20/01/2020 - Comitato Regionale

ISCRIZIONE SQUADRE JOIN THE GAME 2020

in vista del JOIN THE GAME 2020, quest'anno riservato alla categoria U14 maschile e femminile, vi comunico che potete effettuare l'iscrizione delle vostre squadre entro e non oltre il 16 febbraio 2020. Per l'iscrizione è necessario: 1. Completare, per ogni squadra iscritta, la procedura di iscrizione presente in FipOnline; 2. Inviare il modulo allegato, completo in ogni sua parte, tramite mailspes della società all'indirizzo ufficiogare@trento.fip.it. Sarà comunque possibile apportare modifiche alla composizione delle squadre iscritte anche successivamente. Si ricordano le date previste per le tre fasi del JOIN THE GAME 2020, le sedi verranno comunicate a breve: - Fase Provinciale 1 marzo 2020; - Fase Regionale 22 marzo 2020; - Fase Nazionale 23/24 maggio 2020. Qualche precisazione: - Possono iscriversi con una o più squadre, tutte le Società affiliate alla FIP per l’anno sportivo 2019/20 e possono prendere parte alla manifestazione esclusivamente atleti/e tesserati/e; - Le Società iscritte al Campionato U14 maschile e femminile devono partecipare almeno con una squadra, per ogni campionato a cui sono iscritte. - Le squadre devono essere composte da 4 atleti/e, in caso particolari sono ammesse anche squadre con 3 o 5 atleti/e ma si ricorda che all'eventuale Fase Nazionale potranno andare soltanto squadre composte da 4 atleti/e; - La mancata partecipazione comporta l’applicazione di una sanzione di €100,00 per la Fase Provinciale. Non è consentito assolvere l’obbligo di partecipazione mediante la propria Società Satellite; - E’ dovuto un contributo di iscrizione pari a €10,00 a squadra per la Fase Provinciale e per la Fase Regionale. Età partecipanti: - per la categoria Under 14 maschile i nati nel 2006 e nel 2007; - per la categoria Under 14 femminile le nate nel 2006 e nel 2007. Gli atleti partecipanti devono essere regolarmente tesserati e/o iscritti a Società affiliate alla FIP. E’ consentita la partecipazione di ragazze nella squadra U14 maschile.
20/01/2020 - Comitato Regionale

CANDIDATURE ALL'ORGANIZZAZIONE DEL JOIN THE GAME

come deciso dal Consiglio Federale, si comunica che quest'anno il Join the Game vedrà la partecipazione della sola categoria U14, maschile e femminile. Come gli anni scorsi verrà poi organizzato un torneo 3x3 per le categorie U16 e U18, maschile e femminile, per il quale manderò informazioni più dettagliate più avanti. Con la presente vi invito a formulare ENTRO E NON OLTRE il 2 febbraio la vostra candidatura ad ospitare la Fase Provinciale o Regionale del Join The Game, quest'anno riservato alla categoria U14, maschile e femminile. Queste le date previste per la disputa delle varie fasi del torneo: FASE PROVINCIALE 1 marzo 2020 FASE REGIONALE 22 marzo 2020 La Fase Nazionale si disputerà il weekend del 23/24 maggio 2020. La valutazione delle candidature verrà fatta dall'Ufficio Gare in accordo con il Presidente e il Comitato Regionale dando priorità alle esigenze di propaganda e promozione del nostro sport. L'assegnazione verrà comunicata direttamente alle società e successivamente sul sito regionale Fip.
17/01/2020 - Comitato Regionale

SCADENZA QUARTA RATA REGIONALE 16.1

si ricorda che il prossimo 21 GENNAIO 2020 scade la “QUARTA RATA” per la stagione 2019/2020 il cui importo è consultabile alla sezione “pagamenti” della scheda contabile di ogni Società. L’importo della QUARTA RATA è determinato da: - l’eventuale saldo a debito del sezionale NAS della scheda contabile societaria, considerando la scrittura contabile relativa al pagamento della seconda e della terza rata; - gli eventuali saldi a debito risultanti dai rapporti contabili con i Comitati Regionali. Si specifica che per le Società non partecipanti a campionati soggetti a normativa NAS l’importo della quarta rata è composto esclusivamente dagli eventuali saldi a debito risultanti dai rapporti contabili con i Comitati Regionali al netto degli eventuali crediti per contributi NAS maturati alla data di emissione della rata.
16/01/2020 - Comitato Regionale

PARTITO IL TERZO ANNO EASYBASKET IN CLASSE

E’ partito da Trento il terzo anno dell'EasybasketinClasse, il progetto del Settore Minibasket e Scuola FIP che coinvolge quasi 4.000 classi delle Scuole Primarie di tutta Italia. Al Palasport Gardolo la prima di undici tappe del tour che porterà in giro per l'Italia la proposta del basket “easy”. Nell'impianto di Gardolo erano presenti il presidente FIP Trento Mauro Pederzolli, il Presidente Provinciale Coni Paola Mora, l’Assessore allo Sport del Comune di Trento Tiziano Uez, lo staff Fip Trento e il Coordinatore tecnico regionale Arben Baftiri. Un particolare ringraziamento viene rivolto al Dirigente Scolastico dell’I.C. Trento 7 - Paolo Andrea Buzzelli - ed all’insegnante referente e dirigente responsabile minibasket della società Basket Club Gardolo 2000 ASD Gianna Antonelli per l’impegno e la disponibilità offerta a supporto dell’iniziativa. A rendere significativo l’evento erano presenti: il Responsabile del Settore Scuola FIP e testimonial del progetto - Giacomo Galanda, il Responsabile Tecnico del Settore Minibasket e Scuola FIP - Maurizio Cremonini, Kathrin Ress, ex Azzurra e oggi assistente di coach Andrea Capobianco nella Nazionale Femminile, che hanno trascorso la mattinata insieme agli oltre 200 alunni della Scuola Primaria Pigarelli. Ad aprire il tuto la conferenza stampa, tenutasi nella sala stampa di Palazzo Geremia a Trento, alla quale era presente un collaboratore d’eccellenza – Giuseppe De Angelis – in rappresentanza del Comitato Regionale Ecco le impressioni di Gek Galanda: “Siamo a Trento per la prima tappa della terza edizione del progetto. Siamo contentissimi, perché i numeri crescono anno dopo anno. Siamo qui per portare lo sport che amiamo. E vorremmo che tanti bambini si innamorassero della pallacanestro, anche attraverso giornate come questa. Sostanzialmente la terza edizione dell'EasyBasketinClasse mantiene le sue prerogative, cioè quelle di portare la proposta “easy” per il minibasket nelle Scuole, abbinandola a un contest creativo, in cui le classi dovranno realizzare un video su 'Come giochiamo a EasyBasketinClasse'. In più, abbiamo avvertito la necessità di aumentare le tappe del tour, portandole a undici e cercando di attraversare così quanto più possibile tutta l'Italia. Vogliamo essere in campo con tantissimi bambini, i testimonial del progetto, gli istruttori, gli insegnanti e tutte le persone che credono sempre di più nell'EasyBasket. I sorrisi dei bambini sono la risposta più gratificante a quello che gli stiamo proponendo”. Queste le parole di Cremonini: “L'idea è sempre quella di offrire alle classi degli strumenti per approcciare al gioco del minibasket in modo più accogliente, più ricevibile sia per i bambini che per gli insegnanti. I giochi che proponiamo con i kit didattici possono essere utilizzati durante l'ora di attività motoria, avendo come riferimento il canestro, il pallone easy e le nostre semplici regole di avvicinamento. Tutta l'esperienza accumulata diventerà in futuro un testo, per comunicare ancor più efficacemente i contenuti didattici. L'idea di andare in palestra e fare giochi easy è coinvolgente per i bambini e utile per gli insegnanti”. Il pensiero di Ress: “Io ho cominciato a giocare che ero un po' più grande dei bambini che sono qui oggi. La bellezza, la fantasia, la meraviglia dello sport l'ho vissuta facendo direttamente la pallacanestro. Guardando questi piccoli cestisti mi accorgo che forse mi mancava il luccichio negli occhi che vedo in loro, e che si ha solo quando si gioca in questo modo, senza pensare tanto alle regole o a fare tutto perfetto. L'EasyBasket è sicuramente il primo passo giusto per far venire i bambini in palestra”. Le tappe dell'EasybasketinClasse 2020 Gardolo (Tn) - 15 gennaio 2020 Priverno (Lt) - 28 gennaio 2020 Brindisi - 5 febbraio 2020 Messina - 12 febbraio 2020 Parma - 18 febbraio 2020 Termoli (Cb) - 3 marzo 2020 Pescara - 4 marzo 2020 Spilimbergo (Pn) - 10 marzo 2020 Cremona - 18 marzo 2020 Aosta - 31 marzo 2020 Catanzaro - 21 aprile 2020
02/01/2020 - Comitato Regionale

CHIUSURA FIP ON LINE PER MANUTENZIONE

Si comunica che il giorno 08/01/2020 verrà effettuato un intervento di manutenzione straordinaria su FOL. Per tutta la giornata pertanto, il sistema non sarà accessibile.
21/12/2019 - Comitato Regionale

NUOVA VESTE SITO DOLOMITI A CANESTRO

In allegato la comunicazione inviata a tutte le società in merito alla nuova veste del sito Dolomiti a canestro
17/12/2019 - Comitato Regionale

PROMOZIONE RACCOLTA FONDI SOLIDALE

Dopo una breve malattia l’11 settembre scorso ci ha lasciato Fabio Bassi, classe 1971, noto a tutti gli appassionati di basket degli anni 80 con il soprannome di Fabione.(il numero 8 della foto) Piange quindi il basket bolzanino la perdita di questo ragazzo che ha calcato il parquet del PalaMazzali con la maglia dell’Europa e poi del Jolly, fino alla Pallacanestro Bolzano. Sabato 04 gennaio 2020 alle ore 17:00 presso il PalaMazzali ci sarà un'importante iniziativa di incontro e raccolta fondi per la famiglia con gli ex compagni di squadra, gli avversari di allora, gli amici e i simpatizzanti che avranno modo di ritrovarsi, e potersi confrontare amichevolmente in campo in un match per ricordare i gioiosi momenti sportivi giovanili e l'amico di un tempo. Negli anni '80 Bolzano poteva vantare la Fiamma in C1, il Savoia in C2 e giovanili che si potevano permettere due squadre nei campionati nazionali. Fabio ha disputato con il Jolly il campionato Cadetti Nazionali nel lontano 85/86 insieme al fratello Gabriele per poi disputare negli anni successivi sempre il campionato Cadetti ed anche Juniores questa volta in maglia Pallacanestro Bolzano, sodalizio nato dall’unione dell’U.S. Piani e del Jolly. Bravo nel giocare a basket, nonostante un ginocchio infortunato, Fabio era un ragazzo calmo ma molto determinato, non solo nello sport. Marco Morabito, ex giocatore in C1 con il Bolzano Basket, Riva del Garda e Rovereto, è stato non solo suo compagno di squadra ma anche compagno di classe e lo ricorda così: “Con Fabione siamo cresciuti insieme, condividendo le gioie del basket e le pene della scuola. Di lui ammiravo la pacatezza, la gentilezza e quella forza di volontà che gli permetteva di competere alla pari con giocatori delle giovanili di serie A. Siamo passati dall’essere bambini a ragazzi e poi a giovani uomini insieme. Lui dopo la maturità ha lasciato Bolzano, laureandosi a Bologna e creandosi poi una sua attività imprenditoriale ed una famiglia numerosa. Conserverò per sempre il ricordo di una persona buona e positiva con cui ho condiviso una parte felice della mia vita e mi resta la grande amarezza nel pensare che Fabio abbia interrotto così presto il percorso che meritava insieme alla sua famiglia ed i suoi amici”. Fabio Bassi lascia la moglie Emanuela, conosciuta all’università, e le sue tre figlie con le quali si era trasferito in Sardegna qualche anno fa. Il giorno 11 ottobre 2019 alle ore 18.30 nella Chiesta di Cristo Rè a Bolzano gli amici hanno voluto ricordarlo con la celebrazione di una messa in suffragio. Il giorno 20 ottobre 2019 alle ore 18:00 presso il PalaMazzali in occasione della prima partita casalinga del campionato di C Silver, la società sportiva AD Piani Junior Bolzano Basket ha organizzato una raccolta fondi per la famiglia di Fabio. Erogazione Liberale Progetto Sostegno Famiglia BASSI UNICREDIT BANCA IT 16 K 02008 11910 0000 17613555 www.365giorni.org mariaclara@365giorni.org