<![CDATA[ News della Federazione Italiana Pallacanestro ]]> Fri, 6 May 2016 12:59:38 UTC <![CDATA[ Italbasket: i 24 Azzurri scelti dal CT Ettore Messina per la lista FIBA ]]> I 24 atleti nella lista FIBA 1. Abass Awudu Abass (1993, 200, A, Acqua Vitasnella Cantù) 2. Pietro Aradori (1988, 194, A, Grissin Bon Reggio Emilia) 3. Andrea Bargnani (1985, 213, A/C, Free Agent) 4. Marco Stefano Belinelli (1986, 196, A/G, Sacramento Kings – NBA) 5. Bruno Cerella (1986, 194, A/G, EA7 Armani Milano) 6. Riccardo Cervi (1991, 214, C, Sidigas Avellino) 7. Andrea Cinciarini (1986, 193, P, EA7 Armani Milano) 8. David Reginald Cournooh (1990, 187, P/G, Enel Brindisi) 9. Marco Cusin (1985, 211, C, Vanoli Cremona) 10. Luigi Datome (1987, 201, A, Fenerbahce Ulker Istanbul – Turchia) 11. Amedeo Della Valle (1993, 194, G, Grissin Bon Reggio Emilia) 12. Andrea De Nicolao (1991, 185, P, Grissin Bon Reggio Emilia) 13. Simone Fontecchio (1995, 203, A, Obiettivo Lavoro Bologna) 14. Danilo Gallinari (1988, 205, A, Denver Nuggets – NBA) 15. Alessandro Gentile (1992, 201, G/A, EA7 Armani Milano) 16. Daniel Lorenzo Hackett (1987, 197, P/G, Olympiacos – Grecia) 17. Daniele Magro (1987, 208, C, EA7 Armani Milano) 18. Nicolò Melli (1991, 205, A/C, Brose Bamberg – Germania) 19. Davide Pascolo (1990, 202, A, Aquila Basket Trento) 20. Giuseppe Poeta (1985, 191, P, Aquila Basket Trento) 21. Achille Polonara (1991, 203, A, Grissin Bon Reggio Emilia) 22. Luca Vitali (1986, 201, P, Vanoli Cremona) 23. Michele Vitali (1991, 196, P, Obiettivo Lavoro Bologna) 24. Andrea Zerini (1988, 205, A, Enel Brindisi) Ufficio Stampa Fip ]]> Thu, 5 May 2016 15:35:00 UTC <![CDATA[ Serie A: classifica finale, griglia playoff e calendario quarti di finale. Virtus Bologna retrocessa in A2 ]]> 1. EA7 Emportio Armani Milano 44 (22/8) 2. Grissin Bon Reggio Emilia 42 (21/9) 3. Sidigas Avellino 40 (20/10) 4. Vanoli Cremona 38 (19/11) 5. Umana Reyer Venezia 32 (16/14) 6. Giorgio Tesi Group Pistoia 32 (16/14) 7. Banco di Sardegna Sassari 32 (16/14) 8. Dolomiti Energia Trento 30 (15/15) 9. Openjobmetis Varese 28 (14/16) 10. Enel Brindisi 26 (13/17) 11. Acqua Vitasnella Cantù 24 (12/18) 12. Consultinvest Pesaro 24 (12/18) 13. Betaland Capo d'Orlando 22 (11/19) 14. Pasta Reggia Caserta 22 (11/19) 15. Manital Torino 22 (11/19) 16. Obiettivo Lavoro Bologna 22 (11/19) - Retrocessa in A2 Griglia quarti playoff EA7 Emporio Armani Milano-Dolomiti Energia Trento Grissin Bon Reggio Emilia-Banco di Sardegna Sassari Sidigas Avellino-Giorgio Tesi Group Pistoia Vanoli Cremona-Umana Reyer Venezia Calendario quarti playoff GARA 1 7 maggio 2016 GRISSIN BON REGGIO EMILIA - BANCO SARDEGNA SASSARI – ore 20:45 – Rai Sport 1 HD SIDIGAS AVELLINO – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – ore 18:15 – Sky Sport 1 HD 8 maggio 2016 EA7 EMPORIO ARMANI MILANO - DOLOMITI ENERGIA TRENTO – ore 19:30 – Sky Sport 2 HD VANOLI CREMONA - UMANA VENEZIA MESTRE – ore 20:30 GARA 2 9 maggio 2016 ore 20:30 GRISSIN BON REGGIO EMILIA - BANCO SARDEGNA SASSARI SIDIGAS AVELLINO – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 10 maggio 2016 ore 20:30 EA7 EMPORIO ARMANI MILANO - DOLOMITI ENERGIA TRENTO VANOLI CREMONA - UMANA VENEZIA MESTRE GARA 3 11 maggio 2016 ore 20:30 BANCO SARDEGNA SASSARI - GRISSIN BON REGGIO EMILIA GIORGIO TESI GROUP PISTOIA - SIDIGAS AVELLINO 12 maggio 2016 ore 20:30 DOLOMITI ENERGIA TRENTO - EA7 EMPORIO ARMANI MILANO UMANA VENEZIA MESTRE - VANOLI CREMONA EVENTUALE GARA 4 13 maggio 2016 ore 20:30 BANCO SARDEGNA SASSARI - GRISSIN BON REGGIO EMILIA GIORGIO TESI GROUP PISTOIA - SIDIGAS AVELLINO 14 maggio 2016 ore 20:30 DOLOMITI ENERGIA TRENTO - EA7 EMPORIO ARMANI MILANO UMANA VENEZIA MESTRE - VANOLI CREMONA EVENTUALE GARA 5 15 maggio 2016 ore 20:30 GRISSIN BON REGGIO EMILIA - BANCO SARDEGNA SASSARI SIDIGAS AVELLINO – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 16 maggio 2016 ore 20:30 EA7 EMPORIO ARMANI MILANO - DOLOMITI ENERGIA TRENTO VANOLI CREMONA - UMANA VENEZIA MESTRE Ufficio Stampa Fip ]]> Wed, 4 May 2016 21:05:00 UTC <![CDATA[ Torneo di Qualificazione Olimpica FIBA 2016 a Torino, aperti gli accrediti stampa ]]> FIBA Media Portal (è necessaria la registrazione). Per chi fosse già in possesso dell'account, per accedere alla procedura basterà inserire le proprie credenziali (indirizzo mail e password) e selezionare l’evento desiderato. La procedura per le richieste di accredito chiuderà venerdì 24 giugno. Termini e condizioni - Solo gli iscritti all’ordine dei giornalisti potranno fare richiesta dell’accredito stampa. - Verranno prese in considerazione solamente le domande compilate e presentate online entro i termini stabiliti. - La procedura di accreditamento online ha funzione di semplice richiesta e non garantisce l’automatica concessione dell’accredito. - Ogni richiesta di accredito stampa per una manifestazione FIBA è relativa a un singolo evento. - La decisione finale di concedere l’accredito spetta a FIBA. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.fiba.com/it/oqt/italy/2016/media#tab=element_2_0 oppure scrivere a: accreditation@fiba.com. ]]> Mon, 2 May 2016 11:11:00 UTC <![CDATA[ La Jumbo Collection è Campione d'Italia Under 20. Davanti ai 4.000 della Mapooro Arena i canturini battono la Reyer Venezia 74-57 ]]> II risultati della 6a giornata Finale 3/4 posto Banca Sella Biella – Stella Azzurra Roma 51-63 Finale 1/2 posto Umana Reyer Venezia - Jumbo Collection Cantù 57-74 La Classifica della Finale Nazionale Under 20 – Trofeo Mario Delle Cave 1. Jumbo Collection Cantù 2. Umana Reyer Venezia 3. Stella Azzurra Roma 4. Banca Sella Biella 5. Armani Junior Olimpia Milano 6. Tiber Basket Roma 7. Iseo Serrature Alto Sebino 8. Consultinvest Victoria Libertas Pesaro Miglior Quintetto Todor Radonjic (Stella Azzurra Roma) Luca Pollone (Banca Sella Biella) Riccardo Visconti (Umana Reyer Venezia) Ruben Zugno (Jumbo Collection Cantù) Leonardo Totè (Umana Reyer Venezia) Miglior Allenatore Antonio Visciglia (Jumbo Collection Cantù) Premio Fair Play Iseo Serrature Alto Sebino Umana Reyer Venezia – Jumbo Collection Cantù 57-74 Seconda sfida della Finale Nazionale fra Cantù e Venezia, con il primo round (per il primato del Girone A) terminato 79-75 per la Jumbo Collection. Il primo possesso della gara è della Reyer, che come da canovaccio lascia a Visconti (17 punti) il primo tiro della partita. Il n.9 reyerino, migior marcatore della Finale Nazionale, è una sentenza e non sbaglia neanche di fronte ai 4.000 della Mapooro Arena. Dall'altra parte Ruben Zugno (21 pt) riprende da dove aveva finito meno di 24 ore prima – 26 punti in Semifinale contro la Stella Azzurra - e piazza il parziale di 11-2 (3 triple consecutive!) che costringe coach Buffo al primo time-out della partita (15-6 al minuto 5). Cantù contesta tutti i tiri dei veneti, e nell'ultimo minuto del quarto Freri (9) allarga la forbice sul 22-10. Gli orogranata sono sotto pressione (l'uno-due di Ukaegbu e Baparapè ha le sembianze di un colpo da ko), e neanche le triple di Bolpin (9) danno l'ossigeno sperato alla Reyer (20-28). Il contropiede di Cesana (15) rimette 13 punti di distanza fra le due squadre (35-23). I tiratori canturini hanno ottima disinvoltura con i canestri del Pianella, ma è marcando stretto i talenti della Reyer che la Jumbo Collection tiene in mano la partita fino al 39-29 con cui le due squadre vanno negli spogliatoi. I veneti tornano dalla pancia della Mapooro Arena con il piglio giusto (tripla di Simioni e penetrazione di Antelli), ma la Jumbo Collection è sempre molto reattiva nella fase difensiva, e si crea gli extrapossessi che mantengono la forbice sulla doppia cifra per tutto il terzo periodo. Difficile trovare un voto sotto la sufficienza piena nel roster di coach Visciglia. Intensità e talento sono espressi da tutti gli interpreti canturini, e quando sulla sirena di fine terzo periodo Freri di tabella mette il 54-40 la sensazione che il Tricolore sia ben saldo nelle mani del Progetto Giovani Cantù è sempre più vivida. Il quarto periodo è uno show biancoblu. L'alley-oop firmato Zugno-Siberna e la stoppata di Nwohuocha esprimono le qualità e l'abnegazione di una squadra che non ha mai perso di vista l'obiettivo finale. Venezia non trova antidoti e neanche le triple di Pettenò e Visconti riescono a mettere seriamente in discussione le sorti della gara. Nell'ultimo minuto, a risultato acquisito, coach Visciglia regala il campo anche all'infortunato Matteo Fioravanti. Cantù urla forte per i suoi ragazzi, è Scudetto. Umana Reyer Venezia – Jumbo Collection Cantù 57 - 74 (10-22, 29-39, 40-54) Venezia: Visconti* 17 (5/7, 1/8), Antelli* 7 (2/8, 0/1), Ambrosin* 2 (1/1, 0/1), Bergamo NE, Criconia 0 (0/1 da 3), Tote'* 6 (2/5, 0/1), Bolpin 9 (1/1, 2/6), Simioni* 11 (4/6, 1/1), Cantoni NE, Ndoye NE, Petteno 5 (1/2, 1/1), Groppi Tiri da 2: 16/30 - Tiri da 3: 5/20 - Tiri Liberi: 10/17 - Rimbalzi: 35 1+34 ( 7) - Assist: 11 (Bolpin 4) Allenatore: Buffo Alberto, Assistente: De Marchi Giacomo Cantù: Tremolada, Zugno 2 (1/2, 0/3), Castelli, Fioravanti, Siberna* 17 (5/8, 2/6), Zugno* 21 (6/9, 2/5), Baparape' 2 (1/2 da 2), Ukaegbu 6 (1/3, 1/2), Cesana* 15 (2/11, 3/8), Freri* 9 (3/5, 1/5), Nwohuocha* 2 (1/7 da 2), Bugatti Tiri da 2: 20/47 - Tiri da 3: 9/29 - Tiri Liberi: 7/11 - Rimbalzi: 44 14+30 (Zugno 10) - Assist: 10 (Zugno 7) Allenatore: Visciglia Antonio, Assistente: Cammarotta Filippo Arbitri: Nicolini A.- Pepponi G. - Costa A. Banca Sella Biella – Stella Azzurra Roma 51-63 Finale di consolazione fra due formazioni che hanno venduto carissima la pelle nelle Semifinali prima di essere estromesse nell'overtime. La Stella Azzurra imprime ritmo alla gara, e con Da Campo passa a condurre nel primo periodo (19-12). Biella risponde con Pollone e a metà gara ha già ristabilito contatto (29-28). Dopo un terzo quarto interlocutorio i ragazzi di coach D'Arcangeli prendono il largo negli ultimi 5', chiudendo 63-51. Banca Sella Biella - Stella Azzurra Roma 51-63 (12-19, 28-29, 42-46) Biella: Pavone 5 (1/1, 1/2), Gatti* 0 (0/1, 0/1), Pollone, Sasso 1 (0/1 da 3), Mamukelashvili* 15 (1/3, 4/10), Caroli 0 (0/2 da 3), Marletta 4 (2/3 da 2), Pollone* 14 (2/6, 3/7), Ouro bagna 0 (0/2 da 2), Massone 0 (0/2 da 2), Wheatle* 7 (2/5, 0/1), Rattalino* 5 (2/4, 0/1) Tiri da 2: 10/27 - Tiri da 3: 8/25 - Tiri Liberi: 7/15 - Rimbalzi: 31 8+23 (Pollone 12) - Assist: 9 (Pollone 2) Allenatore: Danna Federico, Assistente: Baroni Luca Roma: Alibegovic, Da campo* 18 (4/6, 2/7), Nikolic* 11 (1/7, 2/3), Radonjic* 10 (5/5, 0/8), Antonaci 0 (0/2 da 2), Drigo, Guariglia* 12 (3/5, 1/1), Vitale 4 (2/2, 0/3), Trapani, Gazzillo 2 (1/1 da 2), Sikiras* 6 (3/3, 0/1), Fedeli 0 (0/1 da 2) Tiri da 2: 19/32 - Tiri da 3: 5/23 - Tiri Liberi: 10/11 - Rimbalzi: 37 9+28 (Da campo 7) - Assist: 10 (Radonjic 3) Allenatore: D'Arcengeli Germano, Assistente: Cottignoli Mario Arbitri: Yang Tao D. - Dori G. - Catani M. I risultati della 1a giornata Girone A Umana Reyer Venezia – Consultinvest Victoria Libertas Pesaro 75-67 Jumbo Collection Cantù - Tiber Basket 88-67 Girone B Stella Azzurra Roma– Armani Junior Olimpia Milano 65-74 Banca Sella Biella – Iseo Serrature Alto Sebino 80-69 I risultati della 2a giornata Girone A Umana Reyer Venezia -Tiber Basket Roma 92-61 Jumbo Collection Cantù – Consultinvest Victoria Libertas Pesaro 75-54 Girone B Armani Junior Olimpia Milano – Iseo Serrature Alto Sebino 66-73 dts Banca Sella Biella – Stella Azzurra Roma 69-65 I risultati 3a giornata Girone A Consultinvest Victoria Libertas Pesaro - Tiber Basket Roma 58-72 Umana Reyer Venezia - Jumbo Collection Cantù 75-79 Girone B Stella Azzurra - Iseo Serrature Alto Sebino 83-63 Armani Junior Milano - Banca Sella Biella 61-62 Classifica Girone A Pall. Cantù 6 Reyer Venezia 4 Tiber Basket 2 Victoria Libertas 0 Classifica Girone B Pall. Biella 6 Stella Azzurra 2 Olimpia Milano 2 Alto Sebino 2 I risultati degli Spareggi Umana Reyer Venezia – Armani Junior Olimpia Milano 76-63 Stella Azzurra Roma – Tiber Basket Roma 86-75 Finale 7/8 posto Consultinvest Pesaro – Iseo Serrature Alto Sebino 74-82 I risultati della 5a giornata Finale 5/6 posto Armani Junior Olimpia Milano – Tiber Basket Roma 74-57 Semifinali Banca Sella Biella – Umana Reyer Venezia 71-76 d1ts Jumbo Collection Cantù – Stella Azzurra 78-68 d1ts Ufficio Stampa FIP ]]> Sat, 30 Apr 2016 19:19:00 UTC <![CDATA[ Tour 2016, tappe a Roma, Torino e Salerno: Finals a Riccione (29-31/7) ]]> Fri, 15 Apr 2016 08:56:00 UTC <![CDATA[ Il Presidente Petrucci scrive a Bryant: "Caro Kobe, ti aspettiamo a Torino" ]]> Thu, 14 Apr 2016 14:00:00 UTC <![CDATA[ Torneo Pre Olimpico di Torino, dal 4 aprile aperta la prevendita: i prezzi dei biglietti ]]> www.fiba.com/it/OQTItaly. In allegato il documento con tutte le informazioni relative alla biglietteria. ]]> Fri, 18 Mar 2016 13:49:00 UTC <![CDATA[ Nazionale A maschile. Il programma dell’estate 2016. La strada Azzurra verso Torino ]]> Estate 2016 Pre raduno a Bologna (31 maggio/5 giugno) Raduno a Folgaria (6/15 giugno) Trentino Basket Cup (Trento, PalaTrento) 17 giugno. Italia-Repubblica Ceca; Turchia-Cina 18 giugno. Finali Media Day (20 giugno, sede e orario da definire) Raduno a Bologna (20/24 giugno) Basketball City Tournament (Bologna, PalaDozza) 25 giugno. Italia-Filippine; Canada-Cina 26 giugno. Finali Raduno a Torino (27 giugno/3 luglio) Amichevole (30 giugno, Biella, BiellaForum) Italia-Portorico FIBA Olympic Qualifying Tournament (4/9 luglio, Torino, PalaAlpitour) Gruppo B Gruppo A 4 luglio. Italia-Tunisia 4 luglio. Grecia-Iran 5 luglio. Italia-Croazia 5 luglio. Iran-Messico 6 luglio. Tunisia-Croazia 6 luglio. Grecia-Messico 7 luglio. Riposo 7 luglio. Riposo 8 luglio. Semifinali 8 luglio. Semifinali 9 luglio. Finale 9 luglio. Finale *gli orari delle gare e la copertura tv saranno comunicati in seguito Ufficio Stampa Fip ]]> Wed, 2 Mar 2016 11:02:00 UTC