JOIN THE GAME
DOMENICA A SELVAZZANO DENTRO LA FASE PROVINCIALE
Con le fasi provinciali di Selvazzano Dentro, domenica 22 marzo apre i battenti il Join the Game (JtG) 2015, torneo nazionale di basket 3 contro 3, riservato a ragazzi e ragazze delle categorie Under 13 e Under 14. Alla sua tredicesima edizione, la manifestazione, promossa dalla F.I.P., coinvolgerà anche quest’anno circa 35 mila atleti e atlete dell’intera penisola italiana. La sessione provinciale vedrà infatti impegnate in simultanea le squadre giovanili di 106 province d’Italia. Per la tappa padovana, organizzata dal Comitato provinciale grazie all’ospitalità della Città di Selvazzano Dentro e delle società A.S.D. Selvazzano Basket e Janus A.S.D., scenderanno in campo circa 700 giovani cestisti/e.

NUMERI. Nel dettaglio, le cifre del Join the Game padovano registrano un'ottima partecipazione: 23 squadre Under 13 e Under 14 femminili e ben 144 formazioni Under 13 e Under 14 maschili per un totale di 167 compagini delle categorie Under 13 e Under 14.

CAMPI DI GARA E ORARI. Due i rettangoli da gioco: il palazzetto dello sport "A.Ceron" di via Euganea e la palestra "P.Mennea" di via San Marco. Per i gruppi Under 13 e Under 14 femminili, il ritrovo è fissato alle 9.15 di domenica 22 marzo al palazzetto "A.Ceron". Gli Under 14 maschili (gironi E, F, B, C) giocano alle 8.00 nel palesport "A.Ceron" e alla stessa ora alla palestra "P.Mennea" (gironi I, J, K, L). I ragazzi Under 13 si radunano tutti alle 13.45 nel palasport "A.Ceron" (gironi A, B, C, D, E, F, G, H) e palestra "P. Mennea" (gironi I, J, K, L).

Un breve estratto dal Settore Giovanile (www.fip.it):

" Domenica 22 marzo 35.000 ragazzi e ragazze si sfideranno contemporaneamente nelle palestre di tutta Italia per il campionato più tradizionale e innovativo riservato ai giovanissimi: Kinder + Sport Join the Game, il primo Campionato Nazionale di Basket 3vs3 che la Fip ha riservato alle categorie Under 13 e Under 14 maschili e femminili. Innovativo perché saprà portare i riflettori per un’intera domenica solo sui giovanissimi. Tradizionale, perché le partite conservano ancora il sapore degli scontri 3 contro 3, tipici dei playground. Cose d’altri tempi, che ritornano.
Domenica quindi, in 35.000 giocheranno, come regolamento vuole, senza l’aiuto e la regia di un coach ma auto gestendosi, e animeranno svariate palestre in ogni provincia d’Italia. L’obiettivo sarà quello di qualificarsi per la seconda tappa del Torneo, la Fase Regionale, prevista domenica 12 aprile. Ma in realtà il vero obiettivo del Torneo, è da sempre, da tredici lunghi anni, quello di coinvolgere il numero più alto di ragazzini possibile, di farli divertire e, almeno per una volta all’anno, farli giocare senza le direttive del proprio allenatore. Ricordiamo che ogni squadra è composta da 4 giocatori o giocatrici, di cui tre impegnati in campo e un cambio sempre pronto ad entrare. Le partite di Join the Game non prevedono interruzione del cronometro, quindi anche la rapidità delle scelte, dei cambi e delle rimesse saranno decisive per la vittoria. E tutto sarà in mano ai giocatori"


Non ci resta che augurare buon Join the Game a tutti e arrivederci a Selvazzano!!