home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 19 MASCHILE TROFEO COPPA ITALIA - LIGNANO SABBIADORO (UD)

Indietro
20 Maggio 2012
UCC Assigeco vince la Coppa Italia U19. In finale battuta la Pall. Codroipese. Ardens Silvestrini terza classificata
L'UCC Assigeco Casalpusterlengo vince la quinta edizione della Coppa Italia Under 19 Elite battendo nella finalissima di Lignano Sabbiadoro la Pallacanestro Codroipese per 66-56. Intensità massima nella partita fra i lodigiani e i friulani, risolta definitivamente a favore dei ragazzi di coach Carrea solo negli ultimi minuti di gara.

Nella finale per il terzo posto l'Ardens Silvestrini Padova ha la meglio sulla Fulgor Libertas Forlì, sconfitta 59-56.

UCC Assigeco Casalpusterlengo – Pall. Codroipese 66-56

Palasport Comunale di Lignano Sabbiadoro esaurito in ogni ordine di posto per la finalissima della Coppa Italia fra UCC Assigeco Casalpusterlengo e Pallacanestro Codroipese, già affrontatesi nell'ultima giornata del Girone A. Legno del parquet a rischio incendio nel primo quarto in cui si corre tanto e in cui le squadre attaccano la zona avversaria con muscoli e gambe. Il primo break è dei codroipesi, che vanno 8-4 con Nobile, ma Janelidze (18 punti e 22 rimbalzi, quest'oggi. 92 in totale nella settimana di Lignano) rimette il risultato in parità con schiacciata e tap-in. Sospinta dal numeroso pubblico accorso dalla limitrofa località friulana, Codroipo ritorna a gestire la gara con Nata (8 punti) e capitan Nobile (con i 18 punti di oggi raggiunge quota 97 e chiude al primo posto la classifica marcatori), ottimi terminali offensivi per tutta la manifestazione (15-11), ma l'Assigeco non molla e con Vencato (13 punti) chiude i primi dieci minuti di gioco sul -2.

E' ancora il georgiano di Casalpusterlengo a ravvivare i suoi, con la tripla del sorpasso Assigeco a 5' dall'intervallo lungo. Sottocanestro sono scintille continue fra alcuni dei migliori rimbalzisti dell'evento, ma nonostante la tanta fisicità le due formazioni dosano con esperienza il bonus falli. L'ultimo possesso del primo tempo è per l'Assigeco che, dopo aver subito il controsorpasso firmato da Pontisso (15 punti), manda al tiro da Janelidze, bravo a infilare il canestro del 26 pari.

Ferri apre le danze nel secondo tempo con tre triple dal centro, Nobile non è da meno e risponde con la stessa moneta. Il terzo periodo è ad alta intensità, pieno di buone soluzioni e belle trame di gioco e, anche se le due formazioni gestiscono i 24'' con maggiore circolazione, lo scambio di “carezze”sotto al cesto giova alla spettacolarità del match. Per tutto il quarto l'Assigeco comanda con un vantaggio fra i 3 e i 5 punti, ma all'ultimo possesso Nobile infila la tripla del sorpasso (45-43 Pallacanestro Codroipese).

Capitan Nobile è in zona magica e ricomincia il suo ultimo quarto come aveva terminato il precedente: bomba dall'angolo e sorpasso Codroipese. I friulani di coach De Colle si fanno prendere per mano dal loro numero 12, allungando con il gioco da tre di Nata. L'Assigeco è nel suo peggior momento, in difficoltà a prendersi i secondi tiri. Fortuna per i lodigiani che Ferri e Pagani hanno una mira invidiabile e con le due realizzazioni da 3 punti regalano il nuovo vantaggio per Casalpusterlengo. I lombardi si caricano con Janelidze, feroce sottocanestro per il +5 Assigeco a 40'' dall'ultima sirena. Alla Pallacanestro Codroipese non resta che fare fallo e sperare nel “braccino”degli avversari. Ma né Vencato né Ferri sentono la pressione, fanno entrambi 2 su 2 e aumentano la forbice fino al 66-56 che mette la parola fine sulla Coppa Italia Under 19 Elite 2012.

Le dichiarazioni di coach Carrea, vincitore con la sua UCC Assigeco del Trofeo Coppa Italia: “Energia e attenzione. Solo queste due parole per un gruppo straordinario che con queste qualità ha espresso un gran basket per tutta la settimana. Forse solo nella prima gara contro la Codroipese c'è mancata una po' di cattiveria agonistica, legata soprattutto ai tanti impegni che questa squadra ha dovuto onorare quest'anno. La finale di oggi ha dimostrato ancora una volta il nostro valore. Il gruppo è praticamente tutto sotto età, e l'anno prossimo ci proveremo nell'Under 19 d'Eccellenza. Sono orgoglioso di far parte di questo gruppo, e sono felicissimo per l'UCC Assigeco, che sta ritrovando i fasti del suo recente passato nel settore giovanile.

Così coach De Colle, secondo classificato della manifestazione: ”Sono orgoglioso dei miei ragazzi. In una stagione fra alti e bassi abbiamo raggiunto una finalissima di prestigio. Devo fare i complimenti a Casalpusterlengo. Hanno punito ogni nostra singola disattenzione, hanno dimostrato di essere una grandissima formazione”.




UCC Assigeco - Pall. Codroipese 66-56
Parziali: 15-17; 11-9; 17-19; 23-11
UCC Assigeco: Franceschini ne, Maga ne, De Lillo 7, Vencato 13, Pagani 8, Beltrami, Sagresti, Janelidze 18, Ferri 17, Zanazzi ne, Ferrari 3, Dieye. All. Carrea
Pall.Codroipese: Bianchini 4, Moretti 3, Pignaton ne, Zamparini ne, Pontisso 15, Della Longa ne, Nobile U. 18, Nata 8, Girardo, Sant, Cucit 2, Nobile V. 6. All. De Colle
Arbitri: D'Arielli, Lupelli

Ardens Silvestrini - Fulgor Libertas Bk Forlì 59-56

Già affrontatesi nella prima giornata di Lignano Sabbiadoro (si impose Forlì 64-50) le due formazioni approcciano alla Finale per il 3° posto mettendo in mostra il meglio dei rispettivi repertori. L'Ardens sfrutta i centimetri e la qualità di Visentin (classe '95) e Di Fonzo (classe '94), mentre la Fulgor si affida alle mani educate di Basile (classe '95) e Nervegna (classe '94) che, dopo la deficitaria prestazione di ieri nella semifinale contro la Pallacanestro Codroipese, registrano la mira e infilano le triple del primo vantaggio romagnolo (10-8).

Forlì rimane al comando anche nel secondo parziale, fino a trovare la forbice del +11 (28-19), giunto con due conclusioni dal perimetro di Valgimigli e Agatensi. La Virtus Padova è brava a non demoralizzarsi e rimargina la ferita con i lunghi Visentin e Di Fonzo (29 punti e 11 rimbalzi) e i brevilinei Rizzi (fra i migliori assistman del torneo) e Allegro. Ma la Fulgor non ci sta e con l'ennesimo tiro da dietro la linea dei 6.75 metri (di Gasperini, per un buon 40% di realizzazione nella prima metà gara) va a +5 a pochi istanti dal riposo.

Il terzo periodo comincia con una brutta tegola per coach Tumidei, costretto a richiamare in panchina Basile (6 punti) per un infortunio alla mano (tornerà in campo a fine periodo). I romagnoli gestiscono il vantaggio per metà tempo, ma poi uno scatenato Di Fonzo, la bomba di Mazzonetto e il bonus falli esaurito dalla Fulgor spostano la gara in favore dei padovani (43-42).

Negli ultimi dieci di gara l'Ardens spinge sull'acceleratore e con Allegro va sul +7. Forlì in attacco fa tanta fatica contro i lunghi avversari, e le difficoltà aumentano col calare delle percentuali da fuori area. Gli scampoli finali di gara sono contraddistinti dalla foga, spesso cattiva consigliera
soprattutto per i tiratori che fanno fatica a trovare la retina. Forlì gioca il tutto per tutto nell'ultimo giro d'orologio, portandosi a -3 e palla in mano a 20'' dalla sirena. Dopo la magia contro il Kolbe Torino Basile si ripete e a 7''dal termine infila la tripla del -1, ma questa volta non basta perché dalla
lunetta prima Rizzi e poi Benelle ricacciano gli avversari a -3 (59-56). Coach Tumidei organizza l'ultimo arrembaggio, coach Caiolo ordina il fallo che manda ai liberi Nervegna. Lo 0 su 2 del romagnolo spegne le luci sulla partita e per l'Ardens Silvestrini è il momento di festeggiare la terza piazza alla Finale Nazionale - Trofeo Coppa Italia 2012.

Queste le parole di coach Caiolo, terzo classificato con la sua Ardens Silvestrini: "Con quella di oggi sono 63 le partite disputate dai miei ragazzi in questa stagione. Ci vuole energia, ma soprattutto delle qualità morali che la mia squadra oggi, come per tutto l'anno, ha dimostrato di avere. Arrivare sul podio in una manifestazione importante come questa è un grande onore, e dico bravi a tutti i ragazzi".

Così coach Tumidei della Fulgor Libertas Bk Forlì: "Siamo entrati in campo concentrati, portando la partita nella nostra direzione. Con troppi falli di alcuni nostri giocatori abbiamo provato ad andare a zona, ma loro hanno infilato 3 o 4 bombe che hanno cambiato le sorti della gara. Complimenti a Padova. Per quanto ci riguarda, arrivare quarti in Coppa Italia è un grandissimo risultato, e se ce l'avessero ad inizio anno avremmo messo la firma. Certo, quando si gioca si prova sempre a vincere e noi negli ultimi due giorni di Lignano non ci siamo riusciti. E' stata una bella esperienza, che ha fatto crescere sia me che i miei ragazzi".

Ardens Silvestrini - Fulgor Libertas Bk Forlì
Parziali: 14-19; 16-16; 13-7; 16-14
Ardens Silvestrini: Rizzi 2, Di Fonzo 29, Allegro 9, Benelle 1, Mazzonetto 6, Fiorellini 6, Contin 3, Ferro, Visentin 3, Gobbin ne, Parnigotto ne. All. Caiolo
Fulgor Libertas Bk Forlì: Basile 6, Gasperini 3, Maraldi 1, Serrani 10, Orlando, Mariani 6, Mambelli, Nervegna 12, Godoli, Valgimigli 6, Agatensi 10, Fantuzzi 2. All.Tumidei
Arbitri: Solfanelli, Fasoli


I risultati della Finale Nazionale – Trofeo Coppa Italia Under 19 Elite 2012

Finale 1° - 2° posto
UCC Assigeco Casalpusterlengo - Pall. Codroipese 66-56

Finale 3° - 4° posto
Ardens Silvestrini - Fulgor Libertas Bk Forlì 59-56

Semifinali
UCC Assigeco Casalpusterlengo - Ardens Silvestrini 65-48

Fulgor Libertas Bk Forlì – Pall. Codroipese 43-58


Finale 7°- 8° posto

Scuola Basket Arezzo – CAB Stamura Basket Ancona 55-70

Finale 5° - 6° posto

Tiber Basket – Kolbe Torino 62-75 dts

Quintetto ideale della Finale Nazionale – Trofeo Coppa Italia

Niccolò Basile(Fulgor Libertas Basket Forlì)
Umberto Nobile(Pall. Codroipese)
Francesco Di Fonzo (Ardens Silvestrini Padova)
Giga Janelidze (UCC Assigeco Casalpusterlengo)
Diego Nata (Pall. Codroipese)



Risultati del Girone A


15 maggio 2012 – prima giornata
UCC Assigeco Casalpusterlengo – Scuola Basket Arezzo 79-52
Pall.Codroipese – Tiber Basket 73-80
16 maggio 2012 – seconda giornata
UCC Assigeco Casalpusterlengo – Tiber Basket 68-37
Scuola Basket Arezzo – Pall. Codroipese 53-64
17 maggio 2012 – terza giornata
Pall. Codroipese – UCC Assigeco Casalpusterlengo 67-61
Scuola Basket Arezzo – Tiber Basket 55-71

Classifica Girone A

UCC Assigeco 4 (3g)
Pall.Codroipese 4 (3)
Tiber Basket 4 (3)
Scuola Basket Arezzo 0 (2)


Risultati del Girone B

15 maggio 2012 – prima giornata
Fulgor Libertas Bk Forlì – Ardens Silvestrini 64-50
CAB Stamura Basket Ancona – Kolbe Torino 72-78
16 maggio 2012 – seconda giornata
Fulgor Libertas Bk Forlì – Kolbe Torino 62-61 dts
Ardens Silvestrini – CAB Stamura Basket Ancona 80-53
17 maggio 2012 – terza giornata
Ardens Silvestrini – Kolbe Torino 66-54
CAB Stamura Basket Ancona - Fulgor Libertas Bk Forlì


Classifica Girone B

Fulgor Libertas Bk Forlì 6 (3g)
Ardens Silvestrini 4 (3)
Kolbe Torino 2 (3)
CAB Stamura Basket Ancona 0 (3)

Foto Megabasket

Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner