Comitato Regionale
BASKETBALL FIP – L’ADIGE AWARDS
Decretata, per ovvi motivi, la conclusione della stagione sportiva 2019/2020 il Comitato Regionale riteneva doveroso trovare il modo per poter riconoscere il lavoro, l’impegno e l’agonismo delle squadre, dei singoli giocatori e degli allenatori.

Ecco che la sollecitazione arrivata dal quotidiano L’Adige ha permesso di mettere in campo la possibilità di riconoscere e sottolineare la stagione sportiva 2019 – 2020.

Basketball FIP – L’Adige Award è l’iniziativa che, con la collaborazione dei giocatori e gli allenatori del campionato di serie D regionale, ha consentito l’individuazione dei 15 migliori giocatori del campionato oltre al miglior allenatore.

In totale sono stati 124 i votanti che hanno permesso l’individuazione dei 15 atleti che formano i tre quintetti “stellari” del campionato regionale di Serie D.
Stefano Della Pietra (Paganella Lavis), al quale vanno i complimenti del Comitato Regionale, con 99 voti è risultato il vincitore del premio “Basketball FIP – L’Adige Award 2019/2020”, davanti a Riccardo Covi (Cus Trento) con 94 voti e, sulla terza piazza, si classifica Mattia Lever (Virtus Altogarda) con 86 preferenze.

Della Pietra conquista, inoltre, il premio quale miglior marcatore del campionato con 290 punti personali che li riconoscono una media di 22,3 punti per partita.

Nella votazione relativa al Basketball FIP – L’Adige Coach of the year, ovvero la palma del miglior allenatore della stagione, Manuel Raffaelli ottiene il riconoscimento da parte dei colleghi tecnici che gli riconoscono la capacità e l’ottimo lavoro proposto con il proprio gruppo squadra. Per Raffaelli è la prima stagione da primo allenatore di una squadra senior, dopo tanti anni con le giovanili ed esperienza come aiuto allenatore in Serie C ed in Serie D.

Anche a coach Raffaelli i complimenti per l'ottimo lavoro ed il costante impegno.

Appena le restrizioni lo permetteranno il Comitato Regionale ed il quotidiano “L’Adige” indicheranno una sede per poter consegnare materialmente i riconoscimenti agli atleti e concludere, in maniera adeguata, la stagione sportiva 2019/2020.

Anche questo è un modo per restare #viciniacanestro.