Comitato
Gianni Petrucci porta la nazionale rosa a La Spezia
Il Presidente della Fip Gianni Petrucci è in Liguria quest’oggi per una visita ufficiale, finalizzata al ritorno della nazionale femminile nella nostra regione. Il momento clou è stato l’incontro con il Sindaco di La Spezia Pierluigi Peracchini: la delegazione federale, introdotta dal Presidente regionale Alberto Bennati e composta anche dal Segretario generale Fip Maurizio Bertea, dal vice Daniela Casolino e dal Direttore generale Master Group Sport Antonio Santa Maria, ha visitato anche il palazzetto che ospiterà l’Italia in rosa il prossimo autunno. La data individuata è il 21 novembre, per la sfida contro la Svezia decisiva per l’accesso all’Europeo; la gara sarà preceduta dal ritiro, verosimilmente una decina di giorni, in cui fare una scorpacciata di pallacanestro che, a questi livelli, non si era mai vista.
In precedenza, Petrucci non ha voluto mancare al Torneo Ravano di Genova, giunto alla 34° edizione. “Ero a Berna nella finale di coppa delle coppe contro l’Ajax - ha detto l’attuale numero uno della Fip, allora Segretario generale Figc - quando gli olandesi hanno segnato, Paolo Mantovani si è alzato in piedi ad applaudire. La dice lunga sul tipo di uomo che era. E ho conosciuto personalmente anche Ravano: sono entusiasta di questa bella iniziativa che continua a ricordarli. Ho voluto essere presente personalmente insieme ai vertici Fip per dimostrare vicinanza e ringraziamento alla famiglia che continua a portare avanti questo torneo, allargato ormai da qualche anno a tante altre discipline, fra cui proprio la pallacanestro”.
A Genova Petrucci ha incontrato il Delegato comunale allo sport Stefano Anzalone, con cui si è parlato anche di impianti: la Federazione e il Coni in generale possono affiancare e stimolare affinchè si concretizzino progetti. Un impianto da 2500 posti utilizzabile durante tutto l’anno dagli sport indoor sembra essere la priorità su cui puntare nel capoluogo.