home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top Sponsor Shorts
Top Sponsor Shorts
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 19 MASCHILE - CIVIDALE DEL FRIULI

Indietro
31 Maggio 2011
Finale Nazionale U19. Seconda giornata gruppi A e B. Vince la Montepaschi. Sorpresa Trieste
Clicca qui per vedere i video della Finale U19

Clicca qui per risultati, tabellini e classifiche.

Clicca qui per vedere la photogallery


Gruppo A

Trenkwalder Reggio Emilia-Reyer Venezia 74-55

Dopo i 19 punti dati ieri alla Montepaschi Siena, la Pallacanestro Reggiana vince con lo stesso gap il match contro Venezia. Non si può più nascondere la squadra di coach Menozzi, che con due trionfi d'autorità contro due team blasonati come la Mens Sana e la Reyer sale in vetta al Girone A e si candida a recitare un ruolo da protagonista nella Finale Under 19 di Cividale del Friuli.
Partenza a razzo degli emiliani che, con il solito Veccia (dopo i 16 di ieri, oggi si è migliorato chiudendo con 17 punti) hanno subito tracciato un solco importante con gli avversari (11-2). La riscossa di Venezia è passata per le mani di Ceron, desideroso di riscattarsi dopo la magra prestazione di ieri. Il bomber veneto ha provato a dare la carica (17 punti, migliore dei suoi) e, aiutato dai canestri dalla lunga di Porfido (11), ha mandato i suoi all'intervallo sotto di soli due possessi (33-29). Nel secondo tempo però, la Pallacanestro Reggiana ha spinto con maggiore veemenza rosicchiando pian piano un vantaggio che, nel corso degli ultimi 10 minuti, si è allargato fino al conclusivo +19. Domani la Trenkwalder si giocherà il primato nel Gruppo A contro la Scavolini Pesaro, mentre la Reyer cercherà di centrare la sua prima vittoria della Finale contro la Montepaschi.

Montepaschi Siena-Scavolini Pesaro 66-65

Non ha tradito le attese il big match di giornata fra Montepaschi Siena e Scavolini Siviglia Pesaro. Due squadre che si conoscono a memoria e che, due anni fa, si erano contese la finale scudetto Under 17 a Barletta. In terra pugliese i marchigiani si imposero in una finale palpitante, e oggi i due roster, molto simili rispetto a quelli del 2009, si sono affrontati nuovamente in uno scontro fondamentale per continuare a sognare nel tricolore. Ne è uscita fuori una partita al cardiopalmo, chiusa all'ultimo secondo dal canestro di Sgobba, autore del sorpasso al fotofinish che ha resuscitato ed esaltato i biancoverdi, sotto per 39'58".
Dopo la sconfitta inaspettata di ieri, la Mens Sana era chiamata ad una prova d'orgoglio contro l'ostica Victoria Libertas, vincente ieri contro la Reyer. E Pesaro ha cominciato il suo secondo impegno a Cividale con brillantezza, sospinta da un gargantuesco Ciribeni, giocatore a tutto campo che nei primi 5' di gara ha inanellato la bellezza di tre bombe consecutive (5 in tutto, per 25 punti totali), che hanno aiutato Pesaro a marcare il vantaggio di +12 (24-12). Siena ha accusato il colpo e anche nel secondo quarto ha attaccato frettolosamente, e solo la lucidità di Sabbatino (19) e Severini (10) hanno evitato che il gap a fine primo tempo fosse più ampio (37-27). A inizio secondo tempo i due team hanno accusato una scarsa precisione al tiro, spezzata, tanto per cambiare, dalla tripla di Ciribeni e dal 2 su 2 dalla lunetta di Traini (14 punti, ancora una bella prestazione per il play marchigiano) che hanno scaraventato Siena al massimo svantaggio di -15. La Montepaschi ha però cominciato a ragionare maggiormente in fase d'attacco (Perin e Sgobba hanno dato il loro contributo) mentre in difesa Udom (7 punti e 9 rimbalzi) ha fatto sentire tutta la sua fisicità, sgomitando in un gran duello sotto canestro con Tortù (9 punti, 11 rimbalzi). Possesso dopo possesso i ragazzi di coach Baioni hanno colmato il divario, fino al -1 a 100'' dalla sirena. Col bonus esaurito, Traini è andato alla lunetta, ma ha fatto solo 1 su 2. Stessa sorte per Monaldi a 4". Ma nell'ultima rimessa in attacco è sbucato nel traffico Sgobba, il quale ha appoggiato in tabellone la palla che ha gonfiato l'ultima retina del match, e consegnato la vittoria alla Mens Sana.

Il calendario

Lunedì 1 giugno
Ore 15.00 Montepaschi Siena – Umana Reyer Venezia
Ore 15.00 Trenkwalder Reggio Emilia - Scavolini Pesaro


Gruppo B

Campus Varese-Virtus Siena 72-81

Seconda partita e seconda vittoria per la Virtus Siena che, con il trionfo sul Campus Varese, mette un piede nei quarti della Finale Under 19 di Cividale del Friuli. Dopo i 43 punti rifilati ieri a Trieste, i senesi oggi hanno dovuto sudare parecchio per avere la meglio sui lombardi, capaci di risalire dall'abisso due volte in un match che ha regalato mille emozioni al pubblico del Campo B di Cividale.
A differenza della gara d'esordio, la Virtus è partita brillante. I gioiellini classe '94 Imbrò (22), Tessitori (14) e Bianconi (7) hanno aperto le marcature per i senesi firmando il break di +8 dopo i primi dieci di gara, aumentato a +17 a metà secondo periodo (34-17). Ma nel suo momento peggiore, Varese ha trovato le energie per rimettersi in carreggiata e, trascinata dalla potenza di Tacchini (13) e dalla velocità di Tourè (10), ha controbreakkato gli avversari portandosi al riposo sul 37 pari.
Nel secondo tempo la Virtus ha ricominciato a tenere in mano il pallino del gioco, volando fino al 63-46. Varese è sembrata, per la seconda volta, sull'orlo del baratro, e a peggiorarne la situazione è arrivata la tegola dell'infortunio di Tacchini, il migliore dei suoi. Ma i blu di coach Malavasi non ne hanno voluto sapere di uscire dal campo senza provarle tutte, e negli ultimi dieci minuti si sono rifatti sotto con i canestri di Corazzon e Sabbadini, protagonista assoluto della seconda rimonta di Varese. Siena ha tremato (recuperata fino al 71-70), ma negli ultimi scampoli di partita ha respinto i raid degli avversari, che escono ancora sconfitti dal parquet di Cividale, ma stavolta a testa altissima.

Pallacanestro Trieste 2004-Junior Casale Monferrato 85-67

La batosta subita ieri dalla Virtus Siena ha scosso la Pallacanestro Trieste 2004 che, nella seconda gara del Girone B, ha trovato la prima vittoria della sua Finale sulla Junior Casale Monferrato. Sempre avanti i giuliani durante i 40 di gioco, con Ruzzier e Teghini (12 punti, due triple nei primi 10') a segno nel break iniziale del +9 (15-6). A differenza della bella prestazione di ieri contro Varese, la Junior Casale è apparsa invece sulle gambe, sbagliando tanto in attacco e concedendo spazi agli affondi di Trieste. A evitare il prematuro crollo dei casalesi ci ha pensato il sontuoso Della Valle, best scorer del match (30 punti) e autore di una gara a tutto tondo, con assist, palle recuperate e rimbalzi. Ma la guardia classe '93 è stata l'unica arma a funzionare negli schemi di Casale, che ha giocato il miglior basket nella prima parte del secondo parziale, quando si è riavvicinato a -2 dai rivali.
A ricacciare indietro i piemontesi ci ha pensato però l'asse Scutiero-Sauro. Il primo ha strappato applausi con alcune soluzioni da lontano precise e micidiali (21, 4 su 6 dalla lunga), mentre il secondo, con i suoi 214 cm (il pivot classe '94 è il giocatore più alto della Finale) ha fatto il bello e il cattivo tempo nei pressi delle retine, chiudendo la partita con 14 punti (6 su 6 dalla lunetta).
Nel secondo tempo la Junior ha alzato il pressing, lasciando ancora le iniziative offensive alle mani di Della Valle, ma Trieste non è andata mai in affanno e anzi, a metà del terzultimo periodo, ha definitivamente messo in ghiaccio il match raggiungendo il massimo vantaggio del +21 (69-48). La vittoria di oggi dà una grossa iniezione di fiducia alla Pallacanestro 2004, che oltre ai primi due punti in classifica, raddrizza anche la differenza canestri, che diventa di fondamentale importanza in un girone in cui la terza giornata sarà giudice inesorabile.

Il calendario

Mercoledì 1 giugno
Ore 15.00 Virtus Siena – Junior Casale Monferrato
Ore 15.00 Pallacanestro Trieste 2004 – Campus Varese

Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
orogel.it
Sixtus
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner