13/05/2022 - Campionati

Tutto pronto per le semifinali di Serie C e le finali di Serie D

Nei primi due campionati regionali siamo giunti alla fase cruciale della stagione. Da un lato in Serie D tutto è pronto per la serie finale, mentre dall’altro si comincia con i Playoff di Serie C Silver, entrambe al via nel weekend. Per quanto riguarda la Serie D la Regular Season e la Fase a Orologio hanno visto protagoniste diverse squadre, alcune delle quali si sono contese le posizioni di vertice. Entrambe le finaliste, ovvero Basket Loano e Villaggio Sport Team, hanno avuto la meglio delle avversarie con un 2-0 nella serie. Loanesi capaci di superare Blue Sea Lavagna, mentre Villaggini vincenti contro Virtus Genova. Tutto pronto dunque per una serie finale che si prospetta sicuramente interessante. Per quanto riguarda invece la Serie C Silver siamo giunti alle semifinali Playoff. Se nel Girone A la capolista Tigullio aveva il primo posto praticamente assicurato, il CUS Genova ha amministrato bene il vantaggio sul Basket Pegli e sul MY Basket, riuscendo a tenere a distanza le avversarie negli scontri diretti e conquistando l’ennesima semifinale nel massimo campionato regionale. Nell’altro girone, composto anche da Valpetronio e Pallacanestro Sestri, le due squadre di vertice sono state Cogoleto e Next Step Rapallo, le quali si sono date battaglia fino all’ultima giornata, con i giovani rapallesi che hanno conquistato il primo posto. Di conseguenza Tigullio affronterà Cogoleto in semifinale, così come Next Step se la vedrà con il CUS Genova. SERIE C SILVER Next Step Rapallo vs CUS Genova Basket Tigullio Sport Team vs Cogoleto Basket SERIE D Basket Loano vs Villaggio Sport Team

06/05/2022 - Comunicati Ufficiali

La FIP cambia la sua immagine, il rebranding prende le mosse dal nuovo logo federale

Più di cento anni fa abbiamo preso un impegno: promuovere, tutelare ed elevare la pallacanestro in Italia. Oggi quell’impegno si rinnova Dopo 16 anni, la Federazione Italiana Pallacanestro ha deciso di rinnovare la propria immagine con un profondo rebranding che prende le mosse dal nuovo logo federale per arrivare in verticale alle diverse declinazioni, al lettering e al nuovo pantone Azzurro. Il logo racchiude e sintetizza tutto il mondo della Federbasket e ne esprime l’immediata riconoscibilità. È composto da uno scudo che interseca le linee della palla da basket, sormontato dal Tricolore e accompagnato da un descrittore testuale in grado di esprimere, a seconda dei casi, ognuna delle specifiche nomenclature federali. Un cambio di immagine al passo con i tempi e con le attuali esigenze di una delle più grandi Federazioni in Italia di essere maggiormente riconoscibile presso un pubblico sempre più giovane e con esigenze variegate pur mantenendo la propria identità di istituzione ormai centenaria di governing body del basket del nostro Paese. Il restyling permetterà di consolidare la presenza digital della FIP anticipando anche il nuovo portale istituzionale fip.it che verrà rilasciato nel mese di luglio. Una nuova veste grafica, ideata dall’azienda milanese Best Before 2065, studiata per affrontare le nuove sfide di comunicazione e marketing rispettando la storia che da più di cento anni si rispecchia nella passione di milioni di persone. “Da sempre – ha affermato il Presidente FIP Giovanni Petrucci – la comunicazione è il fulcro di ogni attività. Oggi la Federbasket cambia identità visiva non per distaccarsi dal passato ma per valorizzarlo e trasformarlo in futuro facendosi trovare pronta di fronte alle molteplici sollecitazioni di un mondo e di un movimento in continua evoluzione”. Il nuovo logo

Ricerca tra le news