Notizie
3x3 Dolomiti Summer League
Nella mattinata di sabato 25 maggio, presso la sede del Comitato Regionale Trentino Alto Adige della Federazione Italiana Pallacanestro, è stata ufficialmente presentata la quarta edizione della DOLOMITI SUMMER LEAGUE 2019.

Presenti alla conferenza stampa, oltre al Presidente del Comitato Regionale – Mauro Pederzolli -, il Referente Regionale 3X3 e membro di Amici di Gianni Brusinelli – Edoardo Arnoldi -, per il Centro Sportivo Italiano – Gianluca Consoli – oltre ad alcuni rappresentanti dei tornei della DSL 2019. Assente all’incontro, ma meritevole di una particolare citazione, il Presidente di AAGB – Francesco Bari -, uno dei fautori della Dolomiti Summer League e del coinvolgimento dei vari tornei in questo particolare circuito cestistico. Non ha potuto garantire la presenza anche Sandro Scarpitti, ma va sottolineato l’importante lavoro profuso dal C.S.I. (che proseguirà per tutta la durata della DSL) per impreziosire il circuito.

L’obbiettivo è di estendere all’intero anno la possibilità di confrontarsi e cimentarsi con questa disciplina.

Il ruolo della FIP Trentino Alto Adige è di indirizzo e di supporto al circuito e, la gradita sorpresa di ieri, è stata la presentazione dei nuovi tabelloni segnapunti portatili che saranno a disposizione, assieme ad altro materiale, degli organizzatori dei vari tornei.

La Dolomiti Summer League (DSL) è un circuito di tornei di street basket che si svolgono in Trentino-Alto Adige da giugno a settembre. Ideata e promossa dall’Associazione Amici di Gianni Brusinelli (AAGB), patrocinata dalla FIP Trentino-AltoAdige, dal 2017 è giunta alla sua quarta edizione.

In quattro anni la DSL è passata da 6 a 14 tornei, a testimonianza della volontà di una continua crescita e di un interesse sempre maggiore. Gli obiettivi sono quelli di estendere l’attività lungo tutto il corso dell’anno, alzando progressivamente il valore dei tornei, che coinvolgeranno anche le categorie Under16 e Under18, sia maschile sia femminile.

Il basket 3×3 è una disciplina che si affianca a quella, più tradizionale, del 5 contro 5 e permette di allargare la già numerosa platea di chi pratica questo sport, offrendo opportunità di gioco anche a chi, magari solo temporaneamente, non può o non desidera impegnarsi in campionati di lunga durata e/o non è tesserato.

Alcune importanti novità caratterizzano la DSL 2019 ed il movimento del basket 3×3:

il Comitato Regionale FIP e l’AAGB hanno introdotto la figura di CSI Trento negli aspetti gestionali e organizzativi della lega. A tale scopo è stata costituita una Commissione regionale basket 3×3 formata da rappresentanti di FIP, AAGB e CSI, che si coordineranno per strutturare percorsi, progetti ed iniziative per la promozione del basket 3×3 della nostra regione;
l’entrata di alcuni nuovi tornei che hanno accettato la proposta di entrare a far parte della lega (Merano, Primiero, Riva del Garda, Calliano, ecc …), per un totale di 14;
le singole organizzazioni dei vari eventi devono prevedere la possibilità, in caso di maltempo, di poter svolgere il torneo in una struttura al coperto, per evitare il rischio di dover annullare la tappa.
viene utilizzato un nuovo sistema per la gestione del ranking della DSL, studiato per incentivare giocatori e squadre a partecipare al maggior numero possibile di tornei e stimolare la partecipazione alle proposte della lega.