home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 14 MASCHILE - PORTO SAN GIORGIO

Indietro
24 Giugno 2019
I risultati della prima giornata della Finale Nazionale Under 14 maschile
Partita la Finale Nazionale Under 14 Maschile. Sui listelli del PalaSavelli di Porto San Giorgio e della Palestra Comunale di Pedaso si è consumata la prima giornata di gare. Hanno smosso la classifica l’Oxygen Bassano e la Robur et Fides Varese nel Girone A (vittoriose 86-51 su New Basket Brindisi e 76-46 su Sancat Firenze), la Victoria Libertas Pesaro e l’Aurora Desio nel Girone B (rispettivamente 71-56 contro Murgia Basket Santeramo e 80-66 contro la Dinamo Sassari), la Pallacanestro Varese e il Leoncino Basket Mestre nel Girone C (vincenti 90-35 sulla Pallacanestro Cercola e 81-64 sul My Basket Genova) e la Kouros Napoli e l’Universo Treviso Basket nel Girone D (battute 77-60 la Virtus Pall. Roseto e 85-54 gli Svincolati Milazzo).

Nella seconda giornata (25 giugno), le 16 formazioni invertiranno il campo di gioco utilizzato quest'oggi. Da formula del Torneo, si affronteranno vincente contro vincente e perdente contro perdente.

Aggiornamenti, fotogallery, interviste ai protagonisti e tutte le curiosità sulla Finale Nazionale sono sull’evento sulla pagina Facebook @italbasket.

I risultati della prima giornata

Girone A
Oxygen Bassano - New Basket Brindisi 86-51
Sancat Firenze - Robur et Fides Varese 46-76
Girone B
Victoria Libertas Pesaro - Murgia Basket Santeramo 71-56
Aurora Desio - Dinamo Sassari 80-66
Girone C
Pallacanestro Varese - Pallacanestro Cercola 90-35
My Basket Genova - Leoncino Basket Mestre 64-81
Girone D
Kouros Napoli - Virtus Pall. Roseto 77-60
Universo Treviso Basket - Svincolati Milazzo 85-54

Il programma della seconda giornata

Palestra Comunale, Pedaso
Girone A
Ore 14:00 Oxygen Bassano - Robur et Fides Varese
Ore 16:00 New Basket Brindisi - Sancat Firenze
Girone B
Ore 18:00 Victoria Libertas Pesaro - Aurora Desio
Ore 20:00 Murgia Basket Santeramo - Dinamo Sassari
PalaSavelli, Porto San Giorgio
Girone C
Ore 14:00 Pallacanestro Varese - Leoncino Basket Mestre
Ore 16:00 Pallacanestro Cercola - My Basket Genova
Girone D
Ore 18:00 Kouros Napoli - Universo Treviso Basket
Ore 20:00 Virtus Pall. Roseto - Svincolati Milazzo

Le Classifiche

Girone A
Oxygen Bassano 2
Robur et Fides Varese 2
Sancat Firenze 0
New Basket Brindisi 0

Girone B
Victoria Libertas Pesaro 2
Aurora Desio 2
Dinamo Sassari 0
Murgia Basket Santeramo 0

Girone C
Pallacanestro Varese 2
Leoncino Basket Mestre Academy 2
My Basket Genova 0
Pallacanestro Cercola 0

Girone D
Kouros Napoli 2
Universo Treviso Basket 2
Svincolati Milazzo 0
Virtus Pall. Roseto 0


Girone A
Oxygen Bassano - New Basket Brindisi 86-51
Vittoria all’esordio per l’Oxygen Bassano che supera la New Basket Brindisi. A prendersi la scena iniziale sono Pellizzari (31 punti) e D’Agnano (autore di 30 punti) che si sfidano a distanza accendendo il match. I veneti sono in vantaggio, seppur di pochi punti contro i ragazzi di coach Laghezza che, nonostante la differenza fisica, riescono a restare in scia. Al rientro in campo dall’intervallo lungo Bassano riesce a realizzare il break che di fatto decide il match: la squadra di coach Gallea, infatti, grazie ancora a Pellizzari e a Asani (14 punti) domina il terzo quarto con un parziale di 30-4. L’Oxygen è ormai in pieno controllo e amministranza senza problemi andando a vincere 86-51.

OXYGEN BASSANO - NEW BASKET BRINDISI 86 - 51 (15-16, 40-35, 70-39, 86-51)
OXYGEN BASSANO: Asani* 14 (7/8, 0/2), Panizza 3 (0/3, 1/2), Ipino 2 (1/1, 0/2), Mocellin 4 (1/1 da 2), Zilio* 4 (2/7, 0/1), Pellizzari* 31 (11/14, 2/4), Haidara* 12 (5/11 da 2), Fabris* 2 (1/2 da 2), Fusti, Sbrissa, Maiga 14 (6/9 da 2), Stevan. All. Gallea
Tiri da 2: 34/60 - Tiri da 3: 3/12 - Tiri Liberi: 9/22 - Rimbalzi: 47 15+32 (Maiga 12) - Assist: 14 (Maiga 7) - Palle Recuperate: 13 (Ipino 3) - Palle Perse: 13 (Asani 4)
NEW BASKET BRINDISI: Martinelli, Flores, D'amato* 3 (1/5 da 2), Tomasini, D'agnano* 30 (13/25, 0/2), Longo, Scarimbolo* 6 (2/7, 0/1), Tapparelli, Policastro, Di Sansebastiano* 4 (2/6, 0/1), Guadalupi* 6 (2/3, 0/1), Ribezzi 2 (1/1 da 2). All.
Tiri da 2: 21/52 - Tiri da 3: 0/6 - Tiri Liberi: 9/14 - Rimbalzi: 27 4+23 (D'agnano 6) - Assist: 5 (Policastro 2) - Palle Recuperate: 8 (D'agnano 3) - Palle Perse: 17 (D'amato 4)
Arbitri: A. Marianetti, T .Caporalini

Sancat Firenze - Robur et Fides Varese 46-76
Prima partita e prima vittoria per la Robur et Fides Varese che sconfigge la Sancat Firenze. Il primo tempo è molto equilibrato e combattuto: entrambe le squadre si alternano al timone del match anche se a cercare l’allungo sono i lombardi. Uno scatenato Dell’Omo (top scorer con 36 punti) permette ai suoi di superare la doppia cifra di vantaggio a cavallo tra seconda e terza frazione. Firenze grazie ai canestri di Pinarelli (13 punti) cerca di restare in scia, ma la Robur et Fides con il solito Dell’Omo allunga definitivamente conquistando (76-46) i primi due punti della Finale Nazionale.

SANCAT FIRENZE - ROBUR ET FIDES VARESE 46 - 76 (14-19, 24-36, 38-55, 46-76)
SANCAT FIRENZE: Chiesi NE, Vannini 2 (1/3 da 2), Faginali* 4 (2/4 da 2), Matichecchia* 2 (1/1, 0/2), Romoli 3 (1/3 da 3), Ricci 6 (3/4 da 2), Bellanova NE, Foscarini NE, Baldasseroni* 6 (3/12, 0/2), Mariani* 6 (3/5 da 2), Cortiguera 4 (2/5 da 2), Pinarelli* 13 (6/11, 0/3). All. Corsini
Tiri da 2: 21/45 - Tiri da 3: 1/10 - Tiri Liberi: 1/5 - Rimbalzi: 34 12+22 (Pinarelli 15) - Assist: 3 (Matichecchia 1) - Palle Recuperate: 5 (Baldasseroni 2) - Palle Perse: 26 (Baldasseroni 6)
ROBUR ET FIDES VARESE: Terlizzi 11 (4/8, 1/1), Vischia*, Maresca 2 (1/2, 0/1), El Ouerd*, Realini 4 (2/6, 0/2), Maddalin Santin* 4 (1/3 da 2), Cantisani* 2 (1/1 da 2), Dell'omo* 36 (16/21, 1/2), Bortoli 8 (4/7 da 2), Dagri 7 (3/5, 0/1), Grassia, Bottinelli 2 (1/1, 0/1). All. Todisco
Tiri da 2: 33/56 - Tiri da 3: 2/9 - Tiri Liberi: 4/11 - Rimbalzi: 32 12+20 (Bortoli 10) - Assist: 7 (Bortoli 3) - Palle Recuperate: 15 (Terlizzi 3) - Palle Perse: 17 (Dell'omo 4)
Arbitri: M. Pratola, F.  Corradini

Girone B
Victoria Libertas Pesaro - Murgia Basket Santeramo 71-56
Esordio vincente per la Victoria Libertas Pesaro che supera il Murgia Basket Santeramo. Partono meglio i pesaresi che superano dopo pochi minuti la doppia cifra di vantaggio guidata dai canestri di Siepi (15 punti). Nella seconda frazione il match si accende con le numerose triple realizzate da entrambe le squadre, ma con Pesaro che mantiene comunque la doppia cifra di vantaggio. Nel secondo tempo il canovaccio è simile: i ragazzi di coach Luminati conducono e Murgia resta in scia grazie ad Ascenzione (autore di 23 punti). I pugliesi provano in tutti i modi a riaprire il match, ma i biancorossi sono bravi a rispondere colpo su colpo andando a vincere 71-56.

US VICTORIA LIBERTAS PESARO - MURGIA BASKET 71 - 56 (18-9, 38-28, 54-39, 71-56)
US VICTORIA LIBERTAS PESARO: Bartolucci 4 (2/2 da 2), Di Francesco* 5 (1/3, 1/2), Di Cecco 4 (1/2, 0/1), Sparacca 6 (3/7 da 2), Colotti 2 (1/3 da 2), Malaventura* 11 (2/6, 2/3), Aloi* 13 (5/8, 1/2), Sablich 4 (2/4, 0/3), Siepi* 15 (4/7, 1/6), Ghiselli* 2 (1/1 da 2), D'angeli 3 (1/2 da 2), Federico 2 (1/2 da 2). All. Luminati
Tiri da 2: 24/47 - Tiri da 3: 5/17 - Tiri Liberi: 8/17 - Rimbalzi: 37 17+20 (Siepi 7) - Assist: 2 (Aloi 1) - Palle Recuperate: 6 (Di Francesco 2) - Palle Perse: 13 (Ghiselli 3)
MURGIA BASKET: Orfino, Natuzzi 2 (1/2 da 2), De Bellis* 10 (2/4, 2/4), Quinto NE, Solazzo 7 (1/3, 1/2), Carpignano* 3 (0/2, 1/3), Signorile* 2 (1/2 da 2), Pappada', Panessa, Ventura 9 (1/5, 2/6), Nettis, Ascenzione 23 (10/13, 1/1). All.  Polucci
Tiri da 2: 16/33 - Tiri da 3: 7/17 - Tiri Liberi: 3/10 - Rimbalzi: 23 4+19 (Ascenzione 6) - Assist: 0 (Squadra 0) - Palle Recuperate: 4 (Natuzzi 1) - Palle Perse: 11 (Pappada' 3)
Arbitri: G. Menicali, F. Ottaviani


Aurora Desio - Dinamo Sassari 80-66
Referto rosa per l’Aurora Desio che ha la meglio della Dinamo Sassari. Dopo i primi minuti di studio i lombardi, grazie a Toffanin (19 punti), superano la doppia cifra di vantaggio toccando il +18 sul 30-12. Nel primo, immediato quanto complicato, momento di difficoltà dei sardi, sono Giua e Basoli (autori rispettivamente di 20 e 19 punti) a guidare la reazione biancloblu. Sassari, infatti, riduce il divario chiudendo il primo tempo in svantaggio di 10 punti: 50-40. Alla ripresa il match è molto intenso con Desio che riprova a scappare via senza però riuscirci. Il divario tra le due squadre oscilla tra la singola e la doppia cifra con i lombardi che sono sempre in controllo e riescono a respingere i tentativi avversari. La sirena finale decreta il successo 80-66 di Desio.

U.S. PALL. AURORA DESIO 94 - POL. DINAMO SASSARI 80 - 66 (24-12, 50-40, 71-55, 80-66)
U.S. PALL. AURORA DESIO 94: Guarnaccia, Mariani NE, Raffaldi 9 (4/8 da 2), Corti* 5 (1/5, 1/4), Beretta* 9 (3/8, 1/2), Foiano* 8 (3/3, 0/1), Pogna, Cotrone 14 (5/9 da 2), Colzani* 3 (1/1 da 2), Colombo* 5 (2/4 da 2), Toffanin 19 (7/10, 1/3), Cotrone 7 (3/5 da 2). All. Rota
Tiri da 2: 29/53 - Tiri da 3: 3/10 - Tiri Liberi: 13/24 - Rimbalzi: 34 6+28 (Cotrone 7) - Assist: 2 (Raffaldi 1) - Palle Recuperate: 3 (Beretta 1) - Palle Perse: 8 (Beretta 3)
POL. DINAMO SASSARI: Casu 2 (1/1 da 2), Salaris NE, Giua* 20 (5/11, 3/6), Pisano* 7 (2/11, 0/4), Piredda* 4 (2/5, 0/1), Basoli* 19 (8/13, 1/1), Mura NE, Vasselli, Raffo*, Brau NE, Motzo 6 (3/10, 0/1), Loi 8 (3/4, 0/1). All. Zucca
Tiri da 2: 24/56 - Tiri da 3: 4/15 - Tiri Liberi: 6/13 - Rimbalzi: 32 8+24 (Basoli 8) - Assist: 1 (Loi 1) - Palle Recuperate: 7 (Pisano 2) - Palle Perse: 9 (Basoli 4) - Cinque Falli: Piredda.
Arbitri: Pompei, Galavolti

Girone C
Pallacanestro Varese - Pallacanestro Cercola 90-35
Prima partita e primi due punti per la Pallacanestro Varese che sconfigge nettamente la Pallacanestro Cercola. Match senza storia fin dalle prime battute per merito
dei lombardi che piazzano subito un parziale di 16-3. La squadra di coach Maino, grazie ai canestri di Zhao (doppia doppia da 13 punti e 11 rimbalzi) e Frangos (12 punti), scappa via superando anche i 20 punti di vantaggio. Cercola, nonostante il buon apporto di Ciriello (autore di 12 punti), non riesce ad arginare gli avversari che dunque continuano a segnare. La sfida scorre senza particolari sussulti e la sirena finale decreta il successo 90-35 di Varese.

PALLACANESTRO VARESE - PALL. CERCOLA 90 - 35 (20-8, 45-25, 62-28, 90-35)
PALLACANESTRO VARESE: Bottelli* 12 (2/7, 1/1), Golino 4 (0/1, 1/3), Coppa 6 (2/4 da 2), Praderio 11 (1/1, 3/4), Zhao* 13 (3/6, 2/6), Goffi* 7 (1/2, 1/4), Pasinetti 2 (1/2, 0/1), Rossi* 7 (3/4, 0/1), Maccecchini 4 (1/3, 0/2), Belotti* 10 (2/6, 1/1), Frangos 12 (5/7, 0/1), Broggini 2 (0/2 da 3). All. Maino
Tiri da 2: 21/43 - Tiri da 3: 9/26 - Tiri Liberi: 21/32 - Rimbalzi: 49 19+30 (Zhao 11) - Assist: 5 (Bottelli 1) - Palle Recuperate: 10 (Broggini 3) - Palle Perse: 13 (Broggini 4) - Cinque Falli: Pasinetti
PALL. CERCOLA: Tezzi, Federico 2 (0/1 da 2), Bizzarro* 6 (0/5, 0/1), Aprea* 4 (1/2, 0/1), Ciriello* 12 (1/7, 2/7), Autiero, Tramontano, Incarnato, La Marca* 4 (2/2 da 2), Lauro 3 (0/4, 1/3), Giuliano, Gagliardi* 4 (2/3 da 2). All. Ronca
Tiri da 2: 6/29 - Tiri da 3: 3/13 - Tiri Liberi: 14/34 - Rimbalzi: 24 7+17 (Ciriello 5) - Assist: 1 (Bizzarro 1) - Palle Recuperate: 4 (Ciriello 2) - Palle Perse: 17 (Lauro 4) - Cinque Falli: Incarnato
Arbitri: D. Fiorentino, M. Maffezzoli

My Basket Genova - Leoncino Basket Mestre 64-81
Referto rosa all’esordio per il Leoncino Basket Mestre che ha avuto la meglio del My Basket Genova. Un parziale di 9-0 dei lagunari apre il match con la squadra di coach Veronese che, grazie a Paganico (doppia doppia da 18 punti e 10 rimbalzi), prende il largo. Mestre tocca addirittura il 26-10 prima di subire la rimonta ligure: Murtas Auglys e Costa (autori rispettivamente di 18 e 15 punti), infatti, permettono a Genova di ricucire lo strappo. Il match è combattuto anche se i veneti riescono a mantenersi oltre la doppia cifra di vantaggio allungando nel finale con Baldi (doppia doppia da 15 punti e 10 rimbalzi) e Barbero (14 punti). Vince, dunque, Mestre con il punteggio di 81-64.

MY BASKET GENOVA - LEONCINO MESTRE ACADEMY 64 - 81 (12-26, 34-43, 52-65, 64-81)
MY BASKET GENOVA: Costanzo, Sanguineti* 14 (6/8, 0/1), Dossena, Costa* 15 (7/12, 0/1), Colamorea, Bobbio, Murtas Auglys* 18 (3/5, 2/5), Moreschi, Maffei* 6 (3/10, 0/2), Duplicati 2 (1/4, 0/1), Ghiso, Poire'* 9 (4/10, 0/2). All. Brovia
Tiri da 2: 24/52 - Tiri da 3: 2/13 - Tiri Liberi: 10/18 - Rimbalzi: 36 7+29 (Maffei 8) - Assist: 10 (Sanguineti 3) - Palle Recuperate: 7 (Costa 2) - Palle Perse: 18 (Poire' 6) - Cinque Falli: Ghiso
LEONCINO MESTRE ACADEMY: Dalla Libera* 5 (1/1 da 2), Giangaspero 5 (0/3, 1/6), De Rossi 1 (0/0, 0/0), Zara, Agnoletto, Paganico* 18 (3/5, 4/8), Nigro 2 (0/1 da 2), Pellizzon* 7 (2/9, 1/2), Trestini 10 (2/6, 1/1), Baldi* 15 (7/14 da 2), Barbero* 14 (4/14, 2/10), Calligaris 4 (2/3 da 2). All. Veronese
Tiri da 2: 21/57 - Tiri da 3: 9/27 - Tiri Liberi: 12/27 - Rimbalzi: 49 20+29 (Paganico 10) - Assist: 9 (Paganico 3) - Palle Recuperate: 11 (Pellizzon 3) - Palle Perse: 12 (Pellizzon 3)
Arbitri: L. Hegedus, A. Del Gaudio

Girone D
Kouros Napoli - Virtus Pall. Roseto 77-60
La Kouros Napoli supera la Virtus Pall. Roseto. La sfida è equilibrata e punto a punto grazie al duello tra Caputo (doppia doppia da 23 punti e 11 rimbalzi) e Caprara (24 punti). Tra la seconda e la terza frazione i campani provano a mettere le mani sul match con un parziale di 24-6 realizzato grazie a Sinagra (17 punti e 10 rimbalzi) e Morvillo (autore di 16 punti). Napoli riesce, dunque, a superare la doppia cifra approfittando delle difficoltà offensive degli abruzzesi. I canestri del solito Caprara e di Valentini (16 punti) provano a scuotere Roseto, ma ormai i partenopei sono in pieno controllo e amministrano l’ampio vantaggio andando a vincere 77-60.

KOUROS NAPOLI - VIRTUS PALL. ROSETO 77 - 60 (16-17, 36-30, 55-47, 77-60)
KOUROS NAPOLI: Sinagra* 17 (5/6, 0/1), Caputo* 23 (9/12, 1/3), Firpo, Spinelli* 4 (1/4, 0/2), Daniele, Lucadamo 4 (2/4, 0/1), Morvillo* 16 (5/9, 0/1), Sannino, Peluso , Rizzo* 11 (5/19, 0/1), Vecci 2 (1/4 da 2). All. Petillo
Tiri da 2: 28/58 - Tiri da 3: 1/9 - Tiri Liberi: 18/34 - Rimbalzi: 47 11+36 (Caputo 11) - Assist: 10 (Sinagra 4) - Palle Recuperate: 9 (Rizzo 4) - Palle Perse: 17 (Morvillo 5)
VIRTUS PALL. ROSETO: Di Pietro 3 (0/1, 1/3), Di Franceschino*, Sperandio NE, Di Cristoforo NE, Tommarelli* 2 (0/2 da 2), Caprara* 24 (9/17, 1/4), Minac 6 (3/6 da 2), Di Marco, Paluzzi* 7 (2/8, 1/3), Valentini 16 (5/17, 2/4), Di Tecco, Dervishi* 2 (1/3 da 2). All. De Bernardi
Tiri da 2: 20/56 - Tiri da 3: 5/15 - Tiri Liberi: 5/15 - Rimbalzi: 34 8+26 (Valentini 8) - Assist: 2 (Tommarelli 1) - Palle Recuperate: 8 (Di Pietro 2) - Palle Perse: 15 (Caprara 3) - Cinque Falli: Dervishi
Arbitri: Bravo, Laterza

Universo Treviso Basket - Svincolati Milazzo 85-54
Inizia con una vittoria la Finale Nazionale dell’Universo Treviso Basket: sconfitti gli Svincolati Milazzo. Il match nelle prime azioni è combattuto, ma dopo pochi minuti la squadra di coach Cazzin prende il largo superando i 20 punti di vantaggio. I canestri di Modenese (13 punti) e di Di Noto (top scorer con 18 punti), infatti, permettono a Treviso di vincere 23-7 (45-22) il secondo quarto. Al rientro in campo dall’intervallo lungo i ritmi si abbassano con i siciliani che, nonostante Scredi (autore di 28 punti), non riescono ad accennare un tentativo di rimonta. La sfida, dunque, non regala più particolari spunti: vince Treviso 85-54.

UNIVERSO TREVISO - SVINCOLATI MILAZZO 85 - 54 (22-15, 45-22, 62-39, 85-54)
UNIVERSO TREVISO: Spinazze' 2 (1/2 da 2), Sanders, Di Noto 18 (2/2, 4/7), Iacopini* 8 (4/6, 0/1), Furlanetto, Simionato 5 (2/5, 0/1), Peresson* 16 (8/13, 0/2), Biffis* 9 (3/8, 0/1), Modenese* 13 (6/7, 0/2), Granzotto 2 (1/4 da 2), Battistel* 12 (6/9 da 2), Rossi. All. Cazzin
Tiri da 2: 33/59 - Tiri da 3: 4/14 - Tiri Liberi: 7/15 - Rimbalzi: 49 14+35 (Peresson 7) - Assist: 3 (Simionato 1) - Palle Recuperate: 8 (Peresson 3) - Palle Perse: 15 (Biffis 5)
SVINCOLATI MILAZZO: Maiorana, Bove, Giambo' NE, Coluccia 1 (0/2 da 2), Rizzo* 4 (2/7 da 2), Scardi* 2 (1/2 da 2), Lanari* 13 (3/11, 1/8), Saraceni* 6 (3/6, 0/5), Mammina, Scredi* 28 (8/17, 2/2), Sfameni. All. Maganza
Tiri da 2: 17/47 - Tiri da 3: 3/15 - Tiri Liberi: 11/23 - Rimbalzi: 24 5+19 (Rizzo 6) - Assist: 0 (Squadra 0) - Palle Recuperate: 8 (Saraceni 4) - Palle Perse: 12 (Saraceni 5).
Arbitri: A. Procida, D. De Santis
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner