Comitato Regionale
BORSE DI STUDIO MANUEL BOBICCHIO AD ARBITRO ED UFFICIALE DI CAMPO DELLA FIP
Sono l’ufficiale di campo Francesco Lovato e l’arbitro Davide Maccani i due tesserati del Comitato Italiano Arbitri Regionale che si sono aggiudicati le borse di studio che, il Comitato Regionale della Fip Trentino Alto Adige - ha messo in palio per chi ha raggiunto la migliore valutazione scolastico-sportiva.

L’iniziativa del Comitato Regionale si abbina e rientra in quella promossa dalla Fondazione Aquila Basket che assegnerà 16 borse di studio, nella 12^ edizione delle “Borse di studio in memoria di Manuel Bobicchio”, ad altrettanti atleti delle varie squadre regionali che rientrano nel progetto Academy.
I due tesserati Cia hanno ottenuto l’assegnazione della borsa di studio sulla base del risultato scolastico abbinato ad una dimostrazione di impegno tecnico/sportivo: nello specifico è stata rilevata la media di voto dell’anno scolastico 2017/2018, è stata valutata dal settore tecnico arbitrale la crescita tecnica mostrata nella medesima stagione sportiva oltre alla disponibilità a dirigere gare di campionato ed alla costanza nella partecipazione alle riunioni tecniche di aggiornamento.
Ad ognuno dei vincitori verrà consegnato l’assegno di 150 euro quale premio per essersi impegnati con pieno merito e ottimi risultati sia a scuola che in palestra.
Ai due ragazzi, come a tutti i partecipanti, verrà consegnata una t shirt ricordo della partecipazione alle borse di studio e una copia del tema di italiano scritto a scuola da Manuel poche settimane prima di ammalarsi improvvisamente. Proprio dal suo tema di italiano è stata presa la frase che si troverà sulle t shirt donate ai partecipanti. “A questa età la cosa migliore da fare, secondo me, è quella di continuare gli studi e mantenere la propria passione per uno sport o per un hobby perché la vita è varia e ci riserva molte sorprese”.
Con questa iniziativa il Comitato Regionale intende riconoscere, a giovani meritevoli, un premio economico con l’obbiettivo di stimolare l’impegno e la partecipazione dei giovani arbitri ed ufficiali di campo, oltre che accendere l’attenzione verso due ruoli indispensabili nella realtà cestistica.
I premi saranno consegnati durante l’intervallo della gara di domenica 17 tra Dolomiti Energia Trentino ed Alma Trieste.
Ai due vincitori vanno i complimenti del Presidente e del Consiglio Direttivo Regionale e della Commissione CIA Regionale