home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 19 FEMMINILE - LATINA

Indietro
21 Maggio 2010
Finali U19 Femminili – Vis Basket Cervia - Libertas Bologna la finale scudetto 2010
Sapremo domani chi succederà allo Sporting Club Udine e se lo scudetto finirà in Romagna o in Emilia.
Nella prima semifinale di Latina il Basket Cervia si è sbarazzato di Biassono col punteggio di 56-45: merito certamente di Debora Carangelo, il playmaker leader della squadra romagnola che ha chiuso con 23 punti e 15 falli subiti, ma merito di un po’ tutta la formazione allenata da Lupo Giordani che ha saputo trovare risposte importanti, soprattutto in difesa, da tutte le sue giocatrici. In particolare evidenza anche Sara Cappucci, in doppia doppia con 12 punti e ben 19 rimbalzi (ma anche 11 perse). Cervia ha preso subito il comando con autorità: le triple consecutive di Colabello, Santarelli e Carangelo sono valse l’immediato 9-0, il primo canestro di Biassono è arrivato dopo 5 minuti grazie a Mandelli, atleta che partecipa al progetto College Italia. Un’altra accelerazione di Carangelo ha prodotto il massimo vantaggio sul 23-8 ma Biassono, spinta da Galbiati e Ravelli, ha accorciato fino al 24-19 con cui si è andati all’intervallo lungo. Al rientro in campo, un altro mini-parziale cervese ha riportato il distacco tra le due squadre in doppia cifra (37-25 al 27’, 44-33 al 35’), una tripla di Galbiati ha riacceso le speranze del club lombardo a 2’ 50” dalla fine (46-40) ma il successivo canestro di Cappucci e la gestione intelligente di Carangelo negli ultimi minuti hanno chiuso i giochi. Detto di Carangelo (13/16 ai liberi, 23 di valutazione), la chiave del successo di Cervia è stato il dominio a rimbalzo (54-37) e la maggiore lucidità nei momenti decisivi.
Nella seconda semifinale, la Libertas Bologna sconfigge con il punteggio di 57 a 46 la Gymnasium Napoli. Bologna viene trascinata dalle sue giocatrici di maggiore esperienza, come Leva, Nannucci e Tognalini (migliore marcatrice con 21 punti), ragazze che giocano da protagoniste in A2. Bologna parte subito forte e in apertura di quarto si porta sul più 4. Napoli, però, dimostra di esserci e a metà quarto il risultato è di 8 a 7 per Bologna. La gara si gioca punto su punto; a 4 minuti dal termine, sul 19 a 18 per la Libertas, break importante delle bolognesi, trascinate da Giulia Leva, che segna sette punti consecutivi (nel mezzo il canestro di Tramontano per Napoli) portando Bologna avanti di 6 (26-20). Prima della chiusura di quarto, un canestro per parte, che porta il punteggio su 28 a 22. Un parziale di 8 a 2 per Bologna porta le emiliane sul più 12 dopo 2 minuti e 40 secondi di gioco. Poco dopo massimo vantaggio dell'incontro per la Libertas (più 15). Napoli torna a meno dieci, ma il periodo si chiude sul punteggio di 47 a 35 per Bologna. Nell'ultimo quarto Bologna concede qualcosa in più a Napoli, che infatti fa suo il quarto con un parziale di 11 a 10. Non basta. Bologna va in finale,dove sfiderà Cervia.


Semifinali

Vis Basket Cervia-Biassono 56-45 (17-5; 7-14; 18-12; 14-14)

Vis Basket Cervia: Carangelo 23, Cappucci 12, Gladkikh, Vignali, Scopigno, Colabello 5, Curra, Santarelli 7, Nori 6, Giubile, Gasperoni 3, Brandolini. Allenatore: Giordani.
BF Biassono: Ravelli 8, Reggiani 7, Galbiati 9, Zucchi 1, Sallustio, Gargantini, Colombo, Fumagalli 5, Bonetti 7, Tallarita, Aliprandi, Mandelli 8. Allenatore: Piccinelli.

Arbitri: Maniero, Borrelli


Gymnasium Napoli - Libertas Bologna 46 - 57 (12-13, 10-15, 13-19, 11-10)

Gymnasium Napoli: Orazzo 3, Scala, Buonomo, D'Avolio 3, Ferretti 9, Cupido 5, Scala, Tramontano 8, Bocchetti 15, Gemini, Di Costanzo 3, Correra. Allenatore: Belfiore.
Libertas Bologna: Ferrari, Nannucci 12, Tognalini 21, Dall'Aglio, Santucci 4, Ramadan, Leva 17, Scarpellino, Melloni, Lambertini 3, Marzocchi. Allenatore: Savini.


Arbitri: Noce, Poletti



In mattinata si sono giocate le finali dal 5° all'8° posto. La Ginnastica Comense si guadagna la quinta posizione battendo la Sport School Pesaro con il punteggio di 50 a 42. Nel derby friulano tra la Ginnastica Triestina e lo Sporting Club Udine che valeva la settima posizione a spuntarla è la formazione di Udine (63-38 il punteggio finale).

Finale 5° - 6° posto

Ginnastica Comense - Sport School Pesaro 50- 42 (14-9, 12-13, 13-13, 11-7)

Ginnastica Comense: Ortelli, Gatti, Marchesi, Forgione 11, Pasqualin 16, Spreafico 15, Mandonico, Passarelli, Maffenini 2, Bossi, Frigerio, Tunguz 6. Allenatore: Anilonti
Sport School Pesaro: Franca, Reggiani 15, Foglietti, Gentile 2, Mosconi 1, Dell'Olio, Magi, Paccapelo 6, Franca 6, Esposito, Terenzi 12, Canestrari Allenatore: Montaccini

Arbitri: Longobucco, Maffei

Sport School Pesaro e Ginnastica Comense danno vita ad una partita divertente. Nel primo quarto parte meglio lComo, che gioca in maniera più attenta di Pesaro e porta a casa il primo quarto con il punteggio di 14 a 9. Nel secondo quarto le due formazioni dimostrano di equivalersi e Como fa suo il secondo periodo con un parziale di 13 a 12. Alla fine della prima frazione di gioco la Ginnastica Comense è avanti di 4 (26-24). Le distanze rimangono invariate anche alla fine del terzo quarto, che si conclude con il punteggio di 39 a 35 a favore delle lombarde. Nell'ultimo periodo Como incrementa il suo vantaggio e la partita si conclude con il punteggio di 50 a 42. Per la Comense 16 punti di Pasqualin; per la Sport School Pesaro 15 di Reggiani.


Finale 7° - 8° posto

Ginnastica Triestina - Sporting Club Udine 38 - 63 (12-11, 10-16, 13-26, 3-10, 0-0)

Ginnastica Triestina: Auber 2, Primossi, Pozzecco 4, Cigliani 16, Baracchini 1, Ruzzier , Bianco 1, Castelletto 3, Zucca 11, Cattaruzza, Grisoni. Allenatore: Gierardini
Sporting Club Udine: Bosio 2, Madonna 10, Zussino, Lazzaro 13, Dominese 4, Molaro 9, Lei 9, Meroni 4, Calligaro, Pesarin 12. Allenatore: Abignente.

Arbitri: Filonzi,Vittori

Nel derby friulano che decideva il settimo e l'ottavo posto a spuntarla è lo Sporting Club Udine.
Primo quarto equilibrato che si conclude con Trieste in vantaggio di un punto (12-11). Anche nel secondo periodo le squadre continuano ad equivalersi, con Udine che riesce nel sorpasso. La prima frazione di gioco si conclude con il punteggio di 27 a 22 per lo Sporting Club. Nella seconda parte di gioco Udine fa la differenza, aumentando le distanze. Il terzo quarto si conclude con un parziale di 26 a 13 per Udine. Anche nell'ultimo quarto le ragazze allenate da coach Abignente continuano a fare la partita, chiudendo l'ultimo periodo con un parziale di 10 a 3. Udine vince così la gara con il punteggio di 63 a 38. Per Trieste 16 punti di Cigliani; per Udine 13 di Lazzaro.

Il programma di venerdì 21 maggio
PalaBianchini, Latina (via dei Mille)
Finale 3° e 4° posto
BF Biassono - Gymnasium Napoli, ore 17.00

Finale 1° - 2° posto
Vis Basket Cervia – Libertas Bologna, ore 19.00


Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner