Ricerca tra le news
05/11/2019 - Notizie

“PREMIO IN MEMORIA DI EMILIANO MONDONICO” PER TECNICI SPORTIVI

Nell’ambito dell’accordo di programma con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, realizzato da Sport e Salute per la promozione delle politiche di integrazione attraverso lo sport, abbiamo il piacere di presentarle l’edizione 2019 della Call “Premio in memoria di Emiliano Mondonico” per tecnici sportivi impegnati nel sociale. Il Premio si ispira alla figura di Emiliano Mondonico, calciatore ed allenatore che è stato capace, con il suo operato, di farsi interprete e portavoce della dimensione sociale dello sport. Come già avvenuto nell’edizione 2018, che ha registrato oltre 180 candidature, la Call “Premio in memoria di Emiliano Mondonico” è diretta alla valorizzazione dei tecnici fortemente impegnati sui temi sociali ed attenti al ruolo dello sport quale strumento di inclusione ed integrazione, nel rispetto dei principi esposti nel manifesto delle “Regole per essere Fratelli di Sport”. L’ iniziativa è destinata alle società sportive dilettantistiche, agli organismi sportivi riconosciuti dal CONI, alle leghe professionistiche, o altre forme di associazioni in grado di segnalare candidature di tecnici sportivi che abbiano realizzato iniziative o azioni di integrazione attraverso lo sport.   La scadenza per la presentazione delle candidature è il 15 novembre 2019. I 10 tecnici vincitori saranno premiati con materiale sportivo.   Vi chiediamo la cortesia di dare ampia diffusione all’iniziativa presso le realtà sportive del vostro territorio, inoltrando loro la presente comunicazione e i documenti allegati, oltre ad inserire la news sul vostro sito regionale.   I documenti sono visibili su: ·         il sito web www.fratellidisport.it al seguente link https://www.fratellidisport.it/ambito-sportivo/buone-pratiche/call-per-tecnici.html; ·         mail di riferimento: sport.integrazione@sportesalute.eu  
14/09/2019 - Notizie

IL 20 SETTEMBRE A MESTRE IL CORSO DIRIGENTI

Con l'entrata in vigore della delibera del Consiglio Federale relativa alla unificazione della qualifica “Nazionale”- “Regionale” per i Dirigenti che sostengono il corso “Dirigenti Sot”, si ricorda che la validità ed efficacia parte dal 01/07/2019 e quindi a partire dai Corsi organizzati per la stagione 2019/2020. Pertanto i Dirigenti delle squadre neo promosse dalla C Gold alla B maschile e dalla B alla A2 femminile gia’ in possesso dell’abilitazione “regionale” dovranno obbligatoriamente rifare il Corso nella presente stagione per andare in panchina nei rispettivi Campionati Nazionali. Il Comitato Regionale Fip Veneto organizza dunque i Corsi per Dirigenti accompagnatori e Dirigenti addetti agli Arbiti e UdC per VENERDI' 20 SETTEMBRE ALLE 18.30 a Mestre – c/o Sala riunioni Coni Point Via del Gazzato, 4
09/08/2019 - Notizie

SEGRETERIA CHIUSA FINO AL 26 AGOSTO

Si comunica che gli uffici del Comitato Regionale Veneto saranno chiusi fino al 26 agosto. Buone vacanze a tutti!
25/06/2019 - Notizie

FIPONLINE. SERVIZIO NON RAGGIUNGIBILE DAL 25 GIUGNO AL PRIMO LUGLIO

Il sistema informativo federale, FIPONLINE, sarà oggetto di intervento di manutenzione straordinaria per consentire le operazioni di chiusura/riapertura dell'anno sportivo. Il sistema non sarà pertanto raggiungibile dalle ore 14,00 del 25 giugno fino alle ore 10,00 del Primo luglio.
14/11/2018 - Notizie

PROGETTO DI FORMAZIONE PERMANENTE PER DIRIGENTI. DAL 15 NOVEMBRE IN E-LEARNING

Il 15 novembre parte il Progetto di Formazione Permanente per dirigenti di società affiliate alla FIP. Si tratta di un corso fruibile con piattaforma e-learning ed è la prima volta che per la categoria dei dirigenti la FIP propone la formazione a distanza. "La Formazione è un'attività peculiare della Federazione Italiana Pallacanestro -ha affermato il presidente FIP Giovanni Petrucci - In tal senso è stato concepito il Progetto di Formazione Permanente per i Dirigenti delle società affiliate alla FIP. E' un progetto voluto dal presidente del Settore Organizzazione Territoriale Marco Tajana e organizzato dallo stesso SOT dopo una precisa delibera del Consiglio Federale. La finalità è quella di garantire la migliore formazione agli operatori del sistema basket." Il corso è riservato ad almeno un dirigente già tesserato per ogni società dalla serie A alla serie D in campo maschile, dalla serie A1 a serie C in quello femminile, ma anche per le società che svolgono attività giovanile. Sono sei i moduli in cui viene articolato il corso, dalla parte normativa, a quella regolamentare, a una parte maggiormente operativa: da come si gestisce una società agli aspetti fiscali, di marketing, di impiantistica, doping, privacy e così via. Il corso, diviso in sei amcro argomenti con 11 relatori, potra essere fruito online fino al 30 aprile 2019. Alla fine di ogni modulo è previsto un test di dieci domande per poter passare al modulo successivo. E' fondamentale che almeno un dirigente per società segua il corso e superi il test: l'abilitazione che ne consegue dà il diritto alla società di appartenenza di potersi iscrivere alla stagione 2019-20. MODALITA' DI PARTECIPAZIONE Il link a cui accedere è http://academy.fip.it Il costo di iscrizione è di 30,00 euro per il primo Dirigente e 20,00 dal secondo Dirigente, con addebito diretto sulla scheda societaria. Per iscriversi è necessario inviare la SCHEDA allegata all'indirizzo pfp@fip.it Dalla stagione 2019/2020 sarà necessario avere fra i propri tesserati un Dirigente che abbia sostenuto il corso. Per ogni ulteriore informazione scrivere a pfp@fip.it
17/10/2018 - Notizie

PARTE IL MASTER ATTIVITÀ GIOVANILE: ECCO I 30 PARTECIPANTI

Si svolgerà sabato 27 ottobre la presentazione ufficiale del nuovo MASTER Attività Giovanile, un master di specializzazione riservato a Istruttori Minibasket, allenatori e preparatori fisici. Alla presenza dei vertici federali nazionali, sarà presentato il Master e i suoi 30 partecipanti che sono stati selezionati fra i 66 allenatori, tecnici e preparatori che hanno inviato al Comitato Regionale Fip Veneto la propria candidatura. La Commissione formata dal presidente regionale, Roberto Nardi, dal responsabile Cna Veneto, Andrea Ferraboschi, e dai vice direttori del Master Alberto Zanatta, Renato Nani e Valerio Salvato ha nominato i 30 partecipanti che saranno: BARCARLO LAURA BETTIO DAVIDE BEVILACQUA GIUSY BRISTOT GIORGIO CARPI BRIAN COGNOLATO DAVIDE CONTE GIULIO CORA' ELENA DE PAOLI MATTIA DI CARLO GLORIA DI CHIARA FRANCESCA GARBIN ANDREA LAIN LORIS LOVADINA MAURO MARINI ANDREA MILAN CLAUDIA MINORELLO RAIMONDO NICOLINI LAURA OLIVOTTO DAVIDE PEGORARO GIULIA PIVA ILARIA SALSI LUCA TALIN FERRUCCIO TOMEI MICHELE TRENTINAGLIA SILVIA TURI FRANCESCO ZAMARCO STEFANO ZANIN DESI ZANNI RICCARDO ZULIANI NICOLA In caso di rinuncia, in ordine di merito sono stati selezionati ZAGO CHIARA MICHIELETTO DANIELE BASSO FRANCESCO CONSOLINI VERONICA ZORZI ALBERTO Il Master nasce con l'obiettivo di aiutare la crescita dei tecnici dei settori minibasket e giovanili delle società venete in una fascia d'età molto importante e al tempo stesso delicata. Il Master si svilupperà in un arco di tempo che va da ottobre 2018 ad aprile 2019 e sarà seguito dai tecnici federali Andrea Capobianco, Maurizio Cremonini e Matteo Panichi che ne hanno curato anche la stesura. L'obiettivo del "M.A.G. 11-14" è accrescere le competenze di istruttori, allenatori e preparatori fisici che allenano atleti/e nella fascia d’età 11/14 anni, appartenenti alle categorie: Aquilotti/Gazzelle - Esordienti - Under 13 e Under 14, età che comprendono anche il difficile momento d’incontro dall’attività minibasket a quella giovanile. Un ulteriore valore qualificante del progetto riguarda l'essere d'aiuto alle società nella individuazione di obiettivi e metodi da trasferire ai tecnici, affinchè realizzino la loro programmazione annuale all'interno di un sistema integrato, utile a creare le migliori occasioni di crescita dei protagonisti della formazione: le atlete e gli atleti.
02/10/2018 - Notizie

DOCUMENTI DI RICONOSCIMENTO CAMPIONATI GIOVANILI

Il Consiglio Regionale di Fip Veneto, recependo le indicazioni dell'ultimo Consiglio Federale, ha deliberato l'autorizzazione all'uso delle fotocopie dei documenti d'identità, timbrati e sottoscritti dal legale rappresentante della Società d'appartenenza, per il riconoscimento e la partecipazione degli atleti minorenni alle gare dei campionati giovanili regionali (non di Eccellenza) .