home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top Sponsor Shorts
Top Sponsor Shorts
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 19 MASCHILE - CIVIDALE DEL FRIULI

Indietro
1 Giugno 2011
Finale Nazionale U19. Terza giornata Gruppi C e D. Ok Treviso e Bologna. Giovedì spareggi
Clicca qui per vedere i video della Finale U19

Clicca qui per risultati, tabellini e classifiche.

Clicca qui per vedere la photogallery

Girone C

Sipam Cantù – Benetton Treviso 38-62
La Benetton Treviso vince e si prende il primo posto nel girone. Cantù perde e arriva seconda ma con la consapevolezza di non aver sfigurato contro i trevigiani. La differenza tra le due squadre è lampante e fatta di centimetri e struttura fisica. Non per questo i ragazzi di Lambruschi partono battuti. Tutt’altro e il primo quarto va in archivio con lo striminzito vantaggio veneto (15-14).
Partenza di slancio nel secondo da parte della squadra di coach Vertemati, che sfrutta l’immarcabile Quarisa per prendersi il vantaggio che risulterà necessario a fine contesa.
Punteggio bassissimo nella terza frazione, frutto forse più degli attacchi poco prolifici che delle difese. I canturini perdono il play Broggi per un colpo alla testa e sono costretti a trovare soluzioni alternative. Hanno molto da Petrosino e dall’ottimo Abass ma la Benetton continua a ruotare le proprie torri non permettendo mai agli avversari di avvicinarsi. Non meravigliosa la terza parte del match, chiusa 12-8 per i veneti. Il quarto periodo consegna a Cantù la consapevolezza degli spareggi: Treviso offre sprazzi di spettacolo e i lombardi fanno fatica ad attaccare la difesa avversaria. Un nervoso coach Lambruschi si fa espellere e sulla gara cala il sipario già a 5 minuti dalla fine. Per i canturini c’è la Stella Azzurra Roma.

Virtus Roma – Pallacanestro Palestrina 78-59

E' la Virtus Roma la terza classificata del Girone C. I giallorossi si sono imposti con autorità nel derby laziale con Palestrina che, dopo tre sconfitte, è costretta a salutare la Finale Under 19 di Cividale del Friuli.
Dopo i primi 5' di sgomitate sotto canestro ed errori dalla media distanza, la Virtus ha registrato la mira prendendo il largo negli ultimi possessi del primo periodo (22-10). I prenestini hanno provato a rientrare in partita portando il pressing a tutto campo e partendo in contropiede con Nozzolillo (13) e Casale (8) hanno creato qualche buona trama di gioco. A difesa schierata però, i verdi di coach Galetti non sono riusciti ad arginare le incursioni di Marchetti (16 punti) e Ferrarese (18) che, coadiuvati dalla mano calda di Di Pasquale, hanno aumentato il divario a + 15 alla fine del primo tempo.
L'avvio aggressivo di Palestrina ha reso emozionante l'inizio del terzo periodo, ma i giallorossi hanno saputo amministrare il vantaggio e anzi, dopo aver subito gli ultimi arrembaggi dei rivali, hanno messo in ghiaccio l'incontro chiudendo il penultimo periodo con un confortante +25 (60-35). A risultato acquisito, coach Prosperi ha regalato minutaggio alla panchina e riservato ai suoi giocatori più utilizzati l'applauso del pubblico romano, che domani dovrà sostenere a gran voce i propri beniamini nella sfida spareggio contro Biella.

La classifica
Benetton Treviso 6
Sipam Cantù 4
Virtus Roma 2
Pallacanestro Palestrina 0

Girone D

UGF Banca Virtus Bologna – Pallacanestro Biella 77-65

Missione compiuta per i campioni in carica della Virtus Bologna. Tre partite e tre vittorie per le V nere, che si sono prese il primato nel Girone D grazie alla vittoria con la Pallacanestro Biella per 77-65.
Entrambe a punteggio pieno prima dello scontro di oggi, emiliani e piemontesi si scontravano per un successo che voleva dire primo posto e giorno di riposo assicurato. La posta in palio era dunque alta, e le due squadre hanno cominciato il match con il massimo dell'impegno. Il primo break dell'incontro l'ha firmato Bologna (15-6), avanti con la possanza di Landi e Gaddefors, i chili e i centimetri fondamentali sia nella difesa che nell'attacco della Virtus. La Banca Sella però non si è fatta intimorire, recuperando il gap con le incursioni di Lombardi (11) e Laganà (15) e le triple di Danna e Bosio, fino ad andare a condurre 39-29 al suono della sirena di metà gara.
Con dieci punti di svantaggio, negli spogliatoi coach Sanguettoli avrà fatto un bello “shampoo” ai suoi, che infatti sono tornati in campo con grande veemenza. Ottimo il terzo periodo degli emiliani, che hanno ribaltato le sorti del match con un parziale di 26-12, ancora firmato da Gaddefors (19), Landi (16) e Bottioni (8), mentre nei dieci minuti finali le V nere hanno amministrato il vantaggio, gettando acqua gelida sugli ultimi fuochi piemontesi. Giovedì di riposo per i campioni dell'UGF Banca Bologna, mentre Biella, che nonostante la sconfitta ha fatto vedere un basket talentuoso e fisico, incontra domani la Virtus Roma.

Pool Eurobasket Roma – Stella Azzurra 73-77
Pari. Eurobasket e Stella Azzurra arrivano all’ultima gara, quella decisiva, con all’attivo 0 punti in due partite. Pari anche gli scontri nella fase regionale.
La terza gara della stagione a livello Under 19 tra le due contendenti, il primo derby laziale della terza giornata, vale la permanenza a Cividale. Roma nord (Stella) contro Roma sud (Eurobasket).
L’inizio è di marca nerostellata, con la formazione di D’Arcangeli che vola sul 7-2 a metà frazione. La bomba di Pullazi, che oggi deve dividersi i minuti con un Tomasello non al meglio, firma il 7-7 e la gara torna in parità. Senza soluzione di continuità la prima frazione viaggia tra sorpassi e controsorpassi, con l’Eurobasket che trova migliori percentuali al tiro da dietro l’arco e la Stella che risponde da sotto la plancia. 18-17 Eurobasket il primo quarto.
Riparte meglio la Stella con un 9-2 che manda sotto la formazione di Briscese ma il vantaggio dura un amen: la tripla di Giammò rimette tutto in ordine (28-28). Non si scollano le due squadre e il 44-42 Eurobasket col quale si chiude il primo tempo racconta di una partita in assoluta parità, intensa e molto piacevole.
Identico canovaccio anche nel terzo quarto, con le due pretendenti legate l’una all’altra. Più intraprendenti gli stellini, che guidano nel punteggio, sia pure in misura esigua, per tutta la seconda parte della frazione. Inevitabile finale per cuori forti. L’Eurobasket accorcia fino al –1 (70-69) senza mai trovare lo spunto giusto per pareggiare i conti. A 30 secondi dalla fine è la tripla di Lumia, tutto solo fronte a canestro, a tagliare le gambe agli uomini di Briscese. La Stella è agli spareggi dopo una battaglia sportiva incandescente. L’Eurobasket torna a casa con le prove superlative di Vaiani (23 punti) e Pierangeli (15). Sul fronte opposto ha brillato Duranti (19 punti e 15 rimbalzi).

Curiosa coincidenza al Palazzetto di via Luinis: ad osservare il derby dagli spalti c’erano i giocatori di Virtus Roma e Palestrina. Con Stella ed Eurobasket in campo c’era tutta la rappresentanza laziale alla Finale di Cividale.

La classifica
UGF Banca Virtus Bologna 6
Banca Sella Biella 4
Stella Azzurra 2
Pool Eurobasket Roma 0

Così agli spareggi

Ore 15.00 Montepaschi Siena – Banca del Piemonte Junior Casale Monferrato
Ore 17.00 Pallacanestro Trieste 2004 – Scavolini Pesaro
Ore 19.00 Sipam Cantù – Stella Azzurra
Ore 21.00 Banca Sella Biella – Virtus Roma

Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
orogel.it
Sixtus
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner