Ricerca tra le news
30/05/2020 - Protocollo per la ripresa delle attività sportive

PROTOCOLLO PER LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI - DOCUMENTI (AGG. A 03/08/2020)

In allegato il Protocollo generale, Il Protocollo per gli allenamenti della pallacanestro non professionistica, l'elenco degli esercizi per l'attività Basket e Minibasket e la tabella riepilogativa.
30/05/2020 - Protocollo per la ripresa delle attività sportive

FAQ - PROTOCOLLO RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI (SEZIONE IN AGGIORNAMENTO)

Attraverso la presente sezione, in costante aggiornamento, il Comitato Regionale Fip Lazio intende fornire, alle società e ai propri tesserati, delucidazioni circa la corretta applicazione del Protocollo per la ripresa degli allenamenti realizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro in collaborazione con il Politecnico di Torino. E' possibile rivolgere i propri quesiti, che saranno inoltrati ai settori competenti, scrivendo a info@lazio.fip.it FAQ - DOMANDE FREQUENTI PROTOCOLLI CLINICO-DIAGNOSTICI D - Il certificato di idoneità consegnato a inizio stagione resta valido oppure occorre un nuovo certificato? R - I certificati di idoneità restano validi se il soggetto non ha contratto il COVID 19; ai fini della ripresa dell’attività sono necessarie l’autocertificazione e un certificato dal quale risulti che il soggetto non ha sintomi riferibili al COVID 19. Chi ha avuto il COVID 19 per riprendere l’attività sportiva deve essere in possesso di una certificazione dell’infettivologo che attesti l’avvenuta guarigione e deve essere sottoposto a nuova visita medico sportiva per verificare l’effettiva idoneità. D - A chi fare riferimento qualora una società non avesse il medico sociale nel proprio organigramma? R - Se nell'organigramma societario non fosse prevista la figura del medico sociale, il teressato farà riferimento al medico di fiducia/pediatra e fornirà, oltre all'autocertificazione, l'esito della visita clinica, nonché il certificato medico normalmente previsto per le attività da svolgere (idoneità agonistica o certificato di buona salute). La gestione dei documenti succitati è espressamente citata nel paragrafo 6 del protocollo. D - L'autocertificazione per i bambini del minibasket deve essere firmata dal genitore o dal pediatra? R - L'autocertificazione in caso di minori va firmata dai genitori o da chi ne esercita la tutela. Il medico di fiducia/pediatra dovrà effettuare l'esame clinico previsto al paragrafo 6, a supporto dell'autocertificazione.