Comitato
48° ASSEMBLEA ELETTIVA NAZIONALE, CHIUSA LA SEZIONE DI MILANO
Si è svolta oggi a Milano la fase relativa alla Lombardia della 48° assemblea elettiva nazionale. Perfetta l'organizzazione che ha permesso ai delegati lombardi per le varie componenti (società regionali, società di serie A, allenatori, giocatori professionisti e giocatori dilettanti) di votare nelle urne allestite in via Piranesi rispettando le regole di distanziamento imposte dall'emergenza Covid-19. L'assemblea locale, presieduta da Enrica Maria Ghia con Lorenzo Beretta ed Elena Begnis altri componenti della commissione, si è svolta presso la sala A del palazzo delle Federazioni di Milano. "Votazioni svolte in massima sicurezza, completando le procedure con la massima rapidità" afferma soddisfatto il presidente del CRL Giorgio Maggi. Presenti 19 dei 20 delegati aventi diritto: oltre agli 11 nominati per le società regionali nell'assemblea del 6 settembre - Mitola, Fabris, Vaghi, Vignati, Ballini, Carminati, Verga, Giani, Cittadini, Guerini, Ghidotti - c'erano Andrea Mauri di Cantù e Davide Borsatti di Cremona per la sezione consiglieri di serie A; Attilio Caja e Andrea Schiavi per il comparto allenatori; Giancarlo Ferrero e Nicolò De Vico della Pall.Varese per i giocatori professionisti; Angelo Bona dell'Olimpia Lumezzane per i giocatori dilettanti. L'assemblea ha poi ascoltato l'intervento del candidato presidente Gianni Petrucci: "Abbiamo apprezzato il discorso del presidente, in particolare nel passaggio in cui ha recepito alcune delle nostre istanze tra le quali la revisione dei campionati giovanili e lo snellimento dei regolamenti" ha affermato Maggi. Lo spoglio delle schede, che saranno spedite a Roma per l'apertura, è in programma martedì con la successiva proclamazione dei risultati.