home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top Sponsor Shorts
Top Sponsor Shorts
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 19 FEMMINILE - CALTANISSETTA

Indietro
19 Maggio 2011
Finale Nazionale U19 Femminile. Vis Basket Cervia-Sistema Rosa Pordenone e Serenissima Venezia-Famila Schio le semifinali
Caltanissetta - Saranno Vis Basket Cervia-Sistema Rosa Pordenone e Serenissima Venezia-Famila Schio le semifinali dell'edizione 2011 della Finale Nazionale Under 19 Femminile. Nel girone A, Pordenone batte a sorpresa il Basket Biassono, qualificandosi al secondo posto; in semifinale affronterà il Vis Basket Cervia, che ha chiuso a punteggio pieno il girone B. A punteggio pieno, ma nel girone A, anche la Serenissima Venezia, che affronterà in semifinale nel derby veneto Schio, qualificata per la prima volta ad una semifinale.

Giovedì 19 maggio turno di riposo. Venerdì 20 le semifinali nel pomeriggio. La mattina dello stesso giorno le finali per il 7 °/ 8° e 5°/6 ° posto.

Girone A

Sorpresa Pordenone. Continua il sogno del Sistema Rosa Pordenone alla Finale Nazionale U19 Femminile di Caltanissetta. La formazione allenata da Giuseppe Gallini sconfigge nella lotta decisiva per il passaggio alle semifinali il Basket Biassono, squadra tra le favorite per la vittoria finale (79-67). Dopo un inizio equilibrato, tre triple consecutive (due di Callegaro e una di Vicenzutto) regalano a Pordenone il primo allungo della gara (15-6). Continua a spingere Pordenone, che a 2' dal termine è avanti 22-9. Il primo quarto si conclude 24-12 per le friulane. Nel secondo periodo grande equilibrio: Biassono non riesce a diminuire lo svantaggio e il Sistema Rosa all'intervallo lungo è sempre sul più 12 (43-31). Al rientro dagli spogliatoi parte bene la formazione di Cosimo De Milo, che con un parziale di 9-2 si porta a meno 5 (40-45). Le lombarde completano poi la rimonta: 50-47 a 6'28'' dal termine del tempo. Il quarto si chiude con Pordenone nuovamente avanti (56-57). Nel quarto decisivo il Sistema Rosa continua a giocare con la stessa intensità mostrata ad inizio partita, fa sua la partita e si qualifica alle semifinali. Pordenone si conferma così la grande sorpresa della manifestazione.

Basket Biassono-Sistema Rosa Pordenone 67-79 (12-24, 19-19, 25-14, 11-22)
Basket Biassono: Porro 2 (0/3, 0/1, 2/2), Ventura ne, Reggiani 15 (7/11, 0/1, 1/4), Galbiati 12 (2/5, 2/10, 2/10), Zucchi 10 (2/2, 2/7, 0/0), Mandelli 12 (4/7, 1/7, 1/1), Gargantini 12 (1/7, 3/7, 1/2), Colombo ne, Fumagalli 4 (2/4, 0/1, 0/0), Mantoan ne, Bonetti 0 (0/1, 0/0, 0/0), Tallarita. All.: De Milo.
Sistema Rosa Pordenone: Bondelli ne, Bozza ne, Vicenzutto 22 (5/7, 1/1, 9/13), Candotto Mis ne, Callegaro 8 (0/2, 2/2, 2/2), Pascolo 2 (1/4, 0/0, 0/0), Guerra Melnykova, Cason 29 (9/13, 0/0, 11/12), Marpino 0 (0/1, 0/0, 0/0), Bomben 2 (1/1, 0/1, 0/0), Serena 10 (5/11, 0/4, 0/0), Pol 6 (3/6, 0/1,0 /0). All.: Gallini.

Arbitri: Capoziello, Scarfò

Tris Venezia. Già certa del primo posto nel girone, la Serenissima Venezia affrontava il Basket Livorno alla ricerca della prima vittoria nella manifestazione. Partono meglio le venete che chiudono il primo quarto 18-11. Nel secondo periodo alza il ritmo la squadra di Luca Castiglione che con un parziale di 18-14 si porta sul meno 3 (29-32). Dopo l'intervallo lungo si segna pochissimo (6-7) e il quarto si chiude 39-35 a favore di Venezia. Ultimo periodo a favore della formazione di Andrea Liberalotto, che vince la partita 55-43.

Basket Livorno-Serenissima Venezia 43-55 (11-18, 18-14, 6-7, 8-16)
Basket Livorno: Amato 12 (5/8, 0/1, 2/4), Toti 3 (0/2, 1/2, 0/0), Diene 6 (2/10, 0/0, 2/8), Alvarez, Tringale ne, Antonelli, Giari 5 (1/4, 0/2, 3/4), Luciani 13 (1/4, 3/6, 2/2), Cencetti 4 (2/6, 0/0, 0/0), Micacchi ne, Paoli. All.: Liberalotto.
Basket Serenissima: Pertile ne, Zanus Fortes 10 (5/9, 0/0, 0/0), Paties 6 (3/4, 0/1, 0/0), Formica ne, Granzotto 0 (0/1, 0/1, 0/0), Vianello 3 (1/6, 0/7, 1/2), Frigatti 6 (0/6, 2/5, 0/0), Rampin 11 (4/6, 1/6, 0/0), Novara 10 (3/6, 1/1, 1/3), Dell'Olio ne, Tessari 9 (2/3, 1/1, 2/2), Zanin 0 (0/3, 0/0, 0/0). All.: Castiglione.

Arbitri: Somenzini, Loscalzo

Girone B

Napoli fuori. La Gymnasium Napoli si giocava contro la Vis Basket Cervia il passaggio del turno. L'importanza della partita si fa sentire nel primo quarto. Tanti gli errori da una parte e dall'altra: dopo 8' di gioco il punteggio recita 7-6 Gymnasium. Il quarto termina 9-9. Avvio di secondo periodo tutto di Cervia, che con un parziale di 8-0 si porta sul 17-9. Aumenta l'aggressività di Napoli che torna a meno 1 a 4' dal termine. Distacco che rimarrà invariato sino al termine del tempo (23-22). Alla ripresa primi punti per Napoli, che con una tripla di Gemini trova il sorpasso. Cervia, però, trova il ritmo giusto e a 2' dalla fine allunga del quarto sul più 9 (37-28). Il quarto si chiude sul punteggio di 40-33 per le romagnole. Napoli inizia bene l'ultimo tempo di gioco e dopo 4' torna a meno 1 (44-45). Cervia dimostra di voler chiudere il girone a punteggio pieno. Nel finale riesce nell'allungo decisivo vincendo la gara 61-53 e ottenendo il primo posto nel suo girone.

Basket Cervia-Gymnasium Napoli 61-53 (9-9, 14-13, 17-11, 21-20)
Basket Cervia: Nori 13 (6/13, 0/0, 1/2), Carangelo 17 (0/3, 4/7, 5/6), Santarelli 10 (2/5, 2/3, 0/0), Giubilei 0 (0/1, 0/0, 0/0), Cigliani 4 (2/3, 0/5, 0/0), Talarico 4 (1/3, 0/2, 2/2), Bonasia 0 (0/1, 0/0, 0/0), Gasperoni 1 (0/0, 0/0, 1/2), Currà, Ngo Noug 1 (0/2, 0/0, 1/2), Coppola, Ramò 11 (4/9, 1/3, 0/0). All.: Giordani.
Gymasnium Napoli: Orazzo 11 (1/3, 1/1, 6/7), Scala ne, D'Avolio 0 (0/1, 0/0, 0/0), Cupido 10 (4/8, 0/2, 2/4), Scala, Gallo ne, Gallo 2 (1/3, 0/2, 0/0), Bocchetti 14 (4/12, 1/3, 3/4), Gemini 12 (0/5, 3/5, 3/8), Fedele ne, Correra 4 (1/9, 0/0, 2/2). . All.: Belfiore.

Arbitri: Giusto, Marota

Qualificazione storica. Partita molto combattuta quella tra Libertas Sporting Club Udine e Famila Schio che ha chiuso la terza giornata di gare. Partita equilibrata fin dall'inizio, con il primo quarto che si chiude con Schio avanti di 2 (16-14). Nel secondo periodo molti errori da una parte e dall'altra con il tempo che si chiude con un parziale di 5-4 a favore delle venete. Dopo la sosta grande intensità da parte delle friulane che trovano il sorpasso (36-32). La Famila è costretta ad alzare il ritmo e con un parziale di 10-1 nei primi 2' di gioco trova il controsorpasso. Nel finale Schio, trascinata da Roberta Martelliano, trova l'allungo decisivo che conduce alla vittoria. Schio ottiene così una storica qualificazione alle semifinali.

Libertas Sporting Club Udine-Famila Schio 48-54 (14-16, 4-5, 18-13, 12-17)
Libertas Sporting Club Udine: Blasone ne, Totis, De Cecco ne, Trotta 3 (0/5, 1/2, 0/0), Pozzecco 16 (4/17, 1/4, 5/8), Zussino 18 (5/11, 1/4, 5/6), Molaro 4 (2/6, 0/1, 0/0), Bertoni ne, Badolato ne, Maranzana ne, Da Pozzo 1 (0/2, 0/0, 1/6), Mio 6 (2/4, 0/0, 2/4). 9. All.: Sinone.
Pall Femm Schio: Bonotto ne, Zanella ne, Martelliano 13 (4/10, 1/4, 2/4), Giacobbe 3 (1/5, 0/0, 1/2), Zuffellato 1 (0/5, 0/1, 1/2), Dalla Fontana 0 (0/2, 0/0, 0/0), Zanetti 8 (3/9, 0/1, 2/2), Agyapong 0 (0/4, 0/0, 0/0), Zanella 16 (5/9, 2/4, 0/0), Busato, Carraro 8 (2/4, 1/4, 1/2), Prospero 5 (2/6, 0/0, 1/1). All.: Sandro Sinigaglia

Arbitri: Giampietro,Calabrese

Il programma delle semifinali di venerdì 20 maggio
Semifinali 1°-4° posto
Serenissima Venezia-Famila Schio, ore 17.00
Vis Basket Cervia-Sistema Rosa Pordenone, ore 19.00

Finale 5°/6° posto
Basket Biassono-Gymnasiun Napoli, ore 12.00
Finale 7°/8° posto
Libertas Sporting Club Udine-Basket Livorno, ore 9.00

Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
orogel.it
Sixtus
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner