home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 16 FEMMINILE - CHIANCIANO TERME

Indietro
19 Giugno 2019
I risultati degli Ottavi di finale. Il 21 giugno i Quarti della Finale Nazionale Under 16 femminile
Sono rimaste in 8. E, dopo la giornata di riposo di domani, 20 giugno, torneranno sul parquet del Palasport di Chianciano Terme il 21 giugno per entrare nella fase calda della Finale Nazionale Under 16 femminile.

Il quarto giorno del Trofeo Roberta Serradimigni è stato dedicato agli Ottavi di finale, con tutte le sedici squadre ancora in campo dopo la fase a Gironi. Ad aprire il programma di Chianciano sono state le campionesse in carica del Bianchi Group Costa x l’Unicef, che hanno confermato con la vittoria 89-48 sulla Stella Azzurra il proprio eccellente e profondo collettivo. Contemporaneamente, a Chiusi, la Smit Roma Centro si è imposta sull’Academy La Spezia 62-47, grazie ad una bella prestazione difensiva che ha tarpato le ali alle tiratrici spezzine.

Quarti di finale raggiunti anche da Reyer Venezia e Libertas School Udine. Le venete si sono imposte con un largo 56-26 sul San Raffaele Roma. Ottima anche la prestazione delle friulane, vincenti su BSL San Lazzaro 63-46.

La partita più emotivamente coinvolgente di giornata ha visto protagoniste Basket Pegli e GEAS Basket, con le liguri che si sono imposte 47-44. Il derby delle Isole è andato invece alla Virtus Eirene, che ha sconfitto il San Salvatore Selargius 63-50.

Le ultime due squadre a qualificarsi fra le prime 8 d’Italia sono state il Brixia Basket (50-31 al Basket Femminile Stabia) e il Basket Roma (41-34 alla Pro Patria et Libertate Busto Arsizio).

Tutte le partite della Finale Nazionale Under 16 femminile - Trofeo Roberta Serradimigni sono in diretta streaming su www.fip.it/giovanile e su www.basketlike.it.

Clicca qui per le statistiche della Finale Nazionale Under 16 femminile - Trofeo Roberta Serradimigni.

Aggiornamenti, fotogallery, interviste alle protagoniste e tutte le curiosità sulla Finale Nazionale sono sull’evento sulla pagina Facebook @italbasket.

Clicca qui per consultare la brochure ufficiale della Finale Nazionale Under 16 femminile.


I risultati degli Ottavi – 19 giugno 2019
Bianchi Group Costa x l’Unicef – Stella Azzurra Roma 89-48
Umana Reyer Venezia - San Raffaele Basket 56-26
Basket Pegli – GEAS Basket 47-44
Brixia Basket – Basket Femminile Stabia 50-31
Basket Academy La Spezia – Smit Roma Centro 47-62
BSL San Lazzaro – Libertas Sporting Basket School 46-63
Virtus Eirene - Basket San Salvatore Selargius 63-50
Basket Roma - Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 41-34

Il programma dei Quarti – 21 giugno 2019
Palasport di Chianciano Terme (via Abetone 7)
Ore 14.00 Bianchi Group Costa x l’Unicef - Libertas Sporting Basket School
Ore 16.00 Umana Reyer Venezia - Smit Roma Centro
Ore 18.00 Basket Pegli – Basket Roma
Ore 20.00 Brixia Basket - Virtus Eirene


Bianchi Group Costa x l’Unicef – Stella Azzurra Roma 89-48
Sulla falsa riga della fase a gironi, anche nell’Ottavo contro la Stella Azzurra il Basket Costa vuole da subito mettere le cose in chiaro. Le lombarde partono con la solita dimestichezza in attacco e attenzione difensiva, e con Toffali da 10 punti in 10 minuti ed Eleonora Villa sulla prima sirena sono sul 24-7 alla fine del primo periodo. Il prosieguo del match non ha ulteriori sussulti, con la squadra di coach De Milo che, apparentemente con un filo di gas, avanza fino al massimo di +49.

Bianchi Group Costa x l’Unicef – Stella Azzurra Roma 89-48 (24-7, 51-18, 73-38, 89-48)
Bianchi Group Costa x l’Unicef: Pollini 4 (2/4, 0/5), Fontana 4 (2/5, 0/6), Allievi* 7 (3/9, 0/2), Ukaegbu* 5 (2/4 da 2), Villa 20 (7/9, 2/8), Villa* 21 (9/14, 1/3), Zappa, N'guessan* 10 (4/7, 0/1), Tentori 2 (1/2 da 2), Quarti, Valli NE, Toffali* 16 (4/9, 2/6). All. De Milo
Tiri da 2: 34/64 - Tiri da 3: 5/31 - Tiri Liberi: 6/15 - Rimbalzi: 58 23+35 (Villa 10) - Assist: 12 (Villa 3) - Palle Recuperate: 24 (Allievi 7) - Palle Perse: 12 (Pollini 3)
Stella Azzurra Roma: Panu* 9 (4/10 da 2), D'arcangeli, Setti* 15 (4/11, 2/4), Varaldi, Spinacci 5 (2/3, 0/1), Pelka 4 (1/4 da 2), Gianni 3 (0/3, 1/3), Giordano* 7 (2/5, 1/1), Logoh*, Ponzi, Pronkina* 3 (0/3, 1/2), Donadio 2 (1/1 da 2). All. Chimenti
Tiri da 2: 14/45 - Tiri da 3: 5/12 - Tiri Liberi: 5/17 - Rimbalzi: 46 9+37 (Setti 7) - Assist: 8 (Setti 3) - Palle Recuperate: 2 (Varaldi 1) - Palle Perse: 34 (Giordano 9)
Arbitri: M. Forconi, A. Gava


Umana Reyer Venezia - San Raffaele Basket 56-26
Buon ritmo in avvio dell’Ottavo fra Reyer e San Raffaele. Lo starting five orogranata prevede i 197 cm di Seculic a guardia del pitturato, e la lunga ripaga catturando tutto quello che passa sotto le plance (17 rimbalzi). Il dominio nelle carambole, unito al dinamismo di Bianchi (11 punti) e Rescifina (12), fa prendere alle lagunari un discreto margine (27-15 a metà tempo). San Raffaele va in pressione e velocizza i suoi 24’’ di possesso per evitare di trovarsi di fronte una difesa schierata, ma le palle perse nel terzo periodo inguaiano enormemente le romane (11, per un totale di 28), che si ritrovano nell’abisso del -25 con soli 10 minuti ancora da giocare. Venezia non si distrae, e chiude sul +30.

Umana Reyer Venezia - San Raffaele Basket 56-26 (14-9, 27-15, 43-18, 56-26)
Umana Reyer Venezia: Siviero 3 (0/2, 1/1), Carrer 4 (2/10, 0/1), Bianchi* 11 (4/6, 1/2), Orvieto 5 (1/3, 1/2), Pizzato, Rossi 2 (1/3 da 2), Rescifina* 12 (2/7, 1/3), Franceschi, Carraro* 9 (3/11, 1/5), Gavagnin, Keshi* 4 (2/9, 0/3), Sekulic* 6 (3/6 da 2). All. Bonivento
Tiri da 2: 18/59 - Tiri da 3: 5/17 - Tiri Liberi: 5/10 - Rimbalzi: 58 19+39 (Sekulic 17) - Assist: 11 (Bianchi 5) - Palle Recuperate: 14 (Bianchi 4) - Palle Perse: 18 (Bianchi 5)
San Raffaele Basket: Susca 5 (2/7, 0/1), Daniele, Bellanti*, Rodrigues Batista, Ingiosi 8 (2/3, 1/5), Barsotti, Andreassi, Medeot* 4 (2/10 da 2), Ascani, Zappellini* 2 (1/3, 0/4), Gramaccia* 3 (0/1, 1/2), Cupellaro* 4 (1/6, 0/3). All. Martongelli
Tiri da 2: 8/41 - Tiri da 3: 2/17 - Tiri Liberi: 4/12 - Rimbalzi: 48 11+37 (Medeot 11) - Assist: 3 (Daniele 1) - Palle Recuperate: 11 (Cupellaro 4) - Palle Perse: 28 (Ingiosi 6)
Arbitri: L. Riccardi – T. Rinaldi


Basket Pegli – GEAS Basket 47-44
La partita più emozionante di giornata. Fra Basket Pegli e GEAS Basket il punteggio basso dell’ultima sirena scende in secondo piano, perché le ragazze in campo hanno dato tutto, lottando per l’accesso ai Quarti di finale al di là dei tanti errori, anche marchiani, al tiro. Vanno a braccetto liguri e lombarde, le prime aggrappate alla pigliatutto Pini (20 rimbalzi), le seconde al talento di Ronchi (15 punti) e Milani (16 punti), autrice di un buzzer beater da 15 metri sulla sirena del terzo periodo (33-31). Stupendo. La magia della numero 22 geassina infonde sì una carica pazzesca alle compagne, ma non demoralizza di una virgola il Basket Pegli. Che continua a fare il suo gioco e che con la tripla di Monachello trova il parziale decisivo. Liguri ai Quarti, gli applausi sono per le emozioni che le 24 giocatrici hanno regalato al Palasport di Chianciano.

Basket Pegli – GEAS Basket 47-44 (12-15, 21-19, 31-33, 47-44)
BASKET PEGLI: Torchia* 1 (0/3, 0/2), Bruzzone 2 (0/0, 0/0), Monachello* 6 (1/5, 1/3), Papiri* 8 (1/8, 1/2), Opletal NE, Della Margherita, Padula* 6 (2/5 da 2), Canale 5 (2/5 da 2), Pini* 7 (3/6, 0/1), Arecco, Barberis 4 (2/3, 0/1), Bertini 8 (1/2, 2/6). All. Torchia
Tiri da 2: 12/39 - Tiri da 3: 4/15 - Tiri Liberi: 11/27 - Rimbalzi: 54 9+45 (Pini 20) - Assist: 7 (Padula 2) - Palle Recuperate: 13 (Monachello 4) - Palle Perse: 28 (Padula 6)
GEAS S.S.GIOVANNI: Ronchi* 15 (6/8, 1/8), Cristani NE, Merisio* 5 (1/5, 1/5), Uggeri, Milani* 16 (2/7, 4/17), Mapelli 1 (0/4, 0/2), Calvi 5 (1/5 da 2), Beachi*, Benedini 2 (1/3 da 2), Nava NE, Bevilacqua*, Resemini. All. Gargantini
Tiri da 2: 11/34 - Tiri da 3: 6/34 - Tiri Liberi: 4/8 - Rimbalzi: 47 9+38 (Benedini 8) - Assist: 5 (Merisio 2) - Palle Recuperate: 12 (Merisio 3) - Palle Perse: 24 (Merisio 7) - Cinque Falli: Ronchi, Merisio
Arbitri: S. Faro, A. Buoncristiani


Brixia Basket – Basket Femminile Stabia 50-31
Già indirizzato dopo i primi 20 minuti di partita, l’esito dell’Ottavo fra Brixia e Stabia si decide definitivamente nel terzo periodo, quando Brescia sfodera il parzialone da 19-4 che le campane non possono recuperare. Gara mai in discussione, con Carlotta Zanardi ancora protagonista di un’ottima prestazione chiusa con 19 punti e 10 rimbalzi. A Stabia non possono bastare i 14 punti e i 17 rimbalzi di Sarah Seka.

Brixia Basket – Basket Femminile Stabia 50-31 (14-6, 23-14, 42-18, 50-31)
Brixia Basket: Tomasoni* 9 (3/5, 1/8), Zanardi* 19 (2/8, 4/11), Tomasoni*, Zorat* 8 (1/5, 1/2), Pinardi* 4 (2/4 da 2), Faroni 6 (3/10 da 2), Cocumelli, Loda, Pinardi 4 (2/4 da 2), Tempia, Yusuf. All. Zanardi
Tiri da 2: 13/41 - Tiri da 3: 6/24 - Tiri Liberi: 6/10 - Rimbalzi: 52 19+33 (Zanardi 10) - Assist: 9 (Zanardi 4) - Palle Recuperate: 5 (Pinardi 4) - Palle Perse: 13 (Zanardi 4)
Basket Femminile Stabia: D'ambrosio* 2 (1/4, 0/1), Catalani* 2 (1/7, 0/2), Seka* 14 (6/15, 0/1), Versi, Russo 2 (1/5, 0/6), Monda 2 (1/3 da 2), Olivieri, Pepe 2 (1/4 da 2), Sbailo' 3 (1/3, 0/1), Giustino, De Liso*, Manna* 4 (2/2 da 2). All. Pischedda
Tiri da 2: 14/48 - Tiri da 3: 0/17 - Tiri Liberi: 3/7 - Rimbalzi: 46 20+26 (Seka 17) - Assist: 4 (De Liso 2) - Palle Recuperate: 4 (D'ambrosio 1) - Palle Perse: 13 (Catalani 4) - Cinque Falli: Catalani
Arbitri: A. Scolaro, L. Nocchi

Basket Academy La Spezia – Smit Roma Centro 47-62
Ottimo avvio delle capitoline, con un buon margine di vantaggio dopo i primi 10’ di gara (19-8). La Spezia spara a salve con le sue tiratrici migliori Strata e Gioan, e perde contatto con le rivali a metà partita (34-16). La Smit è in fiducia, dall’arco Gai (15 punti) e Belli (13) sono pungenti e le romane possono così amministrare fino al +15 dell’ultima sirena.

Basket Academy La Spezia – Smit Roma Centro 47-62 (8-19, 16-34, 34-48, 47-62)
Basket Academy La Spezia: Tringale* 5 (1/6, 1/2), Strata* 8 (4/12 da 2), Botto NE, Gioan* 5 (0/3, 1/6), Venturini* 9 (4/11 da 2), Scognamillo NE, Amadei, Demi 4 (2/2, 0/1), Candelori* 16 (5/10, 2/4), Ciuffardi. All. Gioan
Tiri da 2: 16/51 - Tiri da 3: 4/15 - Tiri Liberi: 3/3 - Rimbalzi: 33 11+22 (Candelori 8) - Assist: 3 (Tringale 1) - Palle Recuperate: 5 (Strata 2) - Palle Perse: 11 (Squadra 2)
Smit Roma Centro: Magrini 1 (0/0, 0/0), Gai* 15 (3/9, 3/9), Magoga 15 (6/11, 1/3), Capolongo, Toscani, Belli* 13 (2/3, 3/7), Celani* 4 (0/9, 1/2), Urbani, Marotta* 6 (3/6, 0/1), Zaccarin 2 (1/1 da 2), Ghion, Paragallo* 6 (3/10 da 2). All. Satolli
Tiri da 2: 18/50 - Tiri da 3: 8/22 - Tiri Liberi: 2/11 - Rimbalzi: 58 24+34 (Celani 19) - Assist: 10 (Celani 6) - Palle Recuperate: 5 (Gai 1) - Palle Perse: 17 (Urbani 3)
Arbitri: A. Pellegrini, M. Curreli


BSL San Lazzaro – Libertas Sporting Basket School 46-63
Nelle prime due uscite nella Finale Nazionale Udine aveva prodotto tanto, ma aveva raccolto due sconfitte. Sembra invece cambiata la settimana delle friulane che, dopo la vittoria contro la Smit di ieri, si fa consegnare il secondo referto rosa a spese di San Lazzaro. Scoppiettante il secondo periodo delle ragazze di coach Vignando, praticamente invalicabili in difesa (solo 4 punti per le emiliane nei secondi 10 minuti) e spigliate in attacco con la guida di capitan Blasigh. Il gap si allarga fino al massimo di +29, un bottino che Udine si tiene stretto fino all’ultima sirena.

BSL San Lazzaro – Libertas Sporting Basket School 46-63 (8-19, 12-31, 22-47, 46-63)
BSL San Lazzaro: Valli, Cappellotto* 8 (4/6 da 2), Palai* 2 (1/1 da 2), Lorenzoni, Colli* 20 (7/14, 1/4), Gavagnin, Zanetti* 2 (1/9 da 2), Mezzini* 9 (3/8, 1/4), Bagnoli 2 (1/4, 0/3), Conte 3 (1/2, 0/1), Montanari, Berti. All. Rocca
Tiri da 2: 18/48 - Tiri da 3: 2/16 - Tiri Liberi: 4/11 - Rimbalzi: 32 6+26 (Mezzini 8) - Assist: 3 (Colli 1) - Palle Recuperate: 15 (Cappellotto 4) - Palle Perse: 24 (Cappellotto 4)
Libertas Sporting Basket School: Codolo, Lizzi* 9 (2/6, 1/1), Blasigh* 12 (4/6, 1/4), Pontelli 4 (1/2 da 2), Buttazzoni* 10 (5/11, 0/1), Gucciardi*, Cantoni, Demarchi 6 (3/6, 0/4), Braida* 14 (5/15, 1/1), Molaro 2 (1/1 da 2), Regeni 6 (2/5 da 2), Romanin NE. All. Vignando
Tiri da 2: 23/59 - Tiri da 3: 3/11 - Tiri Liberi: 8/13 - Rimbalzi: 52 12+40 (Lizzi 10) - Assist: 6 (Braida 3) - Palle Recuperate: 14 (Buttazzoni 4) - Palle Perse: 24 (Codolo 5)
Arbitri: G. Agnorelli, A. Quaranta

Virtus Eirene - Basket San Salvatore Selargius 63-50
Va alla Virtus Eirene il derby delle Isole. Siciliane in controllo della gara dalla palla a due, e San Salvatore che periodo dopo periodo perde sempre più contatto. Le biancoverdi non possono però mai abbassare la guardia (massimo di +15 a fine terzo periodo, ridotto a +4 a 5’ dall’ultima sirena), e si affidano a Olodo (19 punti -12 rimbalzi) nei momenti delicati del match.

Virtus Eirene - Basket San Salvatore Selargius 63-50 (12-9, 30-23, 49-35, 63-50)
Virtus Eirene: Tumeo 9 (1/7, 1/3), Zarrella, Occhipinti, Trovato*, Olodo* 19 (8/22 da 2), Bucchieri* 13 (5/8 da 2), Ianelli* 2 (1/5, 0/1), Mazza, Sammartino, Gurrieri* 12 (4/8, 1/2), Massari 2 (0/1 da 2), Di Fine 6 (3/8 da 2). All. Baglieri
Tiri da 2: 22/69 - Tiri da 3: 2/7 - Tiri Liberi: 13/18 - Rimbalzi: 56 23+33 (Olodo 12) - Assist: 6 (Tumeo 2) - Palle Recuperate: 14 (Tumeo 3) - Palle Perse: 15 (Gurrieri 4) - Cinque Falli: Olodo
Basket San Salvatore Selargius: Cocco* 3 (1/5, 0/1), Vargiu* 12 (6/12 da 2), Porcu 8 (3/9, 0/1), Putzolu 2 (1/1 da 2), Alvau 4 (1/2 da 2), Abis NE, Locci, Demetrio Blecic* 11 (2/13, 1/4), Zoncheddu, Uda* 8 (1/3, 2/3), Massazza NE, Pandori* 2 (0/6, 0/1). All. Staico
Tiri da 2: 15/51 - Tiri da 3: 3/11 - Tiri Liberi: 11/28 - Rimbalzi: 40 12+28 (Demetrio Blecic 17) - Assist: 0 (Squadra 0) - Palle Recuperate: 9 (Vargiu 3) - Palle Perse: 19 (Uda 4)
Arbitri: L. Caracciolo, D. Magazzini

Basket Roma - Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 41-34
Dal -16 del secondo periodo, il Basket Roma risale lentamente la china dopo un inizio shock contraddistinto da sterilità in attacco e falle difensive, nelle quali la Pro Patria si trova a proprio agio volando sul 21-6 prima del riposo lungo. Guidano la rimonta capitolina Aghilarre e Lucantoni, quest’ultima autrice del canestro del sorpasso (32-20) che la squadra di coach Bongiorno non sciupa più.

Basket Roma - Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 41-34 (5-17, 14-25, 27-30, 41-34)
Basket Roma: Di Stefano* 4 (1/10, 0/1), Candido 2 (1/4 da 2), Belluzzo, Perone* 2 (1/7 da 2), Lucantoni* 10 (3/13, 1/1), Aghilarre* 14 (4/8, 0/1), Lavia NE, Gatti* 7 (3/6 da 2), Preziosi 2 (0/4, 0/3), Marini, Fichera, Troiano. All. Bongiorno
Tiri da 2: 13/57 - Tiri da 3: 1/6 - Tiri Liberi: 12/20 - Rimbalzi: 51 12+39 (Perone 10) - Assist: 1 (Aghilarre 1) - Palle Recuperate: 11 (Lucantoni 3) - Palle Perse: 18 (Lucantoni 6)
Pro Patria et Libertate Busto Arsizio: Ponta* 4 (2/4, 0/6), Castiglioni 6 (0/1, 2/3), Palumbo* 4 (1/10, 0/7), Caruso* 2 (1/4, 0/6), Castellanelli*, Ielpo NE, Nicodemo NE, Macchi NE, Fumagalli NE, Noble Clement 7 (2/9, 1/2), Cremona, Diakhoumpa* 11 (5/6 da 2). All. Nalon
Tiri da 2: 11/36 - Tiri da 3: 3/24 - Tiri Liberi: 3/10 - Rimbalzi: 44 8+36 (Caruso 16) - Assist: 2 (Caruso 2) - Palle Recuperate: 8 (Palumbo 3) - Palle Perse: 20 (Noble Clement 6)
Arbitri: L. Fiocchi, E. Vicentini





I risultati della prima giornata – 16 giugno
Girone A
Bianchi Group Costa x l'Unicef – Umana Reyer Venezia 69-49
Basket Femminile Stabia – GEAS Basket 47-63
Girone B
Brixia Basket – Basket Pegli 67-40
San Raffaele Basket – Stella Azzurra Roma 48-51
Girone C
BSL San Lazzaro – Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 65-61
Basket San Salvatore Selargius – Basket Academy La Spezia 46-50
Girone D
Basket Roma – Libertas Sporting Basket School 40-36
Virtus Eirene - Smit Roma Centro 64-63

I risultati della seconda giornata – 17 giugno
Girone A
Bianchi Group Costa x l'Unicef – Basket Femminile Stabia 83-41
GEAS Basket – Umana Reyer Venezia 41-66
Girone B
Brixia Basket – San Raffaele Basket 50-33
Stella Azzurra Roma – Basket Pegli 47-55
Girone C
BSL San Lazzaro – Basket San Salvatore Selargius 70-41
Basket Academy La Spezia – Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 44-41
Girone D
Basket Roma - Smit Roma Centro 51-69
Virtus Eirene – Libertas Sporting Basket School 50-47

I risultati della terza giornata – 18 giugno
Girone A
Bianchi Group Costa x l'Unicef - GEAS Basket 70-32
Umana Reyer Venezia - Basket Femminile Stabia 48-30
Girone B
Brixia Basket – Stella Azzurra Roma 61-55
Basket Pegli - San Raffaele Basket 48-53
Girone C
BSL San Lazzaro – Basket Academy La Spezia 47-49
Pro Patria et Libertate Busto Arsizio - Basket San Salvatore Selargius 52-62
Girone D
Basket Roma - Virtus Eirene 53-40
Libertas Sporting Basket School - Smit Roma Centro 60-49

Le classifiche
Girone A
Bianchi Group Costa x l’Unicef 6
Umana Reyer Venezia 4
GEAS Basket 2
Basket Femminile Stabia 0

Girone B
Brixia Basket 6
Basket Pegli 2
San Raffaele Basket 2
Stella Azzurra Roma 2

Girone C
Basket Academy La Spezia 6
BSL San Lazzaro 4
Basket San Salvatore Selargius 2
Pro Patria et Libertate Busto Arsizio 0

Girone D
Basket Roma 4
Virtus Eirene 4
Libertas Sporting Basket School 2
Smit Roma Centro 2



Ottavi – 19 giugno 2019
Quarti – 21 giugno 2019
Semifinali – 22 giugno 2019
Finali – 23 giugno 2019




















Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner