home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

U17F - NAPOLI

Indietro
14 Giugno 2009
Finale Nazionale U17 Femminile – Basket Serenissima Venezia Campione d’Italia - Video Inetrviste ai coach
Napoli – Basket Serenissima Venezia è Campione d’Italia Under 17 Femminile. Battendo in finale l’Athena Roma, le ragazze di Maurizio Sottana conquistano un meritatissimo Scudetto. Troppo stanche le romane, che soprattutto nel finale hanno pagato la maggiore atleticità delle venete.
Nella finale per il terzo e quarto posto le padrone di casa di Napoli si impongono su Biassono in una gara praticamente senza storie dall’inizio.

Video interviste ai 4 coach dopo le finali su Youtube

Finale 1° e 2° posto

Basket Serenissima Venezia-Athena Basket Roma 62-50 (17-14, 26-23, 46-35)
Basket Serenissima Venezia: Rocchi 3, Foffano, Cason 4, Tessari 7, Ruffo, Pertile 18, Frigatti 6, Borsetto ne, Zanus Fortes 11, Zanin 7, Novara 2, Rampin 4. All: Sottana
Athena Basket: Gorini 19, Paga 10, Loreti 9, Morazio 2, Cappelli, Sasso 4, Hernandez 2, Barozzi ne, Necci, Proietti 4, Tortorici ne, Iegri. All: Goccia

Arbitri: Marota, Gatti

Note: Tl: Venezia 5/13, Roma 12/22.

Roma paga cara la semifinale con Napoli. Stanche per lo sforzo fatto per arrivare all’ultimo atto, le ragazze dell’Athena non riescono a sfondare contro la difesa arcigna e sempre attenta della Reyer. La Gorini prova a trascinare le compagne con la solita prestazione di sostanza (19 punti, 4 assist).
Lo Scudetto lascia Roma (lo scorso anno vinse la Città Futura Roma) e vola a Venezia. La Serenissima è Campione d’Italia. Giusto riconoscimento per un torneo giocato a grandi livelli. Sugli scudi Pertile, autrice di 18 punti e ben 11 rimbalzi.

Un piacevole dejà-vu per Maurizio Sottana, coach di Venezia: “Sono contentissimo. Napoli mi porta molto bene poiché è il secondo Scudetto che vinco qui. La Finale è stata una partita come le altre. Ho avuto solo un attimo di timore ma le ragazze sono state brave a rimettersi in carreggiata e a navigare pian piano verso la vittoria. Ripeto, sono contentissimo!”

Francesco Goccia, coach di Roma, analizza la sconfitta: “Non siamo riusciti a dare il massimo. Voglia e volontà c’erano ma sono mancate le forze. Non siamo riusciti quindi a mettere in campo quello che ci ha fatto vincere in semifinale contro Napoli. Venezia ha meritato perché è una squadra vera, una squadra forte e completa. Comunque complimenti alle mie ragazze”.

Finale 3° e 4° posto

Basket Femminile Biassono-Kocca Gymnasium Napoli 46-74 (8-23, 21-46, 35-58)
Basket Femminile Biassono: Bonetti 5, Zucchi 7, Colombo, Gargantini 2, Galbiati 15, Costa, Mandelli 2, Ventura 1, Fumagalli 7, Mantoan 2, Aliprandi 3, Sallustio 2. All: Berretta
Kocca Gymnasium Napoli: Bocchetti 15, Ferretti 7, Di Costanzo 5, Gemini 6, Cupido 6, Davolio 10, Scala M. 3, Buonuomo, Orazzo 9, Scala F. 1, Gallo 12, Fedele. All: Massaro

Arbitri: Marton, Pierantozzi

Note: Uscite 5 falli: Galbiati (Biassono). Tl: Biassono 3/7, Napoli 17/28.

Napoli non vuole deludere di nuovo il suo pubblico e innesta la quarta fin dalla palla a due. Il parziale del primo quarto parla di una Kocca arrembante e di una Biassono stanca per lo sforzo fatto in semifinale. La spinta emozionale data dal pubblico partenopeo, che non ha mai smesso di incitare le sue ragazze, fa la differenza e Napoli sale sul podio. Menzione d’onore per Biassono ed il suo bomber Galbiati (15 punti).

Emanuele Berretta, coach di Biassono, commenta il quarto posto: “Non abbiamo avuto la testa per vincere questa partita. La semifinale contro Venezia ci ha tagliato le gambe dal punto di vista fisico e del morale. Arrivare quarti in Italia comunque è un gran risultato e sono contento soprattutto per le ragazze. Dispiace non essere arrivati sul podio ma siamo ugualmente contenti”.

Felice per il terzo posto il coach di Napoli Massimo Massaro: “Partita per noi subito in discesa. Abbiamo attaccato Biassono fermando la loro giocatrice più pericolosa, la Galbiati. Abbiamo perso in semifinale con Roma per la percentuale ai liberi ma la delusione è durata l’arco di una nottata. Oggi ci siamo rivisti, ci siamo concentrati e le ragazze hanno risposto al meglio. Sono molto soddisfatto. Giocavamo in casa ed era importante finire bene”.

Il miglior quintetto della manifestazione:

Gaia Gorini (Athena Roma)
Sara Bocchetti (Kocca Gymnasium Napoli)
Giovanna Pertile (Basket Serenissima Venezia)
Virginia Galbiati (Basket Femminile Biassono)
Rosa Cupido (Kocca Gymnasium Napoli)

Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Sixtus
basketlike.it
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner