home fip
basket community
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Maglia Azzurra
Sponsor Tecnico
Sponsor Tecnico
Top sponsor
Top sponsor
Sponsor
Sponsor
Giovanilecomitato regionale

UNDER 14 MASCHILE - BORMIO

Indietro
21 Luglio 2013
La Reyer in cima all'Under 14. In finale battuta San Lazzaro. Eurobasket terzo
L'Umana Reyer Venezia è Campione d'Italia Under 14. Nella finalissima del Pala Pentagono di Bormio gli orogranata allenati da Massimo Cavalli hanno sconfitto il Basket Save My Life San Lazzaro. Non ha tradito le attese il big match della seconda edizione dell'evento scudettato riservato alle annate 1999 e 2000 con i veneti e gli emiliani che, nonostante l'intensa settimana di basket passato all'ombra delle Alpi dell'Ortles (7 incontri in 8 giorni), si sono affrontati con talento ed intensità, fino al 78-69 che manda sulla cima più alta dell'Italia Under 14 la Reyer Venezia.

Match sempre condotto nel punteggio dall'Umana, sorretta da un eccezionale Orso Maria Panaccione (eletto MVP della manifestazione), dal talento e dalla fisicità di un roster profondissimo. I ragazzi di coach Roberto Rocca, miglior allenatore della Finale Nazionale, hanno messo testa e cuore nell'incontro, rimanendo in partita per 35 minuti di gara (Degli Esposti Castori il migliore dei suoi con 20 punti), ma negli ultimi e decisivi scampoli di match si sono dovuti arrendere alla forza dei rivali.

Nella finale per il terzo posto il Pool Eurobasket Roma si è imposta sulla Scavolini Pesaro per 59-55. Fra capitolini e pesaresi è stato un match equilibratissimo, deciso solo nell'ultimo minuto di gara, quando i ragazzi di coach Bongiorno hanno trovato il break decisivo.

Durante la cerimonia di premiazione il Pala Pentagono di Bormio, gremito in ogni ordine di posto, ha salutato con un grande applauso la notizia della vittoria dell'Italia nell'Europeo Under 20. Un gran bell'auspicio per i nostri futuri rappresentanti del basket Azzurro!

Finale 1°-2° posto

Umana Reyer Venezia – Basket Save My Life 78-69

Bastano pochi minuti e Orso Maria Panaccione dimostra di essersi strameritato il titolo di MVP della manifestazione di Bormio. Il numero 11 è il giocatore ovunque della Reyer, prezioso a rimbalzo e punto di riferimento in attacco, e autore dei primi canestri della finale scudetto. Il San Lazzaro rimane in scia dei rivali sfruttando i tagli nel pitturato avversario, ma a cavallo dei primi 5 minuti di gioco deve piegarsi di fronte alle due bombe consecutive di Tessarin e Pettenò, gli alfieri che siglano del break d'apertura (17-12).
Dopo il primo colloquio in panchina la BSL comincia il secondo quarto con grande intensità, consapevole di non poter perdere contatto con i rivali. La risalita è lenta – un paio di palle risputate fuori dal canestro ritardano ulteriormente la rimonta – ma inesorabile e così gli emiliani si riavvicinano sul -3 (25-22). A smorzare l'entusiasmo del Basket Save My Life sono però ancora Tessarin (ancora tripla) e Panaccione (contropiede e gioco da 3 punti), il tandem che manda l'Umana sul +8 (30-22) a 5 minuti dal riposo lungo. I biancoverdi sbandano di fronte al talento degli orogranata, ma rimangono in partita. E il merito è di Degli Esposti Castori, che prende letteralmente per mano i suoi e con 10 punti (20 in totale) nel quarto ricuce parzialmente la ferita (42-35 a metà gara).
Con una maggiore attenzione difensiva – trovata nella seconda metà del periodo dopo aver sofferto ancora le incursioni di Panaccione (22 punti) – gli emiliani rosicchiano ulteriormente lo svantaggio nei primi minuti del terzo periodo, grazie ad ottime percentuali dal tiro dentro l'area. Dall'altra parte del parquet la Reyer mantiene sì il vantaggio nel punteggio, ma palesa qualche falla in difesa e un leggero appannamento in attacco, che si sorregge principalmente sulle spalle di Panaccione (56-51 a fine periodo).
A dieci minuti dallo scudetto è il momento verità. Nella fase di gioco in cui bisogna unire testa e gambe i più attenti sono gli orogranata, che dai rimbalzi difensivi ripartono per il break del + 7 a 5 minuti dalla fine (64-57). La BSL non si vuole arrendere (i 6 punti di Stafanini nel periodo sono acqua nel deserto), ma non riesce mai a pareggiare i conti sul tabellone (minimo svantaggio -5, 64-59), impresa che potrebbe dare un'indispensabile iniezione di speranza. Le ultime velleità degli emiliani svaniscono però di fronte all'urlo della Reyer Venezia, che mostra tutto il talento, la classe, la forza, la fisicità e la profondità del roster proprio quando la situazione lo richiede maggiormente. Forte in difesa e spietata in attacco (Mattiuzzo mattatore con 8 punti dei suoi 16 nel periodo conclusivo) Venezia esprime il miglior basket della partita e mette la parola Fine sulla partita. Sulle canotte orogranata si cuce lo scudetto Under 14 della stagione 2012/13.


Ecco le parole di coach Cavalli: “Abbiamo disputato un'ottima stagione, e siamo arrivati a Bormio imbattuti. Ci siamo caricati di troppa pressione e non ci ha fatto bene. L'abbiamo pagato nella partita con Casale Monferrato, ma alla lunga quella sconfitta ci ha caricato. Dopo aver superato lo scoglio Bergamo nei quarti abbiamo capito che ce la potevamo davvero fare. È un grande risultato di un grande gruppo. Ringrazio questi giocatori, il mio staff e in particolare Alberto Zanatta. E un ultimo pensiero va ai genitori dei nostri ragazzi. Fanno tutti i giorni grandi sacrifici, e i loro figli oggi li hanno ripagati”.

Così coach Rocca: “Sapevamo che per vincere contro Venezia dovevamo attaccarli nell'area. Ci siamo riusciti parzialmente, perché non abbiamo avuto più energia. Sono orgoglioso di questo gruppo. La realtà di San Lazzaro è praticamente circoscritta al territorio comunale: una piccola realtà che è seconda d'Italia nella categoria Under 14”.

Umana Reyer Venezia – Basket Save My Life San Lazzaro 78-69 (21-16, 42-35, 56-51)
Venezia: Panaccione 22, Galassi 8, Mattiuzzo 14, Carcione, Pesce, Chiarin, Sambucco, Tessarin 16, Pettenò 14, Ndoye 2, Bartoli, Stefan 2. All. Cavalli
San Lazzaro: Cinti 2, Sermenghi, Brattini 8, Bini 2, Mellara 3, Zucchini, Mazzini, Degli Esposti Castori 20, Binelli 8, Pezzano 7, Stefanini 17, D'Amico 2. All. Rocca


Classifica Finale Nazionale Under 14

1° Umana Reyer Venezia
2° Basket Save My Life San Lazzaro
3° Pool Eurobasket Roma
4° Scavolini Pesaro
5° Comark Bergamo
6° Basket Juve Caserta
7° Armani Junior Milano
8° Virtus Siena
9° Banca del Piemonte C. Monferrato
10° Udine Basket Club
11° Pol. Nuova Matteotti
12° Basket Ball Teramo
13° Virtus Basket Altogarda
14° Perugia Basket
15° DLF La Spezia
16° Basket Incontro
17° Pol. Genneruxi
18° Basket Barcellona
19° Nuovo Basket Potenza
20° Campobasket


Primo quintetto ideale

Stefano Gioda (Junior Casale Monferrato)
Alberto Moretti (Comark Bergamo)
Joshua Pettenò (Umana Reyer Venezia Mestre)
Michele Serpilli (Scavolini Pesaro)
Gabriele Stefanini (Basket Save My Life)

Primo miglior allenatore

Roberto Rocca (Basket Save My Life)

Secondo quintetto ideale

Vittorio Alfonsi (Pool Eurobasket Roma)
Marco Ceccatelli (Virtus Siena)
Paolo De Conto (Armani Junior Milano)
Fabio Gazzillo (Basket Juve Caserta)
Emanuele Trapani (Basket Ball Teramo)

Secondo miglior allenatore

Elena Vezzosi (Virtus Siena)

Premio Fair Play

Leonardo Eusepi (Virtus Siena)


I risultati e le classifiche della Finale Nazionale Under 14


Finale 1°-2° posto

Umana Reyer Venezia – Basket Save My Life 78-69

Umana Reyer Venezia – Basket Save My Life San Lazzaro 78-69 (21-16, 42-35, 56-51)
Venezia: Panaccione 22, Galassi 8, Mattiuzzo 14, Carcione, Pesce, Chiarin, Sambucco, Tessarin 16, Pettenò 14, Ndoye 2, Bartoli, Stefan 2. All. Cavalli
San Lazzaro: Cinti 2, Sermenghi, Brattini 8, Bini 2, Mellara 3, Zucchini, Mazzini, Degli Esposti Castori 20, Binelli 8, Pezzano 7, Stefanini 17, D'Amico 2. All. Rocca



Finale 3°-4° posto

Pool Eurobasket Roma – Scavolini Pesaro 59-55
Roma: Cocco 2, Alfonsi 12, Garofolo 7, Corbellini, Ucci ne, Baroni, Ragnisco G, Saccone 7, Coluzzi, Ragnisco L 22, Bagdonavicius, Fiorucci 9. All. Bongiorno
Pesaro: Fulvi, Sorbini 6, Melchiorri ne, Oneda ne, Vicario 4, Gennari 13, Agostinelli, Bonazzoli 8, Galdelli, Serpilli 13, La Piscopia 2, Blasi 9. All. Belloni

Finale 5°-6° posto

Comark Bergamo – Basket Juve Caserta 100-63
Bergamo: Bonalumi 5, Epis 5, Foresti 7, Capelli 7, Zanellato 2, Belotti 8, Moretti 17, Celeri 2, Patroni 8, Rota 10, Pinotti 8, Zanotti 21. All. Braga
Caserta: Spacciante, Tufaro 9, Cicala 7, Pirolo, Tronco 2, Porfidia 2, Billardello, Puoti 2, Brancaccio 18, Gazzillo 8, Nocerino 2, Di Martino 13. All. Ciccarelli


Finale 7°-8° posto

Armani Junior Milano – Virtus Siena 62-38
Milano: Rajola 7, Berta 2, Bernardelli, Casanova 2, Ferraro 8, Civaschi 8, Spinelli 2, Verga 10, Latocca 3, Gentile 2, Braschi 4, De Conto 14. All. Bizzozzero
Siena: Ceccatelli ne, Pagni 3, Leutchap Hangue 2, Bicchi 2, Vannini 2, Cerpi 1, Monciatti, Bindi 8, Fiorucci 8, Cannoni, Bartoletti 5, Eusepi 7. All. Vezzosi


Finale 9°-10° posto

Udine Basket – Banca del Piemonte C. Monferrato 52-86
Udine: Collavini 5, Pappalettera, Lanzetta 2, Cuizza 2, Gasparini 2, Dosmo, Gaddi 3, Stella, Serafini, Martinuzzi 21, Losito 17, Bon. All. Milani
C. Monferrato: Calvo, Todeschino 11, Kamar 4, Nicora 3, Renna, Valentini 22, Nagari 2, Poletti 9, Schifino, Colli 4, Castano 6, Gioda 25. All. Casalone

Finale 11°-12° posto

Pol. Nuovo Matteotti – Basket Ball Teramo 45-61
Corato: Rotunno, Mascoli 13, Lasorsa, Gatta 6, Antonacci ne, Mintrone 2, Rosito, Maldera 14, Anselmi 2, Rosito 6, Palermo 2, Strippoli.
Teramo: Pirani 3, Trapani 26, Di Giuliantonio, Catenacci 1, Limoncelli 6, Di Attilio 2, Gentili 13, Porreca 4, Pallotta C 2, Pallotta S 2, Prato 4, D'Amico. All. Di Francesco


Finale 13°-14 posto

Perugia Basket – Virtus Basket Altogarda 84-86 d2ts
Perugia: Cioffetta, Gomez 9, Franceschelli, Tondini 6, Zampini 21, Tassini 22, Tintori 9, Nana 7, Faina 5, Mariotti, Tedeschi 5, Pescari. All. Tondini
Riva del Garda: Lever 10, Gazzini 3, Manzoni, Giordano 19, Malfer 10, Zambanini 2, Madella, Perrucci 21, Bedin 13, D'Onofrio, Moratelli 8, Giovanazzi. All. Baffatelli



Finale 15°-16° posto

DLF La Spezia – Basket Incontro 68-50
La Spezia: Michelis, Peracchini 12, Langone 3, Benetti 8, Lanzi 10, Manganelli 4, Arcolini 2, Canti 5, Putti 3, Munoz 8, Leporati 11. All. Corsolini
Reggio Calabria: Panuccio, Zampogna 5, Azzarrà 2, Crucitti 7, Palamara, Fiorillo, Cristiano, Savio 4, Orbita 3, Laganà 23, Egwoh 3, Tripodi. All. Modaffari


Girone 17°-20° posto

Basket Barcellona – Campobasket 58-44
Barcellona Pozzo di Gotto: Munafò 10, Pettini 4, Bongiorno 6, Maimone, Crinò, Porcino 9, Piperno 10, Giglia 6, Bonina 11, Siracusa 2, La Cava, Saija. All. Interdonato
Campobasso: Mignogna 7, Casaletto 13, Di Marzo 17, Pompei ne, Mastropaolo, Tiberio ne, Pandolfi, Sabatino 4, Di Blase 3, Puzo. All. Anzini

Pol. Genneruxi – Nuovo Basket Club Potenza 67-27
Cagliari: Cabriolu 12, Canè, Berti ne, Floridia 19, Calderone 4, Serra, Pazzagli 7, Palmas, Melis 2, Usai 3, Cacciuto 2, Sanna 17. All. Secci
Potenza: Mazzarelli 2, Galgano 4, Sarubbi 4, Libutti, Ascoli 2, Montagna 4, Coviello, Rossi, Martucci 6, Romaniello 2, Arcieri, Imperio 3. All. Pierri



Semifinali 1°-4° posto


Umana Reyer Venezia - Pool Eurobasket Roma 70-50
Scavolini Pesaro - Basket Save My Life 62-65


Semifinali 5°-8° posto

Comark Bergamo - Armani Junior Milano 74-70
Basket Juve Caserta - Virtus Siena 63-58


Semifinali 9°-12° posto

Udine Basket Club - Pol. Nuova Matteotti 65-48
Banca del Piemonte C. Monferrato - Basket Ball Teramo 80-44

Semifinali 13°-16° posto

Perugia Basket - DLF La Spezia 68-57
Virtus Basket Altogarda - Basket Incontro 47-37


Girone 17°-20° posto

Campobasket - Pol. Genneruxi 33-74
Nuovo Basket Potenza - Basket Barcellona 34-54


Quarti di finale 1°-8° posto

Comark Bergamo – Umana Reyer Venezia 64-69
Armani Junior Milano - Pool Eurobasket Roma 61-65
BSL San Lazzaro - Virtus Siena 72-68
Scavolini Pesaro - Basket Juve Caserta 65-50


Quarti di finale 9°-16° posto

Basket Ball Teramo - Basket Incontro 65-55
Pol. Nuova Matteotti - DLF La Spezia 79-78
Banca del Piemonte C. Monferrato - Virtus Basket Altogarda 75-47
Udine Basket Club - Perugia Basket 72-66

Girone 17°-20° posto

Basket Potenza – Campobasket 58-33
Basket Barcellona - Pol Genneruxi 48-70


Prima fase


GIRONE A

1a giornata

Udine Basket Club – Virtus Basket Altogarda 69-57
Comark Bergamo – Basket Juve Caserta 88-67
riposa: Basket Barcellona

2a giornata

Virtus Basket Altogarda – Comark Bergamo 48-87
Basket Barcellona – Basket Juve Caserta 40-74
riposa: Udine Basket Club

3a giornata

Basket Juve Caserta – Udine Basket Club 77-72
Comark Bergamo – Basket Barcellona 87-35
riposa: Virtus Basket Altogarda

4a giornata

Udine Basket Club – Basket Barcellona 60-56
Virtus Basket Altogarda–Basket Juve Caserta 63-69
riposa: Comark Bergamo

5a giornata

Comark Bergamo – Udine Basket Club 87-60
Basket Barcellona – Virtus Basket Altogarda 41-45 dts
riposa: Basket Juve Caserta

Classifica

Comark Bergamo 8
Basket Juve Caserta 6
Udine Basket Club 4
Virtus Altogarda 2
Basket Barcellona 0


GIRONE B

1a giornata

Pool Eurobasket Roma – DLF La Spezia 80-43
Basketball Teramo – BSL San Lazzaro 52-62
riposa: Nuovo Basket Potenza

2a giornata

Nuovo Basket C. Potenza – Pool Eurobasket Roma 18-73
DLF La Spezia – Basketball Teramo 56-69
riposa: BSL San Lazzaro

3a giornata

Basketball Teramo – Nuovo Basket Potenza 63-46
BSL San Lazzaro - DLF La Spezia 90-32
riposa: Pool Eurobasket Roma

4a giornata

Nuovo Basket Potenza – BSL San Lazzaro 27-81
Pool Eurobasket Roma – Basketball Teramo 81-61
riposa: DLF La Spezia

5a giornata

BSL San Lazzaro – Pool Eurobasket Roma 75-52
DLF La Spezia – Nuovo Basket C. Potenza 109-39
riposa: Basketball Teramo

Classifica

Basket Save My Life 8
Pool Eurobasket 6
Basketball Teramo 4
La Spezia 2
Nuovo Potenza 0

GIRONE C

1a giornata

Armani Junior Milano – Pol. Nuova Matteotti 65-57
Virtus Siena – Basket Incontro 89-36
riposa: Campobasket

2a giornata

Campobasket – Armani Junior Milano 32-98
Pol. Nuova Matteotti – Virtus Siena 71-73
riposa: Basket Incontro

3a giornata

Basket Incontro – Campobasket 69-42
Armani Junior Milano – Virtus Siena 71-50
riposa: Pol. Nuova Matteotti

4a giornata

Armani Junior Milano – Basket Incontro 82-43
Campobasket – Pol. Nuova Matteotti 49-73
riposa: Virtus Siena

5a giornata

Virtus Siena – Campobasket 78-40
Pol Nuova Matteotti – Basket Incontro 68-57
riposa: Armani Junior Milano

Classifica

Armani Junior Milano 8
Virtus Siena 6
Pol. Nuova Matteotti 2
Basket Incontro 2
Campobasket 0


GIRONE D

1a giornata

Umana Reyer Venezia – Scavolini Pesaro 66-65
Banca del Piemonte C.Monferrato – Perugia Basket 77-59
riposa: Pol. Gennerexi

2a giornata

Pol. Genneruxi – Umana Reyer Venezia 60-53
Scavolini Pesaro – Banca del Piemonte C. Monferrato 76-61
riposa: Perugia Basket

3a giornata
Umana Reyer Venezia – Perugia Basket 64-40
Pol. Genneruxi – Scavolini Pesaro 41-62
riposa: Banca del Piemonte C. Monferrato

4a giornata

Pol. Genneruxi – Perugia Basket 58-71
Banca del Piemonte C. Monferrato – Umana Reyer Venezia 70-65
riposa: Scavolini Pesaro

5a giornata

Scavolini Pesaro – Perugia Basket 78-37
Pol. Genneruxi - Banca del Piemonte C. Monferrato 59-78
riposa: Umana Reyer Venezia


Classifica

Scavolini Pesaro 6
Umana Reyer Venezia 6
Banca del Piemonte 6
Perugia Basket 2
Pol- Genneruxi 0


Ufficio Stampa Fip
Condividi ...
U18 M Ecc. '20
2/7 Giugno
Milano
U16 M Ecc. '20
15/21 Giugno
Udine
U15 M Ecc. '20
27/5 - 2/6
Cecina
U14 M '20
22/28 giugno
Pordenone
U18 F '20
2/7 Giugno
Milano
U16 F '20
13-20 Giugno
Rovigo
U14 F '20
21-27 Giugno
Roseto degli Abruzzi
calendario eventi
© 2015 Federazione Italiana Pallacanestro - Giovanile - Privacy Policy    Cookie Policy
credits sendoc.it
Gazzetta
Uliveto
Autovia
Cantine Maschio
orogel.it
Sixtus
www.bricofer.it
www.spaldingbros.com

Media Partner

Fornitori Ufficiali

Fisiowarm
Vettore Medical
YouteCar

Official Medical Partner