06/10/2021 - Ufficio Stampa

FESTIVAL DELLO SPORT 2021

Il basket protagonista al Festival dello Sport 2021. Nella giornata di domani (giovedì 7 ottobre) prenderà il via l'edizione 2021 del Festival dello Sport, manifestazione che vede la Federazione Italiana Pallacanestro Trentino Alto Adige protagonista tra le discipline ospiti dell'evento. Molti gli ospiti di livello nazionale ed internazionale: Massimo Bulleri, Gregor Fucka, Andrea Capobianco e le nazionali 3x3 maschile e femminile; tanta l'attività prevista sui campi da gioco (un campo 28x15 ed un campo 12x15) collocati in piazza Fiera. Cospicua anche la presenza delle società regionali che svolgeranno o parteciperanno alle attività previste nel programma del Festival (la partecipazione visibile sul programma del camp di basket). Oltre alla presenza di istruttori qualificati, che accoglieranno nelle mattinate del giovedì e venerdì le classi degli Istituti di Trento e Pergine e che collaboreranno in tutte le attività nei vari giorni, ci sarà la presenza di Luca Lechthaler, Giacomo Galanda e Kathrin Ress. All'interno del programma, nella giornata di sabato pomeriggio, è previsto un evento Freestyle con Mr. Jump. Nella quattro giorni prevista, inoltre, il coinvolgimento del pubblico con la possibilità di guadagnarsi un gadget cimentandosi nella prova del "tiro libero". Per tutte le informazioni utilizzate il link allegato.
05/07/2021 - Ufficio Stampa

LA NAZIONALE QUALIFICATA ALLE OLIMPIADI

Un’Italia giovane, con una sfacciataggine inattesa, supera in modo netto la Serbia e si qualifica alle Olimpiadi di Tokyo. Nella finale del torneo preolimpico di Belgrado gli azzurri compiono una vera impresa battendo i padroni di casa della Serbia 102-95. Una partita straordinaria, che rimarrà nella storia perché vincere in casa della Serbia è sempre un'impresa, indipendentemente dalle assenze delle due squadre. Una vittoria fantastica, merito di Meo Sacchetti e del suo staff. Un risultato di gruppo dove la voglia e “la verve dei giovani si è abbinata all’esperienza dei “vecchi” ed il risultato è stata la partita perfetta, mai in discussione nel risultato. Solo con un gioco più fisico e con maggiore pressione (anche con l’utilizzo delle mani addosso), la Serbia è riuscita a rientarare nel punteggio. L’Italia non si è fatta sorprendere ed ha contenuto l’avversario fino alla sirena conclusiva. Una vittoria netta senza alibi o dubbi. Un segnale che il basket c’è, che è una bella realtà sportiva è che si lavora per renderlo sempre più interessante e ricercato. La pallacanestro italiana meritava una gioia così grande. Per l'Italbasket sarà la 12/a partecipazione ai Giochi Olimpici Al settimo cielo anche coach Meo Sacchetti, che da giocatore vinse l'argento olimpico a Mosca 1980. "I ragazzi sono stati fantastici, buoni giocatori e ottimi giocatori - dice -. Con una squadra così l'allenatore diventa più bravo". Ora tutti uniti ad incitare la nostra nazionale per cercare di raggiungere altri sogni. FORZA ITALIA !!!!
05/06/2021 - Ufficio Stampa

CELEBRAZIONI DEL CENTENARIO - "CONTESE - STORIA DEL BASKET A TRENTO" IL RECITAL

Il Comitato Regionale Trentino Alto Adige in collaborazione con l'Associazione Amici di Gianni Brusinelli, nell'ambito delle celebrazioni del Centenario della FIP, offre un primo appuntamento per onorare questa importante ricorrenza. Il 12 giugno 2021 verrà presentato al pubblico, presso il teatro “Claudio Demattè” di Ravina, il recital “Contese - Storie di basket a Trento dal 1921 al 1965”. “…. perché ricordare serve sempre, perché non creiamo improvvisamente, dal nulla, senza avere qualcosa alle spalle; ricordare serve sempre, per sapere da dove veniamo, per capire come siamo fatti oggi attraverso quello che siamo stati ieri.” Queste belle parole di Francesco Guccini riassumono l’intenzione e il proposito che l’Associazione Amici di Gianni Brusinelli, attiva nello sviluppo e nella promozione del basket in provincia di Trento, si è posta qualche anno fa: ricordare appunto. Avviata una certosina ricerca nelle biblioteche e in archivi storici, intervistati personaggi non più giovanissimi, raccolto e catalogato il materiale reperito, l’Associazione ha pubblicato un libro, “Contese” che racconta la storia della pallacanestro a Trento a partire dalla prima partita giocata in città il 12 giugno del 1921 fino alla nascita di Dolomiti Sport B.C. (oggi Aquila Basket) avvenuta nel 1965. Il libro, che attraversa il fascismo, la ricostruzione del dopoguerra e il boom economico, racconta non solo di pallacanestro, ma anche di tutto quello che ci girava intorno; un intreccio di vicende sportive con il vissuto della società dei vari periodi. Un vero racconto di vita, con episodi, aneddoti e storie che solo grazie a questo lavoro non sono andate perdute. Lo scopo dell’Associazione di tenere aggiornata la memoria è stato raggiunto, ora bisogna ricordare. E quale occasione migliore riproporre in sintesi la storia in occasione della simbolica data del centenario. La rappresentazione è un alternarsi di racconti, letture di dialoghi e articoli di giornale, il tutto intervallato da immagini, filmati d’epoca e musiche. Dopo una breve introduzione sulla nascita del basket in America, per merito di James Naismith e dei primi sviluppi del gioco in Europa e in Italia, la narrazione evidenzia, con dati cronologici, i fatti più importanti relativi alla realtà cittadina di Trento. Si passa dalla prima partita giocata nel piazzale antistante le scuole Verdi di allora (l’attuale facoltà di Sociologia), alle prime formazioni di giovani fascisti, al raduno della nazionale italiana a Riva del Garda, all’aumento di squadre e campi in regione, alla partecipazione ai massimi campionati nazionali di ben tre compagini femminili, all’importanza della promozione cestistica negli istituti e nei collegi, alla nascita di nuove società. Sullo sfondo di tutto questo lo spaccato della società trentina di allora anche attraverso gli aneddoti dei protagonisti intervistati. Ecco dunque il ricordo che tiene viva la storia … e la storia è il racconto dei fatti e i racconti sono la storia dei sentimenti.
21/05/2021 - Ufficio Stampa

PEDERZOLLI NOMINATO CONSIGLIO DIRETTIVO S.O.T.

Nella giornata di lunedì 17 maggio è arrivata la comunicazione con la quale il Presidente Pederzolli è stato nominato nel Consiglio Direttivo del Settore Organizzazione Territoriale della Federazione Italiana Pallacanestro di Roma. Di cosa si occupa questo Consiglio Direttivo: il Settore Organizzazione Territoriale è l'organismo preposto dal Consiglio Federale al controllo ed al coordinamento di tutti gli Organi Federali Territoriali, ovvero i Comitati Regionali. Oltre a verificare il corretto svolgimento delle Assemblee Territoriali per l’elezione dei Presidenti Regionali e dei Consigli Direttivi Regionali, accerta il rispetto degli adempimenti previsti dai Regolamenti federali e sull'attività e gestione degli Organi Territoriali. Mauro Pederzolli ha così commentato la nomina: "Dopo circa 6 anni nel ruolo di Presidente Regionale ho avuto modo di lavorare e confrontarmi con colleghi Presidenti con un bagaglio di conoscenza pluriennale, occasioni che mi hanno permesso di crescere nel mondo FIP. Con questa nomina mi sento particolarmente orgoglioso perché, probabilmente, ho dimostrato di saper essere propositivo e, allo stesso tempo, riflessivo ed equilibrato; qualità che ritengo indispensabili per ben operare nel Consiglio Direttivo del Settore Organizzazione Territoriale. Rivolgo un particolare ringraziamento al Presidente del Consiglio Direttivo del Settore Organizzazione Territoriale – Riccardo Guolo – per avermi ritenuto idoneo per questo compito. La ratifica della nomina è stata deliberata dal Consiglio Federale nella riunione del 07 maggio 2021, con il benestare del Presidente Federale Gianni Petrucci, al quale rivolgo il mio ringraziamento per la stima e fiducia accordatami. Poter lavorare su argomenti che possono migliorare la gestione dei Comitati Regionali è una sfida che mi carica di responsabilità ma, al tempo stesso, di grinta e voglia di fare. Sarà certamente un’esperienza davvero unica."
20/05/2021 - Ufficio Stampa

TORNEI DEL CENTENARIO - FOCUS STAMPA

Partiti i campionati giovanili nel fine settimana scorso (14 - 15 maggio 2021), nei prossimi giorni prenderanno il via anche i campionati senior. La stampa locale pone la giusta attenzione ai tornei evidenziando il lungo tempo trascorso tra l'ultima gara giocata della scorsa stagione e la data di inizio dei Tornei del Centenario. Un'attesa lunga che viene, oggi, ripagata dalla voglia, dal sorriso e dall'impegno dei giovani atleti, di quelli più grandi e delle società. La pazienza, la comprensione ed il senso di responsabilità che tutti hanno speso per questo inizio, viene ripagato dai positivi commenti apparsi in molti canali social delle società. Buon basket a tutti !!!!
13/05/2021 - Ufficio Stampa

SALVATORE TRAINOTTI CAPO DELEGAZIONE AZZURRO

Il Consiglio Federale, nella riunione tenutasi lo scorso 7 maggio, ha deliberato che il Direttore Generale del Settore Squadre Nazionali - Salvatore Trainotti - sarà il Capo Delegazione al Torneo Preolimpico maschile che si disputerà a Belgrado dal 29 giugno al 4 luglio. La professionalità e la capacità di Trainotti viene ulteriormente confermata anche in sede nazionale; dopo il ruolo di General Manager della Nazionale Senior maschile è arrivato l'incarico di Direttore Generale delle Squadre Nazionali e, con l'ultima decisione del Consiglio Federale, avrà un importante compito al seguito della nazionale maggiore. Il Comitato Regionale si complimenta con Salvatore Trainotti per il nuovo incarico.
08/04/2021 - Ufficio Stampa

SCADENZA QUINTA RATA

Si ricorda che, ai sensi del C.U. 604 contributi a carico delle Società non professionistiche e della delibera n. 300/2021 assunta dal Consiglio federale n. 7 in occasione della riunione del 26 marzo u.s., IL PROSSIMO 12.04.2021 SCADE LA “QUINTA RATA” per la stagione 2020/2021 il cui importo è consultabile alla sezione “pagamenti” della scheda contabile di ogni Società. L’importo della QUINTA RATA è determinato da: - il saldo dei movimenti registrati nella scheda contabile Nazionale nella sezione “altri movimenti” alla data di emissione della quinta rata; - 50% dell’eventuale saldo a debito del sezionale NAS della scheda contabile societaria; - gli eventuali saldi a debito risultanti dai rapporti contabili con i Comitati Regionali. Si invitano le società a verificare le proprie schede contabili.