoleto pigiano sull'acceleratore da subito, racimolando nei primi due periodi il vantaggio di +11 mantenuto fino al 66-55 conclusivo. Sconfitta indolore per gli umbri che passano come terzi.
Partita dai due volti fra Amatori Pescara e Sam Roma. Gli abruzzesi, all'ultima chance, partono fortissimo, dominano nel pitturato e vanno al riposo lungo sul 34-19. Negli spogliatoi coach Ubertini tocca i nervi giusti nei suoi giocatori che risalgono la china fino al 65-56 della sirena. Sam seconda del Girone e la giovanissima Pescara (roster per la quasi totalità di cat. U17) ultima e fuori dai giochi.


Girone B

Sette tempi per la Dinamo Sassari. Quattro periodi e tre extratime servono ai sardi per domare l'APU Udine (85-89 il punteggio) e vincere il Girone B. In 55' di gioco succede di tutto, e l'ovvia stanchezza che monta con il passare dei minuti offusca la mira dai liberi - leit motiv dei supplementari -, rendendo il match incerto fino alla fine. Mai più gradito il giorno di riposo per i ragazzi di coach Mura, che avranno 24 ore per riempire il serbatoio oggi andato sotto la soglia della riserva. Per l'APU Udine sono tante le recriminazioni per i 30 punti di scarto presi ieri dal Pino Dragons Firenze. Oggi i friulani avevano solo la vittoria, sfumata al termine di una grande battaglia. Trema, ma alla fine gioisce, il Pino Dragons Firenze. Nonostante la sconfitta con la Bluceleste Lecco i toscani sono secondi nel
ranking, favoriti dal coefficiente canestri. Festa anche in casa dei lombardi, terzi e in campo domani contro il 3S Cordenons.


Girone C

Tris d'assi per il Tigullio Sport Team. Il match contro la Virtus Padova, finalista della passata edizione del Trofeo Mario Delle Cave, sottolinea la forza dei liguri (41-53 il punteggio), che chiudono la prima tre giorni con tre vittorie. Sconfitta senza traumi per i veneti, che passano come terza forza del raggruppamento e si preparano allo scontro con Firenze, che vale un posto fra le prime 8 d'Italia. Impresa dell'Intermek 3S Cordenons: dopo due sconfitte consecutive la squadra di coach Montena strapazza il Pistoia Basket 2000 (68-46) e si qualifica come seconda. Domani il match contro Bluceleste.

Girone D

San Paolo Roma e Andrea Costa Imola hanno chiuso la terza giornata al Palasport di Grado. Era un match atteso, fra due squadre che finora hanno messo sul legno friulano amalgama di gruppo e buone individualità. Non privo di sostanza (ci si giocava il primato) lo scontro ha mantenuto solo a metà le promesse: ampiamente rispettate da Imola, un po' meno dai capitolini, poco incisivi in attacco e incapaci di domare Maccaferri, mattatore con 26 punti. Domani San Paolo sarà chiamato al riscatto contro Spoleto, che in questa stagione ha incontrato e battuto nei Concentramenti. Nell'altro scontro del raggruppamento il Brescia Leonessa si prende il terzo posto sconfiggendo Orlandina per 71-49.




Classifica


Girone A

1) Junior Basket Ravenna 6
2) Sam Basket Roma 4
3) Giromondo Spoleto 2
4) Amatori Pescara 0


Girone B

1) Dinamo Sassari 6
2) Pino Dragons Fi 2
3) Bluceleste 2
4) APU Udine 2


Girone C

1) Tigullio Sport Team 6
2) Intermek 3S Cordenons 2
3) Virtus Padova 2
4) Pistoia Basket 2000 2


Girone D

1) A. Costa Imola 6
2) San Paolo 4
3) Brescia Leonessa 2
4) Orlandina 0


Girone A


GS Amatori Pescara - SAM Roma 56-65

Ad un passo dal baratro la Sam Basket resuscita contro l'Amatori Basket Pescara e chiude il Girone A al secondo posto. Per gli abruzzesi questo il match con i capitolini è l'ultima spiaggia, e la carica dell'inizio è quella giusta. Difesa forte nel pitturato e buona fluidità in attacco sono le armi con cui i giovanissimi ragazzi di coach Spinetti raggiungono il massimo vantaggio di +20 a 5' dall'intervallo lungo. In un gap simile ci sono anche i demeriti della Sam, che litiga con il canestro per tutti i primi 20' di gioco. Di tutt'altra pasta il secondo tempo. La maggiore precisione nei 24'' d'attacco carica i capitoli, e Campogrande (19 punti) con la tripla del sorpasso, mette definitivamente le ali nei piedi della Sam, vincente per 56-65.

AMATORI PESCARA - SAM BASKET ROMA 56-65 (16-6, 18-13, 12-28, 10-18)

AMATORI PESCARA: Marini 5 (1/3, 1/3), Alba 2 (1/2, 0/1), Timperi M. 11 (4/5, 1/4), Pucci 3 (0/2, 1/1), Di Fonzo 8 (1/2, 1/4), Masciarelli 3 (1/2, 0/6), Timperi M. 10 (4/7, 0/1), Pacchioli 2 (1/2), Di Carmine 12 (3/8, 1/4), Battaglia

Tiri Liberi: 9/16 - Rimbalzi: 28 20+8 (Di Carmine 7) - Assist: 2 (Pucci, Di Fonzo 1) - Cinque Falli: Di Fonzo

SAM BASKET ROMA: De Lucia, Cianci 7 (3/5), Orlandi, Sattolo 4 (2/4), Campogrande 19 (6/11, 1/3), Perrotti 5 (1/1), Legnini 17 (5/8, 1/5), Cardinali 4 (2/9), Fowler 9 (1/7, 1/3)

Tiri Liberi: 16/27 - Rimbalzi: 35 25+10 (Campogrande 9) - Assist: 0



Giromondo Spoleto - Basket Junior Ravenna 55-66

Nessuno sconto del Basket Junior Ravenna contro il Giromondo Spoleto. Il roster di coach Ceccarelli è determinato a consolidare il primato nel girone, e dalle prime
battute detta ritmo. Per gli umbri è affare complicato tenere testa alla fisicità dei rivali, che dimostrano di avere anche una buona mano dall'arco (Brighi è lo shooter da 19 punti, 5-8 da 3). Nonostante sia sempre costretta ad inseguire però, il Giromondo non perde mai di vista Ravenna, e la partita rimane viva fino al 55-66
definitivo.

GIROMONDO SPOLETO - JUNIOR BASKET RAVENNA 55-66 (10-17, 14-17, 17-16, 14-16)

GIROMONDO SPOLETO: Alcidi 0 (0/5, 0/2), Simoni 10 (4/14, 0/4), Neri 11 (4/15, 1/2), Buondonno 3 (1/2), Sartini 5 (1/6, 1/2), Quondam 8 (4/11, 0/1), Cardoni 18 (9/15, 0/1)

Tiri Liberi: 3/7 - Rimbalzi: 29 18+11 (Cardoni 9) - Assist: 8 (Simoni 5) - Cinque Falli: Buondonno

JUNIOR BASKET RAVENNA: Grassi 8 (1/1, 2/5), Ricci 9 (3/6, 1/3), Fabbri 2 (1/1), Antonio Zannini 12 (2/4, 1/2), Capucci 4 (2/3), Dall'Ara, Bartolotti, Milio 2 (0/2), Brighi 19 (1/3, 5/8), Pillastrini 0 (0/1), Bracci 8 (4/7), Montaguti 2 (1/3)

Tiri Liberi: 9/18 - Rimbalzi: 41 36+5 (Ricci 10) - Assist: 14 (Grassi 5) - Cinque Falli: Bracci



Girone B


Bluceleste Lecco - Pino Dragons Firenze 55-49

Fra Bluceleste Lecco e Pino Dragons Firenze l'incontro termina dopo il 40', entrambe in attesa del risultato di Dinamo Sassari contro APU Udine. La vittoria dei sardi porta il sorriso in entrambi gli spogliatoi, e anzi i più contenti sono proprio i toscani, secondi del ranking e abbinati domani contro la Virtus Padova, terza del Girone C. La cronaca della partita racconta invece la determinazione dei lombardi, cui serviva una vittoria dopo due sconfitte di misura contro Udine e Sassari. E trionfo meritato è arrivato, al termine di una gara cominciata malissimo per Firenze (8 punti nei primi 12 minuti), e controllata dai ragazzi di coach Redaelli anche nell'ultima parte, quando i rivali hanno timbrato il cartellino e provato a portare a casa la posta.


BLUCELESTE BASKET LECCO - PINO DRAGONS BK FIRENZE 55-49 (18-7, 7-10, 23-20, 7-12)

BLUCELESTE BASKET LECCO: Butti 2 (1/1), Pozzoni, Paonessa 4 (1/1 da tre), Gnecchi L. 9 (3/4, 1/2), Rigamonti 8 (2/5, 0/2), Alajmo 3 (0/2, 1/2), Pirovano 0 (0/2), Brambilla 19 (4/11, 1/3), Rusconi 6 (0/3, 2/2), Gnecchi D. 0 (0/1)

Tiri Liberi: 17/27 - Rimbalzi: 27 22+5 (Rusconi 7) - Assist: 4 (Butti, Pozzoni, Alajmo, Pirovano 1)

PINO DRAGONS BK FIRENZE: Boschi 11 (2/5, 1/1), Colombini 14 (3/8, 2/5), Merlo 0 (0/1), Sargenti 4 (1/4), Davide Massoud 3 (0/2, 1/2), Mannelli 5 (1/1, 1/4), Dionisi 4 (1/2), Piccini 4 (2/7), Nardi 4 (0/4, 0/1)

Tiri Liberi: 14/26 - Rimbalzi: 33 22+11 (Piccini 11) - Assist: 1 (Davide Massoud 1)



APU Udine - Dinamo Sassari 85-89 d3ts

La Palestra di Monfalcone fa da scenario alla Storia Infinita fra Udine e Sassari. Emozioni forti e continui ribaltamenti di pronostico tengono col fiato sospeso l'impianto friulano fino al terzo overtime, quando sono i sardi ad avere un briciolo di lucidità in più che permetto loro il break della gioia. All'APU serviva una vittoria, e i bianconeri hanno tentato con tutte le forze, e con un Paunovic da 30 punti e 30 rimbalzi, di cogliere 2 punti d'oro. E allora diventa ancora più encomiabile l'impresa dei sardi, con mezza squadra fuori per falli nei momenti bollenti del match, e primi nella classifica del Girone B.


AMICI PALL. UDINE - DINAMO SASSARI 85-89 dts (19-28, 17-20, 11-7, 13-19, 6-6, 9-9)

AMICI PALL. UDINE: Fonzo 0 (0/1, 0/1), Trevisini 17 (3/7, 3/7), Sant 10 (0/3, 3/6), Bulian 15 (4/12, 0/2), Bon D. 0 (0/3), Paunovic 30 (11/24, 0/1), Maran, Bon G. 2 (1/1), Paoloni 5 (1/2, 1/4), Feruglio 6 (0/5, 2/4)

Tiri Liberi: 18/32 - Rimbalzi: 61 37+24 (Paunovic 30) - Assist: 11 (Trevisini, Sant 3) - Cinque Falli: Sant, Paoloni

DINAMO SASSARI: De Camillis 2 (1/1), Fadda 17 (6/10, 1/4), Dore 13 (1/1, 3/10), Vanacore 7 (2/4, 0/2), Vaccargiu 16 (3/7, 2/5), Carboni 12 (2/11, 2/5), Longu 15 (2/8, 3/4), Fiori, Marcolongo, Sitzia 2 (1/2), Casareccio 5 (0/3, 1/4)

Tiri Liberi: 17/27 - Rimbalzi: 42 29+13 (Casareccio 10) - Assist: 5 (Vanacore, Vaccargiu 2) - Cinque Falli: Vaccargiu, Longu, Sitzia




Girone C


Virtus Padova - Tigullio Sport Team 39-45

A diffenza del match di ieri con Cordenons, il Tigullio Sport Team parte fortissimo nella sfida per il primo posto nel Girone C contro la Virtus Padova. La partenza a razzo è fondamentale per i ragazzi di coach Macchiavello, che così possono guardarsi dagli affondi dei veneti, mai domi fino al 40esimo. Sotto le plance è tutto da seguire il duello fra Martin Garcia e Visentin: la sfida fra i due interni finisce in sostanziale pareggio (13 punti e 10 rimbalzi per il classe '95 di Tigullio e 10 punti e 12 rimbalzi per il padovano). I due punti invece, vanno ai liguri che domani saranno in relax-preQuarti.


VIRTUS BASKET PADOVA - TIGULLIO SPORT TEAM 41-53 (6-12, 15-14, 13-11, 7-16)

VIRTUS BASKET PADOVA: Bonetto 11 (1/7, 3/4), Destro, Calzavara 0 (0/1 da tre), Gallocchio 2 (1/4, 0/2), Peghin 2 (1/3), Malachin 4 (2/6), Ferrara 4 (2/6), Garavello 0 (0/1, 0/2), Mezini 4 (2/2), Allegro 4 (1/2), Visentin 10 (5/15)

Tiri Liberi: 2/7 - Rimbalzi: 39 31+8 (Visentin 15) - Assist: 5 (Calzavara 3)

TIGULLIO SPORT TEAM: Delibasic 16 (5/15, 0/2), Zolesi 8 (0/1, 2/7), Pincione 2 (1/2), Wintour 10 (3/8, 1/5), Altemani 4 (0/2, 1/1), Martin-Garcia 13 (5/11), Zolezzi 0 (0/2, 0/1)

Tiri Liberi: 13/22 - Rimbalzi: 38 29+9 (Martin-Garcia 14) - Assist: 0



Intermek 3S Cordenons - Pistoia Basket 2000 68-46

Con una vittoria si rimane in gioco, e per i primi due periodi le squadre approcciano all'impegno con la giusta attenzione. Cordenons firma il break d'apertura (16-8 al primo intervallo), ma Pistoia rimane in scia. Cambia tutto al ritorno dagli spogliatoi. Coach Montena infonde ai suoi la carica, che l'Intermek riversa nel terzo periodo che di fatto chiude la partita (25-7). Senza storia gli ultimi scampoli di gara, al termine della quale i friulani si ritrovano secondi del ranking e i toscani fuori dalla Finale Nazionale.


INTERMEK 3S CORDENONS - PISTOIA BASKET 2000 68-46 (16-8, 15-16, 25-7, 12-15)

INTERMEK 3S CORDENONS: Scaramuzza 4 (2/2), Anzil 18 (5/10), Brino 5 (1/4, 1/2), Stolfo 2 (1/4, 0/1), Malattia 15 (3/9, 3/7), Canzi 0 (0/3, 0/1), Caragliu 2 (1/3), Andrea 6 (3/9, 0/1), Toppan 2 (1/1), Bertola 14 (6/11, 0/1), Colussi 0 (0/1), Mancin

Tiri Liberi: 10/19 - Rimbalzi: 38 21+17 (Andrea 7) - Assist: 7 (Brino 3)

PISTOIA BASKET 2000: Marchioro 8 (1/5, 2/5), Natali 9 (1/5, 1/4), Manfra 2 (1/3), Zini 4 (1/2), Orlandini 0 (0/2 da tre), Pelucchini 7 (3/7, 0/3), Macigni 3 (0/2, 1/3), Chetoni 9 (2/5, 1/5), Giusti 4 (2/4), Morelli 0 (0/1) N.E.: Leonbruno

Tiri Liberi: 9/16 - Rimbalzi: 31 18+13 (Giusti 7) - Assist: 2 (Marchioro, Giusti 1)


Girone D

San Paolo - A. Costa Imola 50-67

Prova di forza dell'Andrea Costa Imola contro il San Paolo Roma. Chi vince prende la vetta del Girone, e c'è curiosità nel vedere di fronte due fra le squadre che di più hanno colpito nella prima tre giorni. Il match però non mantiene del tutto le attese, e il merito è tutto degli emiliani, che arginano Amanti nel pitturato e sfruttano in pieno la scarsa mira dei tiratori capitolini. Se le mani del San Paolo sono freddine per tutti i 40' di gara (sotto il 30% dal campo), quelle dell'Andrea Costa sono calde, e addirittura bollenti quelle del play Maccaferri, migliore in campo con ampio scarto e a referto con 31 punti, 9 rimbalzi e tanta qualità al servizio degli emiliani (10-16 da 2, 6-9 da 3).

SAN PAOLO ROMA - ANDREA COSTA IMOLA 50-67 (10-19, 15-21, 12-12, 13-15)

SAN PAOLO ROMA: Ingrilli 3 (0/6, 1/4), Marco Miscione 12 (0/3, 4/6), Faccenda 9 (0/2, 3/6), Braschi 0 (0/3 da tre), Conte 5 (2/3, 0/1), Borro 6 (3/3, 0/2), Caussero, Amanti 10 (4/14, 0/1), Mastrelli 5 (2/5, 0/3), Tocci 0 (0/1), Sernicola 0 (0/2 da tre), Grisolia

Tiri Liberi: 4/14 - Rimbalzi: 37 21+16 (Amanti 7) - Assist: 2 (Marco Miscione, Faccenda 1)

ANDREA COSTA IMOLA: Maccaferri 26 (4/7, 6/9), Benghi 2 (1/5, 0/2), Sedioli 10 (5/10, 0/1), Folli 13 (5/6, 1/2), Ciampone 6 (2/3 da tre), Pelliconi, Martini 6 (3/4), Borgognoni 4 (2/3)

Tiri Liberi: 0/2 - Rimbalzi: 26 23+3 (Maccaferri 9) - Assist: 4 (Benghi 2)

Brescia Leonessa - Orlandina Basket 71-49

Il Brescia Leonessa arriva agli spareggi battendo nel match dentro-fuori l'Orlandina Basket. Ago della bilancia subito verso i lombardi comandano nel punteggio fino al 71-49.


BASKET BRESCIA LEONESSA - ORLANDINA BASKET 71-49 (15-10, 16-17, 21-3, 19-19)
BASKET BRESCIA LEONESSA: Patti 0 (0/3, 0/3), Assoni 2 (1/2), Bettelli 10 (0/1, 2/4), Superti 14 (5/11, 1/2), Ferrari 8 (1/3, 2/3), Bracconi 1 (0/1), Taddeolini 3 (1/1), Manzon 4 (2/3), Voltolini Archetti 5 (1/1, 1/2), Farella 9 (2/4, 1/2), Veronesi 12 (5/7), Molinari 3 (0/1, 1/2)

Tiri Liberi: 11/22 - Rimbalzi: 46 35+11 (Veronesi 12) - Assist: 10 (Superti 5)

ORLANDINA BASKET: Galipo 0 (0/1 da tre), Cordici 3 (1/4, 0/2), Strati 11 (3/11, 1/4), Crisa' 3 (1/1 da tre), Busco 8 (4/15, 0/1), Motta 2 (1/1), Ettaro 1 (0/1, 0/1), Andrea Randazzo 12 (3/9, 2/5), Giuliano, Munastra 3 (0/1, 1/3), Spampinato 5 (1/2, 1/1), Pappalardo 1 (0/4)

Tiri Liberi: 5/17 - Rimbalzi: 27 19+8 (Cordici 6) - Assist: 8 (Busco 4) - Cinque Falli: Busco




I risultati della 3a giornata

Girone A

GS Amatori Pescara - Sam Basket 56-65
Giromondo Spoleto - Basket Junior Ravenna 55-66

Girone B

Bluceleste Lecco - Pino Dragons Firenze 55-49
APU Udine - Dinamo Sassari 85-89 d3ts

Girone C

Virtus Padova - Tigullio Sport Team 41-53
Intermek 3S Cordenons - Pistoia Basket 2000 68-46

Girone D

San Paolo Roma - Andrea Costa Imola 50-67
Basket Brescia Leonessa - Orlandina Basket 71-49







I risultati della 1a giornata


Girone A

Sam Basket - Basket Junior Ravenna 63-72
GS Amatori Pescara - Giromondo Spoleto 53-59

Girone B

Amici Pall. Udine - Bluceleste Lecco 52-50
Pino Dragons Firenze - Dinamo Sassari 65-67

Girone C

Virtus Padova - Intermek 3S Cordenons 71-60
Tigullio Sport Team - Pistoia Basket 2000 85-62

Girone D

San Paolo - Basket Brescia Leonessa 63-45
A. Costa Imola - Orlandina Basket 69-53

I risultati della 2a giornata

Girone A

GS Amatori Pescara - Basket Junior Ravenna 53-62
Giromondo Spoleto - Sam Basket 58-71

Girone B

APU Udine - Pino Dragons Firenze 38-68
Bluceleste Lecco - Dinamo Sassari 58-70

Girone C

Virtus Padova - Pistoia Basket 2000 57-59
Intermek 3S Cordenons - Tigullio Sport Team 68-75 dts

Girone D

San Paolo Roma - Orlandina Basket 56-42
Basket Brescia Leonessa - A. Costa Imola 55-78


Ufficio Stampa FIP
Condividi ...
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner