Ricerca tra le news
02/04/2018 - PINK BASKET

L'UMANA REYER VENEZIA È CAMPIONE D'ITALIA U20 FEMMINILE

E' dell'Umana Reyer il primo scudetto giovanile della stagione 2017/2018. Le orogranata allenate da coach Andrea Da Preda hanno infatti battuto nella finalissima giocata al PalaDesio le Tigers Rosa Basket Libertas Forlì con un eloquente 78-32. Gara mai in discussione per le lagunari, che hanno dominato per quaranta minuti, mettendo il sigillo sulla conquista dello scudetto già all'intervallo, 41-9. Una vittoria arrivata al termine di una grande cavalcata iniziata con la vittoria in rimonta nei quarti di finale, 66-65, contro la Libertas Moncalieri, grazie alla tripla di Togliani. Un successo che ha messo le ali alle orogranata che in semifinale hanno annientato la Pall. Sanga Milano 69-49, prima del trionfo di oggi pomeriggio. "Non poteva esserci modo migliore per iniziare questa primavera di Finali Nazionali che ci accompagnerà nei prossimi mesi - il commento del presidente del Comitato Regionale del Veneto, Roberto Nardi - congratulazioni all'Umana Reyer per questo scudetto che conferma ancora una volta la qualità del lavoro svolto dalla società lagunare non solo con le prime squadre, ma soprattutto nel settore giovanile. Un punto di riferimento per il panorama cestistico nazionale". IL TABELLINO TIGERS ROSA BASKET LIBERTAS FORLI - UMANA REYER VENEZIA 32-78 (2-28; 9-41; 17-59) Forlì: Zampiga 2, Zavalloni 7, Pieraccini 4, Gramaccioni 9, Missanelli 7, Torresani, Gentile, Patera 1, Olajide 2, Duca N., Duca E., Balestra. All. Bagnoli Venezia: Togliani G. 2, Smorto 4, Meldere 15, Madera 23, Togliani A. 3, Recanati 2, Destro F. 9, Destro M. 8, Gamba, Boccardo, Parmesani 8, Stangherlin 4. All. Da Preda
12/03/2018 - PINK BASKET

LO SPETTACOLO IN ROSA DEL PINK DAY

Chiamatelo pure “Girl Power“. Quello andato in scena domenica fra Treviso e Verona è stato senza dubbio uno dei “Pink Day” più emozionanti, divertenti e spettacolari degli ultimi anni. L’edizione 2018 ha segnato ancora una volta una grandissima partecipazione: oltre 300 le ragazze presenti nelle Palestre de “La Ghirada” a Treviso e a “SportExpo” Verona, per un totale di 40 Centri Minibasket tutti in rosa. Una giornata di gioco e divertimento, svoltasi con la formula delle partite 3vs3 sempre entusiasmante, ma anche con tanti altri giochi: oltre 350 le gare disputate e arbitrate dalle stesse ragazze che hanno accettato anche di cimentarsi con il fischietto in un clima di gioia che ora speriamo possa propagarsi e caratterizzare tutte le palestre del minibasket nella nostra regione. Una giornata di festa, senza vincitori nè vinti, che ha visto il successo della macchina organizzativa del Settore Minibasket e la gentile ospitalità di Verde Sport e di SportExpo che fin dal sabato ha aperto le porte al Settore Minibasket con il Clinic tenuto dal tecnico federale Maurizio Cremonini, alla presenza di oltre 110 istruttori.   Una festa che ha contagiato un po’ tutti, persino il sindaco di Verona, Federico Sboarina, presente alla grande kermesse in rosa. “Vogliamo ringraziare tutti i Centri che hanno aderito, gli istruttori che hanno portato le loro miniatlete, oltre ai genitori che si sono resi disponibili nonostante la giornata piovosa – le parole del responsabile Minibasket regionale, Fabio Vitale – Un ringraziamento particolare anche al centro Minibasket di Thiene che è stato l’unico presente sia a Treviso che a Verona. Un grazie da estendere alle nostre vere protagonsite:le bimbe che hanno partecipato a questa giornata e l’hanno resa speciale. Per ultimo un ringraziamento a VerdeSport che ci ha ospitato nella sede di Treviso rendendoci disponibili le due palestre de “La Ghirada” e allo Staff della FIP di Verona per il lavoro svolto presso la Fiera SportExpo“
05/10/2017 - PINK BASKET

UFFICIALE: LA NAZIONALE FEMMINILE A SAN MARTINO DI LUPARI IL 15 NOVEMBRE

La notizia era nell'aria da qualche settimana, ma ora è arrivata anche la conferma: il 15 novembre San Martino di Lupari si vestirà di azzurro per accogliere la Nazionale femminile del neo Ct Marco Crespi. Il palasport di Via Leonardo da Vinci ospiterà la partita valida per la qualificazione ad Eurobasket 2018 fra la Nazionale italiana e quella croata! Un evento che ripaga anche il calore del pubblico di San Martino che da anni segue con passione, entusiasmo e correttezza il basket femminile. «È indubbiamente un’enorme soddisfazione – spiega il numero uno giallonero, Vittorio Giuriati – Un premio a tutto il lavoro fatto in questi anni. Gli ostacoli da superare non sono stati pochi, ma anche la FIP ha fortemente voluto che la gara si giocasse a San Martino, hanno dimostrato di tenerci e di questo non possiamo che essere grati, è una soddisfazione doppia. Se pensiamo che dieci anni fa San Martino di Lupari aveva visto al massimo la serie B e oggi ci prepariamo ad accogliere la Nazionale, al cui recente raduno erano convocate anche due nostre ragazze, c’è davvero di che essere orgogliosi. Un orgoglio che voglio condividere con tutti coloro che hanno contribuito e ogni giorno lavorano senza sosta per amore del basket e delle Lupe». La Nazionale del neo commissario tecnico Marco Crespi, reduce dal raduno post Opening day di Ragusa che ha inaugurato il progetto #Contagioazzurro (e al quale appunto hanno partecipato anche le atlete del Fila Jasmine Keys e Martina Fassina), inizierà il proprio percorso di qualificazione sabato 11 novembre in Macedonia, e poi arriverà a San Martino di Lupari dove resterà per tre giorni, fino alla partita con la Croazia. Sarà un appuntamento storico, al quale nessun vero appassionato di pallacanestro vorrà mancare. Nel corso della marcia di avvicinamento al match saranno resi noti molti altri particolari sulla sfida, dalle informazioni per i biglietti a tutto ciò che circonderà l’evento per renderlo unico e irripetibile.
18/06/2017 - PINK BASKET

APOTEOSI MARGHERA: SEI CAMPIONE D'ITALIA UNDER 16!

Il sogno tricolore è realtà. Per il secondo anno consecutivo le ragazze del Giants Marghera conquistano lo scudetto Under16, bissando il successo ottenuto nella scorsa stagione a Battipaglia. Le veneziane di coach Francesco Iurlaro hanno vinto la finalissima contro il Basket Academy Mirabello con il punteggio di 55-42, trascinate dalla prestazione mostruosa di Silvia Pastrello, con 33 punti e 13 rimbalzi. "Io sono un rompiscatole - ha ammesso Francesco Iurlaro, miglior coach della manifestazione – ma queste ragazze sono fantastiche perché mi hanno seguito con attenzione e dedizione per tutto l’anno. E’ il nostro secondo Scudetto consecutivo, questo gruppo è arrivato qui sentendo un po’ la pressione di volersi riconfermare, ma sono state grandi. Una parola su Silvia Pastrello? Semplicemente fantastica. Auguro a lei, a tutta la squadra e alla famiglia Giants Marghera un grande futuro!”. "A nome del Comitato regionale Veneto voglio congratularmi con queste straordinarie ragazze, lo staff tecnico e la società" le parole del presidente di Fip Veneto, Roberto Nardi. "Si tratta del secondo scudetto conquistato da questo splendido gruppo che ha portato in alto il nome della nostra regione e del nostro movimento". Nel Quintetto ideale della Finale Nazionale Under 16 – Trofeo Roberta Serradimigni sono state votate: Caterina Gilli (Basket Academy Mirabello), Silvia Pastrello (Giants Rittmeyer Marghera), Giorgia Balossi (Bianchi Group Costa Masnaga), Carolina Colli (Baskettiamo Vittuone), Giulia Natali (Basket Academy Mirabello). Miglior coach della manifestazione Francesco Iurlaro (Giants Rittmeyer Marghera).
05/06/2017 - PINK BASKET

LA VIRTUS ZANE' CAMPIONE REGIONALE UNDER 13 FEMMINILE

Arriva il "doblete" per la Virtus Zanè che dopo l'Under14, si laurea Campionessa regionale Under 13 femminile. Una vittoria meritata, considerando il percorso netto lungo tutta la stagione, sia nella fase interprovinciale che in quella finale. Il gruppo guidato da Omar Reginato, dopo aver sfiorato l’accesso alla finale nazionale del Join the Game di Jesolo a fine maggio, sale sul tetto del Veneto battendo in finale le ragazze del Lupe di S. Martino con un eloquente 88-48. Nella semifinale di sabato, le zanediensi si sono trovate di fronte le pari età della Reyer Venezia, quarte classificate nel girone finale. 70 a 44 il punteggio finale a favore del team berico. L’altra semifinale vedeva opposte Victoria S. Bonifacio e S. Martino di Lupari, rispettivamente 2^ e 3^ classificate nel girone finale. Partita equilibratissima giocata punto punto, con le Lupe che riuscivano sul fil di lana a prevalere di 2 punti sulle veronesi. Il presidente di Fip Veneto, Roberto Nardi, si congratula con la Virtus Zanè per l'ennesimo importante risultato raggiunto in questa stagione.
01/06/2017 - PINK BASKET

MARY SBRISSA SALUTA IL BASKET GIOCATO

Riceviamo e condividiamo il comunicato dela società LupeBasket San Martino, che saluta il suo capitano, Maria Luisa Sbrissa Maria Luisa Sbrissa, per tutti da sempre “Mary”, appende le scarpe al chiodo e saluta il basket giocato. Una decisione ponderata ma non per questo meno sofferta, accolta con sincero dispiacere ma anche con grande affetto dalla società di San Martino di Lupari, con cui la campionessa di Castelfranco Veneto ha militato fin da quando era ragazzina. Il suo esordio in prima squadra risale a quando aveva solo 15 anni. Con la maglia giallonera numero 18 Mary ha calcato tutte le categorie, dalla serie C fino alla A1, con una parentesi di tre anni nel campionato universitario statunitense, senza dimenticare l’esperienza con la maglia azzurra della Nazionale nell’estate 2015. Questo il saluto di Mary Sbrissa al branco: «Non ci sono parole per descrivere il mio legame con San Martino. Sono cresciuta qui, ciò che nutro per questi colori non è solo passione, ma amore. Per vent’anni le Lupebasket sono state il mio primo pensiero. Il loro successo per me era il primo obiettivo in tutti campi, dal minibasket, alla prima squadra, al rapporto con i tifosi. Esserne stato il capitano per tre anni è stato un onore e una gioia immensa. Ci ho messo tutto il mio cuore. Ci sarà sicuramente un’occasione futura per salutare tutti i tifosi, simpatizzanti, sponsor e amici della grande famiglia giallonera». Mary, 30 anni compiuti lo scorso dicembre, da ormai qualche tempo ha intrapreso la professione di insegnante di Educazione Fisica nelle scuole superiori, e da oltre un anno si è allontanata dalla provincia di Padova con il marito Daniele. Dati che rendono ancora più ammirevole l’impegno con cui il capitano giallonero ha affrontato l’ultima stagione, dando sempre il massimo sia dentro che fuori dal campo, come atleta e anche come istruttrice Minibasket.
26/05/2017 - PINK BASKET

LA PALLACANESTRO MIRANO PROMOSSA IN SERIE B FEMMINILE

E' la Pallacanestro Mirano la seconda squadra promossa in serie B femminile. La formazione veneziana infatti si è aggiudicata i playoff di categoria battendo in due gare il Rhodigium Basket. Dopo la vittoria in gara 1 sul campo rodigino, hanno bissato il successo sul parquet di casa vincendo 53-46 e regalandosi il tanto atteso salto di categoria. E' stato un percorso netto e senza sconfitte quello compiuto dalla Pallacanestro Mirano in questi playoff. Dopo aver chiuso la regular season al quarto posto, le veneziane nel post season non hanno sbagliato una partita, eliminando nell'ordine Trento, Mestrina e appunto il Rhodigium senza mai ricorrere alla "bella". Il presidente di Fip Veneto, Roberto Nardi, si congratula con la società Pallacanestro Mirano per l'importante risultato conseguito.