<![CDATA[ Highlights del Comitato Regionale Area Tecnica - FIP ]]> Sun, 8 Dec 2019 10:16:31 UTC <![CDATA[ News - Nuova stagione sportiva 2019-20, occhio alla scadenze! ]]> Non resta molto tempo all’inizio della nuova stagione sportiva. E, come di consueto, le Società sono nel pieno dei preparativi. Tra affiliazioni, iscrizioni ai campionati, ingresso degli atleti stranieri e operazioni di tesseramento l’agenda si presenta fitta di scadenze. Attenzione dunque ai termini perché, prima di “vincere”, la parola d’ordine è...“mettersi in regola”.
 
Per le Società che partecipano ai Campionati dilettantistici ecco le date da cerchiare in rosso sul calendario.
 
PRIMA RATA  (entro il 9 luglio 2019)
 
Si parte con l'affiliazione. Per praticare la pallacanestro nell'ambito federale, le società sportive avranno tempo fino a martedì 9 luglio 2019 (Comunicato Ufficiale Contribuiti 2019/2020). Quella sarà l'ultima data utile per la il pagamento della prima rata. E se l’importo della quota è pari a zero? Basterà rinnovare l’affiliazione online. Ma, in entrambi i casi,  meglio non indugiare. Il ritardo non ammette deroghe né more, ma solo lo svincolo di autorità degli atleti.
 
RINNOVI di AUTORITÀ (dal 1 luglio 2019 al 23 luglio 2019)
 
Dopo l’affiliazione, si prosegue con i rinnovi di autorità. Solo le Società che avranno pagato l’acconto potranno rinnovare gli atleti tesserati nella stagione sportiva precedente e in età di vincolo. Come farlo? Tramite il sistema informativo FipOnLine. Nel menù del portale federale andare alla voce TesseramentoDilettantiRinnovo di autorità e verificare che i nominativi da confermare siano spuntati.
Scaduti i termini nessuna operazione di rinnovo sarà consentita.
 
TESSERAMENTI (a partire dal 26 luglio 2019)
 
E con l’approssimarsi della fine del mese di luglio, le affiliate entreranno nel vivo dell’attività amministrativa volta alla registrazione di tutti i giocatori. A partire da venerdì 26 si potrà effettuare qualsiasi operazione di tesseramento.
 
UTN

  ]]>
Thu, 13 Jun 2019 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - DOA 2019-2020, disponibile la prima versione online ]]> Roma – Pubblicate le Disposizioni Organizzative Annuali 2019-2020. Le Società che partecipano ai campionati professionistici e dilettantistici possono scaricare dal sito federale la prima versione delle linee-guida relative ai termini e alle modalità con cui svolgere l’attività cestistica nella prossima stagione sportiva.

Approvate lo scorso 10 maggio dal Consiglio Federale con delibera n.433 e n.434, le DOA Nazionali Professionisti e le DOA Nazionali Tesseramento presentano alcune novità, le maggiori delle quali riguardano le “Competizioni Europee” e i “Trasferimenti Internazionali”. Anche l’argomento “Premialità e Ranking” delle DOA Prof. promette interessanti sviluppi, ma per saperne di più occorre attendere ancora un po’. Il Capitolo VI a cui il tema è dedicato è ancora in fase di definizione.

Occhio, dunque, alle versioni pubblicate online! Le DOA, infatti, sono guide preziose per chi gestisce l’attività di una Società sportiva. È bene non perderle mai di vista e stamparle periodicamente, considerato che possono essere soggette a modifiche anche durante la stagione sportiva.

Da non dimenticare, infine, le DOA Nazionali Dilettanti e le DOA Campionati Regionali deliberate dal Consiglio Federale lo scorso 22 Marzo e sempre consultabili online. Tutte le Disposizioni Organizzative sono disponibili sul sito www.fip.it. Nella homepage cliccare la voce “Regolamenti” sul menu principale, quindi selezionare “DOA e Contributi” dal sottomenu a tendina.

UTN ]]>
Tue, 21 May 2019 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Trasferimenti Internazionali, le novità ]]> Roma - Cambiano le disposizioni in materia di trasferimenti internazionali. Se prima la richiesta di un contributo per il rilascio di un Nulla Osta (Letter of Clearance) era a discrezione delle Federazioni Nazionali, dalla stagione sportiva 2019-2020 ottenere un’autorizzazione che consenta a un atleta proveniente da una Federazione estera di giocare in Italia prevede necessariamente un versamento di 250 franchi svizzeri da parte dei Club interessati. Questa volta a favore della FIBA - Federazione Internazionale Basket, ma sempre a copertura degli oneri amministrativi.
E le novità non finiscono qui. Spetta sempre alla FIBA emettere il Nulla Osta la cui intestazione rimarrà orfana del nome delle singole Federazioni, mentre la condivisione delle informazioni tra i vari Organismi, vede protagonista una piattaforma online nota come FIBA-MAP.
E dal punto di vista delle Società cosa cambia? Tributo a parte, pagamento da eseguire con procedura online, il modo in cui i Club fanno richiesta di Nulla Osta resta sostanzialmente lo stesso. Basta contattare la FIP tramite mail avendo cura di inoltrare la documentazione necessaria e soprattutto prestando attenzione a compilarla dettagliatamente.

Nulla Osta in entrata: Una Società che intende tesserare un/a atleta che proviene da una Federazione estera e/o da una Istituzione Accademica, deve fare richiesta di Nulla Osta alla FIP - Ufficio Tesseramento Nazionale.
La richiesta va inoltrata, tramite casella di posta elettronica federale (spes), all’indirizzo mail transfers@fip.it allegando il modulo T-FNO e il passaporto dell’atleta in corso di validità.

Nulla Osta in uscita: Alla richiesta di trasferimento internazionale di un/a atleta tesserato in Italia, la FIP - Ufficio Tesseramento Nazionale, richiede il consenso al rilascio del Nulla Osta alla società di appartenenza.
La società che intende autorizzare il trasferimento dovrà inoltrare modulo T-CNO e passaporto dell’atleta in corso di validità. Un Nulla Osta puo’ essere rifiutato solo in presenza di regolare contratto, che dovrà essere allegato alla risposta negativa.

Per saperne di più si rimanda al Capitolo "Trasferimenti internazionali" del Regolamento Esecutivo–Settore Professionistico; Regolamento Esecutivo Tesseramento; Disposizioni Organizzative Annuali (DOA) consultabili sul sito Federale. Dal menu principale della homepage, selezionare la voce "Regolamenti".

UTN ]]>
Sun, 19 May 2019 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Ingresso di atleti extracomunitari in Italia ]]> Le società che partecipano ai campionati nazionali di prima e seconda divisione (serie A e A1 maschile; serie A1 femminile) e intendono tesserare atleti extracomunitari, devono fare richiesta di visto o di rinnovo permesso di soggiorno per lavoro subordinato sport o attività dilettantistica alla Federazione Italiana Pallacanestro, secondo le modalità previste dalla Circolare riepilogativa CONI del 24 luglio 2018 e dalle Disposizioni Organizzative Annuali, consultabili dalla homepage del sito federale (www.fip.it) cliccando sul menu Regolamenti e selezionando la voce DOA e Contributi.

Le richieste vanno inoltrate all'Ufficio Tesseramento Nazionale all'indirizzo di posta elettronica visti@fip.it.

Le società che partecipano ai campionati nazionali dilettantistici di serie B maschile e A2 femminile e ai campionati regionali non possono fare richiesta di visto o rinnovo permesso di soggiorno alla Federazione Sportiva Nazionale ma devono provvedere autonomamente.

UTN ]]>
Thu, 9 May 2019 22:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Nuova mail Ufficio Tesseramento Atleti: dal 1° marzo attivo l'indirizzo atleti@fip.it ]]> Roma - Cambia l'indirizzo di posta elettronica dell'Ufficio Tesseramento Atleti. Dal 1° marzo 2017 l'unico modo per contattare l'area tecnica dedicata al tesseramento dei giocatori è la mail atleti@fip.it.

Disattivata la vecchia casella di posta elettronica tesseramento@fip.it.
]]>
Tue, 28 Feb 2017 23:00:00 UTC
<![CDATA[ News - Corretto utilizzo delle Operazione di Tesseramento ]]> A seguito delle numerose segnalazioni e dei conseguenti errori di tesseramento riscontrati, dovuti nella maggior parte dei casi ad errate scelte delle operazioni di tesseramento effettuate dalle Società interessate, è stata predispota la seguente brevissima legenda delle operazioni che più di tutte sono state impropriamente utilizzate. E' bene specificare che si tratta di una semplice descrizione, e che ogni operazione indicata, non tiene conto dei limiti di tesseramento disciplinati agli articoli 6 e 7 del Regolamento Esecutivo o al Capitolo VIII delle DOA Tesseramento, pertanto alcune operazioni sotto descritte potrebbero non essere possibile proprio ai sensi dei richiamati articoli.

1) PRESTITO - con questa operazione l'atleta tesserato per A, viene ceduto a B e non può più giocare con A.

2) RITORNO DA PRESTITO - con questa operazione l'atleta prestato a B, torna ad A e giocherà solo con A. 

3) DOPPIO PRESTITO - con questa operazione, l'atleta prestato da A a B, può essere prestato a C. In questo caso non può più giocare con B e giocherà solo con C.

4) DOPPIO UTILIZZO - con questa operazione l'atleta tesserato per A, viene ceduto a B dove potrà giocare 1 (UNO) SOLO campionato senior (cfr. normativa Doppio Utilizzo) e continuare a giocare con A tutti i campionati cui può partecipare.

5) DOPPIO UTILIZZO DA PRESTITO - con questa operazione l'atleta prestato a B, viene ceduto a C dove potrà giocare 1 (UNO) SOLO campionato senior (cfr. normativa sul Doppio Utilizzo) e continuare a giocare con B tutti i campionati cui può partecipare.

C'è inoltre da sapere che:

  • dopo un Doppio Prestito, non è possibile effettuare un ulteriore Prestito, cioè, l'atleta tesserato per A poi prestato a B e poi prestato a C, non può andare ancora in prestito a D.

  • dopo un Doppio Utilizzo e Doppio Utilizzo da Prestito, non è possibile effettuare nessuuna ulteriore operazione di tesseramento.








  ]]>
Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC
<![CDATA[ Documenti - Operazioni di Tesseramento: i limiti ]]> Quali sono i limiti alle operazioni di tesseramento? A cosa devono prestare attenzione le società e gli atleti? La brochure in allegato è una guida alla lettura del testo normativo; nello specifico alla corretta applicazione degli articoli 6 e 7 del Regolamento Esecutivo Tesseramento. ]]> Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC <![CDATA[ Le Liste R N G - La Lista Elettronica ]]> Che cos’è la lista elettronica e come è fatta? Quali sono le sue funzionalità operative e quali le previsioni normative che la lista non riesce a verificare? A queste domande risponde con chiarezza la brochure in allegato. ]]> Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC <![CDATA[ Come contattarci - ]]> UFFICIO AFFILIAZIONI
Telefono: 06-33481301
Email: affiliazioni@fip.it
Fax: 06-62276224

SETTORE AGONISTICO
Telefono: 06-33481301
Email: campionati@fip.it
Fax: 06-62276069

UFFICIO TESSERAMENTO ATLETI
Telefono: 06-33481202
Email: atleti@fip.it
Fax: 06-62276233
  ]]>
Thu, 1 Jan 1970 00:00:00 UTC